In funzione di tanti fattori che hanno cambiato la realtà lavorativa negli ultimi anni, i CV si sono evoluti e sono diventati più specifici. Non esiste un modello standard di curriculum che sia adatto per tutti i profili lavorativi. I professionisti devono sapere come scrivere un curriculum per guadagnarsi una posizione manageriale. Se il tuo scopo è quello di diventare un dirigente o un consulente, il primo passo è scrivere il curriculum con il tuo obiettivo lavorativo bene in mente. Ricordati che il curriculum è il primo punto di contatto tra il candidato e l'azienda, un biglietto da visita che potrebbe aprirti le porte al colloquio vero e proprio.

Passaggi

  1. 1
    Rifletti sui dettagli. Sebbene la concisione rappresenti un pregio per molte comunicazioni manageriali, non è inusuale trovarsi di fronte a curricula di dirigenti lunghi due o tre pagine, che elencano i dettagli sull’esperienza maturata.
    • Spesso, le posizioni manageriali sono valutate da consigli di amministrazione o gruppi di persone che ricercano ogni genere d’informazione.
    • A seconda della dimensione dell’azienda, un curriculum professionale potrebbe essere sottoposto al vaglio di molteplici reparti prima di essere approvato.
  2. 2
    Modifica il tuo curriculum affinché si adatti alla posizione lavorativa per cui ti stai candidando.
    • Non è importante soltanto descrivere le tue abilità, ma mostrare come queste ultime siano adeguate per un profilo di alto livello. Se il lavoro comporta dei viaggi in Cina e tu parli il cinese in maniera fluente, questa è una competenza da evidenziare.
  3. 3
    Scrivi un paragrafo che evidenzi le tue abilità e la tua esperienza.
    • Il paragrafo introduttivo di un curriculum manageriale deve racchiudere potenza e slancio, affinché il lettore non dubiti delle tue competenze manageriali.
    • Che cosa ti distingue da altre persone che si candidano per la stessa posizione?
    • Pensa al primo paragrafo come a un mezzo per promuovere le tue abilità e per comunicare al lettore che vale la pena continuare a leggere.
  4. 4
    Concentrati sui tuoi successi piuttosto che sull’esperienza lavorativa generica. Sebbene i successi molto probabilmente includano le esperienze lavorative pregresse, potrebbero esserci altri successi rilevanti per la posizione lavorativa a cui aspiri.
    • Se ti stai candidando come direttore finanziario e hai gestito un gruppo di volontariato in cui, grazie alla tua collaborazione, si è registrato un incremento delle entrate del 200%, devi metterlo in evidenza perché si tratta di un importante successo, indipendentemente dal fatto che si tratti di un lavoro di volontariato.
    • Il direttore finanziario si concentrerà sull’esperienza finanziaria.
    • Altre posizioni potrebbero puntare sui risultati conseguiti nel campo della ricerca o su altri successi di natura tecnica.
  5. 5
    Descrivendo l’esperienza lavorativa, utilizza parole chiave per identificare competenze e responsabilità.
    • Saranno più importanti i nomi dei lavori o quelli delle aziende per cui hai lavorato? Soltanto tu conosci la risposta a questa domanda, ma ciò che ritieni più importante deve essere elencato prima.
    • Dopo enfatizza le responsabilità e i risultati raggiunti.
  6. 6
    Descrivi il tuo percorso formativo. Mentre le competenze e l’esperienza sono più importanti in alcuni lavori, l’istruzione tende ad assumere una certa rilevanza in un curriculum per dirigenti.
    • Elenca le scuole frequentate e il titolo di studio conseguito.
    • Non dimenticare eventuali riconoscimenti ottenuti all’università.
  7. 7
    Menziona le associazioni professionali a cui appartieni e i servizi prestati alla comunità. Inserisci i ruoli assunti e qualsiasi successo specifico.
  8. 8
    Assicurati che i tuoi dati personali, come l’indirizzo, il numero di telefono e l’indirizzo di posta elettronica siano facili da trovare all’interno del curriculum. Non vorrai che il tuo potenziale datore di lavoro abbia difficoltà nel contattarti.
  9. 9
    Mantieni uno stile coerente.
    • Quando si scrive un curriculum, non è importante usare frasi complesse, piuttosto bisogna essere chiari.
    • I fatti, anziché le semplici parole, rendono la lettura più interessante e comunicano i successi di cui sei stato promotore, non spettatore passivo.
  10. 10
    Migliora l’aspetto del curriculum. Oltre al contenuto è importante anche la forma.
    • Usa una carta di qualità e un carattere facile da leggere.
    • Oltre a usare il correttore ortografico, rileggi il curriculum per rilevare eventuali errori sfuggiti alla correzione automatica.
    Pubblicità

Consigli

  • La maggior parte dei curricula sono inviati per via telematica. Controlla se puoi inviare un allegato oppure se devi incollare il curriculum nel messaggio. Un’altra opzione è quella di creare un sito web con il tuo curriculum e inserire nel messaggio di posta elettronica un link al sito. Assicurati soltanto che non ci siano informazioni personali che non vorresti condividere con il tuo potenziale datore di lavoro.
  • Se invii un curriculum per posta, allega una lettera di presentazione scritta su un foglio dello stesso tipo e colore di quello usato per il curriculum.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se invii il curriculum per posta elettronica, sappi che alcuni caratteri (come i punti dell’elenco puntato) potrebbero essere letti in modo non corretto nel sistema operativo di un destinatario che non ha la tua stessa versione di word.


Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 10 250 volte
Categorie: Il Mondo del Lavoro
Questa pagina è stata letta 10 250 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità