Come Sbarazzarti dei Punti Neri Quando hai la Pelle Sensibile

Scritto in collaborazione con: Laura Marusinec, MD

In questo Articolo:Curare gli SfoghiSeguire una Routine Quotidiana per Combattere i Punti NeriSapere Cosa Evitare47 Riferimenti

L'acne affligge molte persone e causa la formazione di punti bianchi, punti neri e brufoli. I punti neri diventano visibili quando i follicoli piliferi, o pori, si ostruiscono con residui ed eccesso di sebo, l'olio prodotto naturalmente dalla pelle. Vengono chiamati "punti neri" proprio per il loro aspetto; si tratta di comedoni aperti, il che significa che i residui e il sebo che li ostruiscono sono esposti all'aria. Di conseguenza, l'ostruzione si ossida e diventa nera, ma non per questo si tratta di sporcizia.[1] Puoi trattare i punti neri anche se hai la pelle sensibile. Puoi inoltre evitare che si riformino in futuro grazie ad alcune misure preventive.

1
Curare gli Sfoghi

  1. 1
    Prova l'acido salicilico. Sebbene questo prodotto possa causare una certa irritazione alla pelle sensibile, è il migliore detergente da banco per i punti neri e bianchi; la sua azione consiste nel ridurre il gonfiore e liberare i pori.[2] Cerca dei detergenti schiumosi che lo contengano.[3] Puoi anche applicare questa sostanza attraverso delle creme, gel o pomate.[4]
    • Poiché la pelle è sensibile, testa prima il prodotto su una piccola zona del viso. Se noti uno sfogo cutaneo o provi prurito, passa a un'altra soluzione.
    • L'acido salicilico può rendere la pelle più secca o irritata, soprattutto ai primi utilizzi. Cerca di applicarlo solo in piccole quantità e aumenta gradualmente il dosaggio man mano che l'epidermide si adatta.[5]
    • Usa questo detergente una o due volte al giorno per lavare il viso quando hai uno sfogo acneico.[6] Per prima cosa, schizza il volto con l'acqua e poi strofina il detergente sulla pelle. Puoi usare anche un panno, purché non strofini con troppo vigore. Al termine, risciacqua la faccia per eliminare il sapone e asciuga la pelle.
  2. 2
    Usa il bicarbonato di sodio. Se hai una reazione negativa all'acido salicilico, prova il bicarbonato. Questo prodotto è efficace perché agisce come un esfoliante eliminando la pelle secca e morta che blocca i pori. Tuttavia, se esageri, il trattamento può asciugare l'epidermide, quindi evita di usarlo ogni giorno.[7]
    • Mescola un po' di bicarbonato con acqua per creare un impasto e strofinalo sul viso.[8]
    • Quando hai trattato con cura tutta la superficie, risciacqua la pelle.[9]
  3. 3
    Prova un detergente a base di cannella e miele. Si tratta di un altro rimedio naturale che è in grado di curare l'acne. Entrambi gli ingredienti hanno proprietà antibatteriche naturali, possono quindi uccidere i batteri responsabili degli sfoghi acneici.[10][11] Mescola semplicemente la cannella in polvere con il miele grezzo in parti uguali e strofina il composto sul viso. In alternativa, puoi utilizzare qualche goccia di olio di cannella. Al termine dell'applicazione, copri il viso con una striscia di cotone o un tovagliolo di carta spessa. Aspetta cinque minuti prima di togliere il panno e risciacquare il viso.[12]
    • Il miele elimina i batteri e agisce come un adesivo che "strappa via" i punti neri.[13]
    • La cannella rende la pelle sana e luminosa, dato che aumenta l'afflusso di sangue al volto.[14]
  4. 4
    Fai un tentativo con il vapore. Questo metodo è molto diffuso e riduce l'evidenza dei punti neri. Versa dell'acqua bollente in una ciotola. Copri la testa con un asciugamano e chinala sopra il recipiente, in modo da concentrare il flusso di vapore sulla faccia per circa 10 minuti. Il vapore ammorbidisce il materiale che si trova nei punti neri e ti basta lavare delicatamente la pelle con acqua calda al termine del trattamento.[15]
    • Puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale antibatterico per aumentare l'effetto detergente del vapore. La lavanda, il timo, la menta e la calendula hanno proprietà antisettiche.[16][17][18]
  5. 5
    Usa un prodotto idratante. Sebbene possa sembrare un controsenso, dato che stai cercando di evitare che i pori si ostruiscano, in realtà è importante idratare la cute. La chiave consiste nell'evitare i prodotti oleosi che potrebbero bloccare i follicoli piliferi.[19]
    • Leggi le etichette e scegli una crema idratante che riporti le diciture "non-comedogeno", "senza olio" o "non-acnegenico".

2
Seguire una Routine Quotidiana per Combattere i Punti Neri

  1. 1
    Scegli un detergente delicato da usare fra uno sfogo e l'altro. Quando non hai lesioni acneiche, non utilizzare i prodotti specifici. Per lavare ogni giorno il viso, va bene un sapone delicato arricchito con un idratante. Alcuni esempi sono Dove, Aveeno e Neutrogena.[20]
    • Evita i saponi che contengono alcol, soprattutto se stai usando l'acido salicilico, perché seccano la pelle causando arrossamento e infiammazione.[21]
    • Se tendi a soffrire spesso di crisi d'acne e la pelle non reagisce negativamente ai detergenti specifici, puoi continuare a usarli quotidianamente per prevenire le recidive.
  2. 2
    Lava la faccia due volte al giorno. Detergila al mattino e alla sera con un sapone delicato; tuttavia, non esagerare altrimenti peggiori la situazione.[22]
    • Se sudi molto o ti alleni, lava il viso al termine dell'attività fisica. Non è necessario usare un sapone antibatterico, dato che non si dimostra più efficace di quelli normali.[23]
    • Resisti alla tentazione di esfoliare la pelle o di usare detergenti che contengono microgranuli; questi prodotti irritano ulteriormente, lasciando imperfezioni scure o cicatrici.[24]
  3. 3
    Struccati. A fine giornata potresti essere tentata di non togliere il make-up, ma devi lavare il viso prima di andare a letto. I cosmetici ostruiscono i pori e causano i punti neri.[25]
  4. 4
    Controlla le etichette alla ricerca della parola "non comedogena". Puoi notare che alcuni prodotti per la cura delle pelle e certi trucchi riportano questa dicitura. In pratica, significa che non ostruiscono i pori e di conseguenza non promuovono la formazione di punti neri, perlomeno quelli causati dalla normale routine di cura della pelle.[26] Ad esempio, i prodotti della gamma Avène specifica per pelli acneiche sono non-comedogeni,[27] così come quelli di Cetaphil.[28]
  5. 5
    Evita che il sebo dei capelli si trasferisca sul viso. Se hai i capelli particolarmente grassi, legali in modo che stiano lontani dalla faccia, perché il sebo presente su di essi, come quello delle mani o delle dita, può ostruire i pori.[29]
    • Ricorda inoltre di lavare regolarmente i capelli, soprattutto se tendono a essere molto grassi.[30]
    • Il sebo si trasferisce dai capelli al viso peggiorando la situazione.[31]
  6. 6
    Riduci lo stress.[32] La pressione emotiva può contribuire allo sviluppo dell'acne perché innalza momentaneamente la secrezione di testosterone.[33]
    • Per esempio, puoi provare a rilassare ogni gruppo muscolare rispettando una determinata sequenza. Chiudi gli occhi, contrai e rilassa coscientemente ogni gruppo muscolare, uno alla volta. Questa tecnica ti aiuta a sentirti nel complesso più rilassato.[34]
    • Prova anche a concentrarti sulla respirazione.[35] Ritagliati un po' di tempo per chiudere gli occhi, inspira profondamente attraverso il naso contando fino a 4 ed espira poi dalla bocca contando ancora fino a 4. Continua a concentrarti sul respiro finché non ti senti più tranquillo.[36]

3
Sapere Cosa Evitare

  1. 1
    Non strofinare o esfoliare il viso. Sebbene alcuni prodotti vengano venduti affermando che "rimuovono la pelle morta" o che apportano altri benefici, lo scrub o l'esfoliazione del volto non fa altro che peggiorare la situazione irritando e infiammando la pelle. Non usare dei panni o delle spugne abrasive, non strofinare il viso con vigore e non usare dei detergenti esfolianti.[37]
  2. 2
    Non schiacciare i punti neri. Potresti essere tentato di farlo per sbarazzartene. Tuttavia, devi trattenerti perché schiacciando, pizzicando o strizzando queste imperfezioni con le dita o con uno strumento casalingo non fai altro che spingere le impurità negli strati profondi dell'epidermide. Inoltre, diffondi l'infezione e potresti causare delle cicatrici.[38]
    • Se i punti neri sono davvero un problema, vai da un dermatologo. Egli è in grado di estrarli in tutta sicurezza con uno strumento professionale.[39]
  3. 3
    Riconsidera le strisce per pulire i pori. Anche se possono sembrare una valida soluzione, in realtà peggiorano le condizioni della pelle sensibile. L'adesivo potrebbe irritare l'epidermide; le strisce inoltre riescono a estrarre solo lo strato superficiale del punto nero, senza rimuovere completamente l'ostruzione. Puoi usarle di tanto in tanto, ma se noti segni di irritazione, smetti di utilizzarle.[40]
  4. 4
    Verifica che il cuscino non sia sporco di sebo. L'olio della pelle può accumularsi sui cuscini e trasferirsi di nuovo sul viso ostruendo i pori. Lava le federe almeno una volta a settimana.[41]
  5. 5
    Evita i cappelli aderenti. Questi capi di abbigliamento costringono il sebo a contatto con la pelle. I pori si ostruiscono proprio a causa del sebo e della pelle morta, quindi se i cappelli sono troppo stretti, puoi soffrire di punti neri.[42]
  6. 6
    Non mangiare alimenti ricchi di zuccheri. Sebbene gli esperti non siano completamente d'accordo sul fatto che i cibi possano scatenare l'acne, la maggior parte di loro concorda sul fatto che i carboidrati e le pietanze ricche di zuccheri contribuiscano al problema, insieme ai latticini. Questa categoria alimentare include il pane bianco e le patatine fritte. Cerca di ridurne il consumo per tenere sotto controllo l'acne.[43]
    • Nonostante sia importante garantire un buon apporto di calcio, se soffri di acne persistente, dovresti ridurre il consumo di latte.[44]
  7. 7
    Non toccare il viso. Questo gesto trasferisce sebo e batteri sulla faccia, oltre alla sporcizia;[45] tutte queste sostanze aumentano il rischio di sviluppare punti neri.
    • Pulisci spesso il cellulare. Lo schermo si sporca di sebo e polvere presenti sul viso, che possono essere trasferiti nuovamente alla pelle ostruendo i pori e causando i punti neri.
  8. 8
    Vai dal dermatologo se i trattamenti non funzionano oppure se l'acne è grave o moderata. Non devi limitarti a sperare che i trattamenti siano efficaci. Se stai trattando il problema da due settimane e non hai notato alcun miglioramento, vai dal medico di famiglia o fissa un appuntamento con un dermatologo.
    • Dovresti andare dallo specialista se hai un caso di acne grave o moderato. Per caso moderato si intende la presenza di 20-100 comedoni (punti bianchi o neri) oppure 15-50 brufoli. L'acne si definisce grave se ci sono più di 5 cisti (manifestazioni acneiche infiammate e gonfie), più di 100 comedoni o più di 50 brufoli.[46]

Consigli

  • Sebbene si sia ritenuto per molto tempo che i cibi grassi contribuissero allo sviluppo dell'acne, attualmente molti esperti convengono che non ci sia un rapporto di causa-effetto.[47]

Riferimenti

  1. http://www.healthline.com/symptom/blackhead
  2. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/druginfo/meds/a607072.html
  3. http://www.teenvogue.com/story/salicylic-acid-versus-benzoyl-peroxide
  4. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/druginfo/meds/a607072.html
  5. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/druginfo/meds/a607072.html
  6. http://www.totalbeauty.com/content/gallery/blackhead-guide/p71322/page3
  7. http://everydayroots.com/blackhead-remedies
  8. http://everydayroots.com/blackhead-remedies
  9. http://everydayroots.com/blackhead-remedies
Mostra altro ... (38)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Laura Marusinec, MD. La Dottoressa Marusinec è una Pediatra Iscritta all’Albo dei Medici Specialisti nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea in Medicina al Medical College of Wisconsin School of Medicine nel 1995.

Categorie: Cura della Pelle

In altre lingue:

English: Get Rid of Blackheads When Your Skin is Sensitive, Español: eliminar puntos negros cuando tienes la piel sensible, Deutsch: Mitesser loswerden wenn du empfindliche Haut hast, Français: se débarrasser de points noirs lorsqu'on a la peau sensible, Русский: избавиться от угревой сыпи, если у вас чувствительная кожа, Português: Eliminar Cravos em Peles Sensíveis, Bahasa Indonesia: Menghilangkan Komedo (untuk Orang yang Berkulit Sensitif)

Questa pagina è stata letta 2 298 volte.
Hai trovato utile questo articolo?