Come Scrivere un Libro di Cucina

In questo Articolo:Definisci lo Scopo del tuo RicettarioLa Scelta e la Scrittura di RicettePubblicare il Ricettario

Scrivere un libro di cucina è spesso il sogno del cuoco di casa. E perché non farlo? Le ricette sono un tesoro di esperienza, storia e amore ed è bello condividere questa esperienza con gli altri. Preservare le ricette per le generazioni future come pure per i tuoi coetanei è un degno motivo per scrivere un libro di cucina. E chi lo sa? Potresti anche diventare famoso!

Parte 1
Definisci lo Scopo del tuo Ricettario

  1. 1
    Decidi perché stai scrivendo il libro di cucina. Hai bisogno di prendere una decisione in merito per sapere come affrontare il tuo ricettario e quali saranno i tuoi lettori.
    • Ad esempio, se desideri semplicemente scrivere un libro di ricette per il tuo uso personale, creandolo sul tuo computer in formato leggibile PDF, potrà essere stampato e rilegato con semplici graffette e un piccolo album artistico potrebbe essere sufficiente per te.
    • Se è per una riunione di famiglia, per una pubblicazione locale o nazionale o per commemorare un evento, è probabile che vorrai produrre qualcosa di più formale e avrai probabilmente bisogno di considerare fotografie e decenti servizi di stampa, inclusa una buona rilegatura.
    • Se è per l'editoria professionale, potresti voler iniziare a contattare l'editore prima ancora di intraprendere il progetto, per raccogliere interesse potenziale e per ottenere consigli.

Parte 2
La Scelta e la Scrittura di Ricette

  1. 1
    Seleziona le ricette migliori o le preferite. Un buon libro di cucina è un assemblaggio di una ben ponderata raccolta di ricette che riflettono diversi temi, come antipasti, stuzzichini, dolci, cottura, ecc. In genere ci si adegua a uno stile di cucina, piuttosto che essere troppo eclettici, per esempio, parlando di diversi tipi di cucina: cruda, casalinga, vecchio stile, familiare, facile, veloce, per cene formali, fresca, concentrata sui frutti di mare, ecc.
    • Si potrebbero anche considerare le ricette che sono sempre un successo con la famiglia e gli amici e che sono abbastanza a prova di errore. Queste virtù possono essere propagandate e incoraggiano i lettori a provare tali ricette.
  2. 2
    Prepara le ricette. Se le tieni in diversi luoghi come la tua testa, diversi pezzi di carta, vari libri di cucina, ecc., è il momento di mettere insieme la tua collezione.
    • Utilizza sempre le tue parole quando scrivi le ricette. Mentre gli elenchi degli ingredienti non sono coperti da copyright e neppure i modi comuni di eseguire le azioni lo sono, le parole usate per descrivere ogni passaggio o il loro insieme sono coperte dai diritti d’autore, quindi è necessario che tu utilizzi le tue personalissime parole per poter fare affidamento sulla tua collezione di ricette.
    • Dai riconoscimenti dove possibile. Se sai che hai usato una ricetta di uno chef in voga negli anni ultimi, dai un riconoscimento alla fonte originale, anche se hai cambiato da tempo quegli stessi ingredienti. È una cortesia comune e aiuta a mantenere vivo il senso di condivisione e quell'orgoglio che è caratteristica tipica di ogni cuoco.
  3. 3
    Scatta delle foto. Se desideri aggiungere foto al tuo ricettario, componi i pasti o gli elementi e fotografali. I lettori contemporanei tendono ad aspettarsi più immagini adesso nei libri di cucina di quanto non si aspettassero in passato. Le foto aiutano il lettore ad immaginare il risultato finale più concretamente e ad ispirare la prova del piatto.
    • Prendi diverse foto da differenti angolazioni per ottenere il miglior colpo finale di ogni ricetta fotografata.
    • Non hai bisogno delle foto per tutte le ricette a meno che non sia quello il tipo di libro di cucina che stai cercando: basta selezionare le ricette che si vorrebbero maggiormente descritte dalle foto.
    • Apporta modifiche alle fotografie utilizzando software specifico.
    • Se non è possibile scattare foto o non ti piace farlo mentre pasticci in cucina, trova un membro della famiglia o un amico che sia disposto ad aiutarti. Esistono fotografi professionisti che lo possono fare per te, ma si aggiunge un costo, quindi, se stai pensando di autopubblicarti, è meglio farlo in autonomia.
  4. 4
    Riunisci le ricette. Seleziona l'ordine in cui desideri inserire le ricette nel libro. Scrivi una panoramica e una tabella dei contenuti per aiutarti nel loro inserimento.
    • Guarda i libri esistenti per avere un’idea del modo in cui solitamente vengono ordinate le ricette. Mentre va bene essere un po' stravagante, ricorda che i lettori hanno idee abbastanza strutturate sulla composizione usuale dei libri di ricette, che vanno dal salato al dolce, iniziando con gli antipasti fino ai dessert e così via, a seconda di quali selezioni alimentari hai intenzione di mettere insieme.

Parte 3
Pubblicare il Ricettario

  1. 1
    Rivedi tutto. Modifica il tuo lavoro più volte e fai leggere tutto ad altri. Verifica la precisione delle quantità, i tempi di cottura, gli ingredienti, ecc. Le ricette non sono qualcosa che lascia un sacco di spazio per l'errore.
    • Se hai in famiglia o tra gli amici diversi cuochi disponibili, prendi in considerazione di prendere diverse ricette dal libro e di chiedere loro di provarle. Ricette testate più volte sono una promessa di valore aggiunto che è possibile includere come parte del marketing per incoraggiare i lettori ad avere fiducia nel tuo ricettario. Prometti ai tuoi aiutanti una copia gratuita del libro finale come ringraziamento per il loro aiuto.
  2. 2
    Cerca in che modo pubblicarlo. Ci sono varie possibilità di autoproduzione, sia in versione online, sia nelle versioni stampate. Controlla i prezzi impostando la quantità di copie desiderate e sii aperto alla possibilità di produrre un ebook, una stampa o forse una combinazione di entrambi.
    • Se vuoi stamparlo, decidi se desideri stampa a colori, finitura lucida o opaca, copertina, ecc., così che il prezzo totale includa tutto.
    • Alternativamente, invia il tuo ricettario agli editori perché provvedano loro a tutto, vendite incluse. Questo si tradurrà in numerosi rifiuti, ma, se hai fatto bene il tuo lavoro, è probabile che qualcuno sarà interessato, ma dovrai essere educato, persistente e disponibile a discutere e a dargli una buona percentuale sulle vendite. Ancora più utile è avere l'idea prima di scriverlo ed avere già pronto il tuo editore.
    • Consulta un esperto del settore se sei alla ricerca di una pubblicazione professionale del tuo lavoro.

Consigli

  • Il mercato delle ricette è saturo, ma tutto sommato c’è ancora qualche spazio, perché la gente ama il cibo e ama immaginarsi all’opera, anche se non otterrà mai quel risultato! Per aiutare il tuo ricettario a spiccare tra gli altri, è d’aiuto essere il più possibile originale ed attingere a ciò che è di moda attualmente. Ad esempio, se sono popolari quelle strane torte che si aprono, da quale nuova angolazione puoi guardarle? Forse delle ricette di torte che si aprono a forma di gatto o sui temi del giardino sarebbero sufficienti a farti distinguere dagli altri libri del settore. Utilizza una miscela di specialità tra ciò che va adesso e ciò che è abbastanza originale da catturare l'attenzione in mezzo a tutti gli altri libri di cucina. Goditi questa sfida creativa!
  • Spiega come cucinare gli ingredienti chiaramente e accuratamente. Diagrammi e illustrazioni possono essere utili come le foto, in alcuni casi. Se non sai disegnare, trova qualcuno che sia disposto ad aiutarti.
  • Pensa di chiedere contributi ad amici e familiari per il tuo libro di ricette. Questo può essere particolarmente utile se stai creando un ricettario per qualcosa di veramente speciale, come una riunione di famiglia o una celebrazione di un decennio di amicizia, ecc.

Avvertenze

  • Non lasciare il tuo lavoro attuale. Poche persone guadagnano abbastanza soldi per vivere solo con i libri di cucina. Se questa è la tua ambizione, puoi iniziare ottenendo un titolo di studio e un lavoro nel settore alimentare. Con quella formazione saresti in grado di promuovere le tue abilità in modi che potrebbero attirare l'interesse di TV, radio o podcast.
  • Errori di grammatica e di ortografia suggeriscono un approccio poco professionale al tuo lavoro, che può influire anche sull'impressione che le persone hanno della tua cucina. Se sei insufficiente in questo ambito, comprati un buon editor per far brillare il tuo lavoro.
  • Controlla ogni singola ricetta due e tre volte. Gli errori rendono le persone diffidenti sul contenuto e non potresti ottenere clienti abituali per i tuoi futuri libri di cucina. Misurazioni accurate, tempi di cottura e ottimi risultati sono parte della tua reputazione di bravo cuoco o panettiere.

Cose che ti Serviranno

  • Ricette
  • Macchina fotografica digitale (ad alta qualità di pixel)
  • Software fotografico
  • Software per la creazione di libri o anche semplicemente Word, ecc.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Ricette | Scrittura

In altre lingue:

English: Write a Cookbook, Español: escribir un libro de cocina, Português: Escrever um Livro de Receitas, Deutsch: Ein Kochbuch schreiben, Русский: написать поваренную книгу, Français: écrire un livre de cuisine, Bahasa Indonesia: Menulis Buku Resep Masakan

Questa pagina è stata letta 7 280 volte.
Hai trovato utile questo articolo?