Come Scegliere i Colori Che ti Donano di Più

Quasi tutti hanno un colore preferito, ma non è detto che sia anche quello più indicato per vestirsi e valorizzarsi. A ogni singola persona si addice una determinata gamma cromatica, mentre bisogna evitare quei colori che renderebbero slavato il proprio aspetto. Abbinare i colori giusti è fondamentale per vestirsi bene e comporre outfit azzeccati.

Metodo 1 di 3:
Individuare il proprio Profilo Cromatico

  1. 1
    Cerca di capire qual è il tuo sottotono. Infatti, devi usare prevalentemente i colori che donano al tuo incarnato. Esistono diversi tipi di toni, ma i sottotoni sono solo due: caldo e freddo. Una pelle con sottotono caldo dà sul giallo o sull'arancione, mentre le carnagioni fredde richiamano l'azzurro o il rosa. Per capire a quale categoria appartieni, puoi provare due metodi.
    • Il test delle vene. Osserva le vene del polso o del palmo della mano. In caso di sottotono caldo, sembreranno verdi, mentre una carnagione fredda presenta vene blu o viola [1].
    • Il test dei metalli. Indossa un bracciale d'argento a un polso e uno dorato all'altro. Avvicinati a una finestra per esporti alla luce naturale. Guarda ciascuna mano e cerca di capire qual è il bracciale che valorizza la tua carnagione. Se è quello dorato, hai un sottotono caldo. Se è quello argentato, hai un sottotono freddo [2].
  2. 2
    Scopri come capire se un colore è caldo o freddo. In linea di massima, i colori caldi hanno una gradazione gialla, mentre quelli freddi tendono al blu. Comprendere questa differenza richiede un po' di allenamento. Ecco una breve lista di colori caldi e freddi:
    • Caldi: rosso, arancione, giallo e chartreuse.
    • Freddi: verde intenso, blu e viola [3][4].
  3. 3
    Prendi in considerazione il tuo incarnato. Oltre al sottotono, la carnagione vera e propria è utile per capire quali sono i colori che ti valorizzano. In generale, dovresti scegliere quelle tonalità che creano un contrasto luminoso con la pelle. Se hai la carnagione scura, l'arancione e il giallo intenso quasi sempre ti doneranno, anche in caso di sottotono freddo [5]. Invece, i colori che ricordano le pietre preziose, come il verde smeraldo, il rosso rubino e l'ametista, valorizzano le carnagioni diafane, indipendentemente dal sottotono [6].
  4. 4
    Indossa maglie, camicie e foulard che facciano risaltare il colore degli occhi. Se vuoi metterli in risalto, indossa un indumento o un accessorio di un colore adatto in prossimità del viso. Devi scegliere una tonalità che richiami fortemente il colore degli occhi o che crei un contrasto profondo. Per esempio, il rosso intenso esalta le sfumature degli occhi castani e fa spiccare gli occhi azzurri [7].
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Scegliere i Capi di Abbigliamento Neutri

  1. 1
    Prendi sei oggetti, ognuno di un colore neutro differente. In questo caso, ti serviranno il grigio chiaro e scuro, il marrone chiaro e scuro, il blu marino e il nero [8]. Il grigio e il marrone hanno sfumature calde e fredde, quindi scegli le gradazioni che si adattano al tuo profilo cromatico. Assicurati che gli oggetti abbiano una lunghezza più o meno pari a quella del viso e che siano quasi interamente a tinta unita.
  2. 2
    Avvicina al viso un oggetto alla volta. Fai questo esperimento esponendoti alla luce naturale e usando uno specchietto. Esamina il volto e cerca di capire quale colore ti valorizza. Quello giusto illuminerà gli occhi e farà sembrare più sano il colorito. I colori neutri che arrossano o ingialliscono la pelle vanno evitati. Se hai difficoltà a scegliere, chiedi un parere a un'amica che se ne intende di moda.
  3. 3
    Scegli uno o due colori neutri: saranno le colonne portanti del tuo guardaroba. La maggior parte dei pantaloni, degli abiti, delle giacche e delle scarpe dovrebbe essere di questi colori. Quando componi un outfit, evita di mescolare le tonalità neutre.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Coordinare il Guardaroba

  1. 1
    Indossa capi di abbigliamento colorati adatti al tuo sottotono. Considerando la gamma cromatica che più ti si addice, scegli le tonalità che preferisci: saranno questi i colori che userai per completare il guardaroba. Non sempre è facile, quindi assicurati di specchiarti per essere certa che ti valorizzino. In teoria, puoi scegliere tutti i colori che desideri. Tuttavia, considera i limiti che questo comporta: budget, dimensioni dell'armadio e pazienza per creare degli abbinamenti. Solitamente un buon outfit è composto da un colore neutro e da un colore selezionato dalla propria gamma cromatica; facoltativamente e in piccole dosi, puoi arricchirlo con un dettaglio cromatico contrastante [9]. Se aggiungi altri colori, l'abbinamento tenderà a sembrare chiassoso.
  2. 2
    Per quanto riguarda il dettaglio cromatico contrastante, scegli accessori di colori complementari o opposti. Utilizzali con parsimonia per ravvivare un outfit [10]. Una cravatta o un fazzoletto da taschino arancione può rendere più originale un completo da uomo blu marino che altrimenti sembrerebbe troppo classico. Analogamente, una cintura blu abbinata a un abito salmone può essere una scelta insolita ma carica di stile.
  3. 3
    Per quanto riguarda i metalli, scegline solo uno per gli accessori e i dettagli cromatici. I gioielli rappresentano una piccola parte dell'outfit, ma il luccichio del metallo attira subito l'attenzione. Usare due metalli di colori diversi può causare un risultato stridente o caotico, specialmente se indossi vestiti di colori differenti. L'argento e il platino sono metalli freddi, mentre l'oro e il bronzo caldi.
  4. 4
    Esercitati per imparare a creare abbinamenti che ti valorizzino. Se il tuo guardaroba attuale è piuttosto limitato, puoi allenarti in maniera facile e divertente su alcuni siti web. Modifica un outfit fino a ottenere il look perfetto. Prima di andare a fare shopping, prova diverse combinazioni per capire più o meno che cosa cercare. Una volta che il tuo armadio si sarà arricchito, puoi fare lo stesso esercizio nella vita vera, con i pezzi che possiedi. Se ti stai preparando per un colloquio importante o una serata fuori, è meglio assicurarti in anticipo che il tuo outfit sia infallibile. Indossa tutti i capi e gli accessori, quindi specchiati per vedere come ti stanno. Se devi indossare un soprabito, ricorda di abbinarlo al resto del look per renderlo ancora più curato.
  5. 5
    Considera le sensazioni che vuoi trasmettere attraverso i colori. Le tonalità calde della terra, chiare e poco vivaci possono farti sembrare amichevole e alla mano. Il rosso vivo attira l'attenzione. I pezzi scuri e monocromatici possono farti sembrare severo o potente. Se non vuoi farti notare, indossa colori tenui e spenti. I colori brillanti e accesi, soprattutto il porpora, possono farti sembrare più creativo [11].
    Pubblicità

Consigli

  • Può essere difficile identificare nell'esattezza il proprio profilo cromatico. Se non sei sicuro che un colore faccia al caso tuo, il modo migliore per confermarlo è provarlo e vedere come ti sta.
  • Quando gli altri ti fanno dei complimenti, osserva quali colori indossi. Questo può farti capire quali sono le tonalità più adatte a te.
  • Certi colori, come il bordeaux, hanno proprietà cromatiche calde e fredde. Devi valutare individualmente i vari capi di abbigliamento e accessori di questi colori per capire se ti valorizzano.
  • Il colore neutro che più valorizza una persona spesso è simile al colore naturale dei suoi capelli.
  • Evita i vestiti di una tonalità troppo simile alla tua carnagione.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 14 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fashion
Questa pagina è stata letta 20 902 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità