Come Scrivere un Paragrafo

Scritto in collaborazione con: Megan Morgan, PhD

In questo Articolo:Pianificare il ParagrafoScrivere il ParagrafoCorreggere il ParagrafoSommario dell'Articolo7 Riferimenti

Imparare a scrivere paragrafi è essenziale per redigere un testo di qualità. I paragrafi permettono di spezzare testi lunghi e facilitano la digestione dei contenuti da parte dei lettori. Li guidano attraverso l'argomentazione concentrandosi su un'idea o un obiettivo principale [1]. In ogni caso, saper scrivere un paragrafo ben strutturato può essere difficile. Leggi questo articolo e impara a migliorare notevolmente le tue abilità di scrittura.

Parte 1
Pianificare il Paragrafo

  1. 1
    Decidi quale sarà l'argomento principale del paragrafo. Prima di iniziare a scriverlo, devi farti un'idea chiara della tematica. Infatti, sostanzialmente un paragrafo è una raccolta di frasi che si collegano tutte a un soggetto centrale [2]. Senza un'idea definita in merito all'argomento principale, il paragrafo mancherà di concentrazione e unità. Allo scopo di individuare la tematica giusta, dovresti porti diverse domande:
    • Quali indicazioni ti sono state date? Se devi scrivere un paragrafo seguendo una traccia particolare, come "Hai deciso di dare dei soldi in beneficenza. Quale associazione scegli e perché?" o "Descrivi il tuo giorno della settimana preferito", dovrai pensare attentamente all'argomento e assicurarti di parlarne in maniera diretta, senza andare fuori tema.
    • Quali sono le idee o le questioni principali di cui devi trattare? Pensa alla traccia che ti è stata assegnata o all'argomento di cui hai deciso di scrivere e considera quali sono le idee o le questioni più pertinenti al riguardo. Dal momento che i paragrafi solitamente sono relativamente brevi, è importante provare a elaborare tutte le idee principali, senza andare fuori tema.
    • Per chi scriverai? Pensa ai lettori a cui devi fare riferimento nel paragrafo o nel saggio. Che cosa sanno già dell'argomento? Hanno familiarità con esso o sono necessarie spiegazioni introduttive?
    • Se i paragrafi appartengono a un saggio più lungo, scrivere una scaletta può aiutarti a definire le idee o gli obiettivi principali di ogni paragrafo.
  2. 2
    Scrivi informazioni e idee riguardanti l'argomento. Una volta che ti sarai fatto un'idea più chiara della tematica del paragrafo, puoi iniziare a organizzare i pensieri annotando i tuoi pensieri su un bloc-notes o Word. Per ora è inutile scrivere in maniera completa tutte le frasi, devi semplicemente annotare qualche parola ed espressione chiave. Una volta che avrai messo tutto su carta, i punti da includere assolutamente nel paragrafo saranno più evidenti, e capirai anche quali sono le parti superflue [3][4].
    • A questo punto, potresti renderti conto che c'è una discrepanza tra quello che sai e i fatti e le cifre che devi cercare per sostenere la tua argomentazione.
    • È bene fare subito questa ricerca, in modo da avere prontamente a disposizione tutte le informazioni pertinenti nella fase di scrittura.
  3. 3
    Stabilisci come vuoi strutturare il paragrafo. Ora che tutti i tuoi pensieri, idee, fatti e cifre sono chiari di fronte a te, puoi iniziare a pensare alla struttura della sezione. Considera ciascun punto di cui vuoi parlare e cerca di organizzarli in un ordine logico: il paragrafo diventerà più coerente e facile da leggere [5].
    • Questo nuovo ordine potrebbe essere cronologico, portare le informazioni più importanti all'inizio del paragrafo o rendere il testo più facile e interessante da leggere: tutto dipende dall'argomento e dallo stile del testo che vuoi scrivere [5].
    • Una volta che avrai deciso la struttura del paragrafo, puoi riscrivere i punti in base a questo nuovo ordine. Ciò ti aiuterà a velocizzare e rendere molto più immediato il processo di stesura.

Parte 2
Scrivere il Paragrafo

  1. 1
    Scrivi una frase chiave. La prima frase del paragrafo deve essere chiave. Infatti, è una frase introduttiva che parla dell'idea o della tesi principale del paragrafo in questione. Dovrebbe contenere il punto più importante e rilevante che desideri sostenere in merito alla tematica, perciò riassumi il paragrafo nella sua interezza [2].
    • Tutte le altre frasi che scrivi dovrebbero sostenere la frase chiave, nonché fornire ulteriori dettagli e spunti di discussione riguardanti le questioni o le idee che solleva. Se una frase non può essere collegata direttamente a quella chiave, non va inclusa in questo paragrafo specifico.
    • Gli scrittori più esperti possono includere la frase chiave in qualsiasi punto del paragrafo: non necessariamente deve trovarsi nella prima riga. Tuttavia, gli scrittori alle primi armi o che non sanno ancora strutturare bene i paragrafi dovrebbero partire dalla frase chiave, che li guiderà per il resto della sezione [2].
    • La frase chiave non dovrebbe essere troppo ampia o ristretta. Nel primo caso, non sarai in grado di parlare adeguatamente delle idee nel paragrafo. Nel secondo, non avrai abbastanza spunti di cui discutere [6].
  2. 2
    Aggiungi i dettagli di supporto. Una volta che avrai scritto soddisfacentemente la frase chiave, puoi iniziare a completare il resto del paragrafo. È qui che ti torneranno utili gli appunti dettagliati e ben strutturati scritti in precedenza. Assicurati che il paragrafo sia coerente (il che significa facile da leggere e da capire), che ogni frase si colleghi alla successiva e che tutto sia scorrevole nella sua interezza. Per riuscirci, cerca di scrivere frasi chiare e semplici che esprimano esattamente quello che vuoi dire [5].
    • Collega tutte le frasi con parole di transizione, in modo che si formi un ponte tra di esse. I vocaboli di transizione possono aiutarti a fare paragoni, mettere in contrasto, mostrare una sequenza, dimostrare una concatenazione di causa ed effetto, evidenziare idee importanti e progredire scorrevolmente da un'idea all'altra. Tali avverbi includono "inoltre", "infatti" e "oltretutto". Puoi anche usare transizioni cronologiche, come "innanzitutto", "in secondo luogo" e "in terzo luogo" [5].
    • Le frasi di supporto sono il cuore del paragrafo, quindi dovresti scriverle offrendo abbastanza prove da sostenere al meglio la frase chiave. A seconda dell'argomento, puoi usare fatti, cifre, statistiche ed esempi, oppure storie, aneddoti e citazioni. Va bene qualunque cosa, purché rilevante [2].
    • In termini di lunghezza, solitamente bastano tre-cinque frasi per parlare dei punti principali e sostenere adeguatamente la frase chiave, ma questo varia molto a seconda dell'argomento e della lunghezza del saggio che devi scrivere. Non esiste una lunghezza prestabilita per un paragrafo. Dovrebbe essere abbastanza lungo da trattare adeguatamente l'idea principale [5][7].
  3. 3
    Scrivi una frase conclusiva per il paragrafo. Dovrebbe collegare tutti i punti. Una buona frase conclusiva rinforzerà l'idea descritta nella frase chiave, ma arricchita con tutte le prove e le argomentazioni contenute nelle frasi di supporto che hai scritto successivamente. Dopo aver letto la frase conclusiva, il lettore non dovrebbe avere dubbi sull'accuratezza o la rilevanza del paragrafo nella sua totalità [4].
    • Non riformulare solo la frase chiave. La frase conclusiva dovrebbe riconoscere la discussione precedente e ricordare al lettore la sua importanza [8].
    • Per esempio, in un paragrafo che affronta l'argomento "Perché è bello vivere in Canada?", la frase conclusiva potrebbe essere così: "In base a quanto si evince dalle prove illustrate finora, come l'ottima sanità canadese, l'eccellente sistema educativo e le città pulite e sicure, è possibile concludere che il Canada è un posto ideale in cui vivere" [4].
  4. 4
    Passa al paragrafo successivo quando dovresti farlo. A volte può essere difficile capire dove dovrebbe finire un paragrafo e iniziare un altro. Per fortuna, ci sono diverse linee guida che puoi seguire e che possono rendere evidente il momento in cui introdurre un nuovo paragrafo. La regola principale da rispettare? Ogni volta che cominci a discutere di una nuova idea, dovresti passare a un nuovo paragrafo. I paragrafi non dovrebbero mai contenere più di un'idea centrale. Se essa presenta molteplici punti o sfaccettature, allora ogni aspetto individuale dovrebbe essere sviluppato in un paragrafo a se stante [2][9].
    • Un nuovo paragrafo va usato anche ogni volta che metti in contrasto due punti o presenti ciascuna prospettiva di un'argomentazione. Per esempio, se l'argomento è "Gli impiegati statali dovrebbero ricevere stipendi più bassi?", un paragrafo affronterà le argomentazioni che sostengono l'abbassamento delle paghe dei funzionari, mentre un altro fornirà le argomentazioni contrarie [2].
    • I paragrafi facilitano la comprensione di un testo e permettono ai lettori di fare una pausa tra le nuove idee, in modo che possano digerire l'argomento. Se pensi che il paragrafo che stai scrivendo stia diventando troppo complesso o contenga una serie di punti difficili, potresti considerare se dividerlo in paragrafi individuali [2].
    • Quando scrivi un saggio, l'introduzione e la conclusione dovrebbero sempre avere paragrafi propri. Il paragrafo introduttivo dovrebbe definire lo scopo del testo e quello che si spera di ottenere; inoltre, dovrebbe dare una breve scaletta delle idee e delle questione di cui discuterà. Il paragrafo conclusivo fornisce un riassunto delle informazioni e delle argomentazioni contenute nel saggio, e afferma in maniera chiara quello che il testo ha dimostrato e/o provato. Potrebbe inoltre introdurre una nuova idea che apra la mente del lettore davanti alle domande suscitate dal saggio [2].
    • Se si tratta di un testo di narrativa, devi iniziare un nuovo paragrafo con un dialogo quando interviene un nuovo personaggio [10].

Parte 3
Correggere il Paragrafo

  1. 1
    Rileggilo per rimediare agli errori ortografici e grammaticali. Una volta che avrai finito di scrivere, è essenziale rileggere il paragrafo due o tre volte per valutare la presenza di parole scritte male ed errori grammaticali. Queste imperfezioni possono avere un impatto significativo sulla qualità percepita del testo, anche se le idee e le argomentazioni che contiene sono di alta qualità. È piuttosto facile trascurare i piccoli errori durante la stesura, quindi non saltare questo passaggio, anche se vai di fretta [4].
    • Assicurati che ogni frase abbia un soggetto e che tutti i nomi propri siano scritti in maiuscolo. Inoltre, devi essere certo che vi sia concordanza tra tutti i soggetti e i verbi e che sia stato usato lo stesso tempo verbale nell'intero paragrafo [4].
    • Usa un dizionario per ricontrollare l'ortografia delle parole di cui non sei sicuro, non presumere e basta che siano corrette. Puoi anche servirti di un dizionario dei sinonimi e contrari, se pensi di aver esagerato con un certo vocabolo. Ricorda solo di cercare i sinonimi che intendi scrivere per assicurarti di conoscerne il significato preciso. I dizionari dei sinonimi e contrari raggruppano le parole in maniera molto generica, quindi non tutte hanno la stessa definizione. Per esempio, può indicare che "gioioso", "estatico" e "ilare" sono sinonimi di "felice", ma ognuna di queste parole ha una propria connotazione o una particolare sfumatura di significato; essa può cambiare il tono e persino il senso della frase, se non stai attento.
    • Rileggi il paragrafo per assicurarti che la punteggiatura sia stata utilizzata bene; devi essere certo che segni come virgole, due punti, punti e virgole e puntini sospensivi si trovino nel contesto adeguato.
  2. 2
    Rileggi il paragrafo per esaminarne la coerenza e lo stile. Non devi valutare solo gli aspetti tecnici della scrittura, ma anche provare a rendere chiaro e scorrevole il testo. Puoi farlo variando la lunghezza e il formato della frasi, utilizzando parole di transizione e un vocabolario variegato [2].
    • Il punto di vista del testo dovrebbe essere coerente in tutto il paragrafo, quindi nell'intero saggio. Per esempio, se scrivi in prima persona (per esempio, "Credo che..."), non dovresti passare alla forma passiva ("Si crede che...") di punto in bianco.
    • A ogni modo, dovresti anche evitare di iniziare ogni frase con "Penso..." o "Sostengo che...". Cerca di variare il formato delle frasi, perché questo renderà il paragrafo più interessante per il lettore e gli consentirà di scorrere più naturalmente.
    • Per gli scrittori alle prime armi, meglio attenersi a frasi brevi e concise, che esprimano chiaramente il punto. Le frasi lunghe e sconnesse possono diventare subito incoerenti o riempirsi di errori grammaticali, quindi cerca di evitarle finché non avrai più esperienza come autore.
  3. 3
    Decidi se il paragrafo è completo. Una volta che lo avrai riletto e corretto errori grammaticali o stilistici, dovresti rivederlo per determinare se è pronto. Cerca di esaminarlo obiettivamente e stabilisci se sostiene e sviluppa sufficientemente la frase chiave, oppure se ha bisogno di qualche dettaglio o prova in più per supportare le tue affermazioni [5].
    • Se pensi che il punto principale della frase chiave sia sostenuto abbondantemente e ben sviluppato dai contenuti del resto del paragrafo, allora è completo. In ogni caso, se un aspetto importante della tematica rimane inesplorato o non spiegato, oppure il paragrafo contiene meno di tre frasi, probabilmente ha bisogno di un po' di lavoro in più [5].
    • D'altro canto, potresti decidere che il paragrafo è troppo lungo e contiene frasi superflue o secondarie. In questo caso, dovresti correggerlo in modo che presenti solo le informazioni pertinenti.
    • Se pensi che tutti i contenuti siano necessari per il tuo punto, ma il paragrafo è comunque troppo lungo, dovresti considerare di suddividerlo in diverse sezioni più brevi e specifiche.

Consigli

  • Un paragrafo dovrebbe essere formato da:
    • Frase chiave.
    • Frase o frasi di supporto.
    • Frase conclusiva.
  • Quando leggi, osserva la suddivisione dei paragrafi. Una volta che avrai esperienza con la lettura e la stesura dei paragrafi, puoi dividere il testo appropriatamente in maniera automatica.
  • Non esistono regole ferree sulla lunghezza di un paragrafo. Invece, assicurati che presenti pause naturali. Ogni paragrafo dovrebbe contenere un'idea principale e prove che la sostengano.
  • Quando scrivi in inglese, prima di iniziare un nuovo paragrafo, lascia sempre una rientranza. In questo caso, lo standard richiede di usarne una di 13 mm.
  • Gli errori ortografici e grammaticali possono danneggiare anche il più pianificato dei testi. Se hai dubbi in merito a qualcosa, usa un correttore automatico o chiedi a qualcuno di leggere il tuo lavoro.
  • Se devi scrivere una conversazione, inizia un nuovo paragrafo ogni volta che comincia a parlare una persona.
  • Il segreto sta nei seguenti fattori:
    • Unità: devi avere una singola idea ed esprimere chiaramente l'argomento.
    • Ordine: il modo in cui organizzi le frasi permette al lettore di capire meglio.
    • Coerenza. Questa caratteristica rende comprensibile il testo. Le frasi devono essere collegate tra di loro.
    • Completezza: tutte le frasi usate in un paragrafo dovrebbero trasmettere un messaggio completo.
  • Adatta la scrittura al suo scopo. Proprio come indossi vestiti diversi per varie occasioni e condizioni climatiche, dovresti scrivere in uno stile idoneo per il tuo obiettivo.

Avvertenze

  • Non aspettare fino all'ultimo minuto qualora si trattasse di un compito da consegnare a scuola. Concediti abbastanza tempo per pianificare e scrivere ciascun paragrafo. In questo modo, la qualità del testo sarà molto più alta.

Sommario dell'ArticoloX

Per scrivere un paragrafo, inizia con una frase che afferma l'argomento e la tesi principale. Nelle 3-5 frasi seguenti presenta le prove – come fatti, esempi o persino brevi aneddoti – che sostengono la tua tesi. Usa frasi di transizione come "oltre a" o "tuttavia" per rendere il testo più scorrevole. Termina con una frase conclusiva che rinforzi la tesi principale, riassuma brevemente le prove e faccia un accenno alle idee che saranno presentate nel paragrafo seguente. Se vuoi ricevere altri consigli dal nostro autore laureato in lettere, per esempio su come iniziare un nuovo paragrafo o correggere il tuo testo, leggi l'articolo!

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Megan Morgan, PhD. Megan Morgan lavora come Consulente Accademica per il Programma Laureati presso la School of Public & International Affairs all'Università della Georgia. Ha realizzato un Dottorato di Ricerca in Inglese nell'Università della Georgia nel 2015.

Categorie: Scrittura

In altre lingue:

English: Write a Paragraph, Español: escribir un párrafo, Português: Escrever um Parágrafo, 中文: 写好文章段落, Français: rédiger un paragraphe, Русский: написать абзац, Deutsch: Einen Absatz schreiben, Čeština: Jak napsat odstavec, Bahasa Indonesia: Menulis Paragraf, Nederlands: Een alinea schrijven, العربية: كتابة فقرة, हिन्दी: पैराग्राफ लिखने की प्रैक्टिस करें (Write a Paragraph), ไทย: เขียนย่อหน้า, Tiếng Việt: Viết một đoạn văn, 한국어: 문단 작성법, Türkçe: Paragraf Nasıl Yazılır

Questa pagina è stata letta 14 706 volte.
Hai trovato utile questo articolo?