Come Scegliere le Giuste Pastiglie dei Freni

2 Parti:Scegliere le Pastiglie e i Ceppi GiustiCapire le Basi Meccaniche

Prima o poi dovrai decidere quale tipo di manutenzione fare alla tua auto o al furgone, soprattutto per quelle parti soggette a regolare usura. I freni sono un elemento cruciale per la sicurezza e, in maniera ancora più specifica, lo sono le pastiglie e i ceppi del tamburo. La buona notizia è che ne esistono di moltissimi tipi fra cui scegliere, quindi è relativamente semplice trovare quelli più adatti alla tua vettura, al tuo stile di guida e al tuo portafogli.

Parte 1
Scegliere le Pastiglie e i Ceppi Giusti

  1. 1
    Scegli il materiale di attrito incollato e rivettato. Tutti i freni hanno un materiale di attrito più morbido fissato su una base più robusta di metallo. I produttori di freni usano due tecniche per collegare questi due elementi: l’incollaggio tramite un adesivo o la rivettatura tramite rivetti a elevata resistenza.
  2. 2
    Valuta il tuo stile di guida quando scegli il materiale delle pastiglie dei freni. Quando acquisti i ceppi o le pastiglie devi fare una scelta fra i materiali di cui sono fatti. A questo punto devi determinare le tue esigenze di guida. Ecco alcuni aspetti da considerare:
    • Guidi molto in montagna?
    • Com’è il clima in cui vivi?
    • Com’è il traffico delle strade dove di solito guidi?
    • Quanto sei tollerante verso i freni che stridono leggermente?
    • Traini un rimorchio?
    • In inverno, o comunque durante le piogge, devi affrontare pozzanghere profonde?
  3. 3
    Decidi fra materiale organico, semi-metallico, sinterizzato e ceramico. Prima di scegliere il prodotto, devi soppesare i vantaggi e gli svantaggi di ognuno di questi.
    • Organico: su alcuni veicoli sono montati dei freni di materiale organico. Garantiscono una lunga durata dei componenti ma non offrono una potenza frenante superiore quando traini un rimorchio o viaggi in montagna. Inoltre i freni di materiale organico perdono molta della loro efficienza quando sono bagnati.
    • Semi-metallico: si tratta di un materiale migliore, infatti il rivestimento d’attrito è arricchito di metalli morbidi che potenziano la capacità d’arresto. Tuttavia consumano sia il disco che i tamburi un po’ più in fretta rispetto alle pastiglie organiche.
    • Sinterizzato: saliamo ancora di categoria sia per prezzo che per qualità. Questo materiale offre un’ottima azione frenante in quasi tutte le condizioni, ma usura il disco/tamburo molto velocemente.
    • Ceramico: si tratta del tipo più costoso di freni e ha una lunga durata e una migliore garanzia di frenata. I freni in ceramica sopportano temperature molto elevate e allo stesso tempo perdono pochissimo potere frenante quando sono bagnati.
  4. 4
    Per una guida normale, scegli le pastiglie semi-metalliche. Per coloro che si limitano al tragitto casa-lavoro, o poco più, si tratta della soluzione più ragionevole.
    • La maggior parte delle auto moderne monta ceppi e pastiglie semi-metallici dato che sono consigliati dalla casa automobilistica. Anche le vetture con freni a disco costruiti con metalli molto duri tollerano molto bene le pastiglie di questo tipo.
    • Tuttavia, se utilizzi il tuo mezzo per lavori pesanti, come ad esempio trainare un rimorchio in salita, allora dovresti pensare a un materiale migliore, come quello sinterizzato o ceramico.
    • In pratica devi valutare attentamente quali sono le tue normali condizioni di guida e a quanta pressione sottoponi i freni. Si tratta di una questione di sicurezza.
  5. 5
    Quando cambi le pastiglie approfittane per revisionare l’intero impianto frenante. È sempre saggio valutare i freni nel loro complesso quando esegui delle riparazioni oppure rivolgiti a una officina per un tagliando completo.
    • Le pastiglie dei freni non possono sopperire a una bassa qualità dei dischi con cui entrano in contatto o ai malfunzionamenti della pompa freno/servo freno che le azionano.
    • Sarebbe anche opportuno drenare completamente il liquido dall’impianto idraulico e sostituirlo, se il veicolo ha più di otto anni. Questo per mantenere bassi i livelli di umidità all’interno dell’impianto e per permettere ai freni di lavorare sempre alla massima efficienza.

Parte 2
Capire le Basi Meccaniche

  1. 1
    Impara la differenza fra pastiglie e ceppi. Si tratta di due elementi diversi fra loro. Le prime sono costruite per i freni a disco e si trovano sulla maggior parte delle ruote anteriori di auto e furgoni. I ceppi, invece, sono costruiti per i freni a tamburo che vengono montati comunemente sulle ruote posteriori. La ragione di queste differenze si può comprendere esaminando l’azione dei freni:
    • Quando azioni i freni del tuo mezzo, le pastiglie o i ceppi devono rallentare i dischi o i tamburi che si trovano fra le sospensioni e il cerchione della ruota. La frizione che le pastiglie generano pinzando il disco o quella dei ceppi che spingono i tamburi verso l’esterno produce la forza frenante che rallenta il veicolo. In questa fase sia i ceppi che le pastiglie diventano molto caldi.
    • Quando si percorrono strade in discesa, la pressione aumenta più sui freni anteriori (e quindi sulle pastiglie) che su quelli posteriori. Per questo motivo è opportuno che le ruote anteriori siano equipaggiate con dei freni migliori per sopportare tali sollecitazioni.
  2. 2
    Comprendi perché i freni a disco sono più efficienti di quelli a tamburo. Come detto in precedenza, i dischi sono montati sull’avantreno della vettura e gestiscono un carico di lavoro maggiore rispetto a quelli posteriori, per tale motivo devono essere di qualità migliore.
    • I freni a disco sono stati sviluppati dagli ingegneri per le gare automobilistiche e per gli aerei, dato che era necessaria una soluzione molto efficiente per rallentare il mezzo senza bruciare i ceppi. Successivamente sono stati introdotti anche sui veicoli in commercio per ridurre l’usura dei freni anteriori.
    • Il retrotreno, d’altro canto, non deve generare una grande forza frenante e, dato che i modelli a tamburo sono più economici e semplici da costruire, vengono comunemente montanti sulle ruote posteriori nella maggior parte delle automobili e dei furgoni.
    • Tuttavia, le automobili più moderne, più potenti e i furgoni destinati a carichi pesanti montano quattro freni a disco perché hanno bisogno di maggior potere frenante. I dischi sopportano meglio il calore rispetto ai tamburi, il che significa che non perdono efficienza quando sono bollenti. Tutti i sistemi frenanti calano di prestazioni quando sono bagnati o molto caldi, ma quelli a disco reagiscono molto più velocemente a queste situazioni rispetto a quelli a tamburo.

Avvertenze

  • Quando si tratta di pastiglie per i freni non è assolutamente il caso di cercare il risparmio a tutti i costi. Anche se guidi un catorcio, hai bisogno di fermarti in fretta quando un bambino ti taglia la strada in bici oppure quando svolti in una curva cieca e trovi un autobus fermo davanti a te. Delle pastiglie per i freni di qualità sono indispensabili per fermarsi repentinamente e, potenzialmente, salvarti la vita.


Informazioni sull'Articolo

Categorie: Riparazione & Manutenzione dell'Auto

In altre lingue:

English: Choose the Right Brake Pads, Русский: правильно выбрать тормозные колодки, Español: elegir las pastillas de freno adecuadas

Questa pagina è stata letta 7 688 volte.

Hai trovato utile questo articolo?