Mettere gli asciugamani in bagno non è solo una necessità, ma è anche un metodo semplice e rapido per trasformare l'ambiente. Quando non hai tempo e denaro per ristrutturare interamente questa stanza, gli asciugamani possono aggiungere una nota di colore e personalità a un bagno altrimenti anonimo.

Parte 1 di 3:
Scegliere i Colori Opportuni

  1. 1
    Opta per gli asciugamani bianchi. Se sei fra le persone che amano l'aspetto dei tessuti puliti, i teli bianchi fanno al caso tuo. Possono richiamare l'ambiente di un bagno d'albergo o delle terme e si adattano alla perfezione allo stile o alle decorazioni presenti nella stanza.[1]
    • Gli asciugamani chiari durano a lungo e non sbiadiscono in maniera tanto evidente come quelli di colore scuro.
    Consiglio dell'Esperto
    Katherine Tlapa

    Katherine Tlapa

    Interior Designer
    Katherine Tlapa è la Principale Designer e Titolare di Honey Bee Interior Design Srl, nella Carolina del Nord. Si è laureata in Belle Arti con Specializzazione in Architettura d’Interni all’Ohio University nel 2016.
    Katherine Tlapa
    Katherine Tlapa
    Interior Designer

    Katherine Tlapa, designer d'interni, consiglia: "Più spesso e soffice è l'asciugamano, più sarà assorbente e morbido. Evita di procurarti quelli troppo sottili o che provocano prurito".

  2. 2
    Scegli quelli colorati. Se i rivestimenti e i sanitari sono già piuttosto anonimi, gli asciugamani colorati sono un mezzo semplice per vivacizzare l'ambiente; dato che sono disponibili in molte sfumature diverse, non devi limitarti a una sola tonalità.[2]
    • Puoi abbinare gli asciugamani alla tenda della doccia per un look coerente o scegliere asciugamani di un colore contrastante.
    • Crea un effetto sfumato acquistando asciugamani di diverse misure e in varie tonalità dello stesso colore; fai in modo che quelli grandi siano più scuri e passa gradatamente a tonalità più chiare man mano che le dimensioni si riducono.
    • Se il bagno è già molto vivace, limitati a teli dai colori neutri.
  3. 3
    Cerca delle decorazioni divertenti. I tessuti con motivi colorati sono perfetti per rendere l'ambiente più interessante e per abbinare vari colori a quelli già esistenti nella stanza; opta per le tonalità che si trovano già nel bagno e impegnati per trovare dei teli decorati che le contengono.[3]
    • Gli asciugamani a motivi geometrici stanno particolarmente bene nei bagni dei bambini e nelle piccole toilette.
    • Se il pavimento è in ceramica, fai in modo che gli asciugamani ripropongano il colore delle piastrelle.
    • Se la tenda della doccia è decorata, non appesantire l'ambiente con altri motivi grafici e scegli dei semplici teli a tinta unita.
  4. 4
    Abbina gli schemi decorativi degli asciugamani. Disporre teli con fantasie differenti è una maniera rapida e accattivante per conferire spessore alla stanza. Inizia mettendo dei pezzi a sfondo bianco con qualche nota di colore, ad esempio delle strisce; appoggia poi un piccolo telo per le mani decorato con le iniziali.[4]
    • Le iniziali sono un dettaglio semplice e classico che rendono sofisticata la stanza da bagno.
    • Migliore è la qualità dei tessuti e migliore è l'effetto estetico della disposizione.
    • Abbina dei pezzi a pois con quelli a strisce per ottenere uno stile preppy.
    • Alterna gli asciugamani dai motivi a zig zag con altri a strisce per un look più moderno.
  5. 5
    Scegli i motivi floreali. Non sono adatti solo al bagno della nonna! Gli asciugamani a fiori sono perfetti per donare alla stanza un'atmosfera rustica ma elegante; appoggia quelli decorati sopra i teli a tinta unita per un vero e proprio viaggio nel passato![5]
    • Non mescolare motivi floreali diversi perché l'effetto sarebbe troppo pesante.
    • Acquista dei piccoli teli per le mani decorati con disegni a fiori, ma appoggiali su quelli più grandi a tinta unita di colore avorio o cipria.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Sfruttare il Bagno come Fonte di Ispirazione

  1. 1
    Integra l'attuale colore del bagno. Se la stanza è tinteggiata o rivestita in piastrelle, puoi trovare sicuramente dei teli il cui colore si abbina alla perfezione; se le pareti sono grigie, prova a disporre degli asciugamani giallo canarino.[6]
    • Se i colori di base sono il bianco e il nero, i teli rosa rappresentano un tocco femminile.
    • Nei bagni viola i tessuti color cioccolato rendono l'ambiente più caldo.
    • Se il tuo bagno ha un tema marino o nautico, opta per asciugamani azzurri o verde acqua.
  2. 2
    Tieni in considerazione le dimensioni della stanza. È facile far sembrare "affollate" quelle piccole e i teli colorati possono aggravare questa sensazione; in tal caso, è meglio limitarsi a tonalità neutre che rendono il bagno più grande e ampio.[7]
    • Se la stanza è di dimensioni ridotte, dovresti valutare di acquistare biancheria piccola. I teli "extra large" non si incastrano bene sui ganci presenti negli ambienti piccoli, limitati quindi agli asciugamani di misura standard.
  3. 3
    Considera il luogo in cui ti trovi. Se stai decorando il bagno della casa al mare, cerca dei tessuti che riportino dei motivi con palme o conchiglie; se l'ambiente è rivestito con mattonelle spagnole, opta per colori terrosi e preziosi. Sfrutta i teli per sottolineare le decorazioni che già esistono nella casa.[8]
    • Se non sai con precisione quale motivo si abbina meglio con le decorazioni presenti, è meglio optare per qualcosa di discreto invece di un disegno troppo appariscente.
    • Ricorda di conservare gli scontrini degli acquisti, nel caso non ti piacesse l'effetto complessivo dei teli nella stanza.
  4. 4
    Fai qualche ricerca online per trovare ispirazione. Le pagine web sono il luogo perfetto per trovare delle idee d'arredamento per il bagno; sfoglia le immagini presenti in Pinterest oppure consulta i siti online dei negozi di biancheria per capire come poter abbinare i vari pezzi.
    • Ricorda che i teli sono un complemento d'arredo del bagno di casa tua; non comprare degli asciugamani specifici solo perché stanno bene nella casa di un amico, potrebbero non abbinarsi alla tua.
    • I siti di design e arredo sono ottime fonti di ispirazione; in certi casi, puoi anche condividere i tuoi progetti con gli altri.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Scegliere altra Biancheria da Bagno

  1. 1
    Soddisfa tutte le esigenze in fatto di asciugamani. Se stai rinnovando tutti i teli da bagno, acquistali in un'ampia varietà di misure. Ogni stanza da bagno dovrebbe avere, come minimo, dei teli per il corpo e quelli per le mani.[9]
    • Quelli grandi sono in genere larghi 70 cm e lunghi 130 cm, sono perfetti per asciugarsi dopo la doccia.
    • Esistono anche dei teli da 90x150 cm per le persone che amano avvolgersi dopo il bagno.
    • Quelli per le mani hanno dimensioni 40x75 cm e si utilizzano quotidianamente per asciugarsi le mani.
    • I piccoli teli per lavarsi o per strofinare il viso sono solitamente dei quadrati di 30 cm di lato e sono perfetti per una pulizia localizzata sia sotto la doccia sia fuori da essa.
    • Se hai voglia di esagerare un po', aggiungi dei teli molto grandi e delle salviette per le mani alla lista della spesa.
    • Acquista almeno quattro pezzi per ogni misura; devi avere della biancheria di ricambio per sostituire quella che si trova nel bucato o da offrire agli ospiti.
  2. 2
    Scegli il tappetino. Si tratta di un pezzo indispensabile per proteggere il pavimento dall'umidità della doccia ed è un'ottima scusa per aggiungere un'altra fonte di colore. Dovrebbe abbinarsi al resto del set da bagno, ma non essere perfettamente identico.[10]
    • Se hai deciso per dei teli con motivi a fantasia, acquista un tappeto che abbia uno dei colori delle decorazioni.
    • Alcuni asciugamani sono disponibili in set che includono anche un tappetino da bagno, quindi scegli uno di questi set per assicurarti che si completino a vicenda.
    • Non sceglierne uno non lavabile. Ne esistono di modelli bellissimi, ma non sono molto comodi per la maggior parte dei bagni; acquistane uno non lavabile solo se prevedi di metterlo in un bagno che in realtà non viene mai utilizzato per fare la doccia.
  3. 3
    Evita i rivestimenti per WC. Le coperture per il coperchio del water e i tappetini alla base dello stesso sono piuttosto comuni ma sono terribilmente antigienici; intrappolano umidità, batteri, polvere e non sono consigliati per il bagno.[11]
    • Ravviva la zona del WC aggiungendo della vegetazione, come delle piante normali o grasse in vaso.
    • Se vuoi davvero che il water sia un po' colorato, appendi dei quadri divertenti (ma non così in alto che gli ospiti debbano "allungare" il collo per poterli vedere).
    Pubblicità

Consigli

  • Gli asciugamani da bagno andrebbero lavati dopo quattro utilizzi.
  • I teli per le mani devono essere lavati ogni due o tre giorni.
  • I tappetini possono essere lavati ogni settimana o due.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Fare un Camino Finto

Come

Appendere i Quadri senza Usare i Chiodi

Come

Disegnare una Planimetria in Scala

Come

Appendere un Quadro

Come

Arredare la Camera da Letto con il Feng Shui

Come

Decorare la Tua Camera da Letto

Come

Illuminare una Stanza Buia

Come

Stimare i Mobili Usati

Come

Spostare un Frigorifero

Come

Appendere un Tappeto a una Parete

Come

Rinnovare una Camera da Letto Piccola (per Ragazze Adolescenti)

Come

Rinnovare un Divano Risparmiando

Come

Far Sembrare il Soffitto Più Alto

Come

Arredare una Camera da Letto con Tumblr
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 2 731 volte
Categorie: Arredamento
Questa pagina è stata letta 2 731 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità