Come Sbarazzarsi della Tosse Grassa

Scritto in collaborazione con: Luba Lee, FNP-BC, MS

In questo Articolo:Assumere FluidiTrattamento al VaporeAltri Approcci14 Riferimenti

Il raffreddore può causare rinorrea, ma potresti anche notare del muco denso quando tossisci. Il corpo si sbarazza del muco in eccesso tossendo, ma quando la sostanza è vischiosa, non è facile espellerla. Se hai una tosse grassa, dovresti sciogliere il catarro per liberare i passaggi aerei; puoi procedere bevendo molti fluidi, facendo un trattamento con il vapore o anche rivolgendoti al medico.

1
Assumere Fluidi

  1. 1
    Mantieniti idratato. L'idratazione è uno dei modi migliori per sciogliere il muco e liberarti della tosse produttiva. Fai in modo di bere 8 bicchieri da 250 ml di acqua (calda o fredda) ogni giorno, ma puoi scegliere anche altri tipi di liquidi.
    • Se non ti piace bere la semplice acqua naturale, puoi aggiungere una spruzzatina di limone per migliorarne il sapore.
    • Aggiungi un cucchiaino di miele. Questa sostanza nutritiva ha proprietà antibatteriche e può lenire la gola sofferente; non darla però ai bambini che hanno meno di un anno.[1]
    • Puoi anche scegliere di bere dei succhi di frutta per recuperare i fluidi persi giornalmente, ma non superare i 250-500 ml al giorno.
    • Se hai anche vomito, diarrea o febbre, devi aumentare l'apporto d'acqua, perché probabilmente sei molto disidratato.
  2. 2
    Valuta anche zuppe e brodi. È un altro modo di assimilare liquidi; sono alimenti che vengono consigliati spesso durante una malattia da raffreddamento e possono contribuire notevolmente a liberarti dalla tosse grassa. Il calore del brodo aiuta a espellere il muco, mentre i fluidi aiutano a mantenere l'idratazione.[2]
    • Il brodo caldo è molto lenitivo e rifornisce il corpo degli elettroliti persi con la malattia.
    • Prova ad aggiungere un pizzico di pepe di Cayenna al brodo o alla zuppa per migliorarne le proprietà espettoranti.
  3. 3
    Bevi le tisane. Esistono diverse piante conosciute per loro efficacia contro questo genere di malesseri e che puoi valutare di assumere sotto forma di tisane in più occasioni durante il giorno. Per preparare un infuso, metti un cucchiaino di erba essiccata nella tazza e versaci sopra dell'acqua bollente; lascia macerare per circa 10 minuti e poi filtra la bevanda. Tra le erbe più adatte per il tuo problema considera:
    • Olmo rosso;[3]
    • Issopo;[4]
    • Verbasco;[5]
    • Timo (in questo caso, per prepararne una tazza usa solo 1/4 o mezzo cucchiaino);[6]
    • Menta;[7]
    • Zenzero.[8]

2
Trattamento al Vapore

  1. 1
    Riempi il lavandino di acqua calda. Puoi fare un trattamento al vapore utilizzando il lavandino del bagno: ti basta aprire il rubinetto dell'acqua calda e riempire completamente il lavabo. Se la temperatura dell'acqua non è sufficiente per creare del vapore, puoi farne bollire un po' e utilizzarla per la "terapia".
    • Se non vuoi seguire questo metodo, riempi un grande recipiente di vetro o di metallo con acqua bollente.
  2. 2
    Aggiungi qualche goccia di olio essenziale. La sola acqua calda aiuta a espellere il muco, ma se vuoi aumentarne l'efficacia, puoi versare un po' di olio; bastano tre o quattro gocce di quello che preferisci. Ecco alcuni suggerimenti:[9]
    • Eucalipto;
    • Canfora;
    • Rosmarino;
    • Menta.
  3. 3
    Metti un asciugamano sopra la testa. Te ne serve uno grande per coprire completamente la testa e creare una specie di tenda sotto cui trattenere il vapore. Appoggialo sulla nuca, in modo che avvolga entrambi i lati della testa, un po' come se fossero capelli lunghi che cadono quando tieni il capo piegato in avanti.
    • Il telo deve essere abbastanza lungo da toccare i bordi del lavandino o del recipiente, pur tenendo la testa a una distanza di circa 30-40 cm dall'acqua; se non è sufficientemente ampio da garantire questi aspetti, devi prenderne uno più grande o in alternativa usare un lenzuolo o una coperta.
  4. 4
    Tieni la faccia sopra il lavandino per 10 minuti. Con l'asciugamano sulla testa, chinati sopra l'acqua bollente e respira il vapore per una decina di minuti circa; assicurati di mantenere il viso a una distanza adeguata dalla superficie.
    • Se hai difficoltà a respirare o senti che il vapore ti ustiona la pelle, togli l'asciugamano e allontanati; se il problema è solo l'acqua troppo calda, aggiungine un po' di fredda per renderla più sopportabile.
    • Non tenere mai la testa sopra l'acqua che bolle sul fornello, perché è estremamente pericoloso.
  5. 5
    Soffiati il naso e tossisci durante e dopo il trattamento. Il vapore dovrebbe sciogliere un po' il muco nella gola e nelle cavità nasali; è importante quindi soffiare il naso per facilitare il processo. Se senti la necessità di soffiarlo quando hai la testa sotto l'asciugamano, prenditi un momento per farlo.
    • Soffiati il naso almeno una volta al termine della procedura.
    • Ripeti tutto il processo una volta ogni due ore.

3
Altri Approcci

  1. 1
    Riposa molto. È fondamentale riuscire a riposare durante la malattia; infatti, il fabbisogno di sonno può aumentare perché il corpo lavora più intensamente per combattere l'infezione o il virus. Dovresti dormire più di otto ore a notte e fare anche qualche riposino durante il giorno, se ne senti la necessità. Se la tosse ti impedisce di appisolarti e di restare addormentato, valuta di prendere qualche antitussivo prima di metterti a letto.[10]
    • Ascolta il tuo corpo: se ti senti stanco, significa che devi riposare di più.
    • Spalma una pomata a base di mentolo e canfora per facilitare il sonno; queste sostanze hanno proprietà espettoranti, possono aiutarti a sciogliere il muco e alleviano la tosse nello stesso tempo. Strofinati sul petto un prodotto come Vicks Vaporub o uno analogo prima di coricarti.
  2. 2
    Respira l'aria umida. Per sbarazzarti della tosse grassa cerca di respirarne quanta più possibile. Puoi usare un vaporizzatore per mantenere l'aria di casa umida per tutto il giorno e la notte; in alternativa, fai diverse docce molto calde e con molto vapore durante l'arco della giornata.[11]
    • Se non vuoi fare la doccia, puoi anche restare semplicemente seduto nel bagno con la porta chiusa e l'acqua calda che scorre; trattieniti nella stanza e respira tutto il vapore possibile.
  3. 3
    Prendi degli espettoranti da banco. Sono farmaci che aiutano a sciogliere il muco nei polmoni per facilitarne l'espulsione attraverso la tosse;[12] in questo modo, il catarro diventa meno vischioso e la tosse più produttiva.
    • Se i farmaci da banco non portano a risultati soddisfacenti, puoi chiedere al medico di prescriverti un prodotto a base di acetilcisteina che aiuta a liberarti della tosse grassa.[13][14]
  4. 4
    Contatta il medico. Consultalo in merito a qualsiasi rimedio erboristico che stai assumendo o che vorresti prendere; alcune piante possono infatti interagire con i farmaci su prescrizione, è quindi importante che il dottore sappia cosa stai usando.
    • Se non ti sei ancora rivolto al medico per la tosse grassa e i sintomi non si riducono entro cinque-sette giorni, non esitare a farti visitare.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Luba Lee, FNP-BC, MS. Luba Lee lavora come Infermiera di Famiglia Iscritta all’Albo in Tennessee. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche alla University of Tennessee nel 2006.

Categorie: Vie Respiratorie

In altre lingue:

English: Get Rid of Mucus Cough, Русский: избавиться от кашля со слизью, Español: deshacerte de la tos con flema, Português: Acabar com uma Tosse com Muco

Questa pagina è stata letta 1 640 volte.
Hai trovato utile questo articolo?