Per scongelare un pollo che hai acquistato già cotto o che hai cotto tu stesso e poi congelato, devi compiere pochi, semplici e veloci passaggi che ti assicureranno di riscaldarlo in modo corretto senza correre rischi per la salute. Puoi lasciarlo scongelare lentamente in frigorifero, metterlo a bagno nell'acqua fredda o usare il microonde, in base al tempo che hai a disposizione e al risultato che vuoi ottenere, Naturalmente usando il forno a microonde puoi risparmiare tempo, ma il lungo processo di scongelamento in frigorifero garantisce un risultato migliore in termini di gusto e consistenza.

Metodo 1 di 3:
Lasciare Scongelare il Pollo in Frigorifero

  1. 1
    Rimuovi il pollo dalla confezione. Tiralo fuori dal congelatore e rimuovi l'involucro che lo avvolge.[1] Cerca di non tenerlo esposto all'aria a lungo. Se dovessi lasciarlo accidentalmente a temperatura ambiente per più di un'ora, saresti costretto a gettarlo via e a comprarne un altro.[2]
    • Metti il pollo confezionato nel lavandino per evitare di sporcare il piano di lavoro della cucina con i succhi della carne e rompi l'involucro con le forbici.
    • Più la temperatura è alta e più velocemente possono formarsi i batteri sulla carne. Se il clima è caldo, assicurati di riporre il pollo in frigorifero subito dopo averlo estratto dall'involucro.
  2. 2
    Metti il pollo su un piatto o in una teglia. Se è presente del ghiaccio, durante la fase di scongelamento si scioglierà, inoltre la carne potrebbe perdere alcuni dei suoi succhi. Ecco perché è importante mettere il pollo in una teglia o su un piatto con i bordi alti. In questo modo eviterai di sporcare il frigorifero o gli altri alimenti.[3]
    • Pulisci bene il piatto o la teglia prima e dopo l'uso.
    • Se il pollo è tagliato a pezzi piccoli, puoi usare una zuppiera.
  3. 3
    Lascia scongelare il pollo in frigorifero per 24-48 ore. Calcola 24 ore di tempo ogni 2 chili e mezzo di peso. Puoi lasciare il pollo in frigorifero fino a 3 giorni prima di riscaldarlo o ricongelarlo, senza correre rischi per la salute.[4]
    • Metti il piatto con il pollo sul ripiano più basso del frigorifero. In questo modo, se i succhi della carne dovessero fuoriuscire dal piatto, non rischieranno di contaminare il resto degli alimenti presenti.
    • Presta attenzione alla temperatura del frigorifero. Anche se è vero che il pollo si scongelerà più rapidamente a una temperatura più alta, devi assicurarti che rimanga prossima ai 4 °C.
    • Saprai che il pollo è completamente scongelato quando tutti i cristalli di ghiaccio si saranno sciolti e la carne risulterà morbida al tatto.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Lasciare Scongelare il Pollo nell'Acqua Fredda

  1. 1
    Metti il pollo in un sacchetto impermeabile. Se la confezione originale non è a tenuta stagna, trasferiscilo in un sacchetto che si possa sigillare. La maggior parte dei sacchetti per alimenti richiudibili sono impermeabili, ma per precauzione è meglio lasciare la zip fuori dall'acqua.
    • Metti il sacchetto richiudibile dentro un sacchetto comune se temi che l'acqua possa penetrare e danneggiare la carne. Avvolgiglielo intorno e bloccalo con un elastico.
    • Se l'acqua dovesse riuscire a penetrare nel sacchetto, potrebbe contaminare la carne, che inoltre potrebbe assorbirla e avere una consistenza sgradevole.
  2. 2
    Copri il sacchetto con l'acqua fredda. Riempi una pentola alta con l'acqua fredda e mettigli dentro il pollo impacchettato. Controlla con attenzione che l'acqua non possa penetrare e bagnare la carne. In caso contrario, rimuovi immediatamente il sacchetto dalla pentola e chiudilo meglio.
    • Riempire il lavandino con l'acqua fredda e metterci dentro il pollo potrebbe essere una comoda alternativa. Quando il pollo si sarà scongelato, basterà svuotare il lavandino e dargli una rapida pulita.
    • Assicurati che il pollo sia interamente sommerso, dato che se alcune parti rimangono fuori dall'acqua potrebbero essere contaminate dai batteri con maggior facilità.
  3. 3
    Cambia l'acqua ogni 30 minuti finché il pollo non è completamente scongelato. Ogni mezz'ora, svuota e poi riempi di nuovo la pentola con l'acqua fredda del lavandino. Ci vorranno circa 30 minuti ogni 500 g di peso per scongelare il pollo.[5]
    • Per esempio, un pollo da 900 g dovrebbe scongelarsi in meno di un'ora, mentre un pollo da 2 kg e mezzo dovrebbe scongelarsi in 2-3 ore circa.
    • Se sulla carne sono presenti dei cristalli di ghiaccio, significa che devi lasciarla scongelare per più tempo.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Scongelare il Pollo nel Microonde

  1. 1
    Rimuovi il pollo dalla confezione. Elimina ogni tipo di involucro prima di mettere il pollo nel forno a microonde. Non lasciarlo a temperatura ambiente dopo averlo scartato. Se stai preparando altre pietanze, fai una pausa per assicurarti di scongelarlo in modo appropriato.[6]
    • Non tutta la plastica è adatta a essere utilizzata nel microonde, quindi assicurati di aver rimosso tutte le parti dell'involucro per evitare che si sciolgano e rovinino la carne.
  2. 2
    Trasferisci il pollo in un piatto adatto all'uso nel microonde. Fai attenzione perché i cristalli di ghiaccio potrebbero aver bagnato la carne, che quindi potrebbe sgocciolare. Se non sei certo che il piatto selezionato si possa usare nel microonde, puoi scoprirlo leggendo questo articolo.
    • Se sul pollo sono ancora presenti dei cristalli di ghiaccio, è meglio usare un piatto fondo o una pirofila per raccogliere l'acqua prodotta dallo scongelamento.
  3. 3
    Imposta il microonde alla potenza minima disponibile e scongela il pollo. Ci vorranno circa 6-8 minuti ogni 500 g di peso. Non appena il pollo si sarà scongelato, riscaldalo ad alta temperatura usando il microonde, i fornelli o il forno tradizionale.[7]
    • Tocca il pollo con il dito a intervalli di pochi minuti minuti per valutare se si è scongelato. Per sicurezza, lascia raffreddare la carne per almeno un minuto prima di toccarla. Dovrebbe essere morbida una volta scongelata e non dovranno più esserci cristalli di ghiaccio.
    • Se non intendi mangiare tutto il pollo, congela immediatamente le parti in eccesso per evitare una contaminazione batterica.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pollo cotto
  • Sacchetto di plastica
  • Pentola alta o lavandino
  • Ampio piatto fondo o teglia da forno (facoltativo)
  • Microonde (facoltativo)

wikiHow Correlati

Come

Cuocere un Hamburger in Padella

Come

Capire se il Pollo è Andato a Male

Come

Riconoscere la Carne Andata a Male

Come

Cucinare le Braciole di Maiale in Padella

Come

Riconoscere la Carne di Manzo Macinata Andata a Male

Come

Scongelare la Carne

Come

Cucinare in Maniera Sicura il Pollo Congelato

Come

Cucinare una Bistecca in Padella

Come

Cucinare una Bistecca nel Forno

Come

Preparare la Carne Essiccata

Come

Cuocere la Carne di Cervo

Come

Marinare la Carne di Maiale

Come

Cuocere il Bacon

Come

Bollire un Petto di Pollo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Carne
Questa pagina è stata letta 262 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità