Scarica PDF Scarica PDF

Le lumache sono animali sgraditi negli acquari; gli esemplari adulti o le loro uova entrano nelle vasche attraverso le piante vive o le decorazioni umide e sporche che vengono trasferite da un acquario all'altro, dai sacchetti d'acqua con cui si portano a casa i nuovi pesci o quando si spostano gli animali con un retino da un recipiente all'altro.[1] È sufficiente un solo esemplare per creare una vera e propria colonia; questi molluschi si riproducono molto velocemente e in poco tempo possono infestare tutta la vasca. Riuscire a liberarsene può richiedere tempo e fatica, ma vale la pena farlo per avere l'acquario libero da questi invertebrati.

Metodo 1
Metodo 1 di 2:
Liberarsi delle Lumache

  1. 1
    Evita di nutrire troppo i pesci. Un'eccessiva quantità di cibo può portare a sviluppare la popolazione di lumache. Cerca di non esagerare con il mangime (aggiungi solo quello che i pesci riescono a mangiare ogni volta) e vedi se in questo modo riesci a risolvere il problema della sovrappolazione dei molluschi.
  2. 2
    Usa un prodotto chimico. Il più comune e sicuro per i pesci, ma letale per le lumache, è il solfato di rame. Quando lo usi devi seguire scrupolosamente le indicazioni riportate sulla confezione, per assicurarti che i pesci sopravvivano al trattamento. Il più delle volte questo trattamento porta a una moria massiccia di lumache, che fa diventare l'acqua nauseabonda. Se questo è anche il tuo caso, devi dedicare del tempo per eliminare tutti i molluschi morti e ripristinare i valori chimici dell'acqua per assicurarne la qualità e garantire la vita ai pesci e alle piante acquatiche.
  3. 3
    Metti delle trappole nell'acquario. Puoi trovare diversi modelli in vendita online o nei negozi di animali. Tuttavia, una soluzione molto semplice consiste nel mettere una grande foglia di lattuga agganciandone lo stelo robusto alla parete dell'acquario; lascia la "trappola" in posizione per tutta la notte.[2] Il mattino successivo togli la foglia, sul cui lato posteriore dovresti trovare attaccata una grande quantità di invertebrati. Ripeti la procedura per alcune notti consecutive per riuscire a sbarazzarti di un ampio numero di lumache.
    • Puoi anche afferrarle singolarmente quando le vedi; questo è il metodo più efficace quando sono poche; tuttavia, dato che si tratta principalmente di animali notturni, può risolvere il problema solo parzialmente.
  4. 4
    Inserisci dei predatori nella vasca. I pesci pulitori sono perfetti, dato che si nutrono anche di lumache. Se hai un acquario piccolo, prova il Danio zebrato o l'Ambastaia sidthimunki; se invece la vasca è piuttosto grande, puoi aggiungere il Chromobotia macracanthus o il Pimelodus pictus, entrambi efficaci per questo scopo.[3]
    • Esistono inoltre delle lumache assassine che si nutrono di animali della loro stessa specie; non si riproducono molto velocemente e pertanto non creano un problema di infestazione come avviene con quelle comuni.
  5. 5
    Prova soluzioni multiple. Esistono ovviamente diversi metodi per sbarazzarti di questi animali problematici. Dato che possono infestare rapidamente l'acquario aumentando incredibilmente di numero, il loro controllo dovrebbe diventare la tua priorità per proteggere gli animali presenti; dovresti tentare un paio di metodi differenti per eliminare i molluschi.
  6. 6
    Pulisci ogni cosa. Se la situazione è totalmente fuori controllo e vuoi risolvere il problema alla radice, devi fare una pulizia profonda della vasca. Questo significa togliere ogni cosa, dalla ghiaia alle decorazioni e alle piante, eliminare l'acqua, pulire e asciugare accuratamente ogni elemento prima di ripristinare e riempire nuovamente l'acquario.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 2:
Prevenire Possibili Infestazioni di Lumache

  1. 1
    Controlla ogni elemento che inserisci nella vasca. Evitando di introdurre i molluschi infestanti nell'acquario ti risparmi un sacco di tempo e problemi. Prima di metterle nel contenitore, ispeziona le piante e le decorazioni alla ricerca delle lumache o delle loro uova e, se le noti, toglile prima che finiscano nell'acqua.
  2. 2
    Tieni gli oggetti in quarantena prima di introdurli nell'acquario. Le piante acquatiche dovrebbero restare in un altro contenitore adibito a questo scopo; tienile da parte per alcune settimane e controllale alla ricerca di lumache.
  3. 3
    Prima di aggiungerli all'acquario, immergi tutti gli accessori in una soluzione che uccide le lumache. Immergi le piante in una miscela di candeggina per sbarazzarti delle lumache e delle loro uova; per prepararla, versa una parte di candeggina in 19 parti d'acqua, che equivale a circa 200 ml ogni 4 litri d'acqua. Lascia le piante in ammollo nella soluzione per 2-3 minuti e poi risciacquale bene sotto l'acqua corrente per 5 minuti.[4]
    • Può essere un trattamento un po' aggressivo per alcune di loro e non è quindi garantito che non crei danni a determinate varietà.
    • Puoi anche mettere le piante in una soluzione di solfato di alluminio e acqua, che è in grado di uccidere le lumache.[5] Aggiungi 2-3 cucchiaini di prodotto ogni 4 litri d'acqua tiepida e mescola affinché si sciolga; immergi quindi le piante e lasciale almeno 2-3 ore, fino a un massimo di 24 ore; quando le togli dal liquido, assicurati di risciacquarle bene prima di inserirle nell'acquario.
    Pubblicità

Consigli

  • La presenza di poche lumache nell'acquario non è un problema; sono animali spazzini e possono rivelarsi utili.
  • Una lumaca infestante piuttosto comune è la Melanoides tubercolata;[6] ama vivere nascosta sotto la ghiaia dell'acquario ed è attiva soprattutto di notte. Potresti non accorgerti della sua presenza finché non arriva a riprodursi a tal punto da vedere la ghiaia muoversi. Anche le Ampullarie sono lumache che si sviluppano velocemente e possono infestare l'acquario.
  • Quelle più piccole e giovani possono essere utilizzate per nutrire alcuni tipi di pesci.
Pubblicità

Avvertenze

  • Il Chromobotia macracanthus può assumere dimensioni piuttosto considerevoli; quindi, se vuoi usarlo per tenere sotto controllo la popolazione di lumache, è meglio tenerlo in acquari molto capienti.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Curare un'Affezione alla Vescica Natatoria nel Pesce RossoCurare un'Affezione alla Vescica Natatoria nel Pesce Rosso
Stabilire se il tuo Pesce Rosso è Maschio o FemminaStabilire se il tuo Pesce Rosso è Maschio o Femmina
Prendersi Cura di un Pesce Rosso
Capire se il Tuo Pesce Avrà i PiccoliCapire se il Tuo Pesce Avrà i Piccoli
Cambiare l'Acqua della Boccia dei PesciCambiare l'Acqua della Boccia dei Pesci
Scoprire se la Tua Guppy è IncintaScoprire se la Tua Guppy è Incinta
Sapere se il tuo Pesce Betta è MalatoSapere se il tuo Pesce Betta è Malato
Salvare un Pesce RossoSalvare un Pesce Rosso
Trattare la Corrosione delle Pinne dei PesciTrattare la Corrosione delle Pinne dei Pesci
Salvare un Pesce Rosso MorenteSalvare un Pesce Rosso Morente
Curare la Malattia dei Puntini Bianchi (Ictioftiriasi) nei Pesci RossiCurare la Malattia dei Puntini Bianchi (Ictioftiriasi) nei Pesci Rossi
Capire se il Pesciolino è MortoCapire se il Pesciolino è Morto
Individuare dei Buoni Compagni d'Acquario per i GuppyIndividuare dei Buoni Compagni d'Acquario per i Guppy
Determinare se un Pesce Rosso sta per Depositare le UovaDeterminare se un Pesce Rosso sta per Depositare le Uova
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Aaron Bernard
Co-redatto da:
Acquariofilo
Questo articolo è stato co-redatto da Aaron Bernard. Aaron Bernard è un acquariofilo e titolare dell’attività Limited Edition Corals, che si trova a Phoenix, nell’Arizona. Con oltre 10 anni di esperienza, è specializzato in manutenzione, assistenza, progettazione personalizzata, fabbricazione, installazione, trasferimento, rifacimenti e componenti di acquari. Si è laureato in Biochimica alla Arizona State University, dove ha studiato gli effetti del cambiamento climatico sulle barriere coralline e ha iniziato a coltivare coralli. Questo articolo è stato visualizzato 36 679 volte
Categorie: Pesci
Sommario dell'ArticoloX

Se ci sono troppe lumache nel tuo acquario, puoi sbarazzartene in diversi modi. Un'opzione è quella di rimuovere manualmente le lumache ogni volta che le vedi. Tuttavia, è possibile catturare più lumache in una volta con un pezzo di lattuga: fissalo su un lato interno dell'acquario e lascialo lì per tutta la notte; la mattina dopo dovrebbero esserci diverse lumache attaccate. Rimuovi la lattuga e le lumache, quindi ripeti il procedimento. Un'altra opzione è quella di introdurre nell'acquario dei pesci che mangiano le lumache, come il botia pagliaccio. Come ultima risorsa, ci sono prodotti chimici sicuri per i pesci, come il solfato di rame, che puoi versare nell'acquario per uccidere tutte le lumache all'interno. Per prevenire un'altra infestazione, evita di nutrire troppo i pesci, perché l'eccesso di cibo farebbe aumentare la popolazione di lumache. Inoltre, è consigliabile mettere in quarantena le piante vive per qualche settimana prima di inserirle nell'acquario, nel caso ospitino uova di lumaca. Per altri consigli del nostro veterinario su come evitare che le lumache ricompaiano nell'acquario, continua a leggere!

Questa pagina è stata letta 36 679 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità