Come Scrivere delle Brochure

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Centrare l'ArgomentoDecidere il Formato MiglioreCreare il Contenuto8 Riferimenti

Una brochure è un materiale promozionale che dà qualcosa di tangibile ai potenziali clienti, in un mondo sempre più digitale. Una brochure patinata a quattro colori, con foto bellissime e frasi accattivanti, può essere quello che ti serve per far andare a ruba i tuoi prodotti. Puoi usare questo mezzo di comunicazione per molti scopi diversi: per far conoscere la tua azienda ai potenziali clienti, per descrivere in dettaglio i tuoi prodotti, per offrire un assaggio di ciò che la tua compagnia ha da offrire, per attirare i compratori... Creando una brochure con contenuti concisi e coinvolgenti, dal testo alle immagini, puoi aumentare le vendite e attirare nuovi clienti.

Parte 1
Centrare l'Argomento

  1. 1
    Sii specifico. Una brochure è un materiale promozionale prezioso e tangibile, usato per aumentare le vendite. Contrariamente a un sito web, lo spazio a disposizione per divulgare le informazioni è limitato. Quando scrivi una brochure, spiega nel dettaglio che cosa vendi.[1]
    • Non cercare di coprire troppi argomenti con una sola brochure. Puoi usare questo formato per far conoscere al pubblico l'offerta complessiva della tua società, ma spesso è meglio creare più brochure diverse per ogni prodotto o servizio.
    • Ad esempio, se la tua azienda produce arredi personalizzati per le case dei tuoi clienti, come cucine, bagni o salotti, le tue brochure saranno più efficaci se si dedicheranno a una sola stanza.
    • Invece di offrire molte informazioni vaghe, la tua brochure dovrebbe concentrarsi su un solo argomento, nell'esempio precedente le cucine. Se il testo sarà specifico su una sola stanza, potrai spiegare ogni dettaglio del tuo prodotto, dal tipo di piastrelle ai colori delle maniglie degli armadietti.
  2. 2
    Mettiti nei panni del lettore. Immagina di leggere la brochure per la prima volta. Quando osservi la copertina, chiediti quali informazioni vorresti trovare all'interno. Scrivi tutte le domande che ti vengono in mente e trova le risposte. Usa queste osservazioni per migliorare le tue brochure.
    • Stabilisci qual è il tuo pubblico. Pensa a dove saranno distribuite le tue brochure. Quali persone le raccoglieranno? Ti stai rivolgendo a un singolo cliente che ha bisogno di un prodotto o di un servizio? Oppure stai scrivendo un testo per un team di investitori o per i membri di un consiglio di amministrazione?
    • Il tono, lo stile e persino le informazioni da inserire dovranno essere diversi, a seconda di chi leggerà la brochure.
    • Se vuoi spiegare a un potenziale cliente tutti i modi possibili per personalizzare una cucina, il tono può essere leggero e la brochure può includere suggerimenti sui modi migliori per sfruttare lo spazio per cucinare. Aggiungi informazioni sulle diverse tipologie di cucine e sui materiali a disposizione. Concentrati sulle sensazioni che i tuoi prodotti possono far provare al cliente. Crea dei contenuti che illustrino i benefici concessi dai tuoi servizi.
    • Se scrivi per dei professionisti, poni l'accento sui fatti e sui numeri. Concentrati sulle informazioni che dimostrino agli investitori e alle altre aziende del tuo settore l’impatto economico positivo dei tuoi prodotti.
  3. 3
    Metti in luce i benefici offerti dal tuo prodotto. Invece di fornire una panoramica sulle sue caratteristiche generali, concentrati su un argomento specifico che ti consenta di scendere nei dettagli. Non limitarti a descrivere le qualità di un prodotto o di un servizio, ma spiega come possano essere d'aiuto al lettore.[2]
    • Considera di includere una sezione delle domande più frequenti che ti sono state poste sul tuo prodotto, completa di risposte.
    • La tua brochure è un prodotto che il lettore porterà via con sé. Di conseguenza, deve contenere in poco spazio una quantità sufficiente di informazioni rilevanti. Agirà come una sorta di venditore.
  4. 4
    Escludi tutte le informazioni che non sono rilevanti. Non puoi inserire tutto quello che vuoi dire in una sola brochure. Dato che lo spazio a tua disposizione è limitato, ricorda che non tutte le informazioni hanno la stessa importanza. Rimuovi quelle che non riguardano direttamente il prodotto o il servizio descritti.
    • Escludere delle informazioni non significa omettere materiali promozionali fondamentali. Dovresti comunque includere il logo o l'immagine della tua società, un paragrafo di informazioni sulla compagnia e una sezione con gli indirizzi ai quali è possibile contattarti.
    • Ad esempio, se stai scrivendo una brochure su come progettare cucine personalizzate, non serve inserire informazioni su altre stanze. Potresti semplicemente elencare gli altri servizi offerti dalla tua compagnia nella sezione delle informazioni sulla società. Non sprecare spazio per i dettagli su altre stanze in una brochure sulle cucine.

Parte 2
Decidere il Formato Migliore

  1. 1
    Scegli un formato. Le brochure possono essere realizzate in molti stili e formati diversi. Il più comune è quello a tre ante. Ricorda, però, che sei libero di scegliere il formato che preferisci per comunicare meglio le informazioni che vuoi condividere.[3]
    • Ora che hai individuato con precisione l'argomento da esporre, puoi cominciare a scrivere il testo della brochure. Fai attenzione al numero di sezioni che ti serviranno. Crea una bozza per capire di quanto spazio avrai bisogno.
    • In una tipica brochure a tre ante, un foglio A4 è diviso in 6 sezioni. Le sezioni 2, 3 e 4 sono quelle interne, dove si trovano le informazioni più preziose. La sezione 2 è la parte interna della copertina e di solito contiene informazioni generali, con domande e risposte. Queste ultime portano il lettore a credere che il prodotto offerto sia la risposta a un suo problema. Nelle sezioni 3 e 4 le caratteristiche del prodotto sono approfondite e le informazioni sono spiegate nei dettagli, rivelando al lettore che la soluzione ai suoi problemi è contenuta nella brochure.[4]
    • La sezione 1 è la copertina frontale. Questa parte deve convincere chi vede la brochure a prenderla con sé. Spesso contiene un'immagine che suscita sensazioni positive, perché il suo scopo è portare il lettore ad aprire la brochure. Dovresti scrivere anche una riga o due di testo, che promettono un vantaggio per il cliente.
    • La sezione 5 è la copertina posteriore e di solito contiene buone recensioni del prodotto.
    • La sezione 6 è il retro del terzo centrale e contiene, di solito, le informazioni per contattare l'azienda, ad esempio un numero di telefono, un sito web e una mappa per raggiungerla.
    • Le brochure sono realizzate in molti formati diversi e sono piegate in vari modi.[5] Alcune somigliano più a libri o opuscoli, altre contengono inserti o ritagli. Non pensare di dover rispettare il classico formato a tre ante: l'organizzazione delle informazioni è pressoché sempre la stessa qualunque sia il formato. La parte anteriore è usata per ritrarre uno stile di vita che può essere ottenuto grazie al prodotto o al servizio descritto nella brochure; la pagina seguente contiene risposte e offerte. L'ultima sezione, invece, offre incentivi per convincere il lettore all'acquisto e le informazioni per contattare l'azienda.
  2. 2
    Sfrutta lo spazio a disposizione. Qualunque stile o formato tu scelga, devi ottenere il massimo dallo spazio fisico della pagina. Questo significa trovare il giusto equilibrio tra parole e immagini.
    • Anche se il testo offre ai lettori informazioni preziose, non dovresti riempire le sezioni o le pagine con lunghi paragrafi di parole. Nessuno leggerà una brochure troppo ricca di testo. Per evitare questo problema, utilizza immagini e grafici.
    • Non ridurre la dimensione del testo per scrivere più parole. Se ciò che vuoi dire non rientra nei limiti di spazio di una pagina o di una sezione, stai scrivendo troppo.
    • Le immagini e i grafici sono un ottimo supporto visivo per fornire informazioni preziose. Puoi anche includere brevi didascalie che spieghino il contenuto delle immagini.
  3. 3
    Usa la copertina frontale per attirare i lettori. La prima pagina della brochure è quella che spinge le persone a prenderla. Una fotografia o un disegno che catturano lo sguardo sono molto più efficaci, per questo scopo, di un paragrafo di testo.
    • Usa una fotografia che metta in mostra i prodotti o il servizio che stai promuovendo.
    • Raffigura delle persone che si godono i tuoi prodotti o i tuoi servizi. Accompagna la foto con un testo che parli direttamente al lettore. Poni una domanda e spiega quali benefici possa ottenere chi leggerà la tua brochure.
    • Uno slogan e una riga o due di testo sulla copertina sono informazioni sufficienti per convincere un lettore a raccogliere una brochure. Inoltre, lasciando del mistero, puoi portare i lettori a girare pagina per soddisfare la loro curiosità.
  4. 4
    Suddividi le informazioni nelle diverse sezioni. Nelle pagine interne, usa dei titoli e delle intestazioni per interrompere i lunghi paragrafi di testo. Le brochure offrono poco spazio e non dovresti sprecarlo tutto con lunghi blocchi di parole.
    • Una brochure con un testo troppo ricco può spaventare il lettore. Invece di scrivere lunghi paragrafi o sezioni, assicurati di esporre le informazioni in modo breve e conciso.
    • Gli elenchi numerati e quelli puntati sono buone soluzioni per suddividere il testo e rendere le informazioni più facilmente comprensibili. Questi elementi aiutano anche ad attirare lo sguardo del lettore.[6]
    • Usa titoli in grassetto per separare le sezioni della tua brochure. In ognuna di esse, inserisci diversi tipi di contenuti e informazioni. Se, in una sezione che parla delle cucine personalizzate, descrivi degli elettrodomestici, riserva i dettagli su illuminazione e armadietti a un altro paragrafo. Suddividendo il testo in sezioni, le informazioni sono esposte in modo più scorrevole e sono assimilate meglio dal lettore, perché il contenuto sarà interessante, ma non sovraccarico di dettagli.

Parte 3
Creare il Contenuto

  1. 1
    Parla direttamente ai tuoi lettori. Scrivi "tu" quando comunichi con chi legge, per stabilire un rapporto con lui. Comporre un testo personale ti permette di creare una relazione tra te e il cliente.[7]
    • Parlando direttamente al cliente e riconoscendo la sua intelligenza, manterrai il suo interesse.
    • La tua brochure dovrebbe cominciare e finire con il cliente. Prima di passare alla spiegazione di tutto ciò che possono offrire i tuoi prodotti, dovresti attirare chi legge rispondendo a delle domande e anticipando eventuali obiezioni.
    • Il contenuto della brochure deve essere concentrato sulle informazioni che possano mettere in luce i benefici offerti dal prodotto. Cita esempi del mondo reale o casi di studio.
    • Cerca di spiegare al cliente quali benefici può trarre dal tuo prodotto o servizio.
  2. 2
    Assicurati che il contenuto della brochure sia pertinente. Il tuo obiettivo è mantenere l'attenzione e la concentrazione del lettore. Adatta il contenuto al tipo di cliente che vuoi attirare.
    • Se stai scrivendo una brochure per generare interesse, includi informazioni sulla tua compagnia che i potenziali clienti non conoscono. Inserisci un breve paragrafo sulla storia dell'azienda e spiega in cosa si differenzia dalla concorrenza.
    • Al contrario, se la tua brochure deve solo vendere un prodotto, i clienti che la leggono conoscono già la storia della tua società. Non annoiarli con informazioni che potrebbero spingerli a smettere di leggere.
    • Inserisci nella tua brochure solo contenuti pertinenti al suo scopo. Ricorda di essere breve, però, per non perdere l'interesse del lettore.[8].
    • Il contenuto di una brochure dovrebbe evidenziare i benefici offerti dai prodotti descritti, non solo le loro caratteristiche. Invece di fornire soltanto testi e immagini che mostrino un prodotto, crea un'atmosfera che illustri uno stile di vita. Dimostra in che modo la tua azienda possa migliorare la vita del cliente. Riprendendo l'esempio precedente, potresti inserire immagini e testi raffiguranti persone che si godono la tua cucina. Spiega perché i tuoi attuali clienti sono soddisfatti.
    • Elimina i dettagli noiosi. Chi legge la tua brochure non ha bisogno di conoscere tutti i particolari del processo manifatturiero delle tue cucine. Sarà invece più interessante scoprire come la tua esperienza nel design e i metodi produttivi d'eccellenza adottati dalla tua azienda siano in grado di creare prodotti affidabili e un'atmosfera accogliente.
  3. 3
    Usa le testimonianze di clienti soddisfatti. Procurati delle citazioni di acquirenti contenti e includile nella tua brochure. Assicurati di inserire il nome completo del cliente e qualunque altra informazione possa servire a rendere la recensione più autentica.
    • Le testimonianze sono un ottimo modo per dare al cliente un motivo per continuare a leggere. Danno anche più valore alle soluzioni e allo stile di vita che prometti nella brochure.
  4. 4
    Concludi la brochure con una chiamata all'azione. Invita il lettore a compiere il prossimo passo.
    • Puoi farlo chiedendogli di visitare la tua area espositiva o di chiamare il tuo ufficio per fissare un appuntamento.
    • Prova a scrivere una chiamata all'azione carica di emotività. Anche in questo caso, puoi usare parole e immagini per suscitare un'emozione. Le persone agiscono più volentieri se provano empatia, perciò, se la tua brochure vende cucine personalizzate, usa l'immagine di una famiglia felice che condivide un pasto delizioso in una cucina bellissima. Poi, nella tua chiamata all'azione, invita i lettori a contattarti, per acquistare una cucina che renda ogni serata perfetta come quella ritratta nella foto.

Consigli

  • Evita gergo tecnico e parole di tendenza. Queste frasi danno un senso di scarsa autenticità a una brochure.
  • Parla direttamente al cliente. Crea per lui un'esperienza personale.
  • Scrivi testi brevi e concisi.
  • Usa le immagini per suscitare sentimenti positivi nel lettore.
  • Usa un tono e uno stile coerenti e parla con il lettore in modo intelligente. Non essere troppo brusco o legato ai fatti. Una brochure è più simile a un racconto che a una cronaca.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Scrittura

In altre lingue:

English: Write Brochures, Español: escribir un folleto, Deutsch: Broschüren schreiben, Français: écrire des brochures, Русский: делать брошюры, Nederlands: Een brochure of reclamefolder maken, 中文: 制作宣传手册, Bahasa Indonesia: Membuat Brosur, العربية: كتابة نشرة إعلانية, ไทย: เขียนโบรชัวร์ (ฺBrochure), Tiếng Việt: Viết ấn phẩm quảng cáo

Questa pagina è stata letta 24 862 volte.
Hai trovato utile questo articolo?