Il sapone fuso può essere usato per una miriade di progetti! È un ottimo metodo per risparmiare soldi sui saponi per mani liquidi o su altri articoli per l'igiene personale. Facendo sciogliere pezzetti di sapone che verrebbero altrimenti buttati via, è possibile realizzare saponi per le mani o per il corpo economici. Basta seguire pochi, semplici passi per sciogliere il sapone e usarlo in qualsiasi progetto tu abbia in mente.

Metodo 1 di 3:
Sciogliere i Frammenti di Sapone sul Fuoco

  1. 1
    Raccogli i frammenti di tutte le vecchie saponette che tu riesca a trovare. In totale dovresti ottenere frammenti dal peso di circa 115 g, ovvero il peso di una saponetta media. Volendo, puoi anche usare un intero panetto di sapone. Andrà bene qualsiasi saponetta, che sia intera, spezzettata o in frammenti [1] .
  2. 2
    Trita la saponetta con una grattugia per formaggio. Una normale grattugia di metallo a quattro lati funzionerà alla perfezione, ma anche una grattugia manuale più piccola dovrebbe darti lo stesso risultato. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di ridurre i pezzi più grossi in frammenti di piccole dimensioni, in modo da riuscire a scioglierli con maggiore facilità [2] .
    • Se non hai una grattugia per formaggio a portata di mano, potresti usare anche una grattugia per agrumi o un pelapatate.
  3. 3
    Riscalda i pezzetti di sapone in una pentola insieme a otto o nove tazze (circa due litri) di acqua. Riscalda i pezzetti di sapone in una casseruola grande fino a farli sciogliere, regolando il fornello a fiamma medio-bassa. Se hai intenzione di preparare un docciaschiuma cremoso anziché un sapone liquido per le mani, usa meno acqua. Più acqua usi, più diluito sarà il prodotto finale [3] .
    • Se ti preoccupa l'idea di riutilizzare la casseruola per cucinare, rischiando di contaminare il cibo con gli ingredienti del sapone, ti conviene usare una vecchia pentola e riservarla esclusivamente a questo scopo. In alternativa, comprane una economica, magari di seconda mano.
  4. 4
    Togli il sapone dal fuoco. Lascialo riposare coperto per 12-24 ore. Il sapone si addenserà durante la notte. Se non dovesse raggiungere la consistenza desiderata, potrai riscaldarlo e apportare tutte le modifiche necessarie [4] .
    • Se continuassi ad avere dubbi sulla consistenza del sapone, mescolalo ulteriormente con una frusta o un frullatore.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Ammorbidire il Sapone nel Forno a Microonde

  1. 1
    Taglia la base del sapone in cubetti e mettili in una ciotola di vetro. Il vetro è preferibile alla plastica, in quanto quest'ultima può assorbire gli oli profumati che si trovano nel sapone.
    • Se hai intenzione di preparare delle saponette, pesa la quantità di sapone che hai a disposizione in anticipo, in modo che vada bene per il tipo di stampo che userai.
    • Se hai dei dubbi in merito alla capacità dello stampo, riempilo d'acqua e poi versala in una caraffa graduata.
    • È meglio usare 15-30 g di sapone in più rispetto alla capacità dello stampo [5] .
  2. 2
    Copri la ciotola di vetro con un foglio di pellicola trasparente per alimenti e mettila nel microonde. Coprire il recipiente aiuta a mantenere l'umidità al suo interno. Riscalda il sapone a intervalli di 30 secondi.
    • È importante evitare di riscaldare troppo la base, altrimenti rischi di rovinare l'integrità del sapone [6] .
  3. 3
    Mescola il sapone per assicurarti che si sia fuso completamente. Esamina se sono presenti grumi. Se ne trovi qualcuno, copri nuovamente la ciotola con il sapone e riscaldalo per altri 30 secondi nel microonde [7] .
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Sciogliere il Sapone a Bagnomaria

  1. 1
    Trita il sapone con una grattugia per formaggio. Puoi anche usare un pelapatate. Ridurre le dimensioni dei pezzi di sapone più grossi ti aiuterà a farli sciogliere più facilmente [8] .
    • In alternativa, se hai panetti di sapone, puoi tagliarli a cubetti [9] .
  2. 2
    Riempi una casseruola d'acqua e portala a ebollizione. Se hai una pentola per la cottura a bagnomaria, andrà bene per questa procedura, altrimenti puoi usare una casseruola di dimensioni medie [10] .
  3. 3
    Metti il sapone grattugiato o tagliato a cubetti in una ciotola di vetro. Sistema la ciotola nella pentola per la cottura a bagnomaria o nella casseruola. Il calore dell'acqua bollente inizierà a far sciogliere gradualmente il sapone.
    • Se usi sapone al latte di capra, aggiungere un cucchiaio di acqua per due tazze di sapone aiuterà a far legare fra di loro i frammenti o i pezzetti di prodotto [11] .
  4. 4
    Mescola il sapone ogni due minuti circa. Rimescola frequentemente i pezzetti fino a quando non cominceranno a sciogliersi e a unirsi. In ogni caso, mescolare con troppa frequenza o energia potrebbe causare la formazione di bolle. La cosa migliore da fare è semplicemente mescolare il sapone ogni paio di minuti.
    • Se i frammenti o i pezzetti di sapone non dovessero fondersi, aggiungi un cucchiaino di acqua alla volta (fino a un massimo di tre cucchiaini) [12] .
  5. 5
    Togli il sapone dal fuoco una volta che sarà diventato quasi interamente liscio e omogeneo. Considera che è difficile che diventi perfettamente e completamente liscio. È normale che sia leggermente granuloso [13] .
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Preservare le Foglie Autunnali

Come

Fare uno Scaldacollo ai Ferri

Come

Rimuovere una Placca Antitaccheggio

Come

Autoprodurre Argilla Polimerica

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Lavorare un Cappello Facile ai Ferri

Come

Creare una Tasca da Pasticcere

Come

Lavorare una Sciarpa ai Ferri

Come

Sistemare un Letto che Cigola

Come

Tingere il Poliestere

Come

Chiudere l'Impianto Idraulico Facilmente e Velocemente

Come

Verniciare una Bicicletta

Come

Verniciare il Cemento

Come

Leggere un Calibro
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 4 622 volte
Categorie: Fai da Te
Questa pagina è stata letta 4 622 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità