Scarica PDF Scarica PDF

Esistono tre metodi per scongelare il formaggio. Quello più indicato consiste nel lasciarlo scongelare in frigo per due giorni affinché il processo avvenga lentamente. Questo farà in modo che il formaggio trattenga parzialmente l'umidità della sua confezione, migliorandone la consistenza e conservando il suo sapore originale. In alternativa, puoi lasciarlo scongelare sul bancone della cucina, che è un'opzione più veloce: richiederà dalle due ore e mezza alle tre ore, ma il formaggio potrebbe essere un po' più duro al momento dell'uso. Se hai fretta, puoi farlo scongelare nel forno a microonde. Tieni a mente che i formaggi a pasta dura (come il cheddar o il provolone) sono più adatti al processo di congelamento e scongelamento rispetto a quelli a pasta molle (come la ricotta o il brie), in quanto questi ultimi tendono a traspirare e a sciogliersi quando vengono scongelati.

Metodo 1 di 3:
Scongelare il Formaggio nel Frigorifero

  1. 1
    Togli il formaggio dal congelatore e controlla la confezione. Rimuovi il formaggio dal congelatore. Osserva la confezione con cura per assicurarti che sia ancora ermeticamente chiusa. Se il formaggio non è stato congelato in un contenitore a chiusura ermetica ed è stato esposto all'aria che circola nel congelatore, non potrà essere mangiato. Oltre a essere estremamente duro e insapore, potrebbe anche avere assorbito dei batteri mentre era completamente esposto [1] .
    • Se il formaggio è stato esposto all'aria, allora si è ossidato. I formaggi che vengono esposti all'aria per un periodo di tempo prolungato tendono ad assumere una colorazione spenta e una consistenza dura.
    • Questo è il metodo migliore per scongelare il formaggio, in quanto sono maggiori le probabilità che recuperi la consistenza originale. Usa questo procedimento se hai intenzione di mangiare il formaggio da solo, tagliarlo a fette per preparare dei panini o utilizzarlo per guarnire un piatto.
    • Mettendo il formaggio nel frigorifero, eviterai che il suo profilo aromatico venga alterato. Considera però che questo metodo richiede più tempo rispetto ad altri [2] .
    • Un formaggio che è stato congelato per più di sei mesi potrebbe non essere commestibile.
  2. 2
    Sistema il formaggio su un piatto o una teglia. Lascia la confezione intatta, evitando di aprire la chiusura a zip o rimuovere l'adesivo. Sistemala su un piatto o una teglia. Volendo, puoi usare anche una ciotola o un contenitore simile [3] .
    • Se apri la confezione, verrà rilasciata l'umidità che era rimasta al suo interno dal momento in cui era stato congelato il formaggio. Questo lo renderà ancora più secco e friabile del normale una volta che si sarà scongelato.
  3. 3
    Conserva il formaggio in frigo per 24-48 ore. Prendi il contenitore e sistemalo su un ripiano del frigorifero. Lascialo al suo interno per 24-48 ore, in base alla densità del formaggio. Le confezioni di formaggio tagliato a fette si possono scongelare entro 24 ore. Un pezzo più grosso richiede invece 48 ore per scongelarsi completamente [4] .

    Consiglio: se temi che entri dell'aria nella confezione, metti il formaggio nel cassetto delle verdure per evitare che assorba l'odore di altri cibi.

  4. 4
    Togli il formaggio dal frigorifero e usalo quanto prima. Togli il formaggio dal frigorifero e rimuovi l'involucro. Osserva se si è effettivamente scongelato tagliandone un pezzetto. Se si taglia con facilità, allora si è scongelato completamente. Mangialo o usalo in cucina per evitare che vada a male. Se vuoi spalmarlo o preferisci non mangiarlo freddo, puoi aspettare che giunga a temperatura ambiente prima di toglierlo dalla confezione. Fai però attenzione: lasciando un formaggio fuori dal frigo per più di quattro ore, inizierà a deteriorarsi [5] .
    • Quando un formaggio comincia a deteriorarsi, tende a emanare cattivi odori, ad assumere un colore differente e ad avere un gusto acido o pungente.
    • Se metti a confronto un formaggio scongelato e un formaggio della stessa varietà che non è stato conservato nel congelatore, noterai sicuramente una consistenza diversa. Il processo di congelamento e scongelamento tende a rendere i formaggi più friabili e duri.
    • I formaggi a pasta molle vanno a male più velocemente una volta giunti a temperatura ambiente. Se vengono lasciati a temperatura ambiente per più di quattro ore, dovrebbero essere gettati via. I formaggi a pasta dura dovrebbero invece essere buttati dopo sei ore. I formaggi a pasta molle includono brie, gorgonzola, feta e ricotta. Quelli a pasta dura includono cheddar, provolone, gouda e pecorino romano.
    • Se vuoi usare il formaggio per cucinare, è solitamente possibile impiegarlo quando è ancora congelato. Se hai intenzione di farlo sciogliere o aggiungerlo durante la preparazione di una ricetta, non è necessario scongelarlo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Scongelare il Formaggio sul Bancone della Cucina

  1. 1
    Togli il formaggio dal congelatore e controlla il sacchetto o il recipiente. Rimuovi il formaggio dal congelatore e osserva la chiusura a zip del sacchetto o il coperchio del recipiente per assicurarti che sia ancora ben chiuso. Se nella confezione dovesse entrare l'aria che circola nel congelatore, il formaggio non potrà essere mangiato. Pur non avendo assorbito i batteri in circolazione, avrà comunque perso quasi totalmente il suo sapore e avrà una consistenza tutt'altro che invitante [6] .
    • Sebbene questo metodo non sia il più indicato per scongelare il formaggio, è molto più veloce rispetto a quello del frigorifero. Scegli questa opzione se hai intenzione di usarlo per cucinare e non ti interessa più di tanto la consistenza del prodotto.
  2. 2
    Metti il formaggio e la sua confezione su un piatto o un vassoio. Non toglierlo dalla confezione in cui è stato congelato. Sistemalo su un piatto o in una ciotola e appoggialo sul bancone della cucina. Volendo, puoi usare anche un altro contenitore [7] .

    Avvertenza: non lasciarlo accanto a una finestra e non esporlo direttamente al sole mentre si scongela. Se dovesse accidentalmente riscaldarsi a causa dei raggi solari, il formaggio potrebbe iniziare a deteriorarsi durante il processo di scongelamento.

  3. 3
    Lascia scongelare il formaggio sul bancone della cucina per due ore e mezza o tre ore. Dopo avere appoggiato il contenitore sul bancone, lascia scongelare il formaggio. Ci vorranno dalle due ore e mezza alle tre ore affinché si scongeli completamente. Il tempo necessario dipende dalla densità del prodotto. I formaggi a pasta molle si scongelano in due ore e mezza, mentre quelli a pasta dura potrebbero invece richiedere poco più di tre ore [8] .
    • Lasciando il formaggio nella sua confezione originale, l'umidità che si trova all'interno dell'involucro eviterà che il prodotto si indurisca durante il processo di scongelamento.
  4. 4
    Usa il formaggio quanto prima per evitare che vada a male. Una volta che si sarà scongelato completamente, toglilo dalla confezione. Mangialo o usalo per cucinare. Se lo lasci sul bancone troppo a lungo, inizierà a deteriorarsi, quindi per evitare inutili sprechi utilizzalo subito una volta che si sarà scongelato [9] !
    • Se hai intenzione di cuocerlo o aggiungerlo a una ricetta, è solitamente possibile usarlo congelato. Controlla la ricetta per determinare se va prima scongelato.
    • Quando un formaggio va a male, ha un gusto acido, emana un odore sgradevole e potrebbe subire alterazioni di colore.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Scongelare il Formaggio nel Forno a Microonde

  1. 1
    Rimuovi l'involucro dal formaggio (che per questo metodo deve essere a pasta dura) e mettilo in un contenitore adatto all'uso nel forno a microonde. Togli il formaggio dal congelatore. Rimuovi la carta stagnola, oppure togli il prodotto dal contenitore o dal sacchetto di plastica in cui l'avevi conservato. Mettilo al centro di un piatto, una ciotola o una pirofila adatta al microonde [10] .
    • Questo è il metodo più veloce in assoluto. Tuttavia, il formaggio potrebbe separarsi dal latte e dalle proteine del siero del latte, diventando oleoso o umidiccio. Scegli questo metodo se vai di fretta, se non hai altra scelta o intendi fare sciogliere il formaggio durante la preparazione di una ricetta.
    • Usando il microonde, è possibile scongelare solo i formaggi a pasta dura. Nel caso di un formaggio a pasta molle, gli strati esterni si scioglierebbero e la parte interna resterebbe invece congelata.
    • Per determinare se è possibile mettere un contenitore nel forno a microonde, capovolgilo e cerca il simbolo di idoneità per questo tipo di forno: è un simbolo internazionale che raffigura tre linee ondulate. Se è presente, questo significa che il materiale può essere messo nel forno a microonde. Il vetro e la ceramica non dipinta sono sempre idonei.
  2. 2
    Fai scongelare il formaggio nel forno a microonde a intervalli di 30-45 secondi alla minima potenza. Metti il recipiente al centro del piatto girevole. Regola la potenza del microonde al minimo. Riscalda il formaggio per 30-45 secondi prima di rimuoverlo e controllarlo. Se non si è scongelato ancora, riscaldalo per altri 30 secondi [11]
    • Prima che il formaggio si scongeli completamente, potrebbero volerci alcuni minuti, ma suddividere il procedimento in intervalli più brevi ti assicurerà che non si sciolga accidentalmente.

    Consiglio: se il tuo forno a microonde presenta un tasto specifico per il formaggio, premilo e inserisci il peso approssimativo del prodotto che intendi scongelare. Tuttavia, controllalo attentamente mentre si riscalda, in quanto questo pulsante è studiato per fare sciogliere il formaggio nel caso di alcuni modelli.

  3. 3
    Taglia il formaggio al centro per determinare se si è scongelato. Una volta che sarà suonato il timer del forno a microonde, rimuovi il piatto o la ciotola. Prova a tagliare il formaggio al centro usando un coltello da burro. Se riesci a procedere agevolmente, vuol dire che si è scongelato per intero. Se non risulta facile da tagliare, rimettilo nel forno e continua a riscaldarlo a brevi intervalli prima di riprovarci [12] .
    Pubblicità

Consigli

  • Sebbene sia sicuramente possibile congelare qualsiasi tipo di formaggio, alcune tipologie più sottili o più cremose tendono ad assumere una consistenza acquosa e granulosa quando vengono scongelate. Il brie, il camembert, lo stilton, il formaggio spalmabile e le versioni magre sono esempi di formaggi che si sgretolano rapidamente e perdono il loro sapore originale quando vengono scongelati [13] .
  • Il formaggio tagliato a listarelle non è il più indicato per essere conservato nel congelatore e poi scongelato. Tende a traspirare parecchio quando viene scongelato, rilasciando una sostanza liquida.
Pubblicità

Avvertenze

  • I formaggi a pasta molle che sono stati lasciati a temperatura ambiente per più di quattro ore andrebbero buttati via. I formaggi a pasta dura dovrebbero essere gettati nel caso in cui siano stati lasciati fuori per più di sei ore [14] .
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Latticini
Questa pagina è stata letta 486 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità