Come Scalare una Parete

In questo Articolo:Imparare le Basi dell'ArrampicataArrampicata lungo Due ParetiRiferimenti

L'arrampicata su parete è un'attività divertente e un ottimo esercizio. È anche una delle attività più diffuse presso coloro che praticano il parkour. Leggendo questo articolo imparerai tutto quello che devi sapere se vuoi imparare a scalare una parete anche tu.

Parte 1
Imparare le Basi dell'Arrampicata

  1. 1
    Fai stretching e sciogli i muscoli. Scalare una parete può sottoporre a notevole sforzo un bel po' di muscoli che non ti era mai capitato di sforzare prima. Prima di tentare la scalata, fai un po' di ginnastica dolce e un po' di stretching.
  2. 2
    Per fare esercizio individua un muro non troppo alto. Cercane uno che sia basso abbastanza da permetterti di toccarne la cima stando con i piedi per terra, ma alto abbastanza da costringerti ad allungare le braccia. Devi poterti aggrappare saldamente al bordo superiore del muro. Una superficie molto liscia o scivolosa non è l'ideale per iniziare.
  3. 3
    Aggrappati al bordo superiore del muro. Cerca di aggrapparti con tutte e due le mani, coinvolgendo nella presa l'intero palmo. [1]
    • Anche se i piedi rimangono a terra, devi avere l'impressione di ciondolare tenendoti attaccato con le braccia, che durante la presa devono rimanere ben tese.
  4. 4
    Metti i piedi sul muro. Un piede deve stare in alto (quasi all'altezza della vita), e l'altro deve rimanere più in basso di circa mezzo metro. Tieni i piedi in linea col corpo, non allargarli lateralmente. Le dita e la parte anteriore dei piedi devono flettersi, in modo da rimanere in contatto con la parete.
  5. 5
    Datti una spinta e tirati su. Deve essere un unico movimento fluido. Prima datti una spinta verso l'alto con le gambe, poi tirati su con le braccia.
    • Spingi contro il muro con le gambe. Il tuo corpo all'inizio sarà parallelo al muro, e avrai l'impressione che quest'ultimo ti respinga. Ma le braccia esercitano una forte presa, quindi lo stesso slancio che ti proietterà lontano dal muro ti spingerà anche verso l'alto.
    • Nel preciso istante in cui cominci a esercitare lo slancio spingendo con le gambe, comincia a tirarti su con le braccia e il busto.
  6. 6
    Supera il muro. Mentre ti stai tirando su per scavalcare il muro, spingi fuori una gamba e appoggiati col busto al bordo superiore della parete. Continua il movimento finché il tuo centro di gravità (situato in corrispondenza del ventre) non viene a trovarsi a cavallo del muro.
  7. 7
    Con un movimento circolare, butta una gamba al di là del muro. Scavalca il muro anche con l'altra gamba: l'arrampicata è finita. Se ti trovi in cima a un tetto, alzati in piedi. Se invece stai scalando una parete isolata, scendi dalla parte opposta aiutandoti con i piedi.

Parte 2
Arrampicata lungo Due Pareti

  1. 1
    Individua due muri paralleli a breve distanza tra loro. In alcune città non è difficile trovare vicoli molto stretti che separano due edifici. La distanza ideale è leggermente superiore alla distanza tra un gomito e l'altro quando stendi le braccia lateralmente.
  2. 2
    Appoggia sul muro mano e piede di ciascuno dei lati del corpo. La mano sinistra e il piede sinistro saliranno su un muro, e la mano destra e il piede destro sull'altro. [2] Esercita la stessa pressione da entrambi i lati, in modo che lo slancio ti aiuti a sollevarti.
  3. 3
    Arrampicati con una mano o un piede per volta. Così, potrai aumentare la pressione esercitata sul muro con la mano o il piede opposti.

Consigli

  • Non avere mai fretta. Anche i migliori devono allenarsi.
  • Se il muro che hai scelto è troppo alto, prova con uno più basso. Se ce l'hai fatta, passa a muri più alti, o più spessi.
  • Mettiti i guanti: senza, all'inizio fa davvero molto male. Ti serviranno per sollevarti più facilmente ed esercitare una presa più salda su pareti spesse o ruvide.

Avvertenze

  • Non provare ad arrampicare in luoghi pubblici o affollati.
  • Non lasciare la presa di botto quando ti aggrappi al muro. Potresti riportare ustioni, graffi e altri tipi di lesioni.

Cose che ti Serviranno

  • Guanti.
  • Un materassino o un cuscino per attutire eventuali cadute.
  • Scioltezza.
  • Stomaco leggero (non arrampicare subito dopo pranzo).

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Sport & Fitness

In altre lingue:

English: Climb a Wall, Português: Escalar um Muro, Deutsch: Eine Wand hochklettern, Bahasa Indonesia: Memanjat Tembok, Nederlands: Bij een muur omhoog klimmen, Español: trepar una pared, Français: escalader un mur, Русский: взобраться на стену, Čeština: Jak přelézt zeď, हिन्दी: दीवार पर चढ़ें, العربية: تسلق جدار, ไทย: ปีนป่ายกำแพง, Tiếng Việt: Trèo Tường

Questa pagina è stata letta 2 501 volte.
Hai trovato utile questo articolo?