Hai la necessità di accedere a un sito web bloccato usando un Mac, un iPhone o un iPad? In questo articolo viene spiegato, in vari modi, come poter accedere a un sito web bloccato (anche nel caso di restrizioni di accesso attive su reti scolastiche, aziendali o del gestore della connessione) usando Safari. Viene anche spiegato come accedere nuovamente a un sito web che hai bloccato tu stesso usando le impostazioni di configurazione del controllo parentale o il file "hosts" del Mac.

Metodo 1
Metodo 1 di 4:
Rimuovere le Restrizioni su iPhone/iPad

  1. 1
    Avvia l'app Impostazioni sull'iPhone o sull'iPad. È caratterizzata da un'icona grigia raffigurante un ingranaggio. La puoi trovare sulla schermata Home.
    • Usa questo metodo se l'accesso al sito web in esame è stato bloccato usando direttamente gli strumenti integrati nelle impostazioni di configurazione dell'iPhone o dell'iPad.
    • In questo caso, per ripristinare l'accesso al sito web, occorre essere in possesso del codice di sblocco del menu "Restrizioni contenuti e privacy".
  2. 2
    Seleziona la voce Tempo di utilizzo. È visibile nel secondo gruppo di opzioni del menu "Impostazioni".
  3. 3
    Scegli l'opzione Restrizioni contenuti e privacy, quindi inserisci il codice di accesso. Si tratta del codice di accesso che hai creato per poter visualizzare il menu relativo alle restrizioni sui contenuti e non quello che usi normalmente per sbloccare il dispositivo iOS.[1]
  4. 4
    Seleziona la voce Restrizioni dei contenuti. Verrà visualizzata la lista delle tipologie di restrizioni disponibili.
  5. 5
    Scegli l'opzione Contenuti web. A questo punto verrà visualizzato l'elenco di tutte le restrizioni disponibili per i contenuti web, inclusa la lista dei siti web bloccati.
  6. 6
    Scegli la voce Accesso illimitato per poter avere accesso a qualsiasi pagina web esistente. In questo caso, tramite Safari o qualunque altro browser, sarà possibile accedere a qualsiasi tipo di sito web, con l'eccezione di quelli eventualmente bloccati e visibili nella sezione "Non consentire mai".
    • Se hai la necessità di bloccare l'accesso ad alcuni siti web specifici, puoi saltare questo passaggio.
  7. 7
    Sbloccare un sito web specifico. Se il sito web che vuoi visitare è elencato nella sezione "Non consentire mai" del menu "Contenuti web", fai scorrere il dito verso sinistra sull'URL del sito, quindi premi il pulsante Elimina. In caso contrario, puoi inserire l'indirizzo del sito in oggetto nella sezione "Consenti sempre" selezionando il link Aggiungi sito web e digitando l'URL corrispondente.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 4:
Rimuovere le Restrizioni su Mac

  1. 1
    Apri la finestra Preferenze di Sistema del Mac. Accedi al menu "Apple" collocato nell'angolo superiore sinistro del desktop, quindi seleziona l'opzione indicata.
    • Se il Mac è configurato per far parte del gruppo di condivisione dei contenuti "In Famiglia" e le restrizioni di accesso sono state create dall'amministratore (per esempio da tuo padre o tua madre), dovrai essere a conoscenza delle credenziali di accesso di tale account utente per poter effettuare delle modifiche alla configurazione del Mac.[2]
  2. 2
    Clicca sull'icona Tempo di utilizzo. È caratterizzata da una clessidra.
    • Se stai usando la funzione "In Famiglia", clicca sull'icona corrispondente elencata nella finestra "Preferenze di Sistema" e poi sull'omonima scheda visualizzata nella barra laterale, quindi seleziona il profilo utente che vuoi modificare.
  3. 3
    Clicca sulla voce Contenuti e Privacy elencata nel pannello laterale sinistro della finestra. Verrà mostrato l'elenco di tutte le tipologie di restrizioni disponibili.
  4. 4
    Clicca sulla scheda Contenuto. Verrà visualizzato l'elenco di tutte le restrizioni attive riguardanti i contenuti web.[3]
  5. 5
    Clicca sul radio pulsante Accesso illimitato per rimuovere le restrizioni e sbloccare l'accesso a tutti i siti web. In questo caso sarà nuovamente possibile accedere a qualsiasi pagina web per l'account in uso.
    • Se hai la necessità di bloccare l'accesso a determinati siti web, salta questo passaggio.
  6. 6
    Sblocca un sito web. Se hai la necessità di sbloccare l'accesso a un sito web specifico mantenendo attive le restrizioni in essere, dovrai semplicemente rimuoverlo dalla lista "Con restrizioni" (se presente). Se il sito web non è presente nell'elenco di quelli con restrizioni, puoi evitare che venga bloccato inserendolo nella lista "Consenti".[4]
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 4:
Accedere a Siti Web Bloccati da Restrizioni Geografiche o di Rete

  1. 1
    Prova a usare un server proxy web gratuito. Se hai la necessità di visitare una o due pagine web specifiche con Safari, puoi provare a utilizzare uno dei tanti servizi proxy gratuiti esistenti. Mentre utilizzare questo tipo di servizio web per usare informazioni personali e sensibili, come accedere al conto bancario o eseguire un acquisto online con carta di credito/debito, non è consigliato per motivi di sicurezza, nella maggior parte dei casi va benissimo per navigare normalmente in internet senza limitazioni di accesso. Di seguito trovi un elenco dei servizi proxy più conosciuti e usati: Proxfree, Hide.me e VPNBook. Puoi trovarne molti altri eseguendo una semplice ricerca nel web usando le parole chiave "proxy gratuiti sicuri".
    • Alcune reti e alcuni gestori di connessioni internet potrebbero bloccare l'accesso a server proxy web specifici, quindi la fruibilità di un determinato servizio proxy potrebbe cambiare col tempo o in base al punto da cui accedi a internet.
    • Questo metodo potrebbe non essere funzionale per le tue necessità se i tuoi genitori oppure gli amministratori della rete scolastica o aziendale a cui sei connesso hanno attivato un sistema di restrizioni dell'accesso sul computer, smartphone o tablet che stai usando.
  2. 2
    Usa una connessione VPN. Se l'accesso al sito web in oggetto è bloccato da un sistema di controllo degli accessi configurato sulla rete (scolastica o aziendale), sul router o dal gestore della connessione a internet, sei comunque in grado di visualizzare il contenuto che desideri usando un servizio VPN. Se invece l'accesso al sito è consentito solo da determinate aree geografiche, dovrai usare una connessione VPN che disponga di server fisicamente installati in queste aree, in modo da poter aggirare questo tipo di limitazioni.
    • I servizi VPN migliori, più sicuri e più affidabili sono a pagamento. Tuttavia molti offrono un periodo di prova gratuito o un piano di abbonamento base a un prezzo estremamente economico. Di seguito trovi un elenco dei servizi VPN più conosciuti e affidabili: NordVPN, Private Internet Access e ExpressVPN.
    • Se i tuoi genitori, la società per cui lavori, la scuola che frequenti o una qualsiasi altra autorità hanno impostato delle restrizioni all'installazione di programmi e applicazioni sul Mac, sull'iPhone o sull'iPad, non sarai in grado di installare il client VPN necessario per stabilire la connessione.
    • Dopo esserti registrato al servizio VPN che hai scelto, dovrai scaricare e installare sul dispositivo il relativo client che ti permetterà di configurare la connessione in modo semplice, rapido e sicuro.
  3. 3
    Naviga nel web usando il browser Tor. Se hai la possibilità di installare software e applicativi sul dispositivo, puoi provare a usare il browser Tor per accedere ai siti che sono attualmente bloccati. Il browser Tor si appoggia a una rete proprietaria per accedere al web, quindi avrai accesso a internet in modo anonimo. Puoi scaricare il file di installazione di Tor da questo URL: https://www.torproject.org/download/.
    • Per i dispositivi iOS non è disponibile una versione di Tor ufficiale, ma gli stessi sviluppatori del progetto consigliano e raccomandano di usare l'Onion Browser (https://onionbrowser.com). Si tratta di un browser internet gratuito basato sul progetto di Tor che può essere installato sui dispositivi Apple direttamente dall'App Store.[5]
    • Alcune reti LAN private bloccano l'accesso alla rete di Tor, quindi in questo caso la soluzione indicata potrebbe non essere funzionale.
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 4:
Modificare il File Hosts del Mac

  1. 1
    Apri una finestra "Terminale" su Mac. Se in precedenza hai bloccato l'accesso a un sito web specifico dal Mac modificandone il file hosts, potrai ripristinare la situazione normale rimuovendo l'indirizzo del sito dal file in esame. Per aprire una finestra "Terminale", digita la parola chiave Terminale all'interno della barra di ricerca Spotlight, quindi clicca sull'app Terminale che apparirà nell'elenco dei risultati.
  2. 2
    Digita il comando sudo nano /etc/hosts all'interno della finestra "Terminale" e premi il tasto Invio. Ti verrà chiesto di inserire una password.
  3. 3
    Digita la password che usi per accedere al Mac. Dopo aver eseguito questo passaggio verrà visualizzato il contenuto del file hosts usando l'editor di testo della finestra "Terminale".
  4. 4
    Usa le frecce direzionali della tastiera per scorrere il testo verso il basso fino all'URL del sito da rimuovere. In questo frangente non potrai usare il mouse per spostare il cursore del testo.
  5. 5
    Elimina tutte le linee di testo che contengono l'indirizzo del sito da sbloccare. Per cancellare una riga di testo premi la combinazione di tasti Ctrl + K. In alternativa usa il tasto Canc o la Barra spaziatrice.
    • Se in futuro pensi di avere ancora la necessità di bloccare l'accesso al sito in oggetto, aggiungi semplicemente il carattere # all'inizio della riga di testo in modo da trasformarla in un commento. In questo modo quando il Mac processerà il file hosts non terrà conto di tale linea. In futuro ti basterà rimuovere il carattere #.
  6. 6
    Premi la combinazione di tasti Ctrl+O poi premi il tasto Invio. In questo modo il file hosts verrà salvato.
  7. 7
    Premi la combinazione di tasti Ctrl+X per chiudere l'editor di testo. A questo punto verrai reindirizzato al prompt dei comandi della finestra "Terminale".
  8. 8
    Esegui il comando per svuotare la cache del servizio DNS. Puoi digitarlo manualmente oppure copiarlo e incollarlo, dopodiché premi il tasto Invio. L'accesso al sito in esame sarà nuovamente disponibile.
    • sudo killall -HUP mDNSResponder;sudo killall mDNSResponderHelper;sudo dscacheutil -flushcache.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Disabilitare la Funzione del Tasto FnDisabilitare la Funzione del Tasto Fn
Digitare il Simbolo di Minore o UgualeDigitare il Simbolo di Minore o Uguale
Forzare lo Spegnimento di un MacForzare lo Spegnimento di un Mac
Eseguire uno Screenshot su un MacbookEseguire uno Screenshot su un Macbook
Utilizzare una Chiavetta USB su un MacUtilizzare una Chiavetta USB su un Mac
Fare uno Screenshot su Mac OS XFare uno Screenshot su Mac OS X
Installare Software da Programmatori Sconosciuti su MacInstallare Software da Programmatori Sconosciuti su Mac
Impedire a un'Applicazione di Aprirsi all'Avvio di Mac OS XImpedire a un'Applicazione di Aprirsi all'Avvio di Mac OS X
Trovare l'Indirizzo IP del Tuo Mac
Collegare un Disco Rigido Esterno a un Macbook ProCollegare un Disco Rigido Esterno a un Macbook Pro
Fare Copia e Incolla su un MacFare Copia e Incolla su un Mac
Sistemare il Suono su un Computer MacSistemare il Suono su un Computer Mac
Collegare un Mouse Wireless Logitech a un Computer (Windows e Mac)Collegare un Mouse Wireless Logitech a un Computer (Windows e Mac)
Catturare Schermate su un MacCatturare Schermate su un Mac
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Mac OSX
Questa pagina è stata letta 488 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità