Come Sbarazzarsi di un Ascesso

In questo Articolo:Trattare l'Ascesso in CasaConsultare il Medico

L'ascesso è un rigonfiamento doloroso e infiammato, pieno di pus, causato da infezioni batteriche. Chiamato anche apostema, può formarsi in qualunque parte del corpo.[1] Se è piccolo, puoi curarlo da solo, ma avrai bisogno dell'intervento di un medico se è grande o non guarisce spontaneamente.[2] Puoi sbarazzartene ricorrendo ad alcuni rimedi casalinghi oppure consultare il medico per sottoporti a un drenaggio e farti prescrivere una terapia farmacologica.

1
Trattare l'Ascesso in Casa

  1. 1
    Non stuzzicarlo. Non cedere alla tentazione di toccarlo, pizzicarlo o premerlo. In questo modo, rischi di diffondere i batteri aggravando infiammazione e infezione.[3]
    • Con un fazzoletto o una benda pulita elimina il pus o il liquido che fuoriesce eventualmente dall'ascesso. Evita il contatto diretto tra la pelle e le dita mentre asporti il liquido. Dopodiché butta via la benda e non riutilizzarla.
    • Lava le mani prima e dopo questa operazione, in modo da non diffondere un'infezione. Ad esempio, le infezioni da MRSA (Stafilococco aureo resistente alla meticillina) possono introdursi nell'organismo attraverso un ascesso.
  2. 2
    Applica un impacco caldo. Lava le mani con acqua e sapone. Metti sul fuoco 240 ml d'acqua in modo da scaldarla, ma non tanto da scottarti. Immergi una benda pulita o un panno morbido e posizionalo sull'ascesso e sull'area circostante. Il calore contribuisce a drenare l'ascesso e ridurre il dolore e il malessere.[4]
    • Applica l'impacco più volte al giorno.
    • Strofina delicatamente il panno con movimenti circolari in modo da liberare l'ascesso dal pus. Se vedi un po' di sangue durante questa operazione, è normale.
  3. 3
    Usa l'acqua tiepida. Riempi la vasca da bagno o un recipiente di piccole dimensioni di acqua tiepida. Quindi, immergiti interamente oppure metti a bagno solo la parte interessata dell'ascesso per 10-15 minuti. L'ammollo ti aiuta a drenare l'ascesso in modo naturale alleviando il dolore e il malessere.[5]
    • Pulisci accuratamente la vasca o il contenitore prima e dopo l'uso.
    • Considera di versare una manciata di bicarbonato di sodio, fiocchi d'avena crudi, polvere di avena colloidale o i sali di Epsom. Possono lenire la pelle e favorire il drenaggio naturale del pus.[6]
  4. 4
    Pulisci l'ascesso e la pelle circostante. Usa un sapone antibatterico delicato e acqua calda. Assicurati di detergere anche l'area vicino alla lesione. Asciuga con un asciugamano morbido e pulito.[7]
    • Scegli un detergente antisettico se preferisci qualcosa di più efficace.[8]
    • Per pulire bene l'ascesso, è importante fare la doccia o il bagno tutti i giorni. Una buona igiene personale favorisce la guarigione e riduce il rischio di ulteriori infezioni.[9]
  5. 5
    Proteggilo con una benda sterile. Una volta pulito l'ascesso, coprilo con una garza sterile o una benda, senza comprimerlo troppo.[10] Cambiala se dovesse fuoriuscire del pus o se la copertura si bagna o si sporca in modo da prevenire l'insorgere di infezioni.[11]
    • Puoi anche applicare il miele di Manuka con un cotton fioc prima di bendarlo per prevenire infezioni. Assicurati soltanto di non introdurre nuovamente il cotton fioc usato nel vasetto del miele.[12]
  6. 6
    Prendi un antidolorifico. Puoi utilizzarne uno da banco, come l'ibuprofene o il paracetamolo. Segui attentamente le istruzioni relative alla posologia per alleviare il dolore e il malessere. L'ibuprofene può anche attenuare il gonfiore.[13] ]
  7. 7
    Lava qualsiasi cosa entri in contatto con l'ascesso. Se usi la lavatrice, scegli un programma a temperatura alta. Inserisci indumenti, capi di biancheria e persino il panno che usi per l'impacco. Metti in funzione la macchina, dopodiché passa tutto nell'asciugatrice selezionando anche stavolta la temperatura alta. In questo modo, eliminerai i batteri più resistenti che possono infiammare o infettare ulteriormente l'ascesso.[14]
  8. 8
    Indossa vestiti ampi e morbidi. I capi aderenti rischiano di irritarti e peggiorare la situazione. Pertanto, scegli qualcosa di ampio, morbido e leggero per favorire la traspirazione della pelle e guarire più velocemente.[15]
    • I vestiti lavorati con filati dalla consistenza morbida, come il cotone o la lana merino, prevengono l'insorgere di irritazioni cutanee e la sudorazione eccessiva. Quest'ultima può irritare ulteriormente la zona interessata.

2
Consultare il Medico

  1. 1
    Nota i segni di un'infezione più grave. Continua a curarti da solo finché l'ascesso non guarisce e non manifesta sintomi di un peggioramento del processo infettivo. Fai attenzione ai seguenti segni perché possono indicare ulteriori complicazioni. In questi casi, è necessario rivolgersi immediatamente al medico:[16]
    • La pelle diventa sempre più rossa o il dolore più intenso.
    • Vedi strisce rosse che partono dall'ascesso e dall'area circostante e si dirigono verso il cuore.
    • L'ascesso e la pelle circostante sembrano molto caldi al tatto.
    • Noti una quantità importante di pus o altro liquido uscire dall'ascesso.
    • Hai la febbre più alta di 38,5° C.[17]
    • Hai brividi, nausea, vomito, mal di testa o dolori muscolari.
  2. 2
    Recati dal medico. Se hai più di 65 anni, non sottovalutare la situazione perché potresti aver bisogno di assistenza.[18] Quindi, riferisci al tuo medico curante i rimedi che hai utilizzato e qualsiasi altra informazione utile a stabilire un trattamento. Cerca il suo aiuto se:[19]
    • L'ascesso è localizzato sulla colonna vertebrale, sul viso, vicino agli occhi o al naso;
    • Il liquido non fuoriesce in modo naturale;[20]
    • Le dimensioni dell'ascesso aumentano o è molto grande o doloroso;
    • Sei affetto da diabete o un altro problema di salute cronico, come una malattia renale o epatica.
  3. 3
    Sottoponiti al drenaggio. Se necessario, permetti al medico di perforare e drenare l'ascesso con un bisturi o un ago di piccole dimensioni. Con questa manovra andrà a rimuovere il pus o il liquido infetto e alleviare la pressione. Mantieni pulite e asciutte tutte le protezioni che applica sul sito della ferita.[21]
    • Non tentare di drenare l'ascesso da solo, altrimenti l'infezione rischia di diffondersi.[22]
    • Chiedi al medico di effettuare un'anestesia locale se senti molto dolore.[23]
    • Probabilmente fascerà la lesione con una medicazione antisettica per assorbire le secrezioni e prevenire ulteriori infezioni.[24]
    • Potrebbe anche prelevare un campione del liquido drenato e sottoporlo a un esame diagnostico con antibiogramma.[25]
  4. 4
    Segui una terapia a base di antibiotici topici o orali. Se l'infezione associata all'ascesso è piuttosto grave, il medico potrebbe prescriverti un antibiotico. Rispetta le istruzioni relative alla posologia e non sospendere l'assunzione in modo da eradicare completamente l'infezione e ridurre il rischio di una recidiva.[26]
    • Se hai un sistema immunitario efficiente e l'ascesso è piccolo o localizzato in superficie, molto probabilmente non avrai bisogno di antibiotici.[27]

Consigli

  • Lava le mani prima e dopo ogni contatto con l'ascesso.[28]

Avvertenze

  • Non perforare e non lacerare mai un ascesso. È un intervento che dovrebbe essere effettuato solo da un medico o un operatore sanitario.

Riferimenti

  1. http://www.emedicinehealth.com/abscess/article_em.htm
  2. http://www.nhs.uk/Conditions/Abscess/Pages/Introduction.aspx#symptoms
  3. http://www.nhs.uk/Conditions/Abscess/Pages/Introduction.aspx#symptoms
  4. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/boils-and-carbuncles/basics/lifestyle-home-remedies/con-20024235
  5. https://www.healthyhorns.utexas.edu/HT/HT_boils.html
  6. http://www.healthylife.com/online/HealthierAtHome/ASEA/Boils.html
  7. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/boils-and-carbuncles/basics/lifestyle-home-remedies/con-20024235
  8. https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/001474.htm
  9. https://www.healthyhorns.utexas.edu/HT/HT_boils.html
Mostra altro ... (19)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Get Rid of an Abscess, Español: librarte de un absceso, Português: Tratar um Abscesso, Deutsch: Einen Abszess heilen, Bahasa Indonesia: Mengatasi Abses, Français: se débarrasser d'un abcès, Русский: лечить абсцесс, Tiếng Việt: Loại bỏ áp xe, العربية: التخلص من الخُراج, 한국어: 종기를 없애는 방법, Nederlands: Afkomen van een abces, ไทย: รักษาฝี, 中文: 治疗脓肿, 日本語: 膿瘍(おでき)を治す

Questa pagina è stata letta 6 013 volte.
Hai trovato utile questo articolo?