Il programma è un riassunto fornito agli studenti come punto di riferimento per le regole del corso, i contenuti, i metodi e i compiti. Stabilisce il tono generale del corso stesso, perciò dovrà essere ben organizzato, professionale e utile agli studenti iscritti. Se hai bisogno di scrivere un programma perfetto per una classe dove stai insegnando, segui i passi successivi.

Passaggi

  1. 1
    Apri un software di videoscrittura come Word e un nuovo documento. Se hai delle richieste specifiche per la struttura, i margini e il carattere dei compiti che darai agli studenti, dovresti usare gli stessi per il programma.
  2. 2
    Crea un titolo per la pagina. Potresti usare il grassetto o un carattere abbastanza grande per rendere il titolo e la pagina più accattivanti, senza però usare caratteri colorati. La pagina iniziale dovrà includere [1]:
    • Il nome e il numero del corso.
    • Anno e semestre.
    • Luogo e orario delle lezioni.
    • I contatti dell’insegnante, nome, luogo e orario dell’ufficio, indirizzo email e numero di telefono dell'ufficio.
  3. 3
    Elenca i prerequisiti del corso. Se ce ne sono, mettili in cima al programma.
  4. 4
    Scrivi la descrizione del corso. Dovrà essere lunga dalle 3 alle 5 frasi circa e introdurre il corso agli studenti, l’ambito e gli obiettivi, e dire a chi è rivolto. Ad esempio: “Questo corso fornisce agli studenti una conoscenza base del sistema legale italiano, inclusa la sua storia, obiettivi, pratiche e procedure. Il corso è pensato principalmente per studenti che vogliono perseguire studi giuridici o una laurea in scienze politiche, ma è interessante ed educativo per chiunque sia interessato al sistema legale e al suo funzionamento. Gli studenti impareranno come scrivere documenti legali, le regole su come esercitare in tribunale e le responsabilità etiche di avvocati e loro assistenti”.
  5. 5
    Descrivi l’organizzazione del corso. Questo significa spiegare come avverrà l’insegnamento (attraverso lezioni frontali, laboratori, lezioni online, ecc.), che tipo di compiti sarà assegnato (quiz, gruppi di discussione, compiti scritti), se ci sarà una tesina finale e se il corso è il prerequisito per altri corsi eventuali. Potresti anche fornire agli studenti uno schema degli argomenti che saranno trattati durante il corso.
  6. 6
    Delinea gli obiettivi del corso. Per creare gli obiettivi del corso devi prima farti delle domande sulle lezioni. Cosa impareranno gli studenti con questo corso? Quali abilità in più otterranno? A quali domande saranno capaci di rispondere? Poi fai una bozza di ciò che gli studenti riusciranno a fare, dire o sapere una volta completato il corso. Potresti fare una lista numerata o puntata con tutti gli obiettivi.
  7. 7
    Fai un elenco dei materiali necessari. Dovrebbe iniziare con il manuale usato in aula. Fornisci agli studenti titolo, autore, anno di pubblicazione e codice ISBN del libro. Non c’è bisogno di elencare i materiali che servono in qualunque corso, come quaderno, carta e penna; se però gli studenti avranno bisogno di materiali insoliti, come una calcolatrice scientifica, un certo software o strumenti da disegno, elencali insieme a una lista di posti dove poterli trovare.
  8. 8
    Descrivi il metodo di valutazione. Questa sezione del programma dirà agli studenti come verranno giudicati i loro lavori. Molte scuole e università hanno regole specifiche su cosa dovrebbe essere incluso in questa sezione, perciò controlla ciò che la tua istituzione scolastica vuole che sia incluso. Alcuni punti che dovrebbero apparire in un programma, richiesti o no, sono i seguenti:
    • Quale sarà il sistema di voto.
    • Quanto peso avranno i compiti sul voto finale.
    • Una descrizione delle conseguenze di compiti consegnati in ritardo, mancati o incompleti.
    • Se ci saranno crediti extra.
    • Se gli studenti possono rifiutare voti troppo bassi.
    • Se gli studenti possono riprovare i test che non sono andati bene.
  9. 9
    Inserisci un calendario. Questa è la parte più importante di un buon programma. Dovrebbe includere una scansione quotidiana dei compiti, i temi delle lezioni e le scadenze. Ecco alcuni suggerimenti per un buon calendario:
    • Elenca i compiti scritti nei giorni in cui verranno assegnati e in cui dovranno essere consegnati. Potresti scrivere la scadenza in grassetto, in modo da essere visibile dagli studenti in un solo colpo d’occhio.
    • Includi l’ultimo giorno in cui gli studenti possono ritirarsi dal corso senza essere penalizzati.
    • Elenca i temi delle lezioni, capitoli e attività in aula. Non includere nel calendario soltanto i compiti di lettura e scrittura, ma anche le informazioni sulla lezione (tema e capitolo), e informa gli studenti sulle attività in aula e le discussioni pianificate.
  10. 10
    Elenca la politica del corso, le regole e le aspettative. Molte scuole e università hanno politiche e frasi specifiche che devono essere incluse in questa sezione del programma, perciò controlla nell’istituzione scolastica per dei punti di riferimento. Alcune cose di cui potresti parlare qui sono le classe e le istituzioni:
    • Frequenza. Molte istituzioni scolastiche hanno una politica di frequenza ampia che potresti includere nel tuo programma. Se invece la tua politica è diversa da quella dell’università o scuola cui fai riferimento, scrivilo.
    • Partecipazione in aula. Descrivi esattamente come gli studenti dovrebbero partecipare in aula e in che modo la partecipazione influirà sul voto. Fai in modo di rispondere a queste domande: Il voto dipenderà dalla partecipazione in aula? La partecipazione in caso di voti incerti potrà influire sul voto? La mancanza di partecipazione può abbassare il voto?
    • Educazione in aula. Si potrebbe pensare che degli studenti universitari non abbiano bisogno di sentirsi dire come comportarsi in aula, ma purtroppo non è così. Se non sono forniti di regole precise, potrebbero sentirsi considerati adulti e quindi agire a proprio piacimento. Quindi dichiara chiaramente quali sono le politiche sul mangiare e bere in aula, sull’usare computer e cellulari, chiacchierare con altri studenti mentre il professore sta parlando, registrare le lezioni, e le procedure per chi arriva in ritardo o esce prima.
    • Politiche universitarie per chi copia. La maggior parte delle istituzioni educative ha le proprie regole scritte sul plagio, che gli insegnanti sono obbligati a inserire nel programma, che sia nel testo o fornendo agli studenti le istruzioni su dove trovarle.
    • Procedure di emergenza. Potresti fornire agli studenti le procedure per le emergenze che riguardano tutta la scuola, in caso di terremoti o minaccia terroristica, o procedure specifiche della struttura in caso di incendio.
    • Disabilità. Molte scuole e università chiedono agli insegnanti di includere alcune dichiarazioni su come gli studenti con disabilità possono fare richieste specifiche, come l’ingresso per carrozzine o ottenere le trascrizioni delle lezioni. Controlla con il sistema educazionale quali informazioni inserire.
  11. 11
    Dai consigli agli studenti. Di’ loro dove andare se hanno bisogno di aiuto per ogni corso, fornisci suggerimenti su come studiare, o consigli su come usare il programma o ottenere il massimo dal corso.
    Pubblicità

Consigli

  • Molte scuole e università forniscono istruzioni dettagliate, guide e modelli di programmi agli insegnanti e allo staff alle prese con la redazione del loro primo programma.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Rispondere Quando Ti Chiedono Come Stai

Come

Convertire un Voto da Percentuale a GPA in Scala 4,0

Come

Trasferire gli Ebook su Kindle

Come

Convertire i Secondi in Minuti

Come

Far Ripartire una Penna a Sfera Secca

Come

Diventare una Persona Acculturata

Come

Scrivere in Codice

Come

Ribattere Quando Qualcuno Ti Dice Che Sei Grasso

Come

Lavorare e Studiare Contemporaneamente

Come

Ricordare Qualcosa che Hai Dimenticato

Come

Aumentare il Proprio Livello di Cultura Generale

Come

Insegnare a Leggere a Tuo Figlio

Come

Scrivere l'Indirizzo su un Pacco

Come

Attaccare un Francobollo su una Busta
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 844 volte
Questa pagina è stata letta 2 844 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità