Come Scegliere una Macchina da Cucire

Scritto in collaborazione con: Lois Wade

Ci sono moltissimi modelli di macchine da cucire in commercio, dai costosi apparecchi computerizzati che possono ricamare splendidi e grandi disegni alle macchine semplici che non fanno nulla di più che cucire avanti e indietro! Quale modello acquistare con un budget limitato e quali sono le caratteristiche di base per una macchina da cucire adeguata e non esagerata?

Passaggi

  1. 1
    Consideriamo in primo luogo il motivo per cui desideri acquistare una macchina da cucire. Vuoi cucire le tende di casa? Fare la sarta? Cucire vestiti? Fare riparazioni o modifiche ai vestiti? Ricamare o fare trapunte a patchwork?
  2. 2
    Sii onesta con te stessa: quanto tempo utilizzerai la macchina da cucire?
  3. 3
    Considera i primi due punti elencati qui sopra quando confronti i diversi modelli di macchine da cucire. I modelli più semplici sono pensati solo per rammendare occasionalmente, mentre le macchine di fascia alta sono state progettate per cucire più strati di materiale da tappezzeria e ci sono persino in commercio delle macchine che possono ricamare qualsiasi cosa si possa immaginare. I prezzi vanno da circa 100 a oltre 10.000 euro.
  4. 4
    Dai un'occhiata online. Fai una ricerca su internet per avere un'idea di ciò che è disponibile e a quale prezzo. Se ti rivolgi presso un punto vendita della tua città, molto probabilmente il negoziante ti porterà ad acquistare un modello molto più costoso di quello che effettivamente ti serve.
  5. 5
    Fatti un'idea delle fasce di prezzo in base alle caratteristiche dei modelli.
    • 0-150 euro: macchine "usa e getta" con parti in plastica che sono difficili da trovare/sostituire. Marche comuni in questa fascia di prezzo sono Brother, alcune Singer, Toyota e tante sottomarche cinesi meno note.
    • 150-300 euro: macchine di caratteristiche medie che possono andare bene per occasionali lavori di sartoria, ma che non sono indicati per un uso quotidiano e continuo (equivale a dire più di una volta a settimana). Le marche consigliate in questa fascia di prezzo sono Singer, Bernina, Necchi, Brother, ecc.
    • 300-1500 euro: le macchine da cucire in questa fascia di prezzo tendono a durare più a lungo, perché sono realizzate con materiali migliori e sono progettate meglio. Hanno anche una migliore disponibilità di pezzi di ricambio. La maggior parte delle marche conosciute ha modelli in questa fascia di prezzo, così come nella fascia media di prezzo. Troviamo quindi Bernina, Vichings, Husqvarna, Janome, Juki, Pfaff ed anche alcuni modelli Singer di fascia alta. Le macchine di questa gamma generalmente non sono disponibili nei negozi della grande distribuzione e possono essere acquistati nei negozi specializzati in articoli per il cucito oppure online.
    • Una macchina trapuntatrice (quilting) a braccio lungo
      dai 1500 euro in su: in questa fascia di prezzo troviamo macchine da cucire utilizzate da sarti, sarte, tappezzieri che utilizzano le loro macchine su una base giornaliera. Quelle al di sopra dei 1500 euro tendono ad essere macchine speciali per realizzare il quilting con il lungo braccio, macchine per tappezzeria e macchine da ricamo. Molti negozi specializzati in articoli per il cucito noleggiano queste macchine a un costo molto ragionevole, risparmiando quindi tempo e anche evitando la spesa di acquistare la macchina.
    • Macchina da cucire "Taglia e Cuci"
      La macchina taglia e cuci, o overlock, è un modello particolare. Cuce con più aghi e più fili per creare punti adatti a tessuti elastici, come quelli utilizzati per le t-shirt e i costumi da bagno. Probabilmente non è il modello che ti può servire per un uso generico. Se invece la taglia e cuci è il tipo di macchina che fa il caso tuo, sappi che la puoi acquistare partendo da 300 euro in su.
  6. 6
    Riduci le tue preferenze a due o tre modelli.
  7. 7
    Visita il negozio di articoli da cucito più vicino e chiedi di poter provare i vari modelli. Potrebbe essere necessario visitare diversi negozi, a seconda della marca.
  8. 8
    Confronta il tuo budget con il prezzo della macchina che vorresti e valuta eventuali compromessi. Vorresti acquistare una macchina usata? Vuoi risparmiare un po' di più? Perché non scegliere una macchina di qualità leggermente inferiore?
  9. 9
    Confronta nuovamente i prezzi proposti on line e controlla le offerte su eBay. Spesso si possono fare affari incredibili, magari trovando una macchina usata molto poco.
  10. 10
    Valuta se l'insegnamento all'uso della macchina da parte del negozio vale la differenza di prezzo tra il negozio e l'acquisto on line. Se sai già come cucire e puoi ottenere una copia del manuale d'uso, potrebbe non servirti nessun aiuto esterno.
  11. 11
    Acquista la tua macchina, prenditi il tempo necessario per imparare ad usarla e divertiti!

Consigli

  • Se sei un principiante o intendi utilizzare la macchina occasionalmente, questi sono i fattori più importanti da considerare.
    • Lezioni di cucito: se effettui l'acquisto in un negozio specializzato, potrai imparare le basi e valutare le tue preferenze di cucito prima ancora di acquistare la macchina. Ti permetterà anche di capire cosa, quanto e come si desidera cucire ed eventualmente migliorare le proprie abilità di cucito rispetto ad una macchina entry level.
    • Numero dei punti: punto dritto, zig-zag di base più varianti sul zig-zag, il pulsante punti, doppie cuciture (richiede 2 aghi, utilizzati per rinforzare le cuciture, orli con punto invisibile). Oltre a questi, tutti gli altri punti non sono indispensabili. Quando sono presenti 30 punti, ci sono i tipi di punto più utili e tutto il resto sono puramente decorativi.
    • Manica della camicia: di solito si sposta una sezione della piattaforma della macchina da cucire per creare una piattaforma più sottile che ti permetterà di cucire le parti arrotondate della manica. La maggior parte delle macchine ha questa caratteristica.
    • Tipi di cuciture: i punti sopra indicati produrranno le cuciture piatte di base, tra cui molte delle cuciture rinforzate. Tuttavia, le cuciture piatte più forti, come ad esempio sulle gambe dei blue-jeans, richiedono più passaggi. Per la velocità, avrai bisogno di una macchina di fascia più alta o una taglia e cuci. Altri tipi di cuciture come ruches o volant si ottengono tirando i tessuti elastici, durante la cucitura. È inoltre possibile cucire pieghe con l'ausilio di un piedino speciale, ma il controllo della plissettatura è un po' problematico utilizzando una macchina entry level. Fissare le pieghe manualmente, prima della cucitura, permette di ottenere una cucitura più precisa.
    • Tipo di tessuto: se hai intenzione di cucire jeans o altri tessuti molto pesanti, come tende pesanti, è necessario andare oltre le macchine entry level. Prova a cucire la stoffa dei jeans con le macchine economiche e vedrai come si spezzano gli aghi! Se si dispone di una macchina che non può cucire il denim, potresti fare una cucitura cucendo alla velocità più bassa, possibilmente girando la ruota a mano quando si raggiunge una cucitura con più di due strati di tessuto. Le macchine da cucire non sono costruite per cucire la pelle. Ci sono pellami speciali che sono abbastanza leggeri e possono essere cuciti. In questo caso consulta un esperto di pellami.
    • Impianto di illuminazione: di solito non è presente sulle macchine da cucire economiche, ma ricorda che una buona illuminazione è sempre necessaria.
    • Più leggera una macchina da cucire è, meglio è. Vedi se dispone di una comoda maniglia. Se la utilizzi occasionalmente potrai riporla in un armadio e tirarla fuori al momento del bisogno. Se la utilizzi frequentemente, invece, avrà diritto a una postazione fissa in casa.
    • Controllo della velocità: per i principianti, va utilizzata la velocità più bassa, mentre quella più veloce viene riservata a una conoscenza più approfondita. In pratica, la velocità corrisponde al livello di abilità.
    • Ciclo di lavoro: questo dato non è disponibile nella maggior parte delle macchine. Nelle macchine da cucire economiche, questo può essere importante solamente nel caso in cui ci siano lunghe sessioni di cucito. Il surriscaldamento può essere evitato interrompendo il lavoro.
    • Coperchio rigido: la maggior parte delle macchine entry level viene fornita con un coperchio di protezione morbido o anche senza nessun tipo di protezione. La protezione è utile per proteggere la macchina dalla polvere, riducendo gli interventi di manutenzione, o può proteggere la macchina se la porti in giro.
    • Accessori: questi possono aumentare considerevolmente il costo della macchina. Possono anche essere difficili da trovare se non sono elementi standard (la maggior parte sono standard). Devono esserci gli accessori come i piedini per i vari tipi di cucitura: dritto, zig-zag, orlo arrotolato, sbieco, asole e oltre se disponi di una macchina con punti decorativi (ricamo). Accessori molto apprezzati sono anche un numero adeguato di rocchetti di filo, olio per macchina da cucire, taglia asole, porta aghi, gesso per tessuto, confezione assortita di aghi, cacciavite, forbici e filo.
    • Costo: non è necessario investire molto denaro a questo punto.
    • Precisione della macchina: Velocità di cucitura, controllo di uniformità, larghezza e lunghezza dei punti, controllo della tensione dei fili, la precisione e l'accuratezza dei piedini determinerà la qualità del risultato finale. Il prezzo delle macchine da cucire di questo livello varia notevolmente, quindi si consiglia di confrontare i prezzi tra i vari modelli e marche.
    • Macchine a controllo elettronico contro modelli meccanici: a questo livello, le migliori macchine, in ciascuna categoria, sono competitive.
    • Affidabilità delle macchine: rispetto alle macchine di fascia superiore, i modelli economici non si possono paragonare, ma rimangono un buon investimento per un uso occasionale.
    • Manutenzione: alcune macchine richiedono una pulizia e oliatura settimanale (o eventualmente operazioni di manutenzione ad ogni utilizzo).
  • Marchi noti e conosciuti tendono ad essere costosi, ma hanno sempre un buon rapporto qualità-prezzo. Qualche esempio: Bernina, Elna, Husqvarna Viking, Sears-Kenmore, Pfaff, Janome e Singer.
  • Cosa fare dopo l'acquisto.
    • Verifica come configurare e utilizzare la macchina. Questo è importante anche per le persone con esperienza. È infatti probabile che la nuova macchina richieda diverse procedure di impostazione.
    • Esegui le operazioni di manutenzione solo per familiarizzare con la procedura.
    • Acquista o installa tutti gli accessori necessari per i seguenti test.
      • Illuminazione adeguata.
      • Forbici, uncino per togliere le cuciture.
      • Aghi adeguati per il peso del tessuto. Un infila ago è facoltativo, ma utile.
      • Piedini o altri accessori a seconda del tipo di punto.
      • Almeno due diversi colori di filo che non siano dello stesso colore del tessuto. Se si stanno testando pesi diversi di tessuto, sarà necessario abbinare il peso del filo al peso del tessuto.
      • Campioni di tessuto: pezzi abbastanza grandi per provare i diversi tipi di cuciture, asole e comunque testare tutti i tuoi punti. Raccogli campioni in diversi pesi di tessuto e materiali: seta, cotone, lana, microfibra e tessuti elastici.
    • Carica una bobina con il filo. Utilizza un colore che sia in contrasto per il filo superiore.
    • Verifica i punti su tessuti di diverso peso.
    • Regola la tensione del filo sia superiore e inferiore in base al campione di tessuto e cuci. Hai intenzione di cucire la seta? Cucire la seta è una vera sfida. Cosa ne pensi del denim?
    • È necessario testare la funzionalità asola. Se il lavoro non è ben fatto, chiedi aiuto oppure restituisci la macchina.
    • Sperimenta altre opzioni, come ad esempio i punti di ricamo o i piedini specializzati (orlo arrotolato, arricciature, ecc.).
    • A questo punto, la macchina ha superato la prova base o deve essere restituita.
  • Per evitare di acquistare un prodotto di bassa qualità (a meno che non si debba cucire molto, molto poco) controlla le opinioni dei consumatori che trovi on line.
  • Di quanti punti hai veramente bisogno?
    Non lasciare che il numero e la varietà dei punti ti porti ad acquistare una macchina che non ti serve ed è più costosa. Se non li usi, possono anche non essere sulla macchina! Puoi fare molti lavori di cucito semplicemente con avanti, indietro, e forse un punto a zig-zag.

Avvertenze

  • Le macchine da cucire di fascia più bassa, che possono andare bene per un uso occasionale, dovrebbero essere evitate da tutti coloro che pensano di cucire più di una volta al mese. Facilmente vi sarà risposto, se chiamate l'assistenza, che i pezzi di ricambio non sono disponibili o che il modello è fuori produzione, o qualcosa del genere.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Lois Wade, un membro fidato della comunità wikiHow. Lois Wade ha oltre 45 anni di esperienza nel campo delle attività manuali e fai da te, come cucito, uncinetto, ricamo con l'ago, punto croce, disegno e arte con la carta. Contribuisce agli articoli di wikiHow riguardanti lavoretti e manualità dal 2007.

Categorie: Cucito

In altre lingue:

English: Choose a Sewing Machine, Español: elegir una máquina de coser, Русский: выбрать швейную машину, Português: Escolher uma Máquina de Costura, Bahasa Indonesia: Memilih Mesin Jahit

Questa pagina è stata letta 14 168 volte.
Hai trovato utile questo articolo?