Come Sconfiggere la Fame Nervosa

La fame nervosa è una condizione negativa in quanto può manifestarsi in modo inconsapevole, e prende il nome di "Invisible eating". Ovvero consiste nel mangiare quando si è felici, tristi o arrabbiati senza rendersene conto. In pratica, se prendi un biscotto dalla dispensa ogni volta che provi un'emozione, stai soffrendo di fame nervosa. Ecco alcuni modi per prendere il controllo e sconfiggerla.

Passaggi

  1. 1
    Identifica quale sentimento provi quando vuoi mangiare. Come fare? Inizia facendo le normali attività quotidiane e poi ogni volta che senti il bisogno di mangiare, rifletti. Sono veramente affamato o si tratta di fame nervosa? Sto soltanto provando un'emozione? Puoi capire se sei davvero affamato ascoltando il tuo stomaco. Se non senti i crampi della fame, i brontolii o la sensazione di vuoto allora non sei affamato, lo sono le tue papille gustative. Puoi calmarle masticando una gomma saporita ma senza zucchero.
  2. 2
    Trova un altro modo per festeggiare la felicità. Per esempio, quando ottieni il lavoro che desideri, invece di "premiarti" con un gelato al caramello, mettiti a ballare per la stanza. Brucerai calorie e nel frattempo farai qualcosa di pazzo e divertente.
  3. 3
    Trova un altro modo per liberarti della rabbia. Urla, prendi a pugni o a calci qualcosa, scrivi o medita. Puoi fare qualsiasi cosa, davvero. Solo tieniti alla larga dal cibo!
  4. 4
    Trova un modo alternativo per superare la tristezza. Parla con qualcuno dei tuoi sentimenti o scrivili. Puoi anche ballare o fare una corsa per il quartiere, giacché è stato dimostrato che fare sport riduce lo stress. Fa' qualsiasi cosa che ti aiuti a superare questi momenti difficili, persino urlare nel cuscino è preferibile rispetto a mangiare cibo spazzatura.
  5. 5
    Tieni un diario delle tue abitudini alimentari. Ti permetterà di tenere sotto controllo ciò che innesca la fame nervosa e ti aiuterà, in fine, a fermarla.
  6. 6
    Lasciati andare alle emozioni che stai cercando di reprimere con il cibo. Scegli di non farti prendere dalla fame nervosa ogni 5 minuti. Durante il processo in cui ti lasci andare a questi sentimenti precedentemente repressi, parla con te stesso dicendo cose come "Mi lascio andare a una vasta gamma di emozioni" o "Non reprimere i miei sentimenti mi aiuterà ad avere una vita più piena". A volte i sentimenti da cui stai scappando possono essere risolti in breve tempo e puoi liberartene una volta per tutte semplicemente evitando di scappare.

Consigli

  • Sia che mangi per rabbia, per tristezza o per felicità, non essere troppo duro con te stesso. Hai solo bisogno di renderti conto di cosa hai fatto e perché. Puoi dire a te stesso "mmm, non è interessante il fatto che ho mangiato a causa di...(una disputa, lo stress, ecc...), forse la prossima volta eviterò di mangiare in questa stessa situazione e farò qualcos'altro (qualcosa di più sano)."
  • A volte, dire a qualcuno di questa tua abitudine, può affievolire il potere del cibo. Una volta detto a voce alta, ti rendi conto che il problema non è poi così insormontabile.

Avvertenze

  • Non sentirti mai in colpa!
  • Sappi che mangiare quando non sei affamato, darà enfasi alla sensazione che provi, non la ridurrà.
  • Abbuffarsi è una malattia estremamente pericolosa che può portare a molti problemi di salute. Non ignorare la fame nervosa. Cerca aiuto appena ne hai bisogno!

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Dieta & Stile di Vita

In altre lingue:

English: Stop Emotional Eating, Español: dejar de comer como consuelo emocional, Русский: справиться с эмоциональным перееданием, Português: se Libertar da Fome Emocional, Deutsch: Emotionales Essen beenden, Français: cesser de manger sous l'effet de l'émotion

Questa pagina è stata letta 3 631 volte.
Hai trovato utile questo articolo?