Scarica PDF Scarica PDF

Esistono molti aspetti da considerare nella scelta di un cane. È necessario tenere conto di alcuni fattori tra cui taglia, colore e razza. Al di là delle considerazioni pratiche, come l'attività fisica o il cibo di cui hanno bisogno i cani di taglie diverse, il sesso è più una questione di preferenze personali. Informandoti sulle caratteristiche generali che contraddistinguono i maschi e le femmine, potrai fugare ogni dubbio nel momento in cui dovrai scegliere un amico peloso che ti accompagni per i prossimi anni.

Parte 1
Parte 1 di 2:
Considerare le Caratteristiche Maschili

  1. 1
    Informati sul livello di aggressività. Circolano generalizzazioni esagerate sulle differenze di sesso nei cani, alcune delle quali sono vere solo in parte. Una delle convinzioni più diffuse che riguarda i maschi è che sono più propensi a inseguire altri cani e più aggressivi delle femmine. Anche se non è del tutto infondata, sterilizzando il tuo cagnolino, ridurrai di gran lunga questi rischi.[1]
    • I maschi tendono a mettersi in competizione con altri maschi e, statisticamente, è più probabile che manifestino segni di aggressività verso gli esseri umani.[2]
    • La sterilizzazione elimina molte differenze comportamentali tra maschi e femmine, riducendo o bloccando le manifestazioni di aggressività nei confronti delle persone, come i morsi.[3]
  2. 2
    Considera la differenza di taglia. Una delle differenze più evidenti tra maschi e femmine appartenenti alla stessa razza è la differenza di taglia. I primi tendono a essere leggermente più grandi (anche se non sempre), per quanto questo aspetto sia più visibile nelle razze che vantano una struttura di notevoli dimensioni.[4] Naturalmente, le differenze più grandi si notano perlopiù tra esemplari di diverse razze, ma le diversità tra maschi e femmine della stessa razza permangono.
    • In linea generale, i maschi sono leggermente più grandi delle femmine.[5]
    • Spesso sono più attivi ed esuberanti quando saltano, corrono e masticano. Grazie alla loro struttura leggermente più imponente, sono fisicamente più forti delle femmine e più adatti ad attività che richiedono resistenza, ma le differenze nei fatti sono marginali.
  3. 3
    Tieni conto dei livelli di testosterone. Anche se non è necessariamente vero che i maschi siano sempre più aggressivi delle femmine, il testosterone che caratterizza questo sesso può comportare una maggiore aggressività (in particolare nei maschi che non sono stati sterilizzati), se combinata con una scarsa socializzazione e poco addestramento.[6] Inoltre, può causare altri problemi comportamentali nei maschi attivi sessualmente, quindi è meglio sterilizzare il proprio cane per evitare che questi problemi peggiorino.
    • Molti maschi non sterilizzati marcano il territorio con l'urina (anche negli ambienti interni) e tentano di scappare di casa quando sono in calore. Per gli alti livelli di testosterone alcuni cercano anche di "montare" le persone, altri cani e oggetti inanimati.[7]
    • Di solito, la sterilizzazione del maschio risolve la maggior parte di questi problemi comportamentali, anche se alcuni soggetti possono continuare a montare altri cani nel tentativo di imporre la propria dominanza.[8]
  4. 4
    Informati sulle eventuali complicazioni per la salute. I maschi sessualmente attivi possono anche manifestare problemi di salute che non si manifestano nei soggetti sterilizzati. Tra i più comuni considera:
    • Tumore testicolare. I maschi non sterilizzati possono sviluppare il cancro ai testicoli in età avanzata. Tuttavia, la buona notizia è che si tratta di una forma tumorale benigna che solitamente viene curata con la castrazione chirurgica. La sterilizzazione può impedire l'insorgere di questo problema.[9]
    • Malattie della prostata. I maschi non sterilizzati sono soggetti all'infiammazione della ghiandola prostatica, che può causare difficoltà durante la minzione o il transito delle feci. Si può trattare sia con la castrazione che con le iniezioni di ormoni. La sterilizzazione di un cane non garantisce che l'animale non sviluppi un tumore alla prostata, ma impedisce l'ipertrofia prostatica e riduce il rischio di infezioni a carico di questa ghiandola.[10]
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 2:
Conoscere le Caratteristiche Femminili

  1. 1
    Informati sul comportamento territoriale. Talvolta le femmine manifestano un'aggressività di natura territoriale, soprattutto quando sono incinte, hanno appena partorito o sono in fase di ovulazione.[11]
    • Il comportamento territoriale nei soggetti femminili può andare anche oltre la protezione dei cuccioli. Nel periodo dell'ovulazione possono diventare possessive nei confronti di giocattoli, scarpe, calzini o indumenti. Conservano spesso questi oggetti di uso domestico sotto i mobili, sorvegliandoli aggressivamente.[12]
    • In genere, procedendo alla sterilizzazione e incoraggiando l'interazione sociale con altri animali, è possibile contenere questo comportamento indesiderato.[13]
  2. 2
    Considera la differenza di taglia. Se non sai se un cane può crescere un po' più di quello che ti aspetti, giova sapere che le femmine sono tendenzialmente più piccole di 2,5-5 cm rispetto ai maschi della stessa razza. Inoltre, se la taglia è più piccola, pesano leggermente meno.[14]
  3. 3
    Tieni conto delle eventuali complicazioni di salute. Come i maschi non sterilizzati, anche le femmine sessualmente attive possono andare incontro a diversi problemi di salute a differenza di quelle sterilizzate. Alcune di queste complicazioni includono:
    • Tumore alla mammella. Una femmina fertile che ha superato almeno due stagioni riproduttive è più soggetta a sviluppare questo tipo di tumore in età avanzata. Potrebbe trattarsi di un nodulo benigno delimitato in una zona o una forma tumorale maligna che può portare a una morte prematura.[15]
    • Tumore alle ovaie e all'utero. Non tutti i cani sono a rischio di neoplasie ovariche o uterine. Tuttavia, alcune razze sono predisposte a queste tipologie di cancro. La sterilizzazione elimina ogni rischio di tumore a carico dell'apparato riproduttivo.[16]
    • Piometra. Più fasi di calore attraversa una femmina, più è alta la probabilità che sviluppi una grave infezione al tessuto uterino chiamata piometra. Se non viene curata, può causare setticemia, insufficienza renale e morte. Il trattamento consiste nell'asportazione chirurgica dell'utero, perciò se prendi una femmina, dovresti considerare l'eventualità e i costi di questo intervento chirurgico, qualora risultasse necessario.[17]
    • Falsa gravidanza. Una femmina può manifestare una falsa gravidanza o pseudociesi (comunemente nota come gravidanza isterica) una volta terminata la fase del calore. Vuol dire che il suo corpo si prepara a dare alla luce dei cuccioli nonostante non sia incinta. I segni tipici includono la produzione di latte, accudimento di peluche, mancanza di energie e, in alcuni casi, persino un falso travaglio. Esistono farmaci che possono inibire la produzione del latte, ma col passare del tempo la sterilizzazione è la migliore soluzione perché le false gravidanze tendono a peggiorare nei successivi periodi di calore.[18]
    • Complicazioni legate alla gravidanza. C'è sempre il rischio che si verifichino problemi durante la gravidanza, come difficoltà nel parto, mastite o tossiemia gravidica. Ognuna di queste condizioni richiede cure veterinarie, potenzialmente costose se bisogna procedere a un taglio cesareo d'emergenza.[19]
    Pubblicità

Consigli

  • Il comportamento del cane è molto complicato. Lo sviluppo di un certo tipo di temperamento, compreso il grado di aggressività, corrisponde a una complessa combinazione tra il livello di socializzazione a cui l'animale è esposto fin da cucciolo, l'addestramento e il livello di competizione per il controllo dell'ambiente circostante. Anche un cane sterilizzato (in cui l'indice degli ormoni sessuali è basso) può essere aggressivo se interagisce poco e si spaventa nelle situazioni in cui non può sottrarsi agli stimoli che alimentano la sua paura.
  • Che tu scelga un maschio o una femmina, dovresti considerare seriamente l'opportunità di sterilizzare o castrare il tuo animale domestico per evitare gravidanze indesiderate e gravi problemi di salute.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Scegliere un Cucciolo di Yorkshire TerrierScegliere un Cucciolo di Yorkshire Terrier
Scegliere un Cucciolo di ShibaScegliere un Cucciolo di Shiba
Convincere i Tuoi Genitori a Prenderti un CaneConvincere i Tuoi Genitori a Prenderti un Cane
Capire se un Cane è Maschio o FemminaCapire se un Cane è Maschio o Femmina
Scegliere un Cucciolo di Pastore TedescoScegliere un Cucciolo di Pastore Tedesco
Scegliere un Cucciolo di Jack RussellScegliere un Cucciolo di Jack Russell
Comprare un Cucciolo Online Senza Correre RischiComprare un Cucciolo Online Senza Correre Rischi
Riconoscere un Cane che Sta per MorireRiconoscere un Cane che Sta per Morire
Punire il CanePunire il Cane
Prendersi Cura di un Cane dopo la SterilizzazionePrendersi Cura di un Cane dopo la Sterilizzazione
Insegnare al Tuo Cane i Comandi di BaseInsegnare al Tuo Cane i Comandi di Base
Difendersi dall'Attacco di un CaneDifendersi dall'Attacco di un Cane
Calmare un Cane Maschio quando la Femmina è in CaloreCalmare un Cane Maschio quando la Femmina è in Calore
Insegnare a un Cane a Non Abbaiare alle PersoneInsegnare a un Cane a Non Abbaiare alle Persone
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Elisabeth Weiss
Co-redatto da:
Dog Trainer Professionista
Questo articolo è stato co-redatto da Elisabeth Weiss. Elisabeth Weiss è una dog trainer professionista e titolare di Dog Relations NYC, un servizio di addestramento cani di New York. Elisabeth si affida a tecniche scientifiche, prive di costrizioni e basate su un sistema di ricompense per fornire opportunità di apprendimento e insegnare ai cani come seguire i comportamenti remunerativi preferiti dai propri padroni. Elisabeth offre servizi di addestramento, educazione dei cuccioli, consapevolezza del corpo e prevenzione degli infortuni, alimentazione, esercizio fisico e nutrizione del cane. Del suo lavoro si è parlato sul “New York Magazine” e nel podcast “Dog Save the People”. Ha anche addestrato tutti i cani nel film "Heart of a Dog" di Laurie Anderson, che presenta il viaggio di Elisabeth con il cane Lolabelle di Laurie Anderson e Lou Reed. Il cane amava suonare le tastiere, passione che ha giocato un ruolo significativo nel miglioramento della sua qualità di vita dopo la diagnosi di cancro al pancreas. Questo articolo è stato visualizzato 4 291 volte
Categorie: Cani
Questa pagina è stata letta 4 291 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità