Scarica PDF Scarica PDF

Avere dei nemici è un elemento comune a molti nella vita. Dai bulli della scuola ai criminali di strada, dal diavolo ai genitori violenti, tutti noi abbiamo un nemico. Talvolta però bisogna essere cauti per non diventare noi stessi il nostro vero nemico.

Passaggi

  1. 1
    Determina in modo semplice e reale chi sia il tuo nemico.
  2. 2
    Scopri i suoi punti deboli. Potrebbe essere necessario seguirlo temporaneamente per scoprirli. Se non riesci a scorgere nessuna debolezza, ricorri agli insegnamenti del passato e all'immaginazione, ricordi per esempio del tallone di Achille?
  3. 3
    Pianifica la sua sconfitta in base ai suoi punti deboli. Per esempio organizza un attacco posteriore ai talloni mentre indossi degli stivali pesanti e robusti.
  4. 4
    Segui il tuo piano e mettilo in pratica.
  5. 5
    Accetta le conseguenze. Potresti non uscire vittorioso da questa battaglia o peggio potresti essere la vittima di una crudele vendetta da parte dl tuo nemico.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Fai attenzione potresti metterti in seri guai e in situazioni di pericolo.
  • Questo articolo può essere stato scritto solo per invitarti ad inscenare un possibile gioco.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 9 497 volte
Categorie: Autodifesa
Questa pagina è stata letta 9 497 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità