Scarica PDF Scarica PDF

Sbollentare è una tecnica che serve a cuocere il cibo parzialmente per fare in modo che si cuocia più in fretta una volta inserito in una ricetta. Le patate vengono sbollentate con frequenza dato che si cuociono più lentamente rispetto alla maggior parte degli altri ingredienti. Questo articolo ti guiderà passo dopo passo spiegandoti come sbollentare le patate e come usarle all'interno di una ricetta.

Parte 1 di 3:
Preparare le Patate

  1. 1
    Lava le patate. Leggi la ricetta per sapere se occorre pelarle o se vanno usate con la buccia.[1]
    • Se le patate non vanno pelate, strofina accuratamente la buccia sotto l'acqua corrente finché non è perfettamente pulita.
    • Se le patate vanno pelate, usa un coltello o il pelapatate. Fai attenzione a non tagliarti mentre usi il coltello e pelale sopra a una zuppiera o direttamente sopra il cestino dei rifiuti per facilitare le operazioni di pulizia. Risciacquale un'ultima volta dopo averle pelate per garantire la massima igiene.
  2. 2
    Se è necessario, tagliale a pezzi di dimensioni uniformi. Le patate richiedono una cottura lunga, ragione per cui è meglio sbollentarle. Per essere sicuri che si cuociano tutte nello stesso tempo, tagliale a pezzi di dimensioni uniformi, altrimenti le patate più grandi non saranno ancora cotte quando quelle piccole saranno pronte.[2]
    • Normalmente, più le patate sono piccole e più si cuociono velocemente. Taglia le patate più grosse in quattro in modo che abbiano tutte la stessa consistenza una volta sbollentate.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Sbollentare le Patate

  1. 1
    Riempi una pentola con acqua a temperatura ambiente e mettici dentro le patate. Per avere la garanzia di ottenere una cottura uniforme, l'acqua deve coprire completamente le patate e deve superarle di un paio di centimetri.
    • Assicurati che le patate siano pulite e di dimensioni uniformi. Se è possibile, sbollentale tutte in una volta per essere certo che abbiano tutte la stessa consistenza.
  2. 2
    Metti a bollire l'acqua. Se le patate sono piccole o medie, cuocile per 7-10 minuti. Se sono grandi, cuocile per 12-15 minuti circa.[3]
    • Alcune persone preferiscono portare l'acqua a ebollizione e poi spegnere immediatamente il fuoco, lasciando le patate nell'acqua bollente sul fornello caldo. Generalmente questo metodo richiede 15 minuti di cottura a fuoco spento, ma è da preferire ad altri se non si vuole rischiare di cuocere le patate più del dovuto.
  3. 3
    Scola le patate quando il tempo è scaduto. Se non sei certo che le patate siano cotte, infilzale con la forchetta. Per un risultato ideale, le patate dovranno essere morbide all'esterno e ancora crude al centro, dove devono opporre resistenza alla forchetta.
    • Puoi usare anche il coltello per controllare se le patate sono pronte. Esternamente sono morbide e si tagliano facilmente mentre al centro sono più dure, chiare e ancora un po' crude? In tal caso, sono perfettamente sbollentate.
  4. 4
    Tuffa subito le patate nell'acqua fredda. In questo modo interromperai il processo di cottura. Dopo averle raffreddate, le patate saranno pronte per essere inserite nelle tue ricette.
    • Una volta sbollentate, le patate non dureranno a lungo, quindi cerca di utilizzarle al massimo entro un paio di giorni. Se le metti in un sacchetto di plastica diventeranno molli, quindi riponile in una terrina e conservale in frigorifero.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Usare le Patate Sbollentate

  1. 1
    Se si tratta di patate novelle, puoi arrostirle in forno. Uno dei modi migliori per usare le patate sbollentate è quello di arrostirle in forno. Si manterranno morbide all'interno, mentre all'esterno si formerà una crosticina dorata davvero invitante.
  2. 2
    Saltale in padella insieme ad altre verdure per un piatto vegetariano. Una delle ragioni per cui le patate vanno sbollentate è che si cuociono molto più lentamente rispetto alla maggior parte delle verdure. Se le sbollenti, potrai saltarle in padella insieme ad altri ingredienti vegetariani perché richiederanno un tempo di cottura simile.
  3. 3
    Prepara gli hash brown (le frittelle di patate tipicamente anglosassoni). Come le patate arrosto, se sbollenti le patate prima di grattugiarle, anche gli hash brown svilupperanno una deliziosa crosticina esterna pur rimanendo soffici all'interno. Puoi seguire questa ricetta.
  4. 4
    Prepara le patate dolci arrosto. Anche le patate dolci e le verdure amidacee si possono sbollentare, comprese le carote. Quando avrai imparato ad apprezzare le potenzialità di questa tecnica di cottura, potrai espandere il tuo repertorio e applicarla ad altri tuberi e vegetali ricchi di amido.
    Pubblicità

Consigli

  • Le patate sbollentate sono un ottimo ingrediente anche per la pizza, i curry, le insalate o per essere fritte, per esempio in forma di crocchette. Molti scelgono di sbollentarle anche prima di arrostirle in forno.
  • Per alcune preparazioni, occorre sbollentare le patate già tagliate. Segui le istruzioni della ricetta sia per il tipo di taglio, sia per il tempo di cottura.
  • Le patate adatte a essere lessate sono le più indicate per essere sbollentate, mentre le varietà più morbide e farinose potrebbero sfaldarsi.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se hai lasciato cuocere le patate troppo a lungo e si sono ammorbidite anche al centro, dovrai usarle in altro modo e sbollentarne delle altre.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pelapatate (facoltativo)
  • Pentola
  • Zuppiera riempita con acqua fredda
  • Coltello

wikiHow Correlati

Bollire le Patate DolciBollire le Patate Dolci
Evitare che una Mela Tagliata Diventi Scura
Cuocere i Funghi Portobello
Cuocere gli Spinaci Freschi
Cucinare il Bok Choy (Cavolo Cinese)
Cuocere le BarbabietoleCuocere le Barbabietole
Conservare le Patate SbucciateConservare le Patate Sbucciate
Determinare se i Funghi Sono Andati a MaleDeterminare se i Funghi Sono Andati a Male
Mettere i Pomodori Verdi SottacetoMettere i Pomodori Verdi Sottaceto
Aprire un MelogranoAprire un Melograno
Cucinare la Zucca Bianca (Pattypan)
Preparare il Purè di Patate IstantaneoPreparare il Purè di Patate Istantaneo
Fare Maturare i LimoniFare Maturare i Limoni
Cuocere le Carote nel Microonde
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 53 519 volte
Categorie: Frutta & Verdura | Ricette
Sommario dell'ArticoloX

Per sbollentare le patate, la prima cosa da fare è lavarle e sbucciarle (se le preferisci senza buccia). Poi, tagliale in tocchetti di uguali dimensioni. Mettile in una pentola larga e riempila con abbastanza acqua fredda da coprire appena le patate. Porta l'acqua a ebollizione a fuoco alto, quindi spegni la fiamma. Lascia le patate nella pentola per 5 minuti. Infine, scolale e trasferiscile su un piatto per farle raffreddare. Conservale in frigo fino a quando non avrai intenzione di usarle. Se vuoi sapere come arrostire le patate dopo averle sbollentate oppure come usarle in altre ricette, continua a leggere l'articolo!

Questa pagina è stata letta 53 519 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità