Sebbene gli sfoghi minori raramente lascino delle macchie scure sulla pelle, potresti però averle a seguito di un'acne lieve, moderata o grave. Molte di queste zone iperpigmentate possono essere trattate a casa con prodotti d'uso comune, ma nei casi gravi devi rivolgerti a un dermatologo per delle soluzioni più incisive.[1] Valuta di iniziare con alcuni trattamenti casalinghi ma, se la situazione non migliora, devi affidarti a un medico.

Metodo 1 di 2:
Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Spalma del succo di limone sulle zone interessate. È un liquido schiarente naturale; mettine un po' su un batuffolo di ovatta o un cotton fioc e applicalo sulle macchie scure.[2]
    • Lascialo agire per circa dieci minuti e, senza risciacquare, applica un olio idratante sulla pelle; puoi usare quello di mandorle, di jojoba o di argan.
    • Ripeti la procedura ogni sera.
    • Non esporti al sole e non usare i lettini abbronzanti quando hai il succo di limone sulla pelle, perché potresti rendere le macchie ancora più visibili.
    • Se la pelle è molto sensibile, ad esempio tende a diventare secca o irritata, diluisci il succo con una pari quantità di olio idratante prima di spalmarlo.
    • In alternativa, puoi utilizzare il succo di lime o l'aceto di mele.
  2. 2
    Applica una miscela di yogurt e miele. Entrambi possono rendere meno visibili le macchie scure.[3] Mescola due cucchiai di yogurt al naturale con un cucchiaino di miele, possibilmente grezzo e di produzione locale, anche se non si tratta di un fattore indispensabile.
    • Spalma il composto sulle macchie usando un cotton fioc o un batuffolo di ovatta; in alternativa, puoi applicarlo come una maschera. Lascia che agisca per 15-20 minuti, dopodiché risciacqua con acqua calda e asciuga la zona tamponando.
    • Idrata la pelle dopo il trattamento.
  3. 3
    Usa un composto di vitamina C. Un siero che contiene questo nutriente aiuta la pelle a guarire.[4] Tritura una compressa da 250 mg di vitamina C e mescolala con un cucchiaio di olio di mandorla, di jojoba o di argan. Spalma la miscela sulle macchie scure usando un cotton fioc o un batuffolo di ovatta oppure diffondila come se fosse una maschera.
    • Mantienila sulla pelle per 15-20 minuti prima di risciacquarla via con acqua calda e asciugarti tamponando.
    • Al termine del trattamento applica un prodotto idratante.
  4. 4
    Prova l'aspirina. Triturane due compresse da 325 mg e mescola la polvere con due cucchiai di miele. Aggiungi acqua a sufficienza per creare una pasta liscia da spalmare sulle zone iperpigmentate, usando un cotton fioc o un dischetto di cotone. Aspetta che agisca per 15-20 minuti e infine risciacqua la pelle con acqua calda; asciuga tamponando e non dimenticare di idratare l'epidermide.
  5. 5
    Usa il cetriolo per schiarire le macchie. Possiede proprietà astringenti che si rivelano utili contro questo inestetismo.[5] Affetta l'ortaggio e appoggialo sulle zone interessate per 15-20 minuti; al termine, risciacqua la pelle con acqua calda e asciugala tamponando prima di applicare un prodotto idratante.
    • In alternativa, puoi usare una patata.
    • Puoi anche strofinare delicatamente le fette di patata o cetriolo sulle macchie con movimenti circolari. Ripeti il trattamento usando almeno 4-5 fette di verdura, risciacqua poi con acqua calda e spalma una crema idratante.
  6. 6
    Usa la vitamina E. Taglia una capsula da 40 UI di vitamina e applica il contenuto direttamente sulla pelle iperpigmentata usando le dita, un batuffolo di cotone o un cotton fioc; lascia che la sostanza agisca per tutta la notte.
    • Non c'è bisogno di usare un altro prodotto idratante, perché l'olio di vitamina E possiede già questa proprietà.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Cure Mediche

  1. 1
    Rivolgiti al medico di famiglia. Fissa un appuntamento con il dottore per farti consigliare un dermatologo in grado di aiutarti a risolvere l'inestetismo; potrebbe anche suggerirti alcuni prodotti da banco. Esistono molti trattamenti disponibili fra cui:[6]
    • Acido azelaico: una sostanza naturale che si trova nei cereali e che è in grado di schiarire o rendere le macchie scure meno visibili;
    • Crema con vitamina C: promuove la guarigione e la formazione di collagene, la proteina che rafforza la pelle e le fornisce elasticità;
    • Crema con tretinoina e 4-metossifenolo: i retinoidi, come la tretinoina, rendono la pelle molto sensibile al sole, devi quindi seguire scrupolosamente le indicazioni del dermatologo. Il 4-metossifenolo è un fenolo e quindi potenzialmente pericoloso per la salute; anche in questo caso, devi rispettare alla lettera la prescrizione medica;
    • Creme con corticosteroidi: riducono l'infiammazione e possono di conseguenza limitare l'aspetto delle macchie scure;
    • Peeling chimici con acido glicolico: rimuovono gli strati superiori della pelle per minimizzare l'iperpigmentazione;
    • Altri trattamenti topici sono: acido cogico (estratto da un fungo), arbutina (ricavata dall'uva ursina), estratto di liquirizia (dall'omonima pianta), nicotinammide (derivata dalla niacina) e N-acetilglucosammina (un integratore).
    Consiglio dell'Esperto
    Kimberly Tan
    Kimberly Tan
    Estetista e Specialista Acne in Età Adulta

    Lo sapevi? Esistono molti tipi diversi di cicatrici; il trattamento migliore per te dipenderà dal tuo tipo. Ci sono cicatrici materiche, che di solito sono permanenti e potrebbero richiedere la visita di un dermatologo, e poi ci sono cicatrici di pigmento, che possono scomparire naturalmente con il passare del tempo.

  2. 2
    Rivolgiti a un dermatologo. Valuta se vuoi continuare con i trattamenti e passare a soluzioni più invasive. Il dermatologo può diagnosticare meglio il tipo di iperpigmentazione di cui soffri.
    • Esiste una malattia chiamata iperpigmentazione post-infiammatoria che si può manifestare dopo uno sfogo acneico. La pelle reagisce eccessivamente ai brufoli e produce troppi pigmenti che causano le macchie scure; si tratta di una complicazione che può colpire chiunque, ma è più frequente negli individui con la pelle scura.
  3. 3
    Valuta i possibili trattamenti che ti può fornire il dermatologo. Decidi se vuoi proseguire con trattamenti medici specializzati, ad esempio quelli con il laser, interventi chirurgici minori, peeling chimici o l'utilizzo di filler che rassodano la pelle; tutte queste procedure hanno luogo nell'ambulatorio medico.[7]
    Pubblicità

Consigli

  • Procedi con delicatezza a prescindere dal metodo che decidi di seguire; le macchie scure sono sostanzialmente il risultato dell'irritazione cutanea e un'azione abrasiva vigorosa potrebbe peggiorare la situazione.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Far Sparire un Succhiotto

Come

Curare Velocemente l'Herpes Labiale

Come

Sbarazzarti di un Brufolo in una Notte

Come

Eliminare un Brufolo Sottopelle

Come

Rimuovere un Fibroma Pendulo dal Collo

Come

Curare una Bolla di Sangue Sottopelle

Come

Alleviare il Prurito di una Scottatura da Sole (Pelle Chiara)

Come

Eliminare l'Arrossamento di un Brufolo

Come

Sbarazzarsi del Prurito della Pelle con Rimedi Casalinghi

Come

Rimuovere un Pelo Incarnito

Come

Eliminare i Fibromi Penduli

Come

Far Sparire una Crosta

Come

Sbarazzarsi di uno Sfogo Cutaneo Sotto il Seno

Come

Trattare una Vescica Lacerata
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 586 volte
Questa pagina è stata letta 1 586 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità