Come Scegliere un Sistema Operativo

3 Parti:Esaminare le Necessità IndividualiConsiderare il CostoProvare

Intendi comprare un nuovo computer o hai voglia di aggiornare quello che hai già? Il sistema operativo è la spina dorsale dell'interfaccia del tuo computer e decidere quale usare avrà un grande effetto sul modo in cui usi il computer. Prendi in considerazione per quali scopi usi attualmente il tuo computer, la tua disponibilità economica e qualsiasi esigenza futura. Valuta attentamente questi fattori per indirizzare la tua decisione d'acquisto.

Parte 1
Esaminare le Necessità Individuali

  1. 1
    Pensa alla facilità d’uso. Ogni sistema operativo (OS) ha una curva di apprendimento per chi deve imparare ad usarlo, ma la curva potrebbe non essere la stessa per tutti i sistemi operativi. Sono tutti semplici da usare, ma OS X ne ha fatto un motivo di vanto nel corso degli ultimi anni. Linux è per tradizione tra le distribuzioni più complesse, ma le sue versioni moderne sono molto simili a Windows e anche a OS X.[1]
  2. 2
    Dai un’occhiata al software che usi. Windows generalmente sarà compatibile con la maggior parte del software, visto che la maggioranza dei programmi commerciali è progettata per Windows. I Mac hanno accesso a una grande biblioteca di software specifico per loro, mentre la comunità di Linux offre un numero enorme di software gratuito open-source, in alternativa al software commerciale.
  3. 3
    Nota che cosa usano i tuoi colleghi, la tua famiglia o la tua scuola. Se intendi condividere file e documenti con molta altra gente, potrebbe essere più semplice optare per il loro stesso sistema operativo. Questo renderà più semplice collaborare con loro.
  4. 4
    Fai un’indagine delle differenze nell’ambito della sicurezza. Windows è di gran lunga il sistema operativo più sensibile ai virus, anche se questi possono essere evitati semplicemente con un uso prudente della navigazione. I Mac hanno sempre avuto meno problemi con i virus, anche se il loro numero sta aumentando, ultimamente. Linux è quello più sicuro, perché praticamente tutto necessita di approvazione diretta dell’amministratore.
  5. 5
    Considera i giochi disponibili. Se sei un avido giocatore, la scelta di uno specifico sistema operativo influenzerà pesantemente il numero dei giochi disponibili. Windows è sicuramente il leader di mercato nei video giochi, ma sempre più giochi usano Mac e Linux.
  6. 6
    Esamina gli strumenti di scrittura. Se crei una grande quantità di immagini, video o audio, un Mac molto probabilmente soddisferà meglio le tue esigenze. I Mac sono forniti di potenti programmi di editing e molti preferiscono usare programmi come Photoshop su Mac.
    • Anche Windows dispone di molte opzioni potenti. Linux ha pochissime opzioni con supporto insufficiente. La maggior parte dei programmi di editing su Linux sono alternative open-source che presentano la maggior parte della funzionalità dei programmi popolari a pagamento, ma sono generalmente più difficili da usare e non sono così potenti.
  7. 7
    Confronta gli strumenti di programmazione. Se sei uno sviluppatore di software, farai bene a confrontare le opzioni di programmazione disponibili sulle diverse piattaforme. Linux è uno dei migliori ambienti in cui programmare il software per personal computer, mentre avrai bisogno di un computer Mac per sviluppare le app IOS. Per tutti i sistemi operativi esistono compilatori e IDI disponibili per la maggior parte dei linguaggi.
    • A causa della grande quantità di codice sorgente open-source disponibile per Linux, ci sono molti più esempi da guardare per imparare una lingua.
  8. 8
    Pensa alle tue esigenze di lavoro. Se dirigi un’attività e stai provando a decidere quali sistemi saranno i migliori per i tuoi impiegati, ci sono un paio di cose da tenere a mente. Le macchine con Windows saranno molto più a buon mercato dello stesso numero di computer con OS X, ma questi ultimi sono decisamente migliori per la creazione dei contenuti, quali scrittura, immagini, video o audio.[2]
    • Quando rifornirai di computer la tua impresa, generalmente vorrai che tutti usino lo stesso sistema operativo per una migliore compatibilità e un networking più efficace.
    • Windows è più a buon mercato e può essere più familiare ai tuoi lavoratori, ma è di per sé meno sicuro dell’OS X.
  9. 9
    Scegli tra 32 e 64 bit. Di solito i computer dovrebbero essere venduti con la versione a 64 bit del sistema operativo prescelto già installata. I sistemi operativi a 64 bit gestiscono più processi contemporaneamente e trattano la memoria in modo più efficiente. L’ hardware deve supportare i 64 bit per poter usare un sistema operativo a 64 bit.
    • I programmi a 32 bit non dovrebbero avere problemi a funzionare su un sistema operativo a 64.

Parte 2
Considerare il Costo

  1. 1
    Considera le esigenze di tipo hardware. Quando scegli un sistema operativo, l’hardware ha un ruolo principale nel processo di decisione. Se vuoi usare Mac OS X, avrai bisogno di comprare un computer Apple. Questo significa pagare un extra per un prodotto Apple. Windows e Linux funzionano entrambi sullo stesso hardware, sebbene non tutto l’hardware sia ufficialmente supportato in Linux.[3]
    • Puoi costruirti da solo un computer Windows o Linux o comprarne uno preinstallato.
    • Puoi acquistare un computer con Windows installato e poi sostituirlo con Linux oppure aggiungerlo per il dual-boot.
  2. 2
    Prendi in considerazione il prezzo del sistema operativo. Se compri un computer con un sistema operativo installato, non devi fare troppa attenzione al costo, poiché è incluso. Devi sapere, comunque, che aggiornare la tua copia di OS X di solito costerà circa 80-120 euro in meno dell’update di Windows.
    • Se ti costruisci il computer, avrai bisogno di compensare il costo di Windows con la semplicità d'uso di Linux. La maggior parte delle distribuzioni base di Linux, come Ubuntu o Mint, è gratuita.
  3. 3
    Fai anche attenzione al costo del software. La stragrande maggioranza del software Linux è libera. Ci sono molti programmi open-source gratuiti per Mac e per Windows, ma esiste anche un numero notevole di programmi a pagamento. Il software Windows più popolare, come ad esempio Office, richiede il pagamento di una licenza.
  4. 4
    Acquista la versione “Full” e non “Upgrade”. In riferimento a Windows, puoi aver notato che esistono versioni standard e versioni di upgrade. In generale, è meglio acquistare la versione completa. Anche se sarà più cara, potrà evitarti molti mal di testa in futuro. Se volessi installare quella copia di Windows su altro computer, avresti bisogno di mettere una versione più vecchia di Windows prima di poter usare l’upgrade.

Parte 3
Provare

  1. 1
    Dai un’occhiata alle release più recenti . In generale, faresti meglio a procurarti la versione più recente del tuo sistema operativo prescelto, anche se è non ti è famigliare. Spesso troverai caratteristiche del nuovo sistema operativo di cui non sapevi l’esistenza, ma dopo non potrai vivere senza.
    • Con qualche modifica, Windows 8.1 funzionerà proprio come un tradizionale Windows, con tutte le nuove caratteristiche che sono state aggiunte a Windows 8.
    • Se sei ancora esitante sull’acquisto di Windows 8, sappi che alcuni computer vengono ancora venduti con Windows 7, che è molto più simile alle versioni precedenti.
    • Non acquistare un computer con Windows XP, sempre che tu non abbia intenzione di fare immediatamente un aggiornamento o passare a Linux. Il supporto a XP non viene più effettuato, la qual cosa lo rende un sistema poco affidabile.
  2. 2
    Prova un LiveCD di Linux. Molte distribuzioni di Linux forniscono immagini per creare un LiveCD, che potrai avviare senza dover installare il sistema operative. Potrai così provare Linux prima di intraprendere il processo d’installazione.
    • La versione LiveCD della distribuzione Linux da te prescelta sarà d’utilizzo un po’ più lento rispetto a una vera e propria installazione. Ogni modifica effettuata sarà reversibile dopo il riavvio del computer.
  3. 3
    Visita un negozio al dettaglio di computer. Poiché non ci sono versioni "demo" di Windows e hai bisogno di un computer Mac per poter usare OS X, avrai bisogno di provare questi sistemi operativi in un negozio o da un amico. Non sono situazioni ideali, ma usa il tuo tempo limitato per accedere e vedere come funzionano i menu, l'organizzazione dei file e il programma principale.
  4. 4
    Prendi in considerazione ChromeOS. E’ un Sistema operative più limitato degli altri, ma è molto veloce ed è disponibile su dispositive che vanno dai 150 ai 200 euro. ChromeOS è essenzialmente il browser Chrome che funge da sistema operativo e così è pensato per il pc che sta costantemente connesso a Internet.[4]
    • C'è molto poco software disponibile per ChromeOS, ma se fai la maggior parte del tuo lavoro con Google, tutto si sincronizzerà perfettamente.

Consigli

  • Non hai bisogno di legarti a un unico S.O. Windows e Linux possono coesistere sullo stesso drive e puoi scegliere il tuo sistema operativo durante la fase di boot. Utilizzare un prodotto Microsoft Windows non ti impedisce di installare anche Linux o BSD/OS sullo stesso computer.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Sistemi Operativi

In altre lingue:

English: Pick an Operating System, Español: elegir un sistema operativo, Deutsch: Ein Betriebssystem auswählen, Русский: выбрать операционную систему, Português: Escolher um Sistema Operacional, Français: choisir un système d'exploitation, Bahasa Indonesia: Memilih Sistem Operasi

Questa pagina è stata letta 3 420 volte.

Hai trovato utile questo articolo?