Quando acquisti un iPhone attraverso un gestore telefonico, è molto probabile che l'iPhone sia legato alla rete di quel gestore telefonico. Di solito non è un gran problema, ma se pensi di viaggiare o se decidi di passare a un altro gestore prima che il contratto sia finito, potresti volere che il tuo telefono sia in grado di funzionare su reti differenti. Fino a poco tempo fa, era possibile sbloccare un iPhone installando un software non bloccato. Sfortunatamente Apple ha corretto questo aspetto e non è più possibile sbloccare i software. Segui questa guida per sbloccare il tuo iPhone per vie più ufficiali.

Metodo 1 di 2:
Sbloccare un iPhone Tramite un Gestore Telefonico

  1. 1
    Contatta la tua compagnia per informarti sulle condizioni specifiche. La maggior parte delle compagnie telefoniche sbloccherà il tuo telefono a condizione che il contratto sia terminato o che tu abbia pagato la quota per la cancellazione del piano esistente. Potrebbero sbloccare il telefono anche nel caso che tu vada all'estero e abbia bisogno di usare una compagnia telefonica locale.
  2. 2
    Contatta la nuova compagnia che vuoi usare. Alcune compagnie saranno liete di sbloccare un telefono di una concorrente. Contatta il gestore telefonico e informati sulla sua politica aziendale.
  3. 3
    Verifica che il tuo iPhone sia compatibile. Se vuoi sbloccare il telefono per passare a una nuova compagnia, verifica che accetti il tuo modello di telefono. Per esempio, supponiamo che TIM abbia un programma "Porta il tuo telefono", il tuo cellulare sbloccato deve essere un telefono GSM.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Sbloccare un iPhone Tramite un Servizio a Pagamento

  1. 1
    Trova un servizio. Su internet ci sono diverse compagnie che ti forniranno, a pagamento, i codici di sblocco. Queste compagnie superano le restrizioni esistenti operando in paesi dove non vige la legge statunitense.
  2. 2
    Cerca quello che fa per te. Prima di eseguire qualsiasi pagamento, fai una ricerca accurata sulla compagnia. Trova le recensioni di altri utenti e consulta i forum sull'argomento. Fai sempre attenzione a possibili raggiri, soprattutto quando stai pagando per aggirare le politiche di un gestore telefonico.[1]
  3. 3
    Recupera il codice IMEI dell'iPhone. Il tuo iPhone sarà aggiunto all'elenco ufficiale dei telefoni sbloccati della Apple. Questo significa che resterà sbloccato anche se aggiornerai la versione dell'iOS. Per aggiungere l'iPhone all'elenco, la compagnia che stai pagando avrà bisogno del codice IMEI (Identità internazionale di apparecchio radiomobile), che è unico per ogni singolo iPhone. Esistono diversi modi per trovarlo[2]:
    • Su tutti gli iPhone è possibile digitare *#06# per far apparire il codice IMEI.
    • Su un iPhone originale o su iPhone 5 il numero è scritto sul retro in basso.
    • Su un iPhone 3G, 3GS, 4 e 4S, l'IMEI è stampato dove è contenuta la scheda SIM.
    • In iTunes, cliccando sull'iPhone collegato, il codice IMEI sarà mostrato nella finestra Riepilogo, al di sotto della capacità di immagazzinamento dell'iPhone.
  4. 4
    Paga per il servizio. Spesso, dovrai attendere alcune ore o un paio di giorni prima di ricevere il codice di sblocco. Questo accade perché queste compagnie infiltrano delle persone nelle compagnie telefoniche per recuperare i codici.
    • Fai attenzione a selezionare le giuste informazioni sul tuo telefono, in modo da ricevere un codice che funzioni.
  5. 5
    Attiva il telefono sbloccato. Una volta ricevuta la conferma dello sblocco dell'iPhone, dovrai attivare il telefono affinché la procedura abbia effetto.
    • Inserisci la scheda SIM del nuovo gestore telefonico. Se a questo punto ricevi un segnale, allora hai finito. Se non è così, continua a leggere.
      • Se hai fatto il jaibreak sul tuo iPhone, apri Impostazioni, poi vai su Generale e quindi Reimposta. Seleziona Reimposta Impostazioni di Rete e poi riavvia l'iPhone. Procedi al passaggio successivo.
    • Attiva l'iPhone. Se ti viene chiesto di attivare l'iPhone, puoi farlo in due modi:
      • Direttamente dall'iPhone attraverso una connessione Wi-Fi.
      • Collegando l'iPhone a un computer e attivandolo tramite iTunes.
    • Se non riesci ancora ad attivare l'iPhone, ripristinalo all'ultima versione di iOS. Questa procedura rimuoverà il jailbreak. Dopo che il processo di ripristino è completato, il telefono dovrebbe entrare in servizio.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Disattivare la Modalità Provvisoria su Android

Come

Spostare Foto da un Cellulare a una SD Card

Come

Controllare se un iPhone Ha un Virus

Come

Controllare la Batteria dei Tuoi Airpod

Come

Capire Se il tuo Telefono è Intercettato

Come

Avere gli Emoji di iOS su Android

Come

Bloccare Tutte le Chiamate in Entrata su Android

Come

Correggere l'Errore di Spazio d'Archiviazione Insufficiente su Android

Come

Disattivare la Funzione "Assistente Google" su Android

Come

Pulire gli Altoparlanti dell'iPhone

Come

Abilitare le 'Opzioni sviluppatore' su Android

Come

Disattivare la Rotazione Automatica dello Schermo su iPhone

Come

Aggiungere la Musica alle Tue Foto su Instagram

Come

Scansionare un Codice QR con WhatsApp
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 39 916 volte
Categorie: Cellulari & Gadgets
Questa pagina è stata letta 39 916 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità