Come Scrivere un Discorso di Benvenuto

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 12 Riferimenti

In questo Articolo:Salutare il PubblicoOrganizzare il Corpo del DiscorsoTerminare il Discorso

Preparare un discorso di benvenuto a effetto è il modo migliore per stabilire il tono di un evento: può essere molto semplice o formale, a seconda delle esigenze della situazione. Comincia salutando il pubblico, prima di illustrare brevemente l’evento in questione, e concludi il discorso presentando il relatore successivo e ringraziando chi ti ha ascoltato per la partecipazione. Quando scrivi il discorso assicurati di rispettare il tono dell’evento, di restare entro il limite di tempo stabilito e di tenere a mente il tuo obiettivo finale.

Parte 1
Salutare il Pubblico

  1. 1
    Dai il benvenuto al pubblico usando un linguaggio sostenuto, nel caso di un’occasione formale. Scegli un saluto appropriato come “Buonasera signore e signori”, quindi dai il benvenuto con una frase del tipo: “È con piacere che vi do il benvenuto a questa bellissima serata”.[1]
    • Mantieni un tono più serio se si tratta di un’occasione importante. Usa un linguaggio più formale e non fare battute inappropriate. Per esempio a una veglia funebre potresti dire: “Vi ringraziamo di essere qui con noi stasera. Apprezziamo la vostra presenza in un momento così difficile”.
  2. 2
    Saluta gli ospiti in modo informale usando un linguaggio allegro. Opta per un saluto semplice e diretto come: “Buonasera a tutti!”. Esprimi un ringraziamento agli invitati per la loro presenza usando una frase del tipo: “È davvero meraviglioso vedervi tutti qui in questa bella giornata di sole”.[2]
    • A un evento tra amici intimi e familiari potrebbe essere più appropriato un linguaggio più informale. Includi qualche battuta e mantieni il tono leggero.
  3. 3
    Aggiungi saluti individuali per gli ospiti speciali. Includi i nomi degli ospiti d’onore che si trovano tra il pubblico, indicandoli con la mano e guardando nella loro direzione mentre li nomini.[3]
    • Fra gli ospiti speciali vi sono le autorità, coloro che hanno svolto un ruolo particolarmente importante per l’evento o le persone che vengono da molto lontano.
    • Assicurati di fare pratica con la pronuncia dei nomi e dei titoli degli ospiti d’onore prima del tuo discorso, specialmente nel caso di persone straniere.[4]
    • Per esempio, nel caso in cui uno dei relatori fosse un giudice famoso, riservagli un benvenuto speciale.
    • Per salutare un gruppo di persone potresti dire ad esempio: “Siamo molto onorati di avervi tutti qui e vorremmo dare un benvenuto particolare agli studenti della Scuola Media Dante Alighieri”.
  4. 4
    Presenta l’evento. Fai una breve introduzione riguardo al nome e allo scopo dell’evento e, se è importante, menziona anche l’anniversario in questione e dai qualche informazione riguardo all’associazione che si è occupata dell’organizzazione.[5]
    • Per un evento informale come una festa di compleanno potresti dire: “Siamo molto felici di avervi qui stasera a mangiare, bere e festeggiare un altro anno di vita di nostra figlia. Diamo inizio alla festa!”.
    • Per eventi più formali, per esempio quelli organizzati dalle associazioni, potresti dire: “Siamo molto contenti che siate qui per partecipare alla decima giornata annuale degli animali, organizzata dall’associazione di animalisti della nostra città”.

Parte 2
Organizzare il Corpo del Discorso

  1. 1
    Esprimi un ringraziamento nei confronti di coloro che hanno svolto un ruolo importante nell’evento. Menziona 2-3 persone che lo hanno reso possibile, citandone il nome e menzionando il ruolo che hanno svolto.[6]
    • Un modo per ringraziare le singole persone può essere: “Non saremmo riusciti a portare a termine questa raccolta fondi senza il lavoro e la dedizione di Maria e Luisa, che hanno lavorato incessantemente sin dall’inizio per realizzare questo progetto”.
    • Evita di leggere un lungo elenco di persone e sponsor, altrimenti il pubblico comincerà ad annoiarsi: limitati a un paio di casi esemplari.
  2. 2
    Menziona ogni parte dell’evento degna di nota. Illustra cosa succederà più avanti nel corso della giornata o nei giorni successivi, se è il caso, nonché i momenti più importanti, e incoraggia le persone a partecipare al seguito dell’evento o a prestare attenzione a determinate attività.[7]
    • Per esempio, se si tratta di una conferenza potresti illustrare quando si terranno la cena o determinate sessioni di incontri.
    • A un ricevimento nuziale potresti ricordare il momento in cui cominceranno le danze o verrà servito il dolce.
  3. 3
    Ripeti la frase di benvenuto. Dai nuovamente il benvenuto agli ospiti, ma questa volta mettendolo in relazione con la presentazione che hai appena fatto. Per esempio, a un incontro formale potresti dire: “Sarò molto contento di conoscere tutti i nuovi membri durante la nostra tradizionale partita di calcio”. Nel caso di un evento più formale augura a ognuno di trascorrere piacevolmente il resto della giornata.[8]
    • Viceversa, a un incontro informale puoi terminare il discorso dicendo: “Vi aspettiamo in pista!”.

Parte 3
Terminare il Discorso

  1. 1
    Se è il caso, esprimi la speranza che il pubblico gradisca l’evento. Augura al pubblico di trascorrere piacevolmente il resto dell’evento. A una conferenza potresti dire, per esempio: “Spero che i nostri relatori vi saranno graditi”.[9]
    • Potresti anche esprimere l’augurio che il pubblico se ne vada via arricchito al termine dell’evento usando per esempio questa frase: “Spero che la giornata di oggi sia fonte d’ispirazione e discussioni riguardo alle possibilità di rendere la nostra città un luogo migliore in cui vivere!”.
  2. 2
    Se necessario, presenta il relatore successivo. A un grande evento formale dovresti preparare un’introduzione includendo una breve biografia della persona e dell’associazione di cui fa parte. Per un evento informale può essere più appropriata un’introduzione breve e divertente.[10]
    • A un evento formale potresti dire, per esempio: “Ora voglio presentarvi il nostro relatore Mario Rossi da Milano, un noto esperto nello studio del cervello umano, che stasera ci parlerà di come gli esseri umani prendono decisioni. Un applauso al nostro relatore”.
    • A un evento più informale, come una festa, potresti dire: “Il prossimo è Mario, il migliore amico di Luisa da ben 10 anni, che ha una serie di aneddoti imbarazzanti da condividere con noi stasera”.
  3. 3
    Ringrazia il pubblico per aver partecipato. Dedica qualche frase a esprimere la tua gratitudine a nome degli organizzatori. Sii conciso e vai dritto al punto. A un evento informale potresti dire semplicemente: “Grazie a tutti per essere venuti”.[11]
    • Un’alternativa possibile è: “Vorrei ringraziare ancora una volta ognuno di voi per essere qui stasera a festeggiare il cinquantesimo anniversario di matrimonio di Mario e Luisa. Diamo inizio ai festeggiamenti!”.
  4. 4
    Mantieni il discorso entro un limite di tempo accettabile. Sarà la natura stessa dell’evento a stabilire la lunghezza appropriata, tuttavia solitamente è meglio essere brevi, in quanto le persone desiderano soprattutto che l’evento inizi. Un discorso di 1-2 minuti è solitamente adeguato per un piccolo evento; uno di 5 minuti per eventi più grandi e più formali come le conferenze.[12]
    • Se non hai le idee chiare a riguardo, informati presso gli organizzatori riguardo alla durata ideale del tuo discorso.

Consigli

  • Esercitati con il tuo discorso di fronte a familiari e amici nei giorni precedenti l’evento.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Istruzione & Comunicazione

In altre lingue:

English: Write a Welcome Speech, Español: escribir un discurso de bienvenida, Português: Escrever um Discurso de Boas Vindas, Français: rédiger un discours de bienvenue, 日本語: 歓迎のスピーチ原稿を書く, हिन्दी: वेलकम स्पीच लिखें (Kaise Welcome Speech Likhen), Русский: составить приветственную речь, العربية: كتابة خطاب ترحيبي, Deutsch: Eine Begrüßungsrede schreiben, Nederlands: Een welkomstspeech schrijven

Questa pagina è stata letta 426 volte.
Hai trovato utile questo articolo?