I punti essenziali nella scelta della giusta scuola sono sapere cosa si vuole, conoscere le opportunità a disposizione e visitare molte scuole.

Passaggi

  1. 1
    Rifletti su cosa vorresti dalla scuola superiore. Se ami l’arte e i lavori manuali, cerca una scuola che dia opportunità nel campo artistico. Se sei uno sportivo, cerca una scuola con un buon programma di atletica.
  2. 2
    Considera le scelte dei tuoi amici, ma non lasciare che questo influenzi completamente la tua decisione. Qualunque scuola sceglierai, continuerai a vedere i tuoi amici e ne conoscerai di nuovi da presentare ai vecchi! Questa è la tua decisione, non la loro.
  3. 3
    Discuti le tue scelte con i tuoi genitori. Assicurati che il costo delle tasse sia sostenibile dalla tua famiglia senza fare troppi sacrifici. Di solito si deve pagare una retta scolastica solo nelle scuole private; in quelle pubbliche le tasse sono basse o non ci sono proprio. Se le tasse sono molto alte, fai domanda per una borsa di studio o per un aiuto finanziario. Le borse di studio sono date solo ad alcuni studenti, ma se compili un modulo per un aiuto finanziario, te lo concederanno di sicuro.
  4. 4
    Quando visiti una scuola, non perdere l’occasione per fare delle domande. Ricorda che dovrai passare in quell'istituto i prossimi cinque o sei anni. Devi essere sicuro di volerlo frequentare.
  5. 5
    Considera diversi elementi prima di escludere una scuola. Se quel determinato istituto non offre lo stesso numero di attività extrascolastiche rispetto a un altro, non lo escludere. Oppure, non scegliere una scuola solo perché offre i computer gratis. Cerca di valutare la struttura nel suo complesso e non solo per una caratteristica.
  6. 6
    Quando vai a visitare una scuola, fai delle domande. Che corsi facoltativi ci sono? Come sono gli insegnanti? Ci sono delle associazioni? Hanno un buon programma sportivo? È per questo che si visitano le scuole. Ricorda il quarto passaggio: non perdere l’occasione per fare delle domande.
  7. 7
    Prova a immaginare come sarebbe frequentare quella scuola tutti i giorni. Prova a immaginare come ti sentiresti a camminare per quei corridoi o nella caffetteria. Se credi di poterti sentire a tuo agio, allora potrebbe essere la scelta giusta.
  8. 8
    Parla con i tuoi genitori (o con i tuoi bambini) e fai sapere loro cosa ne pensi. Assicurati che tutti siano d’accordo con la tua decisione e che tutti siano soddisfatti se ti iscrivi.
  9. 9
    Se ci sono poche scuole nella tua zona che offrono quello che ti interessa, prendi in considerazione l’insegnamento a distanza o cerca altre strade, per esempio dei programmi extrascolastici o delle associazioni.
  10. 10
    Fai delle nuove amicizie, ma non dimenticare i vecchi compagni. Mantieni i contatti con loro, attraverso messaggi, e-mail, chiamate. Puoi anche uscire con loro se hai tempo.
    Pubblicità

Consigli

  • Tieni conto della distanza. Prenderai il bus? La scuola è lontana? Ci puoi andare in macchina?
  • Alcune scuole propongono giornate a porte aperte, test o colloqui e la giornata delle visite. Se quella che hai scelto organizza un evento simile, vacci! Ti farai un’idea della scuola. Studia molto prima dei test e cerca di dare il meglio. Non farti prendere dal panico pensando che non ce la farai. Pensa al presente. Se studi, ce la farai a entrare.
  • Alcune scuole (private) richiedono una lista di preferenze. Al primo posto metti la tua preferita. Se non è quella scelta dai tuoi amici, non importa: te ne farai di nuovi. Non mettere al primo posto una scuola che non sia la tua preferita solo perché rischieresti di non essere ammesso. Non spetta alla scuola scegliere al tuo posto.
  • Fai delle domande per fugare ogni dubbio.
  • Anche se ogni istituto presenta delle materie specialistiche o "di indirizzo" (per esempio l'economia aziendale nei diplomi di ragioneria, oppure l'estimo nei diplomi di geometra), il resto delle discipline è spesso condiviso: letteratura italiana, lingua inglese, matematica, storia, geografia, educazione fisica e religione sono insegnate in qualsiasi scuola superiore. Inoltre, i 5 anni di studi sono generalmente ripartiti in un biennio comune ed un triennio specialistico; è anche possibile cambiare indirizzo o corso di studi, sebbene talvolta siano necessari (per ragioni didattiche) esami o colloqui integrativi (ad esempio per materie non presenti in altre scuole).

Pubblicità

Avvertenze

  • Pensa a quello che una determinata scuola ti potrà dare ora e in futuro.
  • Se in un primo momento quella scuola non ti piace, lascia passare un po' di tempo, ma non avere paura a cambiare istituto se sei davvero infelice.
  • Non tutte le scuole sono fatte per tutti, per cui non aver paura a scartarne una se non è adatta a te.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Rispondere Quando Ti Chiedono Come Stai

Come

Convertire un Voto da Percentuale a GPA in Scala 4,0

Come

Convertire i Secondi in Minuti

Come

Far Ripartire una Penna a Sfera Secca

Come

Trasferire gli Ebook su Kindle

Come

Diventare una Persona Acculturata

Come

Lavorare e Studiare Contemporaneamente

Come

Scrivere in Codice

Come

Ribattere Quando Qualcuno Ti Dice Che Sei Grasso

Come

Insegnare le Tabelline ai Bambini in Terza Elementare

Come

Ricordare Qualcosa che Hai Dimenticato

Come

Aumentare il Proprio Livello di Cultura Generale

Come

Scrivere l'Indirizzo su un Pacco

Come

Usare una Penna Stilografica
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 19 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 15 616 volte
Questa pagina è stata letta 15 616 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità