Il comune raffreddore e l'influenza sono infezioni virali delle vie respiratorie che portano a sintomi ben noti come congestione, febbre, dolori muscolari e articolari, mal di gola, debolezza e nausea. Se si verificano anche forti contrazioni e diarrea (che molti descrivono come "influenza intestinale"), allora hai in realtà un'altra infezione — sempre virale — chiamata gastroenterite, che richiede un trattamento leggermente diverso.[1] Purtroppo, non esiste una cura per questi virus e devi attendere che il sistema immunitario riesca ad annientarli. Tuttavia, puoi fare molto per cercare di alleviare e ridurre i sintomi durante la malattia mentre il sistema immunitario svolge il suo compito.

Parte 1 di 3:
Trattare un Raffreddore o l'Influenza a Casa

  1. 1
    Prendi un farmaco da banco. Paracetamolo (Tachipirina) e ibuprofene (Advil o Motrin) aiutano ad abbassare la febbre.[2] Riuscire ad abbassare la temperatura anche di un solo grado o due ti farà sentire un po' meglio. Questi farmaci sono anche degli analgesici, essendo in grado di mitigare i dolori associati al mal di gola e i dolori muscolari dovuti al raffreddore o all'influenza.[3]
    • Usa sempre il paracetamolo o l'ibuprofene con i bambini. L'aspirina può portare a una patologia potenzialmente mortale per un bambino, chiamata sindrome di Reye.[4]
  2. 2
    Prendi un decongestionante. Se il raffreddore o l'influenza sono accompagnati da congestione, allora puoi prendere anche un decongestionante da banco. Molti antipiretici da banco possono contenere principi attivi per il raffreddore e l'influenza in grado di agire anche contro tosse tosse e congestione.[5] Segui la posologia senza combinarli con altri farmaci o assumerli più a lungo di quanto indicato.
    • Se preferisci evitare i farmaci, puoi anche provare con delle gocce e degli spray contenenti soluzioni saline che sono preferibili per i bambini piccoli, dato che si tratta di acqua appena salata.[6] Utilizza sempre come indicato.
  3. 3
    Fai dei gargarismi. Un modo semplice e sicuro per lenire il mal di gola provocato da raffreddore o influenza è fare dei gargarismi con acqua tiepida salata. Sciogli mezzo cucchiaino di sale in un bicchiere di acqua tiepida, trattieni una piccola quantità di soluzione in fondo alla gola e fai gargarismi per trenta secondi.[7] Questo si può ripetere per quanto è necessario.
    • Non ingerire mai la soluzione perché non è sicuro bere acqua salata. Se ricorri a questo metodo con un bambino, assicurati inoltre che riesca a fare i gargarismi senza soffocare.[8]
  4. 4
    Idratati. Bere molta acqua aiuta per diversi motivi. L'abbondanza di liquidi aiuterà a sciogliere il muco che causa congestione, a tenere umide le vie aeree e lenire il mal di gola e a prevenire la disidratazione se il vomito è uno dei sintomi dell'influenza.[9]
    • Se hai una "influenza intestinale" con vomito e diarrea, insisti con acqua e bevande idratanti (come Gatorade) per contribuire a reintegrare gli elettroliti persi.[10] Per i bambini, utilizza un prodotto specifico e prodotti per la reintegrazione degli elettroliti (come Pedialyte) piuttosto che usare bevande idratanti.[11]
    • Per un raffreddore puoi anche bere del succo di frutta e brodo oltre alle bevande indicate in precedenza.[12]
    • Gli uomini dovrebbero porsi come obiettivo tredici abbondanti bicchieri d'acqua ogni giorno, mentre le donne dovrebbero berne nove.[13]
  5. 5
    Evita caffeina e alcool. Dovresti evitare di assumerne mentre sei malato. Queste sostanze hanno effetti diuretici e questo significa che possono effettivamente peggiorare la disidratazione invece di idratarti.[14][15]
  6. 6
    Riposa di più. L'influenza e il raffreddore comune sono causati da virus. Il sistema immunitario si darà da fare per combatterli, ma uno dei modi migliori per aiutarlo è riposare in abbondanza.[16] Assentati dalla scuola o dal lavoro per stare a casa e dormire di più.
  7. 7
    Fai una doccia calda. Un ambiente umido può anche contribuire a sciogliere il muco, alleviare la congestione e calmare il mal di gola. Fai una bella doccia calda e approfitta di questo rimedio decongestionante naturale.
  8. 8
    Utilizza un vaporizzatore o un umidificatore. Puoi anche aggiungere umidità all'aria che circola per la casa utilizzando un vaporizzatore o un umidificatore. Questo aiuterà a ridurre la congestione nello stesso modo di una doccia.[17] Scegli un'impostazione per produrre del vapore e assicurati di pulire l'apparecchio quotidianamente perché può sviluppare muffe o batteri che peggioreranno i sintomi.[18]
  9. 9
    Prendi un prodotto spray da banco per la gola o delle gocce per la tosse. Per ridurre la tosse e i sintomi del mal di gola puoi anche prendere delle pasticche o utilizzare degli spray specifici per la gola.[19] Questi prodotti possono essere usati in sicirezza in combinazione con altri farmaci per il raffreddore e l'influenza e possono aiutare a lenire l'irritazione da mal di gola che provoca la tosse.
  10. 10
    Evita il fumo e altri irritanti. In aggiunta alle numerose altre complicazioni di salute che causa, il fumo può anche peggiorare e prolungare i sintomi del raffreddore perché irrita la gola.[20] Oltre a evitare di fumare, dovresti ridurre l'esposizione ad altre sostanze irritanti, tra cui il fumo passivo, l'inquinamento atmosferico, i gas di scarico, eccetera.[21]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Capire quando Chiamare il Medico

  1. 1
    Monitora la febbre. I bambini dovrebbero avere un consulto medico se la febbre supera i 39°C.[22] Inoltre, gli adulti e i bambini dovrebbero vedere un medico se lo stato febbrile dura più di tre giorni o non risponde a un antipiretico da banco. [23]
  2. 2
    Monitora l'assunzione di liquidi. Se i sintomi di "influenza intestinale" includono vomito e diarrea che rendono difficile trattenere i liquidi, bisogna vedere un medico subito.[24] Disidratazione e perdita di altre vitamine e minerali necessari a causa di vomito e diarrea sono una complicazione seria. Se necessario, in ospedale si possono adottare ulteriori misure per restare idratati.
  3. 3
    Nota un pallore di colore bluastro sulla pelle del bambino. Se hai un bambino piccolo che soffre di sintomi influenzali, tieni d'occhio la pelle e controlla il colore.[25] Il pallore bluastro è segno di un calo nei livelli di ossigeno e segnala che il bambino ha difficoltà a respirare. Cerca assistenza medica immediata se il bambino manifesta questa sintomatologia.
  4. 4
    Prendi nota della durata della malattia. La maggior parte delle persone guarisce completamente nell'arco di due settimane al massimo. Se i sintomi persistono senza miglioramenti (o anche peggioramenti) per dieci giorni, occorre una visita medica.[26] Ciò può indicare una causa diversa della sintomatologia o la necessità che il medico prescriva farmaci antivirali per aiutare il sistema immunitario a sconfiggere l'infezione.
  5. 5
    Prendi nota di eventuali problemi di respirazione. Se fai fatica a respirare o lo fai sollevando le spalle o hai affanno o la sensazione che ti manchi il respiro, dovresti contattare il medico.[27] Questi sintomi possono essere un'indicazione che il raffreddore o l'influenza si sono trasformati in una infezione peggiore, come una polmonite o una bronchite, e in questi casi l'assistenza medica è indispensabile.
  6. 6
    Nota la presenza di liquido nelle orecchie con eventuale dolore. Se il raffreddore o l'influenza si trasformano in un'otite o in una sinusite, è possibile avvertire dolore alle orecchie o notare la presenza di liquidi.[28] Questo è il segno di un'infezione batterica, piuttosto che virale, che richiederà la prescrizione di antibiotici.
  7. 7
    Consulta il medico se hai la percezione di una condizione mentale alterata. Se avverti confusione, disorientamento, svenimento o altri stati di alterazione mentale, dovresti vedere il medico.[29] Potrebbe trattarsi di una complicazione dovuta a febbre alta, a disidratazione o ad altra causa associata ai sintomi dell'influenza.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Prevenire la Diffusione del Raffreddore e dell'Influenza

  1. 1
    Fai un vaccino contro l'influenza. Una delle migliori soluzioni per evitare l'influenza è vaccinarsi annualmente.[30] Questo vaccino ti proteggerà contro i diversi ceppi influenzali che gli esperti prevedono si diffonda nella stagione successiva. I vaccini antinfluenzali sono disponibili presso le farmacie locali su prescrizione del medico.
    • Purtroppo, i vaccini antinfluenzali non proteggono contro il comune raffreddore e non garantiscono protezione contro tutti i ceppi dell'influenza; riescono comunque a ridurre significativamente il rischio d'infezione.
  2. 2
    Lava spesso le mani. Lavare frequentemente le mani con acqua calda e sapone è il modo migliore per uccidere i germi del raffreddore e dell'influenza.[31] Ti permette di non diffondere il virus se sei malato e ti aiuta a evitare di contrarre il virus se sei sano.
  3. 3
    Non condividere bicchieri, tazze o posate. Oggetti che entrano in contatto direttamente con la bocca (ad esempio, tazze e posate) sono il metodo più semplice di trasmissione del virus. Condividere questi oggetti con una persona malata è un modo sicuro per contrarre la malattia. Se sei malato, evita di condividerli con gli altri anche per diminuire la probabilità che si ammalino.
    • Per i bambini piccoli questo significa anche pulire giocattoli, ciucci e articoli simili con frequenza perché finiscono regolarmente nelle loro bocche.[32]
  4. 4
    Copri la bocca quando tossisci o starnutisci. Tosse e starnuti inviano le particelle del virus in aria e infettano altre persone. È uno dei modi principali attraverso cui si contrae il virus del raffreddore e dell'influenza. Dovresti coprire la bocca ogni volta che tossisci o starnutisci. Gli esperti consigliano di coprire la bocca con la manica o con il gomito invece di usare le mani.[33]
    • Se devi utilizzare le mani, dopo lavale bene con acqua tiepida e sapone.
  5. 5
    Assumi integratori di vitamina C. Le ricerche hanno dimostrato che l'assunzione di vitamina C una volta contratta la malattia ha un effetto minimo sul virus. Tuttavia, assumerla prima dell'inizio di un raffreddore o di un'influenza virale può aiutare ad accorciare la durata della malattia.[34] Soddisfare il fabbisogno di vitamina C può contribuire a ridurre i tempi per la guarigione.
  6. 6
    Prendi un farmaco antivirale. Se sei sano, ma devi stare vicino a una persona con l'influenza, puoi anche prendere un farmaco antivirale per diminuire il rischio d'infezione. Se lo fai subito, il rischio può ridursi tra il 70 e il 90 per cento.[35]
    • Questi farmaci richiedono una prescrizione medica e sono disponibili in forma di pillole, liquidi o inalatori. Scelte comuni comprendono oseltamivir (Tamiflu), zanamivir (Relenza), amantadina (Symmetry) e rimantadina (Flumadine).[36]
    Pubblicità

Consigli

  • Anche i migliori metodi di prevenzione talvolta non funzionano. Evitare il contatto con gli altri mentre sei malato aiuterà anche a evitare la diffusione del virus.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non prendere antibiotici per un raffreddore o un'influenza. Gli antibiotici non hanno alcun effetto sui virus, ma assumendoli quando non sono necessari puoi contribuire a creare ceppi resistenti.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Eliminare il Catarro dalla Gola senza Medicinali

Come

Far Passare il Raffreddore in 2 Giorni

Come

Liberare la Gola dal Muco

Come

Capire se Hai un'Infezione da Streptococco alla Gola

Come

Far Passare Velocemente la Tosse

Come

Curare Velocemente un Mal di Gola

Come

Indossare una Mascherina Medica

Come

Bloccare un Raffreddore sul Nascere

Come

Liberarsi del Naso che Cola

Come

Smettere di Tossire in 5 Minuti

Come

Liberare il Naso Chiuso

Come

Curare Velocemente un Raffreddore

Come

Forzare uno Starnuto

Come

Liberarsi del Muco
Pubblicità
  1. https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000252.htm
  2. https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000252.htm
  3. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/common-cold/in-depth/cold-remedies/art-20046403
  4. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/nutrition-and-healthy-eating/in-depth/water/art-20044256
  5. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  6. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/common-cold/in-depth/cold-remedies/art-20046403?pg=1
  7. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/common-cold/in-depth/cold-remedies/art-20046403
  8. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/common-cold/in-depth/cold-remedies/art-20046403
  9. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/common-cold/in-depth/cold-remedies/art-20046403
  10. https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/commoncold.html
  11. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  12. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  13. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  14. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  15. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  16. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  17. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  18. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  19. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  20. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  21. http://www.cdc.gov/flu/protect/vaccine/index.htm
  22. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  23. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  24. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/colds-and-the-flu.printerview.all.html
  25. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/common-cold/in-depth/cold-remedies/art-20046403?pg=2
  26. http://www.flu.gov/prevention-vaccination/prevention/index.html#meds
  27. http://www.flu.gov/prevention-vaccination/prevention/index.html#meds

Informazioni su questo wikiHow

Victor Catania, MD
Co-redatto da
Medico di Medicina Generale
Questo articolo è stato co-redatto da Victor Catania, MD. Il Dottor Catania è un Medico di Medicina Generale Iscritto all'Albo in Pennsylvania. Si è laureato in Medicina alla Medical University of the Americas nel 2012. Questo articolo è stato visualizzato 1 738 volte
Categorie: Vie Respiratorie
Questa pagina è stata letta 1 738 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità