Come Sbucciare una Mela

Sbucciare una mela, cioè rimuoverne la buccia, non è difficile, se sai come fare. Tuttavia, un coltello affilato o un pelapatate potrebbero essere pericolosi se li maneggi nel modo sbagliato. Prenditi del tempo mentre impari come sbucciare una mela per la prima volta e fermati sempre per cambiare la presa se hai l’impressione che il frutto scivoli.

Metodo 1 di 3:
Con un Coltello

  1. 1
    Afferra la mela con una mano. Tienila con quella non dominante nella maniera più stabile possibile fra il palmo e le dita.
  2. 2
    Impara come tenere un coltello corto e affilato. Scegline uno che non sia più lungo della larghezza del frutto, solitamente da 5-10 cm. Impugnalo con la mano dominante avvolgendo le dita attorno al manico e al bordo non tagliente della lama. Tieni il braccio dritto con la lama che si estende lontano da te, come se fosse un prolungamento del tuo arto.
    • Questo tipo di utensile viene spesso chiamato anche tournier ed è specifico per questo genere di lavori.
  3. 3
    Tieni la lama in modo fermo contro la superficie della mela. Per fare ciò mantieni una leggera pressione contro il bordo smussato del coltello. Assicurati di avere una buona presa dell’utensile, che questo non ondeggi e allo stesso tempo senza stancarti o premere troppo forte.
    • La maggior parte delle persone inizia appoggiando la lama a 2,5 da una delle due estremità del frutto, su un punto della circonferenza.
  4. 4
    Decidi in che verso dirigere il coltello. Il metodo migliore per maneggiare un coltello tournier dipende dal tuo livello di controllo e di comfort con l’utensile. Se non sei abituato a usare il coltello, non ti senti a tuo agio oppure stai usando una lama più grande di quanto consigliato in precedenza, allora dirigi il filo tagliente lontano dal tuo corpo per ridurre al minimo le possibilità di tagliarti, nel caso il coltello scivolasse. Una volta acquisita una certa dimestichezza e quando la presa diventa più sicura, potrai renderti conto di avere maggior controllo del processo con la lama rivolta verso di te, inclinata leggermente verso l’interno.
  5. 5
    Incidi la buccia della mela con il coltello. Applica una leggera pressione sulla lama finché la buccia si taglia e l’utensile si trova sotto la sua superficie.
  6. 6
    Ruota il frutto per rimuovere il resto della buccia. Gira la mela lentamente verso il filo della lama mantenendo una posizione costante e una minima pressione. Continua a ruotare la mela mentre il coltello rimuove la buccia, segui un andamento a spirale finché hai sbucciato tutto il frutto. Per il momento non occuparti delle parti piatte del frutto.
    • Se la lama scivola e attraversa la buccia, riportala semplicemente sotto di essa in qualunque punto dove la pelle è ancora presente.
  7. 7
    Rimuovi le estremità della mela. La base e la parte superiore sono, solitamente, più difficili da pelare a causa della loro forma poco costante. Appoggia la mela su un tagliere, chiudi le dita ad "artiglio" in modo che i polpastrelli siano contro il frutto e le nocche siano la porzione di mano più vicina alla lama del coltello. Lentamente, premi il coltello sulla mela finché è stabile al suo interno e poi spingi forte per tagliare l’estremità del frutto.
    • Non cercare di procedere con questa operazione se il frutto scivola sul tagliere. Fermati e accertati che sia la mela che la base di lavoro siano asciutte oppure procurati un altro tagliere.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Con un Pelapatate

  1. 1
    Taglia la base e la parte alta della mela. Questo metodo risulta molto più veloce se togli le parti poco uniformi del frutto ottenendo così due superfici parallele. Per prepararti al taglio, tieni saldamente la mela contro il tagliere con la mano non dominante e chiudi le dita ad "artiglio". In questo modo la pelle più dura delle nocche resta contro la lama del coltello e riduci le probabilità di tagli dolorosi o gravi nel caso il coltello scivolasse.
  2. 2
    Verifica il tipo di pelapatate che hai a disposizione. Ne esistono di due modelli principali. Quello dritto, dove è presente una sezione di metallo che si estende dal manico come se fosse un coltello, deve essere utilizzato spingendolo lontano da te. Quello a forma di “Y” ha due "bracci" che protrudono dal manico e uniti fra loro da una lama metallica orizzontale. Quest’ultimo tipo è pensato per essere tirato verso chi lo utilizza. Alcune persone hanno un’attitudine a ferirsi più con un modello rispetto all’altro, quindi, se ti accorgi che un tipo è difficile da controllare, passa all’altro.
  3. 3
    Afferra il pelapatate come se fosse una matita. Devi avere una presa salda sullo strumento, soprattutto se è un modello a “Y”, per fare ciò metti il pollice e l’indice sui lati opposti del manico. Chiudi le altre dita attorno al manico stesso per una presa ancora più sicura.
  4. 4
    Afferra la mela con le dita attorno ai lati. Tienila saldamente con la mano non dominante ma tieni le dita ai lati, non sull’estremità superiore e inferiore. Lascia libera un’ampia striscia di buccia visibile che percorre il frutto unendo in verticale la base e la sommità, le nocche delle mani devono essere vicine a questa zona. Posiziona la mela in base al tipo di pelapatate che hai a disposizione:
    • Se hai modello dritto, tieni la mela in modo che la striscia sia piatta, leggermente inclinata così che puoi far scorrere il pelapatate in linea retta senza piegare il braccio in modo innaturale.
    • Se hai un modello a “Y”, posiziona la mela in modo che la striscia sia quasi verticale, leggermente inclinata in direzione lontana da te, così che puoi tirare la lama dell’utensile.
  5. 5
    Usa lo strumento per eliminare la prima striscia di buccia. Controlla con grande attenzione che la mano e le dita siano nella posizione descritta in precedenza. Lentamente, fai scorrere la lama da una estremità all’altra del frutto eliminando la striscia di pelle. Ricorda di spingere il pelapatate dritto lontano da te ma di tirare il pelapatate a “Y” in direzione opposta.
  6. 6
    Ruota la mela e ripeti. Continua a eliminare strisce corte di buccia finché tutto il frutto è stato ripulito. Valuta di tenere la mela sopra un tagliere, una ciotola, il lavello o il bidone dei rifiuti così che la buccia possa cadervi all’interno.
    • Esercitati con movimenti lenti almeno per le prime 3-4 mele prima di accelerare il ritmo. Anche se diventi molto abile e veloce, ricorda che cambiare tipo di strumento o la sua dimensione potrebbe causarti degli infortuni se non rallenti e se prima non ti abitui al nuovo utensile.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Usare le Bucce di Mela

  1. 1
    Trasforma le bucce in snack. Cospargile con un pizzico di cannella e zucchero aggiungendo poca acqua per consentire agli ingredienti di amalgamarsi un po'. Disponi le bucce su una teglia foderata di carta da forno e cuocile a 120 °C per circa due ore e mezza o finché saranno croccanti e arricciate.
  2. 2
    Prepara un potpourri. Disidrata le bucce per diverse ore in un essiccatore o in un forno impostato al minimo. Mescolale a spezie, profumi o altri ingredienti aromatici per creare un potpourri. Disponi la miscela in ciotole nelle varie stanze della casa per mascherare gli odori sgradevoli o per profumare l’abitazione.
  3. 3
    Cucina una marmellata fatta in casa. Taglia le bucce a pezzettini e aggiungile all’altra frutta con cui preparerai la marmellata. Se hai abbastanza bucce, torsoli o altra frutta di scarto, non è necessario aggiungere la pectina oppure puoi ridurne le dosi.
  4. 4
    Inizia a fare il compost. Se produci molti scarti di cucina, allora potresti considerare l’idea di installare una compostiera. In questo modo crei del terriccio di alta qualità per il tuo giardino e riduci il tuo impatto sull’ambiente. Se non devi usare il compost per uso personale, informati se presso il tuo Comune di residenza è prevista la raccolta differenziata “dell’umido”.
    Pubblicità

Consigli

  • Affila il coltello prima di sbucciare la mela per rendere il lavoro più semplice e pulito.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se ti dovessi tagliare, lava la ferita immediatamente per ridurre il rischio di infezione.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Coltello corto e affilato

oppure

  • Pelapatate
  • Un coltello qualsiasi

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Frutta & Verdura
Questa pagina è stata letta 13 317 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità