Questo articolo include delle linee guida generali per scrivere saggi e temi accademici adatti a tutte le materie.

Metodo 1 di 4:
Comprendere l'Argomento del Saggio

  1. 1
    Comprendi la domanda che ti viene posta. Questo è un passo cruciale: devi leggere la domanda più e più volte fino a cogliere a fondo ciò che essa ti richiede di trattare nella risposta. Se non capisci una certa parola, guarda in un dizionario oppure on-line; oppure usa gli indizi contestuali.
    • Se ti senti bloccato, consulta il tuo docente e chiedigli che cosa vuole che tu risponda. Tuttavia, su questioni in cui devi esprimere la tua opinione, il docente molto probabilmente non ti può fornire una risposta.
  2. 2
    Esamina l'argomento del tuo saggio. Questo passaggio è più semplice se ti viene assegnato un argomento specifico. Se è un saggio a piacere, scegli un argomento che conosci bene e con tante informazioni disponibili per le tue ricerche.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Preparare la Scrittura del Saggio

  1. 1
    Fai ricerche sull'argomento. Puoi farlo in biblioteca o su internet – o usando entrambi. Trova informazioni importanti che diano una spinta ai contenuti del tuo saggio.
    • Può essere d'aiuto scrivere le informazioni su schede spaziose: il materiale risulterà più ordinato.
  2. 2
    Scrivi una traccia. Una traccia è una lista organizzata di punti che vuoi approfondire nel tuo tema, nello stesso ordine in cui verranno scritti e spiegati. Prima di iniziare a scrivere il tema è molto importante organizzare i propri pensieri; con uno schema e delle linee guida da seguire, il testo completo sarà molto più semplice e rapido da scrivere.
    • Non saltare questo passaggio. Anche se ti sembra essere un po' esagerato, se non si scrive una traccia si avrà molto più lavoro nel resto della stesura del saggio, a causa di informazioni disorganizzate. Utilizza schede e trova informazioni simili. Abbina queste informazioni insieme nello stesso paragrafo. Non scrivere le informazioni sulla traccia. Numera le schede in modo da poter trovare le informazioni che ti servono quando scrivi il saggio.
  3. 3
    Leggi bene la domanda per capire quanti punti deve contenere il saggio, o il numero di pagine che deve avere. Puoi anche chiedere nuovamente dal tuo docente.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Scrivere il Saggio

  1. 1
    Scrivi la tua tesi. Di solito la tesi di un saggio viene presentata alla fine dell'introduzione. Sarebbe l'asserzione che intendi dimostrare con il resto del tema. Per esempio, puoi descrivere una determinata azione di un personaggio della letteratura per spiegare e confermare la tesi che quella determinata persona è oppure era folle.
  2. 2
    Scrivi la prima bozza del saggio. Questa non sarà la versione finale e non dovresti considerarla come tale. Seguendo i punti della traccia, scrivi ciò che ti viene in mente; se non riesci a raggiungere la lunghezza richiesta, per ora non è importante.
    • Cerca di usare già una buona punteggiatura, metti le maiuscole all'inizio dei paragrafi e ai nomi propri, e segui la traccia che ti eri preparato.
  3. 3
    Dividi i tuoi pensieri in paragrafi. Ogni punto della tua traccia dovrebbe avere un proprio paragrafo specifico che dovrebbe contenere un minimo di 3 frasi.
  4. 4
    Prova a seguire uno schema di "Affermazioni" seguite da "Evidenze" e da "Impatti".
    • Un'affermazione è una dichiarazione supportata da testimonianze, come referenze o citazioni di determinati contesti.
    • L'impatto invece è una asserzione di come o perché la tua affermazione è importante nel contesto del tuo tema. L'"impatto" diventa quindi l'affermazione del paragrafo successivo e così via.
  5. 5
    Scrivi la seconda bozza. Potenzia i paragrafi che non forniscono abbastanza informazioni o argomenti. Per questo passaggio si consiglia di fare delle ricerche più approfondite delle precedenti.
  6. 6
    Usa frasi di transizione. Una frase di transizione facilita il lettore al passaggio da un paragrafo all'altro. Se la tua traccia è stata scritta bene, queste frasi dovrebbero collegare i contenuti di due paragrafi.
  7. 7
    Edita la bozza. Finita la seconda stesura, devi editarla. Inizia dalle cose generali: elimina i refusi, controlla l'ortografia ecc. Una buona conoscenza della grammatica italiana non guasta.
    • Elimina le frasi retoriche e quelle con i verbi alla forma passiva (se riesci, girali alla forma attiva).
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Terminare il Saggio

  1. 1
    Scrivi la tua bozza finale. Assicurati che sia nel formato corretto (vedi la sezione dei Consigli). Usa i programmi di controllo ortografico del tuo computer e rileggi il contenuto del tuo saggio. Prima di stampare e consegnare il tuo lavoro, se sei incerto per quanto riguarda la grammatica e lo spelling, chiedi a un amico o a un parente di leggere ciò che hai scritto.
    Pubblicità

Consigli

  • Se ti ritrovi a ripetere svariate volte le stesse parole, usa un dizionario dei sinonimi! Se non hai una versione cartacea, su internet se ne trovano tanti. Quasi sicuramente il programma che usi per scrivere con il computer ne ha uno integrato. Assicurati solamente di sapere bene come usare adeguatamente il sinonimo che hai scelto prima di inserirlo nel testo.
  • Non creare disordine con i tipi di scrittura e/o i margini del testo per rendere il tuo lavoro all'apparenza più lungo. La maggior parte degli insegnanti e dei professori, se provi a far sembrare il tuo tema più lungo, ti toglieranno dei punti. Usa le impostazioni predefinite: può sembrare strano ma un testo scritto con caratteri piccoli sembra più interessante rispetto a uno scritto con caratteri più grandi.
  • Usa un linguaggio corretto e appropriato. Ad esempio, 2 non è una parola, ma un simbolo che denota la quantità due. Non usare mai termini e linguaggi colloquiali: non stai scrivendo una e-mail o un sms ai tuoi amici, ma un documento accademico.
  • Gestisci il tuo tempo. Se non sei bravo a scrivere temi velocemente e sotto stress, assicurati di avere molto tempo a disposizione per completare il tuo compito.
  • Assicurati di utilizzare il formato corretto per citare i risultati delle tue ricerche e per la struttura del tuo saggio. La maggior parte degli insegnanti ti chiederanno di usare il formato MLA.
  • Prenditi una pausa! Mentre controlli quello che hai in frigo o quando porti il cane a passeggio, potrebbero venirti in mente delle idee geniali!

Pubblicità

Avvertenze

  • Non copiare. I lettori si aspettano che il tuo lavoro sia stato scritto da te, con le tue parole e le tue idee. Se utilizzi parole o idee di altri e non indichi da dove proviene il materiale che hai usato, confonderai i tuoi lettori. È un gesto disonesto nonché una forma di imbroglio e di solito è semplice da scoprire.
  • Ci sono vari motori di ricerca e applicazioni che consentono a insegnanti e professori di inserire il tuo saggio per verificare da dove hai ottenuto le informazioni. Il risultato potrebbe essere la bocciatura o addirittura la sospensione o l'espulsione dalla scuola. Se non sei sicuro in merito alla fonte di qualcosa che hai scritto, citala dai tuoi materiali di ricerca. Le citazioni ti salveranno.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Scrivere una Lettera Motivazionale

Come

Scrivere una Cartolina

Come

Avere una Bella Firma

Come

Scrivere una Breve Descrizione di Se Stessi

Come

Scrivere un Diario Segreto

Come

Scrivere una Lettera di Conferma

Come

Mettere gli Accenti sulle Parole

Come

Scrivere una Lettera

Come

Scrivere una Lettera al Sindaco della Tua Città

Come

Analizzare la Calligrafia (Grafologia)

Come

Scrivere un Romanzo

Come

Scrivere una Lettera d'Amore

Come

Capire la Personalità di Qualcuno dalla sua Calligrafia

Come

Indirizzare una Lettera a un Prete
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 536 volte
Categorie: Scrittura
Questa pagina è stata letta 4 536 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità