Se la lavastoviglie non scarica l'acqua, potrebbe esserci un'ostruzione. Oltre a causare questo genere di problemi, l'ingorgo e l'acqua stagnante rilasciano cattivi odori, ma per fortuna si tratta di una situazione facilmente risolvibile. La prima cosa da fare (e anche la più semplice) è pulire il filtro dell'elettrodomestico; se non ottieni dei risultati, controlla il tubo e la valvola di scarico alla ricerca di ostruzioni. Se non puoi diagnosticare la causa da solo, contatta un tecnico specializzato.

Parte 1 di 4:
Riparare la Lavastoviglie in Sicurezza

  1. 1
    Estrai i piatti dalla lavastoviglie e mettili nel lavello della cucina.
    • Non puoi smontare certi componenti e ispezionare l'elettrodomestico se i piatti sono ancora all'interno.
    • Riponi i coltelli taglienti in maniera che siano facilmente visibili per evitare che qualcuno si tagli accidentalmente mettendo le mani nel lavandino.
  2. 2
    Stacca l'alimentazione elettrica e chiudi la valvola di apporto dell'acqua. Non devi lavorare su una lavastoviglie collegata alla corrente.[1]
    • Puoi togliere l'alimentazione staccando la spina dalla presa del muro o abbassando l'interruttore generale del circuito che serve la lavastoviglie.
    • Controlla sotto il lavandino per trovare la valvola dell'acqua e chiudila; puoi riconoscerla perché è collegata a un tubo flessibile o intrecciato di alluminio o rame che conduce all'elettrodomestico.
    • Sotto il lavello dovresti vedere due valvole superiori che portano acqua al lavandino stesso e una inferiore per la lavastoviglie; devi chiudere quest'ultima.[2]
  3. 3
    Togli l'acqua residua con asciugamani e recipienti. Muovere un elettrodomestico pieno d'acqua causa molta confusione in cucina.
    • Proteggi il pavimento sottostante e circostante la lavastoviglie con dei vecchi asciugamani.
    • Usa delle tazze o altri recipienti analoghi per togliere l'acqua dalla camera di lavaggio e gettarla nel lavello.
    • Utilizza un paio di asciugamani per assorbire le ultime tracce di liquido; tienili nel lavello finché non hai finito di eliminare l'acqua.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Pulire il Filtro

  1. 1
    Estrai il filtro cilindrico dal fondo della lavastoviglie. Cerca un elemento circolare sotto i braccetti spruzzatori inferiori; ruotalo in senso antiorario e sollevalo per sfilarlo dal suo alloggiamento.[3]
    • La maggior parte delle lavastoviglie moderne è dotata di filtri; questi sono diversi in base alla marca e al modello, ma il processo di rimozione è pressoché simile.
    • Se non sei sicuro che il tuo elettrodomestico abbia un filtro, fai alcune ricerche online inserendo il codice del modello; dovresti perfino riuscire a scaricare il manuale d'uso che riporta tutte le caratteristiche.[4]
  2. 2
    Rimuovi il filtro grossolano. Molte lavastoviglie hanno un filtro meno fino separato, una sorta di piastra in metallo tenuta ferma dall'elemento cilindrico; una volta estratto quest'ultimo, puoi semplicemente togliere la piastra.[5]
    • In altri casi, i filtri costituiscono un unico blocco; consulta il manuale d'uso per le specifiche del tuo modello.[6]
  3. 3
    Controlla la coppa alla ricerca di detriti. Si tratta del foro in cui si innesta il filtro cilindrico e che conduce direttamente al tubo di scarico; tasta la zona alla ricerca di residui d'ossa, cibo o altro materiale che potrebbero rappresentare un'ostruzione.[7]
  4. 4
    Pulisci i filtri con acqua molto calda e sapone. Mettili nel lavandino e strofinali accuratamente con una spugna e detersivo per i piatti; risciacquali con cura dopo aver smosso le incrostazioni e la sporcizia.[8]
  5. 5
    Rimonta i filtri. Per prima cosa, inserisci quello grossolano, dovrebbe incastrarsi nel calco che si trova sul "pavimento" dell'elettrodomestico; una volta collocato, è il turno del filtro cilindrico che devi avvitare per bloccarlo in sede.[9]
    • Fai ruotare i braccetti spruzzatori per assicurarti che ogni elemento sia ben allineato e non interferisca con il movimento.
  6. 6
    Avvia l'elettrodomestico per capire se è tornato a funzionare normalmente. Ogni volta che hai un problema con la lavastoviglie, la prima cosa da fare per tentare una riparazione è pulire i filtri; una volta puliti, attiva un breve ciclo di lavaggio per verificare eventuali miglioramenti.
    • È del tutto normale che resti una minima quantità di acqua sul fondo della camera di lavaggio.
    • Se la lavastoviglie continua a non scaricare, devi controllare altre parti.
    • Accertati che quelle interne si siano raffreddate prima di ispezionarle.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Controllare il Tubo di Scarico

  1. 1
    Estrai la lavastoviglie dal suo alloggiamento nella cucina. Presta attenzione in questa fase, perché l'elettrodomestico è pesante.[10]
    • Puoi abbassare la lavastoviglie usando i piedini che si trovano sulla parte anteriore per avere maggior spazio di manovra.
    • Falla scorrere lentamente verso l'esterno per evitare di graffiare il pavimento.
    • Estraila quanto basta per vedere e armeggiare sul retro dell'elettrodomestico.
  2. 2
    Ispeziona il tubo di drenaggio. Accertati che non ci sia una grossa piega che impedisca il passaggio dell'acqua.[11]
    • Puoi accedere al tubo rimuovendo il pannello anteriore che si trova alla base della lavastoviglie; se hai staccato l'alimentazione elettrica e idraulica, hai già smontato anche questo pannello.
    • Il tubo di scarico esce dalla pompa sul fondo della lavastoviglie e raggiunge il sifone del lavandino o il condotto del troppopieno dello stesso.
    • Usa una torcia per seguire il percorso del condotto e accertarti che non ci siano torsioni o deformità.
    • Raddrizza ogni piega che noti.
  3. 3
    Estrai il tubo dalla lavastoviglie. Esaminalo per assicurarti che non ci siano ostruzioni.[12]
    • Metti una bacinella o uno straccio sotto la sua apertura per evitare schizzi di liquido e facilitare le operazioni di pulizia.
    • Un grumo di cibo o altri materiali impediscono all'acqua di uscire dalla macchina.
    • Elimina ogni blocco che incontri usando uno scovolino lungo e flessibile.
    • Puoi anche far scorrere dell'acqua ad alta pressione nel tubo per sbarazzarti dei residui.
    • Al termine, ripristina il condotto al suo posto.
  4. 4
    Avvia un breve ciclo di lavaggio. In questo modo, puoi verificare l'esito dell'intervento; un breve ciclo riduce anche la quantità d'acqua che utilizzi per la verifica.[13]
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Controllare la Valvola di Scarico

  1. 1
    Assicurati che la macchina sia fredda prima di ispezionare questo elemento. Le parti della lavastoviglie diventano molto calde durante il lavaggio e il risciacquo.
    • In questo modo puoi risparmiarti delle brutte ustioni a causa del contatto con parti roventi o il vapore.
    • Il lavoro è più semplice se l'elettrodomestico è freddo.
  2. 2
    Individua la valvola di scarico. Potrebbe essersi bloccata in posizione di chiusura impedendo la fuoriuscita dell'acqua.[14]
    • In genere, è montata nella parte inferiore dietro il pannello frontale.
    • Solitamente si trova in prossimità del motore, puoi quindi sfruttare questo elemento come punto di riferimento.
    • La valvola è composta da un braccetto "saliscendi" e da un solenoide (chiamato anche "bobina").
  3. 3
    Controlla il braccetto. Si tratta di uno degli elementi della valvola.[15]
    • Il suo scopo è di far uscire l'acqua attraverso la valvola;
    • Dovresti riuscire a muoverlo senza ostruzioni;
    • È collegato a due molle; se sono danneggiate o mancano del tutto, devi provvedere alla sostituzione.
  4. 4
    Ispeziona la bobina. La sua funzione è di attivare il braccetto.[16]
    • È collegata a due cavi elettrici;
    • Staccala dai cablaggi;
    • Verificane la resistenza con un multimetro impostato sugli ohm X1.
    • Appoggia le sonde del multimetro sui terminali del solenoide. Una lettura normale è di 40 ohm; se riscontri un numero molto diverso, devi sostituire il pezzo.
  5. 5
    Fai girare il motore. Si tratta della lama rotante che si trova dentro la lavastoviglie.
    • L'inattività fa spesso bloccare il motore;
    • Girandolo manualmente puoi risolvere il problema e scaricare l'acqua;
    • Dovresti provare questo rimedio prima di procedere con altri tentativi.
  6. 6
    Avvia la lavastoviglie per vedere se scarica l'acqua. Attiva un ciclo breve di lavaggio per non sprecare acqua.
    • Se non hai risolto il problema, chiama un tecnico specializzato.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi trovare i tubi di scarico presso le ferramenta o i centri per il bricolage e a un prezzo ragionevole.
  • Puoi anche ordinare i pezzi di ricambio sul sito web del produttore dell'elettrodomestico oppure presso i centri di assistenza.

Pubblicità

Avvertenze

  • Ricorda di rimettere il tubo a posto dopo averlo controllato per eventuali ostruzioni, altrimenti l'acqua viene scaricata ovunque quando accendi la lavastoviglie.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Scovolino lungo, sottile e flessibile
  • Torcia
  • Olio lubrificante
  • Tubo di scarico per lavastoviglie

wikiHow Correlati

Come

Abbassare la Temperatura senza Aria Condizionata

Come

Identificare i Problemi del Frigorifero

Come

Abbassare il Livello di Cloro della Piscina

Come

Forzare una Porta Chiusa

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Rimuovere una Vite con la Testa Spanata

Come

Togliere i Graffi dal Vetro

Come

Caricare il Condizionatore di Casa

Come

Usare il Sale per Lavastoviglie

Come

Verniciare il Cemento

Come

Aprire un Lucchetto con una Graffetta

Come

Sbrinare e Pulire un Congelatore

Come

Testare un Condensatore

Come

Dipingere Mobili di Legno
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 127 912 volte
Questa pagina è stata letta 127 912 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità