Molte ricette richiedono l'uso del caramello, ma se non hai il tempo di prepararlo da zero, la soluzione più semplice è quella di sciogliere le caramelle mou. La chiave del successo sta nell'usare delle caramelle di tipo morbido, invece di quelle dure. Un altro stratagemma consiste nell'aggiungere un po' di liquido, per evitare che le caramelle si secchino. Conoscere questi trucchi ti aiuterà a sciogliere le caramelle mou con facilità.

Ingredienti

  • 400 g di caramelle mou morbide
  • 2 cucchiai (30 ml) di latte o panna

Metodo 1 di 3:
Usare i Fornelli

  1. 1
    Scarta le caramelle e mettile in una pentola di grandezza media. In questo articolo useremo un sacchetto di caramelle da 400 g, ma puoi aumentare o ridurre le quantità in base alle tue esigenze.[1]
    • Se preferisci, puoi sciogliere le caramelle a bagnomaria. Il processo generale è lo stesso, metti semplicemente gli ingredienti nella pentola o nella zuppiera superiore.[2]
  2. 2
    Aggiungi 2 cucchiai (30 ml) di panna. Questa è la dose ideale per 400 g di caramelle. Puoi aumentare o ridurre la dose di panna mantenendo inalterate le proporzioni, in base alla quantità di caramelle mou.[3]
    • La quantità suggerita è solo per iniziare. In seguito, potrai aggiungere dell'altra panna, se preferisci che il caramello abbia una consistenza meno densa.
    • Se non hai a disposizione la panna, prova a usare il latte. In mancanza d'altro, può andare bene anche un goccio d'acqua.
  3. 3
    Scalda le caramelle a fiamma medio-bassa per 10-15 minuti. Ogni 5 minuti, mescolale con una spatola di gomma. Mescolando le caramelle frequentemente eviterai che si brucino e le aiuterai a fondersi in modo più uniforme.[4]
  4. 4
    Aggiungi altra panna o altro latte se vuoi che il caramello abbia una consistenza più liquida. In generale, dovrebbe avere la densità che serve per caramellare le mele. Se vuoi versare il caramello a filo sulla frutta o su un dolce, aggiungi altri 2 cucchiai (30 ml) del liquido selezionato. Se intendi usare il caramello come ripieno, prova ad aggiungerne 6 cucchiai (90 ml).
    • Mescola bene per incorporare la panna, il latte o l'acqua alla crema. Continua a mescolare finché non ha un colore e una consistenza uniforme.
  5. 5
    Lascia raffreddare il caramello per qualche minuto prima di utilizzarlo. Non deve arrivare a temperatura ambiente, ma non deve essere nemmeno bollente. Se il caramello dovesse avanzare, versalo in un barattolo di vetro, lascialo raffreddare completamente e poi conservalo nel frigorifero. Assicurati di mangiarlo entro 3 mesi.
    • Al momento dell'uso, dovrai riscaldare il caramello. Avrà una consistenza più morbida rispetto a quella iniziale, ma andrà comunque scaldato per poterlo utilizzare.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Usare il Forno a Microonde

  1. 1
    Metti 400 g di caramelle mou in un contenitore adatto all'uso nel microonde. Apri la confezione di caramelle e scartale prima di trasferirle in una zuppiera o in un contenitore simile, adatto all'uso nel forno a microonde.[5]
    • Usa le caramelle mou di tipo morbido, non quelle dure.
    • Puoi aumentare o diminuire la dose di caramelle a piacere, ma ricordati di modificare anche la quantità di liquido mantenendo inalterate le proporzioni.
  2. 2
    Aggiungi 2 cucchiai (30 ml) di latte. Questa quantità di latte è sufficiente per 400 g di caramelle. Se sono di più, aggiungine ancora; se sono di meno, usa meno latte.[6]
    • Per un caramello più ricco, usa la panna invece del latte. Puoi usare anche l'acqua, ma la crema avrà un sapore più blando.
  3. 3
    Scalda le caramelle nel microonde alla massima potenza per 1 minuto e poi mescolale. Metti le caramelle nella zuppiera e poi nel microonde. Imposta il forno alla potenza massima, poi lascia raffreddare le caramelle per 1 minuto. Apri il forno e mescolale brevemente con una spatola di gomma.[7]
    • Non preoccuparti se a questo punto non sono ancora completamente sciolte.
  4. 4
    Rimetti le caramelle nel forno per un paio di minuti, mescolandole ogni 60 secondi. La consistenza diventerà via via sempre più simile a quella di una crema. Quando non ci saranno più grumi, la crema mou sarà pronta.[8]
    • Se il tuo microonde è molto potente o se le caramelle si stanno sciogliendo velocemente, mescola ogni 30 secondi anziché ogni minuto.[9]
  5. 5
    Lascia raffreddare il caramello per alcuni minuti prima di usarlo. Se è troppo denso per l'uso che intendi farne, puoi aggiungere altri 1 o 2 cucchiai (15-30 ml) di liquido alla volta, finché non raggiungi la consistenza desiderata. Se il caramello dovesse avanzare, puoi versarlo in un barattolo di vetro, lasciarlo raffreddare completamente e conservarlo nel frigorifero fino a 3 mesi.
    • Aggiungi il liquido prima che la crema si raffreddi.
    • Il caramello si indurirà leggermente stando in frigorifero. Riscaldalo come preferisci prima di utilizzarlo.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Usare una Pentola a Cottura Lenta

  1. 1
    Inserisci una zuppiera resistente al calore al centro della pentola a cottura lenta. La zuppiera non deve toccare le pareti della pentola, quindi assicurati che abbia le dimensioni appropriate. Inoltre deve essere proporzionata alla quantità di caramelle da sciogliere.[10]
    • Le dimensioni della pentola a cottura lenta non contano. L'importante è scegliere una zuppiera della grandezza appropriata.
  2. 2
    Scarta le caramelle, mettile nella zuppiera e aggiungi il latte. Puoi sciogliere tutte le caramelle che desideri, pesale e aggiungi 2 cucchiai (30 ml) di latte ogni 400 g di caramelle mou.[11]
    • La zuppiera non deve essere piena fino all'orlo. Lascia circa 2-3 cm di spazio vuoto.
    • Se non hai il latte, puoi sostituirlo con l'acqua o la panna. L'obiettivo è mantenere le caramelle umide mentre si sciolgono.
  3. 3
    Riempi la pentola di acqua bollente. L'acqua deve raggiungere il livello delle caramelle. La quantità dipende dalle dimensioni della zuppiera, della pentola e dal numero di caramelle. L'importante è che l'acqua sia allo stesso livello delle caramelle mou.[12]
    • In pratica userai la pentola a cottura lenta per sciogliere le caramelle a bagnomaria.
  4. 4
    Imposta il metodo e il tempo di cottura, quindi accendi la pentola elettrica. Metti il coperchio sulla pentola, scegli il metodo di cottura rapida (High) e imposta un tempo di 2 ore. Se la pentola ha il timer incorporato, approfittane.[13]
    • Assicurati che la pentola sia posizionata su una superficie resistente al calore, per esempio su un piano di lavoro in granito o in ceramica.
  5. 5
    Mescola le caramelle e valuta se il caramello è pronto. Può capitare che le caramelle mantengano intatta la loro forma finché non vengono mescolate. Apri la pentola e mescola il contenuto della zuppiera con una spatola di gomma. Se non ci sono grumi, il caramello è pronto. In caso contrario, richiudi la pentola e prolunga il tempo di cottura.[14]
    • Imposta altri 15 o 30 minuti di cottura, in base alla quantità di grumi.
    • Quando il caramello sarà pronto, potrai impostare il programma "Warm" (che mantiene la temperatura una volta terminata la cottura) e usarlo entro 2 ore. È un'ottima opportunità se devi caramellare molte mele o se vuoi servire il caramello durante una festa.
  6. 6
    Versa il caramello avanzato in un barattolo di vetro e conservalo nel frigorifero. Attendi che si sia raffreddato completamente, altrimenti farà aumentare la temperatura all'interno del frigorifero e alcuni alimenti potrebbero deperire.
    • Usa il caramello entro 3 mesi, puoi riscaldarlo usando il metodo che preferisci.
    Pubblicità

Consigli

  • Se vuoi versare il caramello a filo sulla frutta o su un dolce, usa 4 cucchiai (60 ml) di liquido ogni 450 di caramelle.[15]
  • Se vuoi usare il caramello come ripieno, è meglio usare 8 cucchiai (120 ml) di latte, panna o acqua ogni 450 g di caramelle.[16]
  • Raffreddandosi, il caramello si indurirà leggermente, ma basterà scaldarlo per farlo tornare liquido.
  • Puoi conservare il caramello a temperatura ambiente se hai messo il barattolo sottovuoto, ma dovrai consumarlo entro 3 mesi.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Usare i Fornelli

  • Pentola media
  • Zuppiera (facoltativo)
  • Spatola di gomma

Usare il Microonde

  • Zuppiera adatta al microonde
  • Spatola di gomma

Usare una Pentola a Cottura Lenta

  • Pentola a cottura lenta (slow cooker)
  • Zuppiera resistente al calore
  • Spatola di gomma

wikiHow Correlati

Come

Preparare Biscotti alla Marijuana

Come

Creare una Tasca da Pasticcere

Come

Preparare i Pancake per una Persona

Come

Fare Sciogliere la Nutella

Come

Preparare la Glassa senza Usare lo Zucchero a Velo

Come

Stabilizzare la Panna Montata

Come

Rimediare se la Torta si Attacca alla Teglia

Come

Conservare una Torta Decorata con Pasta di Zucchero

Come

Congelare una Torta

Come

Correre ai Ripari con un Dolce Venuto Male

Come

Congelare la Panna

Come

Preparare un Semplice Sciroppo di Zucchero

Come

Arrostire i Marshmallows

Come

Conservare i Macaron
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 014 volte
Categorie: Dolci
Questa pagina è stata letta 1 014 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità