Come Scoprire Chi è il Padre di tuo Figlio

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Vuoi scoprire chi è il padre di tuo figlio? I dubbi sulla paternità di un bambino possono consumarti, impoverendo la qualità del tempo prezioso che trascorri con il tuo piccolino. Oggi esistono diverse opzioni per determinare la paternità di un bambino; qui di seguito puoi trovare alcuni brevi suggerimenti che ti aiuteranno a portare a termine questo compito gravoso.

Passaggi

  1. 1
    Conosci le opzioni non invasive per fare un test di paternità prenatale. Se sei incinta e non sei sicura di chi sia il padre, è possibile determinare la paternità del bambino prima che nasca. Esistono diversi test grazie ai quali si può ottenere un campione di DNA del bambino mentre è nell'utero. Tieni a mente, tuttavia, che per servirti di questi metodi è necessario che il presunto padre fornisca un campione del suo DNA (solitamente prendendo un campione di saliva o di sangue). Tra tutte le opzioni di test di paternità prenatali, la nuova tecnologia non invasiva per il test di paternità prenatale è il metodo meno stressante per il bambino. Durante questo test non viene prelevato un campione di DNA direttamente dal feto. Invece, si preleva un campione di sangue dalla madre. Il DNA del bambino, che si trova nel flusso sanguigno della madre, è analizzato e confrontato con quello del presunto padre.

    [1]
  2. 2
    Conosci le opzioni prenatali invasive. Esistono altre opzioni per determinare la paternità del bambino oltre al test non invasivo. Tuttavia, poiché alcune di queste procedure richiedono che un medico penetri nell'utero con dei dispositivi medici, comportano dei piccoli ma reali rischi, che includono anche l'aborto spontaneo. Per questo motivo, decidere di sottoporsi a un test di paternità invasivo è una decisione seria da non prendere sottomano. Parla con il tuo medico prima di decidere di sottoporti a una procedura invasiva per fare il test di paternità – anche i rischi più piccoli dovrebbero essere presi in considerazione per salvaguardare la salute del bambino.
    • Amniocentesi. Questo test di norma viene effettuato durante il secondo trimestre, tra la quattordicesima e la ventesima settimana di gravidanza. Il medico usa un apparecchio a ultrasuoni per guidare un sottile ago nell'utero attraverso l'addome. L'ago preleva una piccola quantità di liquido amniotico, che verrà usato per fare il test.
      • Secondo l'American Pregnancy Association (l'Associazione Americana per le Gravidanze), gli effetti collaterali di questa procedura includono crampi, perdita di liquido amniotico e sanguinamento vaginale. C'è un piccolo rischio di aborto (circa un caso ogni trecento o cinquecento test effettuati).[2]). Per sottoporsi a questa procedura è necessario il consenso del medico.
    • Prelievo dei villi coriali. Questo test è simile all'amniocentesi: un ago viene inserito nella vagina guidato dagli ultrasuoni per ottenere un campione di villi coriali. I villi coriali sono strutture a forma di dita attaccate alla parete uterina e sono un derivato dell'ovulo fecondato, pertanto hanno le stesse caratteristiche genetiche che ha il feto. Ci si può sottoporre a questo test durante le prime fasi della gravidanza (da dieci a tredici settimane).
      • Come per l'amniocentesi, il consenso del medico è necessario per sottoporsi a questa procedura. Allo stesso modo, esiste anche un piccolo (ma reale) rischio di aborto.
  3. 3
    Esegui un test del DNA alla nascita del bambino. Se il bambino sta per nascere, non puoi eseguire un test prenatale. In questo caso, è possibile ottenere un campione di DNA da un neonato. Ciò significa, in genere, prendere un campione di sangue dal cordone ombelicale subito dopo che il bambino è nato. Questo non danneggia il bambino – il cordone ombelicale non prova emozioni.
    • Di norma, il test del cordone ombelicale è meno costoso dei test prenatali, ma più costoso rispetto ai test postnatali (test eseguiti dopo la nascita prelevando della saliva o del sangue, ecc.).[3]
  4. 4
    Esegui un test del DNA dopo che il bambino è nato. Il test del DNA può essere effettuato su persone di qualsiasi età. Se il bambino è già nato, ci sono una vasta gamma di laboratori specializzati che, a pagamento, possono eseguire un test di paternità con un alto livello di precisione utilizzando un campione del DNA prelevato dal bambino, dal padre e, in alcune circostanze, dalla madre. Cerca online per trovare dei laboratori di test di paternità per saperne di più. Prima di prendere una decisione, assicurati che la struttura presso la quale effettuerai le analisi sia in regola con il Ministero della Sanità.
    • Se i campioni di DNA vengono prelevati presso una clinica, dovrebbero consistere in un prelievo di saliva o di sangue.
    • Non è necessario avere un campione di saliva o di sangue del padre per eseguire un test di paternità – è possibile (ma non ci sono garanzie a riguardo) che si possa ottenere il DNA da prodotti biologici quali una ciocca di capelli, un pezzo di gomma da masticare, un mozzicone di sigaretta, e altri oggetti simili.[4]
  5. 5
    Controlla i risultati. Dopo che sono stati prelevati i campioni di DNA, devono essere inviati a un laboratorio e analizzati dai tecnici per determinare la paternità del bambino. Ci vogliono da diversi giorni a qualche settimana perché i risultati siano pronti. Chiedi all'operatore sanitario: i risultati potrebbero essere recapitati a casa tua, o potrebbero chiederti di passare in clinica per ritirarli.
  6. 6
    Tieni presente i costi di un test di paternità. Nella maggior parte dei casi, un test di paternità è considerato una procedura elettiva (non necessaria), e quindi non è coperta dalla maggior parte dei piani assicurativi.[5] Il costo di un test può variare ovunque da meno di 100 € (per le opzioni più economiche) a 1000-2000 € per i test più accurati. I test prenatali sono sempre i più costosi. Per avere risultati precisi, dovrai essere pronta a pagare almeno diverse centinaia di euro.[6]
    • Se desideri che i risultati di un test del DNA siano ammissibili in tribunale, il prezzo sarà probabilmente più alto. Se vuoi far eseguire il test solo per metterti l'anima in pace, tuttavia, il prezzo sarà probabilmente inferiore, e il test può essere anche auto-somministrato a casa.[7]
    • A volte viene richiesto di pagare un costo aggiuntivo per la raccolta del campione di DNA.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Genitori

In altre lingue:

English: Find out if the Child Is Really His, Português: Saber se o Filho é Realmente Dele, Русский: узнать, действительно ли это его ребенок, Español: averiguar si él es realmente el padre de tu niño, Français: déterminer qui est le père de votre enfant, Bahasa Indonesia: Mencari Tahu Apakah Pasangan Anda Merupakan Ayah dari Anak Anda

Questa pagina è stata letta 34 016 volte.
Hai trovato utile questo articolo?