Come Schiarire la tua Pelle

Molte persone fanno di tutto per avere una pelle più chiara, luminosa e dall'aspetto sano. Per fortuna ci sono molti rimedi efficaci che ti daranno una carnagione liscia e senza imperfezioni. Continua a leggere per saperne di più.

Metodo 1 di 3:
Cura Giornaliera

  1. 1
    Metti la protezione solare ogni giorno. L'esposizione ai raggi UV causa ogni sorta di danno alla tua carnagione: dalle lentiggini alle macchie scure, dalle scottature al cancro della pelle.
    • Quando la pelle è esposta all'azione dei raggi UVA e UVB, l'organismo reagisce producendo la melanina che a sua volta scurisce la pelle. Di conseguenza, la principale e più importante azione che devi mettere in pratica per schiarire la pelle è quella di spalmare una crema a protezione solare ogni giorno, anche se non facesse troppo caldo o se non fosse una giornata particolarmente assolata.
    • Puoi proteggerti ulteriormente indossando degli abiti leggeri ma lunghi, un cappello a falde larghe e degli occhiali da sole quando devi stare all'aperto per molto tempo.
  2. 2
    Purifica ed esfolia la cute con regolarità. Prendersi cura della pelle significa attenersi a uno stretto programma di pulizia, esfoliazione e idratazione.
    • Lava accuratamente il viso due volte al giorno, mattina e sera. Così facendo rimuovi lo sporco e il sebo che lavorano contro il tuo obiettivo di avere un incarnato chiaro e sano.
    • Idratati con un prodotto adatto al tuo tipo di pelle. Se hai la pelle grassa o particolarmente chi ha il problema opposto dovrebbero optare per un prodotto più pesante.
  3. 3
    Esfolia l'epidermide un paio di volte alla settimana. In questo modo elimini lo strato di cellule morte (che sono più scure) e consenti allo strato sottostante, fresco e giovane, di mostrarsi in superficie. Puoi usare un prodotto che contenga delle micro-particelle oppure strofinare con grande delicatezza un panno umido e pulito sul viso.
  4. 4
    Bevi più acqua e segui una dieta sana. L'alimentazione e l'idratazione non faranno schiarire magicamente la tua pelle ma la aiuteranno a rigenerarsi da sola.
    • Quando la cute si rigenera, lo strato vecchio e pigmentato si dissolve e al suo posto sale in superficie una pelle fresca e nuova, più chiara e luminosa. Bere molta acqua accelera questo processo, quindi mira a consumarne 6-8 bicchieri al giorno.
    • Anche la dieta contribuisce a un aspetto sano e fresco apportando tutte le vitamine e i nutrienti indispensabili all'epidermide. Cerca di mangiare molta frutta e verdura fresca (soprattutto quella ricca di vitamina A, C ed E), evita gli alimenti ricchi di calorie e altamente elaborati.
    • Dovresti anche prendere in considerazione di assumere degli integratori di vitamine che contengono ingredienti quali l'estratto di vinacciolo (che fornisce dei benefici antiossidanti), l'olio di semi di lino o l'olio di pesce poiché entrambi sono ricchi di Omega-3 molto utili per la pelle, le unghie e i capelli.
  5. 5
    Smetti di fumare. Tutti noi sappiamo quanto sia dannoso per la salute, ma non tutti sono consapevoli di quanto rovini la pelle. Il fumo contribuisce all'invecchiamento precoce, causa rughe e segni permanenti. Inoltre ostacola una corretta circolazione del sangue nel viso facendola diventare di colore grigiastro simile alla cenere.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Prodotti e Trattamenti Testati

  1. 1
    Prova una crema schiarente. In commercio ne esistono di tutti i tipi, anche acquistabili senza prescrizione medica. La loro funzione principale è quella di ridurre la produzione di melanina (che causa macchie solari e l'abbronzatura).
    • Cerca quei prodotti che contengono degli ingredienti attivi davvero efficaci quali l'acido cogico, l'acido glicolico, la vitamina C, gli alfa-idrossiacidi o l'arbutina.
    • Questi prodotti sono piuttosto sicuri, ma segui sempre accuratamente le istruzioni che trovi sulla confezione e smetti immediatamente di usarli se la tua pelle ha una cattiva reazione.
    • Non usare mai degli schiarenti che contengono mercurio come ingrediente attivo. In alcuni Stati (come gli USA) sono stati vietati, ma in altri Paesi sono ancora commercializzati.
  2. 2
    Prova i retinoidi. Le creme a base di retinoidi sono composte dalla forma acida della vitamina A e schiariscono in modo efficace la pelle attraverso un profondo processo di esfoliazione che accelera il ricambio cellulare.
    • Non solo i retinoidi sbiancano la pelle ed eliminano l'iperpigmentazione, ma sono anche molto efficaci nel lisciare la pelle, renderla più soda e conferirle un aspetto più giovane e sano. In alte concentrazioni, i retinoidi sono una cura contro l'acne.
    • Le creme con retinoidi, all'inizio, possono essere causa di secchezza, arrossamento e desquamazione, tuttavia i sintomi dovrebbero ridursi una volta che la pelle si è abituata. Ricorda inoltre che il trattamento renderà la pelle molto sensibile alla luce solare, quindi applicalo solo la notte e proteggiti con un solare ad alto SPF durante il giorno.
    • I retinoidi sono disponibili solo dietro prescrizione medica, quindi dovresti fissare un appuntamento con il dermatologo, se sei interessato a questo trattamento. Tuttavia, una versione meno potente e concentrata, chiamata retinolo, è acquistabile liberamente come prodotto di bellezza.
  3. 3
    Sottoponiti a un peeling chimico. Si tratta di un trattamento molto efficace per schiarire la pelle. Funziona "bruciando" gli strati superficiali della cute che sono altamente pigmentati o macchiati lasciando apparire lo strato inferiore, fresco e chiaro.
    • Durante il peeling, viene applicata una sostanza acida (come un alfa-idrossiacido) sulla pelle e lasciata in posa per 5-10 minuti. Potresti provare una sensazione di bruciore, pizzicore o un leggero fastidio e alla fine del trattamento la pelle è spesso arrossata o gonfia per un paio di giorni.
    • Di solito si consiglia una serie di sedute (ogni 2-4 settimane) e durante questo periodo è importante evitare l'esposizione al sole ed essere molto pignoli nell'applicazione di creme con un alto fattore di protezione solare, dato che la cute è particolarmente sensibile.
  4. 4
    Prova la microdermoabrasione. È un'ottima alternativa per le persone con una pelle sensibile agli acidi e alle creme. In pratica questo trattamento esfolia la pelle con una "azione meccanica" rimuovendo gli strati esterni della pelle opachi e scuri lasciando quelli sottostanti, luminosi e più chiari.
    • Durante il trattamento viene appoggiato al viso un piccolo tubo aspirante con una punta rotante diamantata. Le cellule morte vengono rimosse e allo stesso tempo risucchiate.
    • Una seduta dura circa 15-20 minuti e ne sono necessarie almeno 6-12 per dei risultati visibili.
    • Alcune persone riportano un po' di rossore e secchezza dopo il trattamento ma, in generale, la microdermoabrasione ha pochi effetti collaterali se paragonata ad altre metodiche.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Rimedi Casalinghi (Non Verificati)

  1. 1
    Prova il succo di limone. L'acido citrico contenuto nel limone è uno sbiancate naturale che aiuta a rendere la pelle più chiara. Tuttavia. è assolutamente importante esporsi al sole con il succo di limone sulla pelle; può causare una reazione chimica molto dolorosa che viene chiamata "fitofoto dermatite".Per usare il limone in tutta sicurezza:
    • Spremi il succo di mezzo limone e diluiscilo al 50% con acqua. Immergi un batuffolo di cotone nella soluzione e applicalo al viso o dove vuoi schiarire la pelle. Lascia che agisca per 15-20 minuti e non esporti al sole durante questo periodo, dato che il succo di limone rende la pelle ipersensibile.
    • Risciacquati bene una volta finito e applica una buona crema idratante perché il limone secca notevolmente la cute. Ripeti il trattamento 2-3 volte a settimana (non di più) per ottenere i risultati migliori.
  2. 2
    Prova con la curcuma. È una spezia indiana che per migliaia di anni è stata usata nei trattamenti schiarenti della pelle. Funziona inibendo la produzione di melanina e quindi impedendo l'abbronzatura.
    • Mescola la curcuma con dell'olio di oliva e farina di ceci fino a formare una pasta. Applicala sulla cute con movimenti circolari. Questo aiuterà l'esfoliazione della pelle.
    • Lascia agire l'impasto per 15-20 minuti prima di risciacquarti. La curcuma potrebbe macchiare la cute di giallo, ma dovrebbe scomparire nel giro di poco tempo.
    • Ripeti il trattamento una o due volte alla settimana se vuoi godere appieno di tutti i benefici. Puoi usare la curcuma anche nei tuoi piatti indiani!
  3. 3
    Prova la patata cruda. Si ritiene che abbia delle leggere proprietà schiarenti grazie all'alto contenuto di vitamina C. Quest'ultima è il principio attivo di molte creme sbiancanti. Ecco come procedere:
    • Taglia semplicemente una patata cruda a metà e strofina la polpa sulla pelle che vuoi schiarire. Lascia che il suo succo agisca per 15-20 minuti e poi risciacqua.
    • Puoi ripetere questo trattamento diverse volte alla settimana per massimizzare i risultati. Puoi anche sostituire la patata con il pomodoro o il cetriolo; entrambi sono ricchi di vitamina C.
  4. 4
    Prova l'aloe vera. È una sostanza emolliente che aiuta a ridurre il rossore e le macchie. Inoltre, idrata in profondità la pelle e ne promuove il ricambio cellulare.
    • Per usare l'aloe vera, spezza una foglia dalla pianta e strofina sulla pelle la sua linfa gelatinosa.
    • L'aloe vera è molto delicata e quindi non c'è bisogno di risciacquo, tuttavia molti preferiscono lavarsi perché la pelle risulta un po' appiccicosa.
  5. 5
    Prova l'acqua di cocco. Alcune persone affermano che l'acqua di cocco sia uno sbiancante efficace, oltre al fatto che rende la pelle elastica e liscia.
    • Immergi un batuffolo di cotone nel liquido e strofinalo su tutta la pelle che desideri diventi più chiara. L'acqua di cocco è naturale e delicata, non c'è bisogno di risciacquo.
    • Puoi anche berla per migliorare il tuo livello di idratazione e aumentare l'apporto di minerali essenziali.
  6. 6
    Prova la papaya.
    • Taglia a metà una papaya matura e rimuovine i semi. Aggiungi 120 ml di acqua e frulla il tutto fino a ottenere una purea. Metti la purea in un piccolo contenitore e conservala in frigorifero. Se vuoi aumentarne la forza, aggiungi del succo di lime o di limone. Applicala tre volte a settimana per ottenere i migliori risultati.
  7. 7
    Valuta l'uso dell'idrochinone. Si tratta di un prodotto estremamente efficace nello sbiancare la pelle e solitamente viene usato per schiarire ampie zone o le macchie solari e nei. Sebbene l'idrochinone sia approvato dalle organizzazioni e ministeri della salute di varie Nazioni (come gli USA), in Europa e Asia è stato vietato poiché sembra correlato allo sviluppo di alcuni tumori. Inoltre rende la pelle chiazzata in modo permanente.
    • Quindi la decisione di usare un prodotto con idrochinone non andrebbe presa alla leggera. Vale la pena discuterne con il tuo dermatologo prima di procedere. In Italia la commercializzazione è vietata dal 2000 e ti raccomandiamo di non farti tentare dai prodotti venduti online, metteresti a repentaglio la tua sicurezza.
    Pubblicità

Consigli

  • Il latte è uno schiarente naturale della pelle. Applicalo sul viso e risciacqualo dopo un po' di tempo.
  • Non lavare in modo aggressivo il viso con il sapone perché danneggi la pelle e la rendi secca. Acquista un detergente adatto al tuo tipo di pelle, lo puoi trovare in farmacia o parafarmacia.
  • Se hai dei brufoli sul viso, non strofinarli con il limone, o li irriterai e proverai una sensazione di bruciore. Se provi fastidio dopo avere messo il succo di limone, lavati subito con acqua fredda.
  • Fai molta attenzione quando scegli uno sbiancante per la pelle, alcuni contengono degli agenti chimici pericolosi.
  • Mescola del latte al succo di limone, renderà la tua pelle più chiara in quattro mesi.
  • Esfolia il viso una volta a settimana per eliminare lo strato di cellule morte e illuminare e schiarire così la pelle. Mescola due cucchiai di farina di avena e due di zucchero di canna in 60 ml di latte e mescola per ottenere una pasta. Con delicatezza strofina il composto sul viso, risciacqua e infine applica un idratante.
  • Lava il viso alla mattina e alla sera con acqua, altrimenti si seccherà.
  • Usa della buccia di arancia in polvere con miele e latte.
  • Acquista uno scrub di buona qualità per rimuovere le cellule morte. In alternativa puoi crearne uno tu con miele, limone e zucchero: non solo è commestibile, ma funziona a meraviglia!
  • Usa regolarmente un sapone organico a base di papaya che schiarirà la pelle. Strofinane la schiuma per 3 minuti, potrebbe causare secchezza. Se questo dovesse accadere, applica una buona lozione idratante dopo il bagno.

Pubblicità

Avvertenze

  • Le creme schiarenti possono danneggiare la pelle se non vengono rimosse entro i tempi indicati, perciò usale con giudizio e accertati di seguire le indicazioni.
  • Se durante l'applicazione di un prodotto cosmetico avverti irritazione alla pelle, non usarlo più. Cerca di privilegiare sempre prodotti di qualità.
  • Non usare prodotti che contengono idrochinone, in quanto potrebbe essere cancerogeno se usato troppo a lungo.
  • Non usare creme sbiancanti, a meno che non siano state prescritte da un dermatologo abilitato. Spesso contengono degli ingredienti pericolosi che, col tempo, si possono rivelare anche cancerogeni.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 123 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cura della Pelle
Questa pagina è stata letta 102 427 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità