Come Scrivere un Documentario

In questo Articolo:Scegliere il TemaPianificare e SceneggiareDai un Senso al Documentario

Anche se i documentari trattano persone, luoghi ed eventi reali, sono tutt'altro che facili da realizzare. A volte il lavoro e la pianificazione necessari per la buona riuscita di un documentario sono anche maggiori di quelli necessari per realizzare un film drammatico o una commedia. Dunque, la fase di scrittura è cruciale per la realizzazione di un buon documentario; non solo devi scegliere un argomento intelligente e malleabile da trattare nel tuo documentario, ma dovrai anche pianificare - e a volte sceneggiare - le riprese accertandoti che il documentario raggiunga il suo scopo generale.

1
Scegliere il Tema

  1. 1
    Affronta una problematica sociale d'attualità. Alcuni documentari cercano di persuadere il loro pubblico a prendere un determinato punto di vista nei confronti di una problematica sociale attuale mostrando informazioni vere che provino il punto di vista dell'autore. Questo classico approccio alla scrittura di un documentario è , virtualmente,molto efficace e rilevante, dato che gira intorno a temi sui quali - molto probabilmente - la gente ha già delle opinioni forti. Inoltre, la controversia generata da questo genere di documentario garantisce un ottimo livello di pubblicità.
    • Un esempio di questo genere è uno dei primi documentari di Michael Moore, "Roger & Me". In questo documentario, Moore dipinge un tragico ritratto dell'avidità delle multinazionali e degli effetti devastanti che le loro azioni hanno sulle piccole comunità investigando la chiusura di un impianto della General Motors a Flint, Michigan che risultò nella perdita di circa 30,000 posti di lavoro.[1] Al di là dell'opinione personale che puoi avere dell'ormai controverso film maker, è impossibile negare che il film studi in modo critico lo stato del capitalismo americano.
  2. 2
    Metti in luce una sottocultura poco conosciuta. Alcuni documentari puntano a mettere in luce gruppi di persone ristretti e realtivamente sconosciuti, le cui comunità appaiono peculiari, bizzarre, avvincenti o, comunque, affascinanti. Le sottoculture soggetto di tali documentari possono essere composte di persone che condividano un hobby, delle simili circostanze di vita, un background comune, o qualche altra connessione. Non c'è limite ai tipi di storie che puoi raccontare con questo tipo di documentari: divertenti, tristi, emozionanti o un mix dei tre.
    • Come esempio di questo genere, guarda "The King of Kong: A Fistful of Quarters". Il film si tuffa nel mondo dei giocatori professionisti di videogiochi, seguendo la storia di un principiante che spera di spodestare il campione in carica.[2] Questo documentario è capace di creare una storia avvincente partendo dalle azioni di un piccolo gruppo di persone che poco conta nel mondo.
  3. 3
    Mostra il lato intimo di una persona famosa. Alcuni documentari mostrano la vita di persone famose che hanno avuto una forte influenza sul mondo. Questi documentari spesso cercano di esporre i "dietro le quinte" di processi e tribolazioni di celebrità che sono ormai parte della coscienza collettiva e i migliori documentari di questo tipo usano fonti trovate grazie a ricerche ampie ed esaurienti e interviste ad esperti o persone vicine al protagonista del documentario per mostrare al pubblico i lati nascosti di questa persona.
    • Un ottimo esempio di questo genere di documentario biografico è il film "Tupac Resurrection". Questo documentario mostra il lato umano della figura quasi leggendaria del rapper, grazie a video casalinghi e interviste che mostrano il lato sensibile, intelligente e conflittuale dell'artista.[3]
  4. 4
    Documenta dal vivo un evento importante. Alcuni documentari mostrano al pubblico un evento importante dall'interno, grazie ad audaci riprese sul campo e interviste ai partecipanti all'evento. A volte, per questi documentari, i filmmakers si "integrano" ai partecipanti all'evento. Ad esempio, per un documentario sulla guerra, i filmmakers possono viaggiare con un plotone di soldati per filmare la loro vita sul fronte giorno per giorno e per documentare gli scontri con il nemico dal vivo.
    • Nota, comunque, che questo tipo di documentari non deve necessariamente trattare eventi gravi o tragici. Ad esempio, documentari su concerti come "Stop making Sense", semplicemente riprendono una band suonare dal vivo (in questo caso i Talking Heads). Se ben fatti, questi documentati sono molto accattivanti.
  5. 5
    Esponi gli scheletri nell'armadio di chi è al potere. Alcuni documentari mirano a sfidare lo status quo, mettendo in mostra la corruzione, l'ipocrisia e le azioni malvagie di persone o organizzazioni potenti. Questi documentari scandalistici generano oltraggio, mostrando come gli obiettivi dichiarati di chi è al potere siano di solito diametralmente opposti ai loro comportamenti effettivi. Spesso vengono utilizzate storie di persone negativamente affette in prima persona dalle azioni scorrette di un individuo o un'organizzazione piuttosto potente. E' molto difficile realizzare documentari di questo genere, perchè ovviamente chi è al potere sarà naturalmente portato a sfruttare ogni risorsa disponibile per evitare di essere ritratto come una persona avida, stupida o malvagia. Ad ogni modo, con determinazione, molta ricerca e reportage audaci, è possibile creare un documentario che accenda la giutsa miccia nel pubblico.
    • "Hot Coffee" è un esempio rappresentativo di questo genere di documentari. Questo documentario investiga la famosa storia della donna che denunciò McDonald's dopo essersi versata addosso del caffè bollente e molte altre storie simili per mostrare come i media, gli interessi di aziende ricche ed influenti, e i soldi dei politici con cui queste collaborano lavorino insieme per "erodere" il potere giuridico della gente comune nel sistema civile.
  6. 6
    Scava a fondo e scopri nuove informazioni su eventi storici. Alcuni documentari parlano di pesone, luoghi ed eventi storici, piuttosto che recenti o presenti. Poichè i soggetti di questi documentari sono spesso già morti, questo tipo di film fa molto più affidamento su ricerche ed interviste con esperti (come professori, autori e così via) rispetto ad altri tipi di documentario. E' comunque possibile creare una storia accattivante sul passato che sia rilevante per il presente mostrando i nessi fra le due epoche al pubblico.
    • Un documentario recente, esemplificativo di questo genere, è il film del 2012 "The Act of Killing", che parla a viso aperto della capacità umana di commettere il male mostrando i tentativi del filmmaker di far ricostruire ai perpetratori del genocidio Indonesiano le uccisioni di massa a cui avevano partecipato. [4]
  7. 7
    Mostra qualcosa che il mondo non ha mai visto prima. Alcuni documentari cercano di catturare qualcosa di eccezionalmente unico. Questo può essere un evento sconosciuto ai più, una persona non famosa, ma con una storia affascinante, o un'interessante parte della storia andata perduta col tempo. I migliori tra questi documentari usano i loro temi peculiari per illustrare punti di vista più ampi su come funziona il mondo o su come sono realmente le persone.
    • Un grande esempio di questo genere di documentario è "Grizzly Man" di Werner Herzog. Raccontando la storia di Timothy Treadwell, andato a vivere volontariamente nelle terre selvagge dell'Alaska con gli orsi Grizzly e poi ucciso dagli stessi animali, Herzog ritrae la peculiare relazione di un uomo con la natura, creando una storia che risuona emotivamenza anche su un pubblico che mai penserebbe di vivere o fare una simile esperienza.

2
Pianificare e Sceneggiare

  1. 1
    Fai delle ricerche per costruire le fondamenta del tuo documentario. Il primo passo per scrivere il documentario è accumulare più informazioni possibili sull'argomento del film. Usa libri, articoli online e, se puoi, fonti dirette (che hanno il vantaggio di provvedere informazioni prese direttamente da persone coinvolte negli eventi trattati dal tuo documentario)[5] per diventare un esperto di persone, luoghi e fatti utili al tuo film. Sapere quanto più possibile sull'argomento del documentario renderà molto più semplice trovare un punto di vista interessante da dare al documentario. In più, avere una buona conoscenza del materiale di riferimento ti permetterà di sapere quali informazioni vuoi inserire nel documentario (e le fonti a cui attribuirle).
    • Se non sei sicuro di come o dove iniziare, prova ad andare all'università locale e a contattare un professore che sia esperto dell'argomento del tuo documentario. Anche se potrebbe non sapere tutto ciò di cui hai bisogno, sarà, probabilmente, in grado di dirti dove trovare le informazioni mancanti.
  2. 2
    Esponi la tua posizione con una sequenza di informazioni logica e concisa. I documentari narrano, a loro modo, storie con personaggi, ambientazioni e trame proprio come nei film narrativi. Il documentario deve avere un inizio, un centro e una fine che lavorino insieme per comunicare un messaggio logico o un "punto" di qualche sorta al pubblico. In breve, dovresti narrare la tua "storia" al pubblico nel modo più diretto ed efficiente ppossibile. Ciò richiede che tu decida in che ordine presentare al pubblico le informazioni nel documentario.
    • Per esempio, se stai facendo un documentario sul traffico di droga tra gli Stati Uniti e il Messico, vorrai iniziare stabilendo un background per il tuo documentario; ad esempio, potresti discutere la nascita della linea politica della "Guerra alle Droghe" negli USA, o mostrare il percorso di un pacco di cocaina dal Sud America, all'America Centrale, agli Stati Uniti. Probabilmente non vorrai iniziare con un'intervista ad un noioso professore; esattamente come un normale film, un documentario deve puntare a tenere lo spettatore incollato allo schermo.
  3. 3
    Fai lo storyboard del film. Anche se i documentari non sono sceneggiati - in genere -, devono essere ben pianificati. Avere uno storyboard di base per la storia che vuoi raccontare può aiutarti a pianificare e organizzare le riprese e può dare un senso di scopo e una direzione al film. Uno storyboard può anche aiutarti a visualizzare il tipo di inquadrature che vuoi utilizzare nel tuo documentario. Come un film ordinario, un documentario può utilizzare tecniche di narrazione visiva per provare un punto al pubblico.
    • Mentre uno storyboard può essere un ottimo strumento per un regista di documentari, vale la pena notare che, per alcuni documentari, parte del tuo girato potrebbe derivare da eventi che occorrono spontaneamente davanti a te. Apriti alla possibilità di fare riprese impovvisate; dei momenti a sorpresa catturati con la telecamera possono "creare" un documentario da sé.
  4. 4
    Scrivi una tabella di marcia organizzata. Come i film normali, la maggior parte dei documentari ha bisogno di una tabella per assicurarsi che le riprese proseguano secondo i piani e che tutti gli obiettivi posti siano raggiunti. La tua tabella di marcia dovrebbe incorporare anche i viaggi che devi fare per completare le riprese e anche una scaletta di tutti gli eventi importanti a cui dovrai partecipare.
    • La tua tabella di marcia deve anche includere un'agenda con tutte le interviste che speri di fare. Dovrai contattare il prima possibile le persone che vuoi intervistare per avere l'opportunità di prenderle in tempo, perciò pianifica le intervista molto in anticipo rispetto a quando vuoi iniziare a girare.
  5. 5
    Inserisci nella sceneggiatura qualsiasi tipo di narrazione sia presente nel film. Una parte "sceneggiata" di un documentario è una qualsiasi parte narrata del film. La narrazione necessita di uno script che spieghi chiaramente e efficientemente le informazioni che il documentario non può comunicare visivamente. Anche la narrazione testuale, senza doppiaggio, deve essere sceneggiata in anticipo in modo che l'editore o l'animatore sappiano cosa includere nel testo.
  6. 6
    Inserisci ogni ricostruzione di fatti nella sceneggiatura. Alcuni documentari, specialmente quelli su figure o eventi storici, includono ricostruzioni dei fatti recitate da attori. Se queste ricostruzioni includono dei dialoghi, gli attori avranno bisogno della sceneggiatura in anticipo per poter studiare le parti. Se non ci sono dialoghi nelle tue ricostruzioni, i tuoi attori avranno comunque bisogno di una direzione scenica scritta.
  7. 7
    Sii un editore senza pietà. Non aver paura di tagliare parti e scene che non aiutano a provare un punto in modo efficace. Se il tuo pubblico è annoiato dal film, sarà meno ricettivo rispetto al messaggio che vuoi comunicare e potrebbe finire per "disconnettersi". Mantieni il documentario breve e diretto, per quanto questo possa essere possibile. Ogni parte tagliata potrà essere inclusa fra le "scene tagliate" del film quando uscirà in DVD, perciò sii pignolo su cosa tenere e cosa no!
    • Nota che i documentari non devono per forza essere lungometraggi. Grazie a internet, i documentari troppo corti per il cinema, possono essere pubblicati come video in streaming o da scaricare, assicurando la possibilità per il film di raggiungere il pubblico.

3
Dai un Senso al Documentario

  1. 1
    Racconta una storia con il tuo documentario. Come notato sopra, i migliori documentari narrano storie che sono accattivanti quanto quelle che puoi trovare in un film normale. Questo approccio alla narrazione può essere utilizzato con grande effetto al di là della materia trattata nel tuo documentario.[6] Il modo in cui scrivi, giri e editi il tuo film avrà un effetto centrale sul modo in cui il tuo pubblico vedrà i "personaggi" e reagirà alla "trama". Usa la narrazione per provare il tuo punto al pubblico. Prova a chiederti le seguenti domande mentre scrivi e pianifichi il documentario per assicurarti che il film racconti la storia che tu vuoi raccontare:
    • "Come voglio che il pubblico si senta riguardo le persone e gli eventi che sto ritraendo?"
    • "Che tipo di messaggio sto cercando di comunicare con ogni scena?"
    • "Qual è il modo migliore di mettere in ordine le scene per comunicare ciò che voglio?"
    • "Come posso usare i suoni e le immagini del film per provare il mio punto?"
  2. 2
    Punta a persuadere il pubblico. A livello ideale, il tuo documentario dovrebbe ispirare il tuo pubblico ad agire o sentirsi in modo diverso rispetto a prima di aver visto il film. Anche i documentari più "a cuor leggero" possono beneficiare di questo approccio persuasivo, perciò non perdere mai di vista la reazione che vuoi creare nel pubblico.
    • Per alcuni documentari - come quelli che trattano problemi sociali controversi - il tipo di persuasione che devi cercare di utilizzare è piuttosto ovvio - di solito. Per altri, il discorso potrebbe essere più sottile. Per esempio, se stai scrivendo un documentario su una bizzarra sottocultura di gente a cui piace incontrarsi fingendo di essere unicorni, devi prefissarti come obiettivo il convincere il pubblico che anche se le abitudini di questo gruppo di persone sono piuttosto strane, dà comunque loro un forte senso di comunità che potrebbero non trovare altrove.
  3. 3
    Suona una coda emozionale. Quando ne hai occasione, punta dritto al cuore del pubblico! Provare il tuo punto con la sola forza della logica è sicuramente desiderabile, ma non tutti i membri del pubblico saranno ricettivi rispetto ad una dimostrazione logica fredda e senza emozioni. Anche i membri del pubblico che concordano con la logica del tuo film si lasceranno coinvolgere di più se avranno una forte reazione emotiva al film. Cerca le opportunità per mostrare la tragedia o l'umorismo alla base degli eventi che stai ritraendo. Un grande documentario coinvolgerà nella stessa misura sia il cuore che la mente.
    • Per esempio, se stai scrivendo il documentario di prima sul traffico di droga fra Messico e USA, vorrai includere la storia strappalacrime di qualcuno che abbia perso dei familiari in un espisodio di violenza legato al narcotraffico lungo il confine. Ciò darà un punto di vista umano al punto che stai cercando di provare, mostrando quanto la vita di una persona reale può essere affetta dalla materia del tuo documentario.
  4. 4
    Vendi i tuo agomenti al pubblico. Ricorda: il tuo argomento è di fondamentale importanza, anche se, da un punto di vista più ampio, non lo è! Stai girando un flm riguardo a qualcosa che ti ha emozionato, intrigato o accattivato, perciò lo scopo del tuo film dovrebbe essere il far avere all'argomento del documentario lo stesso impatto anche sul pubblico.
    • Per esempio, in "The King of Kong: A Fistful of Quarters", il conflitto centrale fra il nuovo arrivato nel mondo competitivo de videogiochi e il campione in carica è qualcosa che interessa solo ad una frazione minuscola di persone. Tuttavia, poichè i filmmakers lo ritraggono come un particolare racconto su un ragazzo svantaggiato, è sorprendentemente emozionante da guardare. Il pubblico rimane incollato allo schermo nel seguire la competizione anche se, in fin dei conti, l'unica cosa in palio è il diritto di vantarsi in una cerchia ristretta di aficionados di videogiochi.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Film Making

In altre lingue:

English: Write a Documentary, Deutsch: Einen Dokumentarfilm gestalten, Русский: написать сценарий документального фильма, Español: escribir un documental, Português: Escrever um Documentário, Français: réaliser un documentaire, Bahasa Indonesia: Menulis Dokumenter

Questa pagina è stata letta 8 660 volte.
Hai trovato utile questo articolo?