Vuoi un criceto che, possibilmente, non ti morda di continuo? Allora leggi questo articolo per scegliere l’esemplare più adatto a te!

Passaggi

  1. 1
    Cerca in un negozio di animali. Opta per un negozietto, dato che (spesso) i negozi più grandi dedicano meno tempo alla cura dei loro criceti, e questi, di conseguenza, sono più portati ad ammalarsi. Prendi in esame almeno 2-4 esemplari che ti piacciono. Possono essere della stessa razza o di razze diverse. Ne esistono molte: Siriano, Roborovski, Cinese, Russo, ecc. Valuta bene le loro caratteristiche per scegliere l’animale più adatto a te.
  2. 2
    Valuta l’età del criceto ed acquistane uno giovane. I criceti vivono soltanto 2-3 anni, quindi cercane uno di 6-10 settimane. Un criceto maturo sarà più grosso ed avrà i denti ingialliti. Un esemplare giovane avrà una peluria bianca e sottile all’interno delle orecchie ed i denti bianchi.
  3. 3
    Scegli un esemplare sano. Naso ed occhi non dovrebbero presentare fuoruscite di muco o quant’altro. Sulla pelle non dovrebbero esserci graffi o croste e non dovrebbero esserci punti spelacchiati sulla pelliccia. Se il posteriore è umido, l’animale potrebbe essere affetto dal mal della coda bagnata, una malattia fatale. Assicurati che il criceto non abbia le orecchie rosicchiate, il che potrebbe significare che si è azzuffato o che non ci si è presi cura di lui a dovere.
  4. 4
    Chiedi al commesso di prelevare il criceto dalla gabbia. Carezza delicatamente l’animale con due dita. Se sembra a suo agio, ciò significa che sta bene in tua compagnia e che non intende attaccarti. Facendo così il criceto si rende conto che lo rispetti e non vuoi fargli del male.
  5. 5
    Prova a tenerlo in braccio. Se si agita un po’, non è una cosa grave, purché si calmi presto (potrebbe semplicemente essere un po’ scomodo). Se l’animale non si calma, potrebbe significare o che è scomodo o che non si sente sicuro tra la tue braccia.
  6. 6
    Portalo a casa con te. Se il criceto comincia a mordicchiare la scatola nella quale è contenuto, significa che si sente in trappola (il che è una cosa assolutamente normale). Una volta arrivato a casa, lascialo correre per un po’ all’interno della gabbietta finché non si abitua alla sua nuova dimora. Inoltre, non giocare con lui per un po’ di tempo, ma dagli semplicemente da mangiare dalla tua mano. Ciò lo legherà di più a te.
  7. 7
    Prova a giocare con lui nei due giorni successivi e mettilo nella sua palla per fargli esplorare la casa. Una volta abituatosi alla palla, prova a giocarci usando le mani. Inoltre accarezzalo spesso e tienilo in braccio. Nei successivi 2-3 giorni nutrilo dalla tua mano, in modo che si affezioni a te ancora di più!
    Pubblicità

Consigli

  • Gioca spesso assieme a lui per guadagnare il suo amore.
  • Se acquisti una ruota per criceti, prendila senza sbarre, in modo che l’animale non si impigli tra di esse.
  • Osserva se la sua gabbietta gli piace. Se vuoi essergli amico, tieni in considerazione l’importanza dei suoi sentimenti.
  • Non lavarlo! Ciò rimuoverebbe gli oli naturali da lui secreti causandogli eventuali malattie o portandolo addirittura alla morte. I criceti si lavano da soli.
  • Chiudi la mano a pugno e permetti all’animale di annusarti, poi sollevalo delicatamente.
  • Non fare mai movimenti improvvisi, altrimenti la bestiola potrebbe spaventarsi, scappare via o morderti.
  • Quando porti il criceto a casa, non dimenticare di acquistare il mangime e la lettiera.
  • Quando scegli il criceto, ricorda di controllarne il sesso.
  • Cerca di acquistare il criceto ad ora tarda o al mattino, dato che i criceti sono animali notturni ed è in questi periodi della giornata che sono più attivi.
  • Prima di prelevare il criceto dalla gabbietta, assicurati che abbia vuotato la vescica.
  • Se possibile, fatti accompagnare in negozio da una persona esperta in fatto di criceti.

Pubblicità

Avvertenze

  • I criceti nani sono a volte mordaci, quindi meglio iniziare con un Siriano (a meno che tu non sia in cerca di sfide!) Se non hai paura di essere morso, acquista pure un criceto nano. Certi criceti all’inizio mordono, poi smettono quando si abituano ad essere toccati.
  • Se acquisti un criceto nano, non metterlo in una gabbietta qualsiasi. Scegli una gabbietta adatta a lui (tutti i criceti dovrebbero avere una gabbia adatta alle loro esigenze).
  • I criceti, se vengono ignorati, si irritano. Se hai a disposizione soltanto un’ora al giorno da spendere in compagnia del tuo futuro criceto, meglio non acquistarlo affatto.
  • Se il comportamento del tuo criceto cambia in maniera improvvisa, portalo dal veterinario: potrebbe essere malato.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Gabbia (in vetro, plastica o a sbarre metalliche)
  • Lettiera per criceti e trucioli di legno (da evitarsi paglia e fieno)
  • Casetta per criceti
  • Bottiglia d’acqua (senza versarla in una ciotola, dato che il criceto potrebbe affogarci dentro)
  • Mangime per criceti
  • Ciotola di cibo
  • Tubi e giocattolini di legno
  • Palla per criceti (in formato mini per i criceti nani)
  • Pietra minerale per criceti
  • Integratori di vitamine
  • Ruota per criceti
  • Bastoncini da rosicchiare per roditori
  • Bocconcini per criceti
  • Disinfettante per la pulizia della gabbia
  • Integratori probiotici (solamente per i criceti nani)

wikiHow Correlati

Come

Creare un Habitat per le Tartarughe di Terra

Come

Allevare un Cucciolo di Tartaruga

Come

Liberarsi dei Gechi Comuni in Casa

Come

Tenere gli Inseparabili (Pappagallini) come Animali Domestici

Come

Prendersi Cura di un Riccio

Come

Riconoscere un Ragno Lupo

Come

Convincere i Tuoi Genitori a Prenderti un Cane

Come

Prendersi Cura di una Mantide Religiosa

Come

Capire il Tuo Coniglietto

Come

Identificare i Ragni

Come

Far Uscire le Lucertole da Casa Tua

Come

Sopravvivere all'Attacco di un Lupo

Come

Nutrire una Tartaruga che si Rifiuta di Mangiare

Come

Insegnare a un Gatto a Non Mordere e Graffiare
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 58 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 14 568 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 14 568 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità