Non capita molto spesso che le persone spostino la lavatrice all'interno della casa. In genere, questo elettrodomestico si trova in bagno, nel locale lavanderia o nel garage e questi sono luoghi in cui rimane per la maggior parte della sua vita; tuttavia, ci sono delle occasioni in cui è necessario spostarla o trasferirla in una nuova abitazione. Quando viene sostituita o trasportata in una nuova casa, è necessario scollegarla dai tubi e dai cavi che forniscono acqua ed elettricità. Le istruzioni presenti in questo articolo sono una guida per eseguire entrambi i lavori e offrono dei consigli su come preparare l'elettrodomestico per portarlo nella nuova sede.

Parte 1 di 2:
Scollegare la Lavatrice

  1. 1
    Chiudi le valvole dell'acqua. Quelle che controllano l'apporto dell'acqua calda e fredda si trovano n genere dietro l'elettrodomestico e sono fissate alla parete; chiudile girandole in senso orario finché non si bloccano.
    • Questa è la prima cosa da fare.[1] Chiudendo le valvole eviti abbondanti fuoriuscite di acqua nel caso strappassi accidentalmente un tubo durante le operazioni descritte nel prossimo passaggio.
  2. 2
    Tira o trascina la lavatrice per allontanarla dal muro. Se stai lavorando da solo, afferrala per un lato e muovila in avanti, ripeti la procedura sull'altro lato. Se hai a disposizione un aiutante, tirate simultaneamente entrambi i lati opposti.
    • Cerca di allontanare l'elettrodomestico il più possibile senza applicare trazione sui tubi; in teoria, dovresti spostarlo quanto basta per riuscire a metterti dietro di esso.[2]
    • Se la tua casa è di recente costruzione, la derivazione dell'acqua si trova sopra la lavatrice, in maniera che l'accesso sia più facile e non ci sia bisogno di spostarla.
  3. 3
    Stacca la lavatrice dalla presa di corrente. Verifica che non sia in funzione e togli la spina dalla presa per scollegarla dall'alimentazione elettrica.[3]
  4. 4
    Prendi un secchio. Metti una bacinella o un secchio dietro la lavatrice, proprio sotto i tubi, per poter raccogliere ogni sversamento. Appoggia diversi asciugamani sul pavimento attorno al secchio, per assorbire eventuali schizzi che potrebbero fuoriuscire quando scolleghi i tubi.
  5. 5
    Stacca i tubi dalla macchina. Se sono fissati con delle fascette metalliche, ruota la vite che si trova sopra di esse per allentarle; in seguito, dirigi le estremità del tubo verso il secchio per scaricare l'acqua residua.
    • Prima di procedere a questa operazione, vale la pena controllare ancora una volta che le valvole siano chiuse. Quelle che hanno una manopola simile a un rubinetto si possono riaprire facilmente per errore, cosa che può accadere quando sposti la lavatrice o ti metti dietro di essa.[4]
    • Può essere utile aspettare alcuni secondi dopo aver chiuso le valvole e prima di scollegare i tubi; questo "trucco" permette di ridurre la pressione interna ai tubi, rendendo il lavoro più semplice.[5]
  6. 6
    Stacca i tubi dalla parete. Svita le estremità in senso antiorario finché non li avrai scollegati dal muro.
    • Per questa operazione potrebbe essere necessario procurarsi un paio di pinze regolabili o una pinza giratubi, soprattutto se la lavatrice non è stata scollegata per un po' di tempo.[6]
    • Una volta tolti i tubi, scarica l'acqua residua nel secchio.
  7. 7
    Rimuovi il tubo di drenaggio dallo scarico. In base alla configurazione dell'impianto idraulico, questo potrebbe trovarsi nel lavandino, in uno scarico nel pavimento, nel muro oppure in una tubazione a vista. Ognuno di questi tipi di scarico richiede una tecnica di smontaggio leggermente diversa; consulta il manuale di istruzioni della lavatrice, se non è chiaro come procedere.
    • Dirigi l'estremità libera del tubo verso il secchio per svuotarlo dall'acqua.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Preparare la Lavatrice allo Spostamento

  1. 1
    Svuota il secchio d'acqua. Prima di spostare la lavatrice, togli il secchio per evitare che sia d'intralcio. Asciuga ogni schizzo e sversamento di acqua; non devi rischiare di scivolare mentre sposti l'elettrodomestico.
  2. 2
    Controlla ancora una volta le connessioni. Accertati che non ci siano altre prese o tubi che uniscono la lavatrice alla parete e continua poi a estrarla dal suo alloggiamento. Potrebbe esserci dell'acqua all'interno della macchina.
  3. 3
    Pulisci le valvole di richiamo dell'acqua. Se hai deciso di tenere la lavatrice, è opportuno pulire le valvole di ingresso dell'acqua con uno scovolino per eliminare tutti i residui che si sono accumulati durante gli anni.[7]
  4. 4
    Rimuovi il cavo dell'alimentazione. A meno che tu non voglia installare nuovamente l'elettrodomestico nella stessa sede, è una buona idea togliere il cavo o, se non è possibile, fissarlo con del nastro adesivo.[8]
    • Questa accortezza ti permette di proteggere la spina ed evitare di strattonare accidentalmente il cavo durante le operazioni di spostamento.
    • Dovresti inoltre togliere tutti i pomelli che si staccano dalla macchina, per evitare di perderli.[9]
  5. 5
    Fissa il cestello. Se devi trasferire la lavatrice a una distanza considerevole, è importante bloccare il cestello, il cilindro interno che si muove.[10]
    • In base al modello di lavatrice, puoi farlo con dei bulloni speciali, un grosso pezzo di gommapiuma a forma di "Y" oppure serrando delle viti che si trovano sul retro della macchina.[11]
    • Consulta il manuale di istruzioni della lavatrice per sapere come fissare al meglio il cestello; potrebbe essere necessario acquistare un kit speciale a questo scopo.
  6. 6
    Avvolgi i vari elementi. Se prevedi di trasportare l'elettrodomestico per lunghe distanze, avvolgi i tubi e il cavo elettrico in panni e/o in carta da imballaggio e riponili all'interno della lavatrice per sicurezza.
    Pubblicità

Consigli

  • Per quanto possibile, cerca di pulire e liberare dal disordine la zona circostante l'elettrodomestico, prima di scollegarlo. Anche se tieni un secchio a portata di mano, è impossibile evitare che un po' d'acqua si riversi a terra.
  • Se hai tempo, dopo aver staccato i tubi dell'acqua, lascia ferma la lavatrice per un giorno o due con lo sportello aperto, in modo che l'acqua rimasta nell'elettrodomestico possa evaporare.[12]
  • Se i tubi che portano l'acqua sono crepati o hanno più di cinque anni, vale la pena gettarli e sostituirli con altri nuovi.[13]

Pubblicità

Avvertenze

  • Le lavatrici sono molto pesanti; se temi di non essere abbastanza forte per spostarne una da solo, chiedi aiuto! Così facendo, eviti infortuni alla schiena.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Usare il Sale per Lavastoviglie

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Rimuovere una Vite con la Testa Spanata

Come

Togliere i Graffi dal Vetro

Come

Forzare una Porta Chiusa

Come

Identificare i Problemi del Frigorifero

Come

Scaricare l'Acqua di una Lavastoviglie

Come

Impostare un Termostato

Come

Calcolare i Kilowattora

Come

Chiudere l'Impianto Idraulico Facilmente e Velocemente

Come

Tinteggiare una Parete

Come

Risolvere Problemi di Bassa Pressione dell'Acqua

Come

Calcolare i Kilowatt Usati dalle Lampadine

Come

Aggiustare un Water con Scarico Lento
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 20 724 volte
Questa pagina è stata letta 20 724 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità