Come Sbarazzarsi delle Oche

In questo Articolo:Cambiare l'HabitatSpaventare le OcheControllare lo Sviluppo dello Stormo

La presenza di oche nella proprietà può essere fastidiosa; questi animali sono rumorosi, lasciano i propri escrementi e in certe occasioni possono dimostrarsi aggressivi. Sebbene molte persone amino dar loro da mangiare, questo comportamento non fa altro che attirarne altre causando maggiori problemi. Anche se in alcuni Paesi è legale organizzarsi per uccidere gli esemplari in eccesso, non è ovviamente una maniera "umana" di controllarne la popolazione. Esistono diverse soluzioni per gestire le oche che invadono la tua proprietà, ad esempio impedire loro l'accesso al cibo, spaventarle e limitarne la riproduzione.

Parte 1
Cambiare l'Habitat

  1. 1
    Evita di nutrirle. Dando del cibo alle oche non fai altro che attirarne ancora di più. Se imparano che possono ottenere qualcosa da mangiare da te, si radunano sul tuo prato.[1]
    • Il cibo destinato agli umani non fa bene a questi uccelli; evita di nutrirli anche se li incontri in un luogo pubblico, ad esempio un parco.[2]
    • Le oche si addomesticano facilmente, soprattutto se imparano che tu sei la loro principale fonte di cibo.[3]
    • Dovresti costruire dei cartelli da posizionare nella tua proprietà per informare le altre persone che non devono dar da mangiare alle oche.[4]
  2. 2
    Elimina ogni potenziale fonte di nutrimento. Questi animali si cibano di erba e di spazzatura. Se il prato è composto da erba fienarola, valuta di seminarne un altro tipo.[5]
    • Cambiare il tipo di prato funziona solo se non ci sono altri alimenti a disposizione delle oche, che mangiano soprattutto erba corta e legumi quando non c'è di meglio.[6]
    • Puoi anche valutare di trattare il prato con un repellente chimico, come l'antrachinone, che provoca un'irritazione del tratto digestivo di questi animali. Esistono parecchi repellenti specifici contro le oche, molti dei quali contengono antranilato di metile, una sostanza che conferisce all'erba un sapore sgradevole.[7]
  3. 3
    Lascia crescere l'erba più alta. Alle oche piacciono i giovani germogli, ma se tieni il prato a un'altezza di 15 cm, puoi indurle a cercare cibo da un'altra parte.[8]
    • Fai crescere l'erba durante l'inverno, limita poi le innaffiature e le applicazioni di fertilizzanti durante la primavera.[9]
    • Se hai uno stagno nella proprietà, fai in modo che l'erba raggiunga i 50 cm di altezza per impedire alle oche di raccogliersi attorno allo specchio d'acqua. Lascia che il prato sia molto alto in tutto il giardino, che acquisisce così un aspetto disordinato, ma almeno le oche sono indotte a cercare un altro posto in cui fare il nido.[10]
    • Questi uccelli preferiscono le zone in cui possono vedere i predatori e sentirsi al sicuro, l'erba alta non offre questo senso di protezione.[11]

Parte 2
Spaventare le Oche

  1. 1
    Usa un cane da pastore per le oche. I border collie e gli altri cani da pastore possono essere addestrati a scacciare questi animali dalla proprietà; le oche li percepiscono come predatori e possono convincersi ad andare via una volta per tutte.[12]
    • Per questo "lavoro" puoi utilizzare solo i cani addestrati in maniera specifica da un professionista.[13]
    • Non permettere al cane di catturare o fare del male agli uccelli; se non è stato addestrato correttamente, potrebbe indurre le oche a scappare nello stagno, dove non rappresenta una vera minaccia.[14]
    • Se gli uccelli stanno facendo il nido o allevando i piccoli, non spaventarli con il cane.[15]
  2. 2
    Usa delle immagini e dei richiami come soluzioni temporanee. In commercio esistono molti prodotti che hanno il solo scopo di spaventare le oche, come delle false teste di alligatore o oche morte di plastica. Alla fine, gli uccelli si abituano alla presenza di queste "bambole", che possono però aiutarti a guadagnare tempo mentre escogiti un rimedio definitivo.[16]
    • I cartonati di cani o lupi sono efficaci nelle zone in cui le oche hanno imparato ad avere paura di questi predatori.[17]
    • Mantieni regolarmente in movimento le sagome installandole su una struttura girevole, il vento le fa muovere rendendole "vive" agli occhi delle oche; cambia costantemente la loro posizione nel giardino per massimizzare l'effetto.[18]
  3. 3
    Usa dei rumori forti. I dispositivi sonori possono essere efficaci per scacciare questi uccelli, ma solo per un breve periodo. La maggior parte di questi strumenti è dotata di un timer che riproduce un richiamo d'allarme delle oche; quando gli animali lo sentono scappano via.[19]
    • Proprio come le sagome, anche i dispositivi sonori hanno un effetto limitato nel tempo. Gli uccelli si abituano ai rumori piuttosto in fretta; devi quindi usare questi rimedi in combinazione con una minaccia in movimento, come una persona o un cane.[20]

Parte 3
Controllare lo Sviluppo dello Stormo

  1. 1
    Impara come impedire la schiusa delle uova. Una maniera non cruenta di evitare la crescita dello stormo è quella di non permettere lo sviluppo dell'embrione nelle uova, le quali vengono ricoperte con olio di mais o portate via dal nido durante le prime fasi della cova.[21]
    • Tale soluzione impedisce agli uccelli di prendersi cura dei cuccioli che ancora non volano, limitando di conseguenza il numero di esemplari in una zona.[22]
    • Devi conoscere la tecnica esatta per mettere in pratica questo rimedio; puoi trovare dei corsi online che ti guidano durante l'intero processo.[23]
    • In certi Paesi è necessario avere una licenza o un permesso speciale; informati presso il tuo Comune, l'ASL veterinaria di competenza o la guardia forestale.[24]
  2. 2
    Individua i nidi. In genere, si trovano vicino agli stagni o ad altri specchi d'acqua da cui le oche possono tenere sotto controllo l'ambiente circostante; prova a cercarli in prossimità delle staccionate o di altre barriere costruite dall'uomo.[25]
    • Le oche ritornano spesso nella stessa zona in cui hanno fatto il nido l'anno precedente; prendi nota della posizione per facilitare le ricerche anno dopo anno.[26]
    • Questi uccelli costruiscono nidi ovali con la vegetazione, il pacciame e altri materiali simili; la presenza di piume è un segnale che potrebbe indicare che c'è un nido nelle vicinanze.[27]
    • Non avvicinarti da solo al nido; è importante farlo in gruppi di 3-4 persone, perché questi uccelli difendono in maniera attiva e aggressiva il proprio territorio.[28]
  3. 3
    Usa l'olio di mais per trattare le uova. Ungi quelle abbastanza "giovani" (deposte da meno di 14 giorni) per evitare che l'aria attraversi il guscio e raggiunga l'embrione.[29]
    • Se sai che le uova sono state deposte da più di 14 giorni, questa procedura non può essere considerata "non crudele".[30]
    • Se l'uovo galleggia in acqua, ha più di 14 giorni e devi rimetterlo nel suo nido; non asciugarlo, altrimenti rovini lo strato esterno protettivo del guscio.[31]
  4. 4
    Togli le uova dal nido. Un altro modo per evitare la nascita di nuovi uccelli è quello di rimuovere le uova entro 14 giorni da quando è iniziata la cova e buttarle rispettando le norme sanitarie.[32]
    • La Regione o il Comune potrebbero aver varato dei regolamenti specifici per eliminare le uova fecondate di oca.[33]
    • Non puoi consumare quelle di oca selvatica, né venderle, acquistarle o scambiarle.[34]
    • Una volta tolte dal nido, puoi rompere il nido stesso per scoraggiare le oche a riutilizzarlo.[35]

Consigli

  • Se incontri delle difficoltà a liberarti delle oche, chiama un professionista.
  • Puoi legalmente infastidirle un po' affinché se ne vadano, ma non puoi dar loro la caccia senza una licenza.[36]

Riferimenti

  1. http://www.humanesociety.org/animals/geese/tips/canada_geese_habitat.html?credit=web_id266485793
  2. http://www.getridofthings.com/pests/animals/get-rid-of-geese/
  3. http://www.wildlifeanimalcontrol.com/canadageese.html
  4. http://www.wildlifeanimalcontrol.com/canadageese.html
  5. http://www.humanesociety.org/animals/geese/tips/canada_geese_habitat.html?credit=web_id266485793
  6. http://www.humanesociety.org/animals/geese/tips/canada_geese_habitat.html?credit=web_id266485793
  7. http://www.humanesociety.org/animals/geese/tips/canada_geese_habitat.html?credit=web_id266485793
  8. http://www.humanesociety.org/animals/geese/tips/canada_geese_habitat.html?credit=web_id266485793
  9. http://www.humanesociety.org/animals/geese/tips/canada_geese_habitat.html?credit=web_id266485793
Mostra altro ... (27)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Uccelli

In altre lingue:

English: Get Rid of Geese, Español: liberarse de los gansos, Русский: избавиться от гусей, Português: Se Livrar de Gansos, Français: se débarrasser des oies, Deutsch: Gänse loswerden, Bahasa Indonesia: Menyingkirkan Angsa, Nederlands: Van ganzen af geraken, العربية: طرد الإوز بعيدا

Questa pagina è stata letta 1 652 volte.
Hai trovato utile questo articolo?