Come Sbarazzarsi di un Comedone Chiuso

4 Metodi:Trattamenti Naturali MiratiMaschera alle ErbeSuffumigiCambiare Stile di Vita

Un comedone chiuso è un rilievo cutaneo che si forma quando sebo e batteri rimangono intrappolati all'interno di un poro. I comedoni chiusi presentano un aspetto arrossato e infiammato, ma non hanno la tipica punta bianca o nera dei brufoli normali. Per eliminarli, è possibile usare trattamenti naturali mirati, maschere alle erbe o suffumigi. Nel frattempo, assicurati di prenderti cura di te.

1
Trattamenti Naturali Mirati

  1. 1
    Picchietta dell'olio di melaleuca sul brufolo. Aiuterà a lenire l'infiammazione, tipica dei comedoni chiusi [1]. Alcuni studi hanno dimostrato anche che l'olio di melaleuca è efficace per trattare l'acne. Può infatti ridurre la quantità di brufoli presenti sul viso e alleviarne la gravità [2].
    • Per provare questo metodo, applica una o due gocce di olio di melaleuca su un cotton fioc o un batuffolo di cotone, quindi picchiettalo sul comedone chiuso. Non risciacquare. Ripeti il trattamento due volte al giorno.
  2. 2
    Applica dell'aceto di mele. Anche questo prodotto può aiutare a eliminare i comedoni chiusi. Si tratta infatti di un rimedio casalingo usato da secoli, inoltre pare che abbia proprietà astringenti [3].
    • Per trattare un comedone chiuso, versa dell'aceto su un batuffolo di cotone o un cotton fioc e picchiettalo sulla zona interessata. Ripeti due volte al giorno.
  3. 3
    Usa una bustina di tè verde, un altro rimedio che si è rivelato efficace per trattare l'acne [4]. Prepara una tazza di tè verde e rimuovi la bustina. Una volta che si sarà raffreddata leggermente, appoggiala sul comedone chiuso e lasciala agire per cinque-dieci minuti.
    • Se hai vari comedoni chiusi o desideri trattare l'intero viso, puoi anche imbevere di tè verde un panno pulito di cotone e fare una compressa calda.
    • Assicurati di strizzare il panno prima di applicarlo sul viso, in modo che il liquido non ti coli addosso.
    • Appoggia la compressa sul viso e lasciala in posa per circa cinque-dieci minuti, quindi risciacqua con acqua tiepida.
  4. 4
    Prova l'aloe vera. Anche il gel di aloe vera si è dimostrato efficace per trattare l'acne. Puoi applicarlo sul comedone chiuso o sull'intero viso dopo averlo lavato [5].
    • Applica un velo di gel di aloe vera sul comedone chiuso o sull'intero viso.

2
Maschera alle Erbe

  1. 1
    Procurati tutto l'occorrente. Una maschera alle erbe può aiutarti a eliminare i comedoni chiusi e a migliorare le condizioni della pelle in generale. Per prepararla ti serviranno:
    • Un cucchiaio di miele [6].
    • L'albume di un uovo.
    • Un cucchiaino di succo di limone o acqua di amamelide.
    • Mezzo cucchiaino di un olio essenziale a tua scelta, per esempio di menta piperita, menta romana, lavanda, calendula o timo [7][8].
  2. 2
    Mescola tutti gli ingredienti in una ciotola. Aggiungili a mano a mano che li misuri, quindi sbattili con una frusta o una forchetta. Assicurati di ottenere un composto omogeneo.
  3. 3
    Applica la maschera sul viso, sul collo o su qualsiasi altra zona affetta da acne. Se vuoi usarla solo per i comedoni chiusi, applicala sull'area interessata con un cotton fioc.
    • Lasciala in posa per 15 minuti o fino a quando non si sarà asciugata del tutto. Quando arriverà il momento di risciacquarla, si sarà indurita e risulterà asciutta al tatto.
  4. 4
    Risciacqua con acqua tiepida aiutandoti con le dita o con un panno morbido di cotone, in modo da rimuovere tutti i residui di maschera. Evita però di strofinare, altrimenti rischi irritazioni, rossori e cicatrici [9].
  5. 5
    Asciuga e idrata la pelle. Eliminata la maschera, tampona la pelle con un asciugamano di cotone pulito. Non strofinare, procedi con delicatezza. Applica quindi una crema idratante non comedogenica facendo un dolce movimento circolare.
    • Le creme non comedogeniche non occludono i pori. Per sapere se un prodotto ha questa proprietà, leggi l'etichetta [10].

3
Suffumigi

  1. 1
    Prima di iniziare, lava il viso, in questo modo il trattamento sarà più efficace. Lava il viso con acqua tiepida e un detergente delicato. Applicalo con le dita seguendo un movimento circolare. Risciacqualo sempre con acqua tiepida.
    • Lavare delicatamente il viso due volte al giorno aiuta anche a combattere i comedoni chiusi e l'acne. Non strofinare, perché altrimenti rischi irritazioni, rossori e cicatrici [11].
  2. 2
    Scegli un olio essenziale. Per fare una pulizia al vapore, ti servirà qualche goccia di olio essenziale. Alcuni hanno proprietà antibatteriche efficaci per combattere l'acne. Ecco quali puoi provare:
    • Menta piperita.
    • Menta romana.
    • Lavanda.
    • Calendula [12][13].
  3. 3
    Riempi il lavandino di acqua calda. È questo il metodo più facile per fare una pulizia profonda, l'importante è che dal rubinetto esca dell'acqua abbastanza calda da generare vapore. In caso contrario dovrai metterla a bollire.
    • Puoi lasciare l'acqua nella pentola o versarla in una ciotola. Durante l'ebollizione, cerca di non avvicinare il viso o altre parti del corpo al recipiente. Togli l'acqua dal fuoco per fare il trattamento.
  4. 4
    Aggiungi gli oli essenziali. Una volta che l'acqua sarà pronta, versa qualche goccia di olio essenziale a tua scelta. Il vapore dovrebbe diffonderne l'odore nell'aria.
  5. 5
    Una volta che l'acqua sarà pronta, appoggia un asciugamano sulla testa per aumentare l'efficacia del vapore e trattare i comedoni chiusi in maniera mirata. Assicurati che l'asciugamano sia abbastanza grande da coprire sia la testa sia il lavandino o la pentola. Ti conviene usare un telo da doccia.
  6. 6
    Rimani in questa posizione per 10-15 minuti, mantenendo la testa a circa 30-40 centimetri di distanza dall'acqua.
    • Se il vapore dovesse darti fastidio o impedirti di respirare bene, interrompi il trattamento. È possibile che l'acqua sia troppo calda. Prova ad aggiungere dell'acqua fredda e vedi se la situazione migliora.
  7. 7
    Terminato il trattamento, svuota con cura il lavandino o la pentola. Apri il rubinetto e regolalo affinché esca dell'acqua tiepida. Usala per risciacquare il viso.
  8. 8
    Risciacquato il viso, tamponalo con un asciugamano di cotone pulito. Non strofinare. Dopo il trattamento è bene applicare una crema emolliente non comedogenica per reintegrare l'acqua perduta durante la pulizia. L'idratazione è fondamentale per prendersi cura della pelle e trattare l'acne [14].

4
Cambiare Stile di Vita

  1. 1
    Segui un'alimentazione sana per tenere sotto controllo l'acne ed eliminare i comedoni chiusi. Cerca di evitare i cibi ricchi di zucchero o sale, grassi o lavorati. Per combattere l'acne opta invece per alimenti salutari e a basso indice glicemico [15][16]. Per esempio, puoi consumare:
    • Carni magre come tacchino, pollo, tonno in scatola e gamberi.
    • Cereali integrali come riso, pasta e pane integrale.
    • Frutta come ciliegie, fragole, mele, arance e uva.
    • Verdure e ortaggi come broccoli, peperoni, carote, fagiolini, spinaci e cavolfiore.
    • Prodotti lattiero-caseari come latte, yogurt e formaggio magri.
  2. 2
    Cerca di non toccare troppo il viso, in modo da non peggiorare l'acne. Anche la materia untuosa, lo sporco e i germi che si trovano sulle mani possono causare acne. Fai il possibile per tenerle lontane dai comedoni chiusi.
    • Evita inoltre che il viso entri a contatto con oggetti estranei. Per esempio, non appoggiarlo sulla scrivania o premerci il ricevitore del telefono [17].
  3. 3
    Combatti lo stress. Alti livelli di stress possono acuire l'acne, quindi è importante fare il possibile per tenerlo sotto controllo [18]. Esistono diverse strategie efficaci a tal proposito, fra cui:

Consigli

  • Se hai usato dei rimedi naturali per qualche settimana e non noti miglioramenti, fissa un appuntamento dal dermatologo. È possibile che tu debba provare dei medicinali su prescrizione.
  • Evita sole e lettini solari. L'esposizione al sole può migliorare la situazione solo inizialmente, ma a lungo andare la peggiorerà. Il sole secca la pelle in un primo momento, ma alla lunga ciò induce le ghiandole sebacee a produrre più sebo, acuendo l'acne.

Avvertenze

  • Non provare a stuzzicare, spremere o schiacciare i brufoli con le dita o altri strumenti. Ciò non farà che causare infezioni e cicatrici.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Disturbi della Pelle

In altre lingue:

English: Get Rid of a Blind Pimple, Español: deshacerse de un grano interno, Português: Eliminar uma Espinha Interna

Questa pagina è stata letta 2 669 volte.

Hai trovato utile questo articolo?