Come Scavare un Fosso Livellare

I fossi livellari (o “swales”) rappresentano un ottimo metodo per raccogliere l'acqua piovana. Sono in grado di raccogliere l'acqua che scorre sulla superficie e distribuirla in basso verso la falda acquifera, per nutrire gli alberi e ridurre l'erosione. I “letti di coltivazione” al di sotto di questi fossi sono molto fertili e possono essere scavati a mano, riducendo di molto i costi di realizzazione.

Passaggi

  1. 1
    Scegliere la collocazione. I fossi livellari dovrebbero essere scavati leggermente sopra alle zone che vuoi irrigare o nelle quali vuoi fermare l'erosione. Prendi due pali e fai correre un filo fra questi fino a raggiungere la lunghezza desiderata (i fossi livellari qua sopra sono lunghi ognuno 9 metri). Lo scavo dovrebbe essere eseguito seguendo il profilo del terreno, andando a formare un fondo omogeneo ed “in bolla”. In questo modo l'acqua raccolta dallo “swale” si distribuirà in maniera regolare, infiltrandosi in profondità.
  2. 2
    Lega il filo ai pali alla stessa altezza dal fondo. In questo modo, quando i pali verranno tesi, potrai capire se sarai alla stessa altitudine apoggiando una livella a filo sul centro del cordino. Fissa il filo ad una buona altezza per eliminare erbacce ed altre ostruzioni. Sposta un bastone finché il filo non è “in bolla”. Non ti preoccupare se sarà in diagonale rispetto alla pendenza, l'importante è che la fossa livellare blocchi l'erosione. Potrebbe essere utile costruire un telaio a forma di A, al centro del quale appendere un filo a piombo, per calcolare l'altitudine dei vari punti del terreno.
  3. 3
    Quando hai trovato la linea altimetrica puoi piantare i pali. La larghezza media di un fosso livellare è di 40-45 cm, che garantisce lo spazio necessario per scavarlo dall'interno.
  4. 4

    Scava una fossa livellare.
    La profondità può variare a seconda delle tue necessità: la media è attorno ai 30 cm, meno se non intendi riempirla con altro materiale. Alleggerisci il terreno con un piccone e spostalo con una pala. Tutta la terra scavata dovrà essere spostata sul lato in discesa dello “swale”, andando a formare un “letto” di terra. Questo ammasso svolgerà l'importante funzione di bloccare l'acqua che riempirà il fosso, oltre ad essere una zona molto fertile, dato che la terra viene alleggerita ed ammassata riducendo al minimo la competizione con altre piante ed ha ampia disponibilità idrica. Fissando il muro, stabilizzerai la terra appena scavata.
  5. 5
    Spiana la base del fosso. Appoggia un asse di legno lungo e dritto sul fondo, tenendo il bordo stretto verso l'alto e appoggiandoci sopra una livella a bolla. Porta l'asse “in bolla” e controlla sotto di esso per vedere dove scavare ancora. Per questa operazione è consigliabile l'utilizzo di una pala quadrata, piuttosto che di un piccone, per creare una superficie omogenea. Quando hai completato questa zona, sposta l'asse verso il basso e continua finché tutto il fondo della fossa non sarà piatto ed omogeneo: non dovrà essere un “tavolo da biliardo”, perché il materiale in disfacimento all'interno del fosso e qualsiasi movimento della terra sul muro formeranno dei cumuli sul fondo dello swale. In terreni caratterizzati da ristagno idrico, puoi facilitare l'infiltrazione dell'acqua facendo dei fori con una forca sul fondo.
  6. 6

    Comincia a riempire il fosso livellare.
    La ghiaia funziona ma è costosa ed è faticoso trasportarla. Se vuoi piantare delle acidofile sul “letto” sotto allo “swale”, come ad es. un mirtillo, prova a replicare le sue condizioni naturali preferite. Comincia con uno strato di foglie.
  7. 7
    Aggiungi del materiale più “grosso” come del legno marcio. Assicurati che sia spugnoso cosicché possa continuare a disgregarsi. Puoi anche non mettere nulla dentro al fosso, ma potresti ritrovarti con un fossato brutto da vedere e soggetto all'erosione. Il legno marcirà cedendo nutrienti alle piante presenti sotto al fosso e stabilizzandolo. Se non hai delle assi marce, puoi raccogliere del legno marcio dal bosco.
  8. 8

    Aggiungi del materiale di copertura finale, come della paglia.
    Questa manterrà l'umidità del legno. Se possibile, versa dell'acqua sul legno (qualche secchiata basterà), prima di coprirlo con la paglia.
  9. 9
    Scava altri fossi con lo stesso metodo, fino ad aver coperto tutta l'area necessaria. Controlla che ogni “swale” tocchi o sia sovrapposto a quello superiore, per raccogliere l'acqua superficiale e creare un canale. Pianta quello che ti piace sui letti di coltivazione ed hai finito!

Cose che ti Serviranno.

  • Spago
  • Picca/Piccone
  • Pale (a punta tonda e quadrata)
  • Livella a Filo
  • Livella da 120 – 180 cm

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Casa & Giardino

In altre lingue:

English: Dig Swales, Français: creuser une rigole de drainage, Deutsch: Flachmulden graben, Español: cavar zanjas, Русский: выкопать канаву

Questa pagina è stata letta 3 555 volte.

Hai trovato utile questo articolo?