La sinossi di una sceneggiatura consiste nel suo riassunto, scritto a beneficio di un agente, un regista o un produttore. Se il lettore apprezza la sinossi, potrebbe chiedere di leggere la sceneggiatura stessa ed eventualmente acquistarla. Diversamente da un trattamento, che è la narrazione di tutto ciò che accade nella sceneggiatura, una sinossi comprende solo i momenti più importanti e interessanti di una storia. Deve comunque esporre gli elementi fondamentali della sceneggiatura, in modo che il lettore possa essere certo che tu sappia come strutturare il copione per un film.

Metodo 1 di 1:
Scrivere la Sinossi di una Sceneggiatura

  1. 1
    Scrivi la "logline". La logline è una breve descrizione, composta al massimo da due frasi, che riassume la sceneggiatura. Puoi pensare alla logline come alla descrizione che potresti leggere sul sito internet di un cinema o nel piccolo box informativo di una guida ai programmi televisivi.
    • Se puoi, cerca di far seguire alla logline un paragrafo che descriva il motivo per cui la sceneggiatura può risultare allettante per un cineasta. Per esempio, se le riprese si possono effettuare impiegando un budget ridotto o un numero limitato di location nei pressi degli studi cinematografici o televisivi a cui proponi la sceneggiatura, il tuo film potrebbe risultare più invitante di uno che richiederà settimane di riprese in esterni, set elaborati o una grande quantità di costosi effetti speciali.
  2. 2
    Presenta i personaggi principali e l'ambientazione in un solo paragrafo. Segui la regola delle 5 W del giornalismo: who (chi), what (cosa), where (dove), when (quando) e why (perché). Quindi, inserisci i nomi dei personaggi ("chi"), le loro occupazioni ("cosa"), dove vivono e lavorano ("dove"), il periodo in cui si svolge la storia ("quando") e il motivo per cui racconti la loro storia ("perché").
    • La prima volta in cui compaiono i nomi dei personaggi, scrivili completamente in lettere maiuscole. Dopodiché, continua a scriverli normalmente.
    • I personaggi da inserire nella sinossi sono il protagonista (l'eroe), l'antagonista (il cattivo), l'innamorata del protagonista e qualunque suo alleato di rilievo. I personaggi meno importanti possono non essere menzionati, oppure venire omessi del tutto dalla sinossi.
  3. 3
    Sintetizza il primo atto in non più di tre paragrafi. Il primo atto definisce la situazione e serve a presentare sia i personaggi, sia il conflitto principale che farà sviluppare la storia.
  4. 4
    Dedica al secondo atto un numero di paragrafi compreso tra due e sei. Mostra tutti i conflitti affrontati dai personaggi, che condurranno alla crisi, ossia il conflitto finale che cambierà il corso delle vite dei personaggi.
  5. 5
    Concludi con il terzo atto, che non dovrebbe occupare più di tre paragrafi. Descrivi come si conclude il conflitto finale e che cosa accade in seguito ai personaggi.
  6. 6
    Pensa a un titolo adatto alla storia. Puoi cercarne uno che sia interessante e d'effetto, ma visto che probabilmente verrà cambiato dal regista o dallo studio cinematografico, non lavorarci troppo. Scrivi il titolo in cima alla pagina.
    • Sotto al titolo, scrivi il genere al quale appartiene il film (azione, commedia romantica, thriller, ecc.).
  7. 7
    Scrivi i dati personali che ti riguardano, incluso il recapito. Se presenti la sinossi negli Stati Uniti e sei iscritto alla Writers Guild of America (WGA, l'unione sindacale americana degli scrittori), inserisci il tuo numero di registrazione. Per garantirti la paternità del tuo lavoro, negli Stati Uniti devi sempre registrare alla WGA la sceneggiatura completa e/o il trattamento che realizzi.
  8. 8
    Consegna la tua sinossi ad altre persone affinché possano leggerla. Se hanno delle domande da porti o se qualcosa non risulta loro chiaro, cambia la sinossi per rendere la storia più comprensibile. Se l'agente, il produttore o il regista troveranno qualcosa di poco chiaro o confuso nella sinossi, non richiederanno la sceneggiatura completa.
    Pubblicità

Consigli

  • Preparati ad apportare dei cambiamenti alla sinossi, affinché il numero di parole o di pagine corrisponda a quello richiesto dall'agente, dallo studio o da un altro lettore. Molte organizzazioni alle quali potresti presentare la sinossi pubblicano delle direttive da seguire nella presentazione di un progetto: se non le segui, riceverai un rifiuto senza che la sinossi venga neppure letta.
  • Scrivi la sinossi all'indicativo presente e in terza persona.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 13 376 volte
Questa pagina è stata letta 13 376 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità