Come Schiarirsi i Capelli Biondi

In questo Articolo:Usare Prodotti NaturaliUsare Prodotti Schiarenti IndustrialiMantenere i Capelli in Buone CondizioniRiferimenti

Molte ragazze vogliono schiarirsi i capelli naturalmente biondi per renderli più luminosi e più d'effetto, soprattutto durante i mesi estivi. Per fortuna, esistono molti modi per avere capelli più biondi, sia che tu abbia un budget limitato, sia che tu propenda per una soluzione naturale, sia che tu abbia poco tempo. Per iniziare, basta leggere il passaggio che segue.

1
Usare Prodotti Naturali

  1. 1
    Usa il succo di limone. Il succo di limone viene usato da tempi immemorabili come schiarente naturale per i capelli. Ecco come funziona: l'acido citrico contenuto nel succo di limone apre la cuticola del capello e ne rimuove il pigmento, lasciando il capello privo di colore.
    • Mescola mezza tazza di succo di limone fresco e mezza tazza d'acqua, e versa la miscela in un flacone spray. Spruzza la miscela sui capelli umidi, e poi stai al sole per 30 minuti, mentre la luce del sole attiva l'acido citrico.
    • Dopo 30 minuti (non di più), risciacqua i capelli e metti un balsamo a idratazione profonda, perché il succo di limone secca moltissimo i capelli e il cuoio capelluto.[1]
  2. 2
    Use il miele e l'olio d'oliva. Il miele è un agente schiarente naturale, mentre l'olio d'oliva aiuta a nutrire i capelli, rendendo questo trattamento uno dei meno dannosi.
    • Mescola 1/4 di tazza di miele e 1/4 di tazza di olio d'oliva e mescola finché non si saranno ben amalgamati. Applica quest'impacco sui capelli umidi, cercando di distribuirlo uniformemente. Copri i capelli con una cuffia di plastica o con della pellicola trasparente.
    • Lascia in posa la miscela di miele e olio sui capelli per almeno 30 minuti. Più a lungo la terrai su, più chiari diventeranno i capelli. Quando sei pronta, risciacqua i capelli nella doccia. Possono essere necessari due shampoo per rimuovere completamente l'impacco.
  3. 3
    Usa la camomilla. I fiori di camomilla contengono componenti naturali che aiutano a schiarire i capelli biondi, rendendo la camomilla un metodo semplice e naturale.
    • Porta ad ebollizione una pentola d'acqua, e metti cinque bustine di camomilla in infusione nell'acqua. Quando l'acqua si sarà completamente raffreddata, togli le bustine e versa l'infuso fresco direttamente sui capelli (meglio se nella doccia).
    • Lascia la camomilla sui capelli per circa mezz'ora prima di risciacquare. Analogamente al succo di limone, anche il metodo della camomilla è più efficace se stai un po' al sole mentre i capelli si asciugano.
  4. 4
    Usa la cannella. Per dare ai tuoi capelli biondi dei riflessi color caramello, puoi usare la cannella per un trattamento nutriente e deliziosamente profumato.
    • Prendi un cucchiaino di cannella da un vasetto appena comprato (per essere sicura che sia fresca), e mescola la spezia con una dose abbondante del tuo balsamo abituale. Applica il balsamo sui capelli, aiutandoti con un pettine per distribuirlo uniformemente.
    • Copri i capelli con una cuffia di plastica o con della pellicola trasparente, e lascia in posa sui capelli il balsamo alla cannella per diverse ore, possibilmente per tutta la notte. Fai uno shampoo, e risciacqua accuratamente i capelli nella doccia.
  5. 5
    Usa il rabarbaro. Il rabarbaro dà una tinta giallastra ai capelli, utile per le persone con capelli biondo scuro. E' meglio usare rabarbaro fresco e di stagione, quindi nei mesi estivi.
    • Prendi due gambi di rabarbaro, lavali, e tritali grossolanamente in piccoli pezzi. Metti i pezzi di rabarbaro in una pentola piena di acqua fredda, e porta la pentola ad ebollizione a fuoco medio. Quando sono cotti, togli la pentola dal fuoco e lascia raffreddare completamente.
    • Quando l'acqua si è raffreddata, togli il rabarbaro, e versa l'acqua sui capelli. Lascia in posa l'acqua di rabarbaro sui capelli per 10-15 minuti (stando al sole, se vuoi), poi risciacqua con acqua fredda.
  6. 6
    Usa il bicarbonato di sodio. Il bicarbonato di sodio è utile per ristrutturare i capelli trattati, e per schiarire gradualmente i capelli biondi.
    • Vai sotto la doccia e spargi il bicarbonato di sodio sui capelli bagnati. Con i polpastrelli distribuisci il bicarbonato sui capelli. Se mischiato con acqua, dovrebbe assumere una consistenza pastosa.
    • Usa il trattamento al bicarbonato al posto dello shampoo per lavarti i capelli almeno una volta alla settimana. I tuoi capelli si schiariranno gradualmente.
  7. 7
    Usa la vitamina C. La vitamina C non fa solo bene alla salute, ma aiuta anche a rinforzare, a nutrire e a schiarire i tuoi ricci.
    • Prendi 5-10 compresse da un flacone di integratore di vitamina C, e sbriciolale in un pestello fino ad ottenere una polvere fine.
    • Aggiungi questa polvere di vitamina C al tuo shampoo abituale, lavandoti i capelli come al solito. Ripeti l'operazione una volta alla settimana per schiarire gradualmente i tuoi capelli.[2]
  8. 8
    Usa l'aceto. Si è scoperto che l'aceto è un efficace schiarente per capelli, in particolare l'aceto di mele.
    • Anche se si potrebbe versare l'aceto sui capelli direttamente dalla bottiglia, è sconsigliabile perché secca troppo i capelli, e può danneggiarli. E' quindi meglio diluire l'aceto in un'uguale quantità d'acqua.
    • Versa l'aceto diluito sui capelli e lascia in posa per almeno 15 minuti prima di risciacquare e di fare lo shampoo. Ripeti una volta alla settimana per un graduale effetto schiarente.

2
Usare Prodotti Schiarenti Industriali

  1. 1
    Usa uno spray schiarente. Lo spray schiarente (Biopoint, Testanera) è un classico prodotto per schiarire gradualmente i capelli chiari, diventato di moda a partire dagli anni '90. Non costa molto, e schiarisce in maniera efficace tonalità di capelli che vanno dal biondo al castano chiaro, anche se il risultato tende ad essere dorato piuttosto che biondo chiaro.
    • Lo spray schiarente si compra in molte farmacie, nei negozi specializzati in prodotti per capelli, e online. Bisogna spruzzarlo sui capelli umidi, e distribuito su tutta la capigliatura con l'aiuto di un pettine, per evitare che il colore si sviluppi in modo non uniforme.
    • Dopo aver applicato il prodotto, stai al sole per attivare gli agenti schiarenti. In alternativa, puoi usare un asciugacapelli. I tuoi capelli diventeranno tanto più chiari, quanto più spesso utilizzerai lo spray schiarente.
  2. 2
    Usa il perossido di idrogeno (acqua ossigenata). Il perossido di idrogeno sbianca a tutti gli effetti i capelli biondi, schiarendoli di una tonalità. Tuttavia, il perossido è anche piuttosto dannoso per i capelli, perciò è consigliabile non ripetere troppo di frequente questo trattamento.
    • Il perossido di idrogeno si vende in bottigliette, e si acquista in farmacia. Mescola una parte di perossido di idrogeno con una parte di acqua, e versa la miscela in un flacone spray pulito. Applica la soluzione di perossido di idrogeno uniformemente su tutta la capigliatura, ma cerca di evitare il cuoio capelluto perché si irrita facilmente.
    • Lascia in posa la soluzione di perossido di idrogeno per 20-40 minuti. Più a lungo la terrai su, più chiari diventeranno i capelli. Non lasciare però il perossido di idrogeno in posa sui capelli per più di 40 minuti, perché può seccare i capelli fino a danneggiarli seriamente.
    • Fai due shampoo per eliminare ogni traccia di perossido di idrogeno, e applica un balsamo a idratazione profonda.
  3. 3
    Usa la vodka lemon. Alcune fonti consigliano di utilizzare la vodka aromatizzata al limone per schiarire i capelli biondi. L'alcol, in associazione col succo di limone, aiuta ad eliminare il pigmento dai capelli.
    • Versati la vodka lemon sui capelli e usa un pettine per distribuirla in modo uniforme. Se vuoi un effetto tipo colpi di sole, immergi un batuffolo di cotone nell'alcol, e imbevi con questo singole ciocche, dalle radici alle punte.
    • Stai al sole per massimo 30 minuti per intensificare l'effetto sbiancante dell'alcol, poi risciacqua abbondantemente e fai uno shampoo.
  4. 4
    Usa uno shampoo schiarente. Se cerchi una soluzione meno dannosa ma che funzioni e che dia risultati duraturi, prova ad abbinare uno shampoo e un balsamo schiarenti, come i prodotti della linea "Go Blonder" della John Frieda.[3]
    • Questi shampoo e balsami schiarenti contengono una combinazione di agenti schiarenti, compresi ingredienti naturali come la camomilla e gli agrumi. Li puoi sostituire ai tuoi prodotti abituali per la cura dei capelli, e usarli quotidianamente.
    • Funzionano al meglio su capelli che hanno già una tonalità di biondo dal chiaro al medio, ma anche le bionde scure noteranno un graduale effetto schiarente che si consoliderà nel tempo.
  5. 5
    Fai una tinta bionda. Naturalmente, se vuoi dei capelli più biondi e hai poco tempo, e vuoi spendere un po' meno, puoi sempre usare una tinta tradizionale.
    • La maggior parte dei kit in commercio funziona abbastanza bene (ammesso che tu segua scrupolosamente le istruzioni), anche se i risultati possono variare in base al tuo colore naturale.
    • Le tinte coprenti sono probabilmente la soluzione più semplice, ma se cambi colore in maniera radicale la ricrescita sarà scontata, e dovrai riapplicare la tinta ogni paio di mesi o giù di lì.
    • In alternativa, puoi comprare un kit per farti i colpi di sole, che richiede l'applicazione del colore solo sulle ciocche superiori e su quelle che ti incorniciano il viso, cioè sulle zone naturalmente colpite dal sole. Questi ultimi sono un po' più complicati da applicare, ma non richiedono particolare manutenzione.[4]
    • Se non ti senti tranquilla all'idea di farti la tinta a casa, vai dal parrucchiere, ma preparati a pagare un sacco di soldi per un trattamento schiarente!

3
Mantenere i Capelli in Buone Condizioni

  1. 1
    Proteggi dal sole i capelli schiariti. I capelli trattati tendono ad essere un po' più sensibili al sole. I capelli biondi, in particolare, possono diventare troppo appariscenti, giallastri o sbiaditi dal sole.
    • Pertanto, è importante che tu protegga i tuoi capelli schiariti indossando un cappello da sole o spruzzando sui capelli uno spray con protezione UV quando sei fuori casa.
  2. 2
    Attenzione al cloro e all'acqua salata. L'acqua salata può sbiadire e danneggiare i capelli biondi, mentre il cloro, quando si asciuga, lascia sui capelli una sfumatura verdastra.
    • Puoi impedire che questo accada risciacquandoti i capelli con acqua dolce "prima" e "dopo" la nuotata.
    • È inoltre possibile acquistare maschere per capelli protettive, da applicare sui capelli prima di entrare in acqua per proteggerli dal sale e dal cloro.[4]
  3. 3
    Non fare troppi shampoo, e non lavare i capelli troppo spesso. I detergenti presenti in molti shampoo e balsami industriali, alla lunga, possono rimuovere il colore biondo dai tuoi capelli.
    • Dovresti quindi evitare di lavarti i capelli tutti i giorni: per la maggior parte dei tipi di capelli non è neppure necessario. Prova a ridurre la frequenza a ogni 2-3 giorni. Tra un lavaggio e l'altro puoi comunque usare uno shampoo secco.
    • Quando ti lavi i capelli, prova ad usare uno shampoo e un balsamo privi di solfati: sono prodotti più rispettosi verso i tuoi capelli.
  4. 4
    Fai un trattamento con un balsamo ristrutturante almeno una volta alla settimana. I capelli schiariti o tinti sono più facili a danneggiarsi e a sbiadire rispetto ad altri tipi di capelli.
    • Pertanto, è importante mantenere i capelli ben idratati per conservare il colore più luminoso possibile. A questo scopo, puoi fare un trattamento ristrutturante una o due volte alla settimana.
    • Scegli un prodotto ristrutturante tra quelli in commercio: un olio naturale come l'olio di cocco o l'olio di argan, oppure usa una maschera per capelli fatta in casa utilizzando ingredienti della tua cucina.

Consigli

  • Se hai paura dei risultati di un particolare trattamento schiarente, fai prima un test su una ciocca presa dalla parte inferiore dei tuoi capelli.

Avvertenze

  • Alcuni di questi metodi (soprattutto quelli a base di perossido di idrogeno o di alcol) seccano molto i capelli, quindi usali con prudenza e non dimenticare di usare un buon balsamo alla fine.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cura dei Capelli

In altre lingue:

English: Lighten Blonde Hair, Español: aclarar el cabello rubio, Français: éclaircir des cheveux blonds, Русский: осветлить светлые волосы, Deutsch: Blonde Haare aufhellen, 中文: 提亮金发, Português: Iluminar Cabelos Loiros, Bahasa Indonesia: Menerangkan Rambut Pirang, Nederlands: Blond haar lichter maken

Questa pagina è stata letta 21 043 volte.
Hai trovato utile questo articolo?