Come Scrivere gli Obiettivi di Apprendimento

Scritto in collaborazione con: Michael R. Lewis

In questo Articolo:Pianificare i Tuoi ObiettiviScrivere gli ObiettiviRendere gli Obiettivi Quantificabili

Per sviluppare un programma di apprendimento o delle lezioni devi includere informazioni dettagliate e specifiche, in base alla materia in questione. Naturalmente sono necessari tutti i passaggi del processo di apprendimento, ma stabilire gli obiettivi sin dall'inizio garantisce il successo. I traguardi devono essere chiari e pertinenti, ma soprattutto, devono essere comunicati con chi riceverà l'insegnamento. Scrivi gli obiettivi e includili nel programma del corso.

Parte 1
Pianificare i Tuoi Obiettivi

  1. 1
    Identifica lo scopo generale dell'insegnamento. Prima di passare ad altro, devi individuare lo scopo, o il risultato desiderato del corso. Di solito, l'apprendimento è pensato per eliminare delle lacune nelle conoscenze o nelle prestazioni di dipendenti o studenti. Queste lacune rappresentano la differenza tra le capacità o le conoscenze attuali degli studenti e quelle che devono raggiungere. Stabilisci che cosa desideri ottenere dal corso e parti da lì per completare l'elenco degli obiettivi di apprendimento.[1]
    • Ad esempio, immagina che la tua attività debba insegnare ai contabili come registrare un nuovo tipo di conto corrente offerto ai clienti. Lo scopo del corso è insegnare al personale come registrare la nuova voce in modo efficiente e preciso.
    • La lacuna nelle prestazioni del contabile è la mancanza di conoscenze sul nuovo servizio.
  2. 2
    Descrivi la prestazione attesa. L'attività insegnata durante l'addestramento deve essere ben definita. Un obiettivo scritto deve contenere un'azione concreta e misurabile. Usa delle parole che spiegano agli studenti in modo chiaro che cosa devono fare, evitando tutti i termini ambigui o soggettivi.[2]
    • Per l'esempio precedente, l'attività è registrare la nuova voce di contabilità.
  3. 3
    Spiega le condizioni in cui l'attività verrà svolta. Un obiettivo deve includere la descrizione delle circostanze. Fornisci dettagli che illustrano in quali condizioni si svolgerà l'attività. In altre parole, che cosa deve accadere prima che l'azione possa essere completata? Includi quali strumenti e supporti sono necessari, inclusi libri di testo, moduli, tutorial e altro. Se l'attività è all'aperto, devi considerare anche le condizioni climatiche.[3]
    • Per l'esempio precedente, le condizioni sono l'acquisto da parte di un cliente con il nuovo tipo di conto. Inoltre, un'altra condizione può essere che il contabile deve saper registrare la voce nel programma di contabilità della società.
  4. 4
    Imponi degli standard. Descrivi che cosa ci si aspetta dagli studenti per considerare che abbiano raggiunto gli obiettivi di apprendimento. Devi comunicare gli standard minimi accettabili negli obiettivi di apprendimento scritti. Definisci come questi standard saranno misurati e valutati.
    • Gli standard saranno obiettivi di prestazione, ad esempio completare l'attività in un certo tempo, svolgere nel modo giusto una certa percentuale di azioni o completare un certo numero di compiti in un intervallo o con una certa difficoltà.
    • Gli standard di apprendimento di solito non richiedono di padroneggiare perfettamente un'attività.[4]
    • Per l'esempio precedente, dovresti richiedere ai dipendenti di registrare le voci in modo preciso e rapido.

Parte 2
Scrivere gli Obiettivi

  1. 1
    Usa un linguaggio chiaro e diretto. Scrivi gli obiettivi in modo che esprimano un traguardo chiaro e misurabile. In altre parole, non utilizzare termini passivi o indiretti, come "comprensione" o "alcuni". Preferisci invece frasi dirette che indicano numeri o azioni specifiche che devono essere apprese. In questo modo il resto del corso, inclusi materiali, metodi e contenuti, sarà coerente.
    • Inoltre, questo tipo di linguaggio ti permette di valutare meglio il successo dell'addestramento.
    • Degli obiettivi chiari danno la possibilità agli studenti di valutare i propri progressi, di sapere cosa aspettarsi dal corso e dai suoi risultati.[5]
    • Per l'esempio del contabile citato in altre parti dell'articolo, un esempio di obiettivo è il seguente: "Il contabile sarà in grado di registrare le voci del conto corrente con successo".
  2. 2
    Collega gli obiettivi a eventi nel mondo reale. I traguardi vengono compresi meglio se sono contestualizzati. Includi sempre cosa deve accadere perché un dipendente o uno studente svolgano l'azione in questione. Poi, collega l'attività al risultato desiderato nel mondo reale. Questo aiuta gli alunni a mantenere la giusta prospettiva rispetto a quello che stanno imparando.[6]
    • Per l'esempio precedente, il nuovo tipo di conto potrebbe essere stato introdotto per integrare un nuovo servizio offerto ai clienti, pensato per aumentare le vendite con i consumatori abituali. L'inserimento corretto di questi dati deve essere considerato fondamentale per la prosperità finanziaria dell'attività.
  3. 3
    Descrivi in modo specifico che cosa viene considerato come livello standard di prestazione. Dovrebbe trattarsi di un valore preciso. Può essere la percentuale di azioni corrette, la velocità con cui deve essere eseguita l'attività o un altro parametro misurabile. In tutti i casi, questo valore dovrebbe essere specificato chiaramente nell'obiettivo.[7]
    • Nell'esempio precedente, i contabili potrebbero dover imparare a inserire le voci con una precisione del 100%. Per altre attività, la percentuale può essere più bassa, ma la contabilità dovrebbe essere più vicina possibile alla perfezione.
  4. 4
    Scrivi obiettivi molto concisi. Non dovrebbero superare una frase. In questo modo saranno brevi e facili da capire. Tutte le attività che richiedono più frasi o sono troppo complesse possono essere suddivise in azioni più piccole. In caso contrario sarebbe più difficile insegnarle e quantificarle.[8]
    • Nell'esempio precedente, pensa alle basi. È sufficiente scrivere che il contabile deve registrare i nuovi conti correnti con una precisione del 100%, utilizzando il programma attualmente in dotazione.

Parte 3
Rendere gli Obiettivi Quantificabili

  1. 1
    Usa l'acronimo SMART per assicurarti di poter valutare gli obiettivi di apprendimento. SMART sta per specifico, misurabile, attainable (raggiungibile), rilevante e time-bound (con una scadenza). Questo sistema è stato utilizzato da società, leader di governo e manager dell'addestramento professionale per istituire e insegnare programmi di addestramento efficaci.
    • Specifico: esprimi chiaramente che cosa dovrà saper fare lo studente con obiettivi specifici. Tutti i traguardi devono essere ben definiti e non soggetti a dibattiti o interpretazioni.
    • Misurabile: osserva e quantifica il comportamento con obiettivi misurabili. I traguardi devono essere uguali per tutti gli studenti e soggetti a una valutazione standardizzata.
    • Attainable (raggiungibile): assicurati che l'attività o l'azione possano essere apprese con obiettivi raggiungibili. Imporre traguardi impossibili per gli studenti li demoralizza e non porta a risultati soddisfacenti.
    • Rilevante: stabilisci che si tratta di un'attività importante e necessaria con obiettivi rilevanti. Non devono esserci elementi arbitrari o facoltativi nelle attività inserite negli obiettivi.
    • Time-bound (con una scadenza): imponi scadenze alla portata degli studenti e programmi con obiettivi a scadenza fissa. Dei traguardi efficaci non hanno elementi senza un orizzonte temporale. Imponi e fai rispettare delle scadenze.[9]
    • Usando l'esempio del contabile della parte precedente, puoi applicare l'acronimo SMART nel modo seguente:
      • Specifico: il contabile deve essere in grado di registrare le transazioni dei conti correnti.
      • Misurabile: il contabile deve registrare le transazioni correttamente nel 100% dei casi.
      • Attainable (raggiungibile): le azioni del contabile non sono così diverse da quelle richieste dai servizi attuali.
      • Rilevante: l'attività del contabile è fondamentale per le procedure di contabilità dell'azienda.
      • Time-bound (con scadenza): il contabile deve imparare a inserire le nuove voci entro l'1 Marzo.
  2. 2
    Evita di scrivere obiettivi che non possono essere misurati. Cerca di non inserire traguardi che non possono essere misurati obiettivamente, ad esempio far "apprezzare" o "notare" a uno studente qualcosa. Anche se senza dubbio si tratta di risultati importanti, non avresti modo di misurare il successo dell'insegnamento.[10]
    • Nell'esempio precedente, non dovresti scrivere "il contabile deve sapere come vengono realizzate le nuove voci". Piuttosto usa un linguaggio più diretto, come "deve essere in grado di registrare le nuove voci".
  3. 3
    Includi un obiettivo per la valutazione. Valuta il lavoro degli studenti e dai loro l'opportunità di fare lo stesso con l'addestramento. Alcune parti del corso dovrebbero includere un test delle conoscenze apprese durante l'insegnamento. Dopotutto, le nozioni sono inutili senza l'esperienza e la pratica. Ricorda che possono essere necessarie molte ripetizioni prima del raggiungimento degli standard di prestazione.[11]
    • Nell'esempio precedente, dovresti fornire ai contabili molti esempi ipotetici di transazioni del nuovo tipo e chiedere loro di registrarli correttamente.
  4. 4
    Finisci gli obiettivi di apprendimento. Seguendo tutti i criteri descritti nell'articolo, perfeziona gli obiettivi sino a ottenere il risultato esattamente desiderato. Di nuovo, assicurati che tutti gli aspetti del traguardo siano chiari e misurabili.
    • Nell'esempio precedente, potresti scrivere: "Il contabile, utilizzando il programma di contabilità esistente dell'azienda, deve essere in grado di registrare le nuove voci dei conti con una precisione del 100% entro l'1 Marzo".

Consigli

  • Assicurati che tutti possano vedere gli obiettivi. Se li comunichi durante una riunione o una presentazione, scrivili su un cartellone o proiettali su uno schermo. Se gli obiettivi fanno parte di un libro o di un manuale, dedica una pagina alla loro descrizione.
  • Chiedi un parere alle altre persone dopo aver scritto gli obiettivi di apprendimento. Parla con esperti di insegnamento, in modo da essere certo che i traguardi siano formulati in modo chiaro.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Istruzione & Comunicazione

In altre lingue:

English: Write Training Objectives, Français: définir des objectifs pour une formation, Português: Escrever Objetivos de Treinamento, Русский: сформулировать цели профессиональной подготовки, Español: redactar los objetivos de una capacitación, Deutsch: Schulungsziele schreiben, Bahasa Indonesia: Menyusun Tujuan Pelatihan

Questa pagina è stata letta 174 volte.
Hai trovato utile questo articolo?