Come Scrivere un Testo di Risposta

In questo Articolo:Comprendere il TestoBozzaFormato di Risposta a BlocchiFormato di Risposta Misto6 Riferimenti

Per scrivere un testo di risposta, devi leggere un testo, comprenderne il senso, e determinare qual'è la tua personale risposta a quell'argomento. Il testo di risposta è più analitico che argomentativo. Inoltre, anche se devi scrivere la tua risposta personale, questa risposta deve essere credibile e non solo emotiva. Continua a leggere per imparare di più su come orientarsi per scrivere un testo di risposta.

Parte 1
Comprendere il Testo

  1. 1
    Prendi degli appunti accurati. Evidenziare il testo man mano che leggi non è sufficiente. Devi prendere degli appunti separati sul materiale, e quegli appunti devono essere in parole tue. [1]
    • Evidenziare attira la tua attenzione su parole e passaggi che trovi significativi nel testo che leggi., ma non ti permette di registrare i tuoi pensieri immediati mentre leggi quegli stessi passaggi.
    • Prendi appunti su un foglio separato. Includi parafrasi e citazioni dal passaggio oltre ai tuoi pensieri personali riguardo le informazioni che stai annotando.
  2. 2
    sviluppa una tua comprensione del testo facendo domande. Prima di poter formare un'opinione soggettiva sul lavoro, devi prima capirlo per ciò che è. Un testo di risposta richiede che tu concentri l'attenzione sulla tua interpretazione del testo, ma se vuoi formare un'opinione solida devi avere una comprensione di base del testo in sé.
    • Domande che vale la pena di fare includono:[2]
      • Qual'è la questione principale che l'autore o creatore sta cercando di sollevare?
      • Che posizione prende l'autore in merito alla questione? Qual'è l'affermazione o punto principale dell'autore?
      • Ci sono delle ipotesi che l'autore formula nel fare la sua affermazione? Queste ipotesi sono valide o di parte?
      • Che tipo di prove presenta l'autore a supporto delle sue affermazioni?
      • Quali punti della tesi sono forti?
      • Quali punti della tesi sono deboli?
      • Quali sono delle possibili obiezioni alle affermazioni o tesi fatte dall'autore?
      • Cosa rende la questione principale o l'affermazione dell'autore importante, se c'è qualcosa?
  3. 3
    Considera il lavoro all'interno di un corpo più grande di lavori, quando è appropriato. Questo passaggio non è sempre necessario, ma se stai studiando un lavoro all'interno di un contesto più ampio di lavori-lavori di quello stesso autore, di conteporanei nello stesso campo che affrontano lo stesso argomento, e simili- paragonare l'oggetto di cui devi scrivere una risposta può ampliare la tua comprensione del lavoro e di quanto sia efficace.
    • Domande che vale la pena di porsi sono:
      • Come si relaziona questo lavoro ad altri di una collezione sullo stesso argomento, o rispetto a un altro lavoro su un argomento simile scritto da qualcun altro?
      • Gli autori di lavori comparabili hanno opinioni concordanti o divergenti?
      • Gli autori di lavori comparabili sollevano la stessa parte di un argomento o diversi aspetti dello stesso? Vedono la questione discussa in modo simile o diverso?
      • L'autore del pezzo di cui stai scrivendo ha lavori passati che trattano lo stesso argomento? In che modo il punto di vista dell'autore è diventato più forte o più debole rispetto ai lavori precedenti?
      • L'informazione da un testo rinforza o indebolisce il testo che stai prendendo in esame, e, se sì, come?

Parte 2
Bozza

  1. 1
    Non trascinare i piedi. Il miglior momento per cominciare a stendere una bozza del tuo testo di risposta è immediatamente dopo aver letto il testo in modo che le tue idee siano ancora fresche nella tua mente. Se non puoi scrivere una bozza immediatamente dopo la lettura, comincia il prima possibie.
    • Anche se pensi che le tue idee potrebbero trarre vantaggio dal riposare un po' mentre esegui un'analisi attenta, dovresti comunque prenderti il tempo di scrivere la tua reazione immediata mentre è ancora fresco. In molti modi, la tua reazione iniziale è la più onesta. Puoi manipolarti ad avere una reazione diversa, con il passare del tempo, e la reazione successiva può sembrare più "intellettuale", ma la tua reazione iniziale al testo è la più veritiera e dovresti tenerla a mente.
  2. 2
    Fatti delle domande sulla tua reazione personale. Un testo di risposta è incentrato sulla tua personale e soggettiva reazione al testo. Potresti avere un senso generale di come ti ha fatto sentire il testo, ma devi analizzare le tue opinioni riguardo il lavoro accuratamente abbastanza da comprendere i pensieri profondi responsabili per quelle opinioni.
    • Domande che vale la pena di porti includono:[3]
      • Come si relaziona a te personalmente il testo, che sia nel passato, presente, o futuro? In che modo il testo si relaziona all'esperienza umana nella sua interezza?
      • Il testo è in accordo o in disaccordo con le tue opinioni sul mondo e il tuo senso etico?
      • Il testo ti ha aiutato ad imparare qualcosa di più sull'argomento o a comprendere un punto di vista opposto? Le tue opinioni o ipotesi precedenti sono state sfidate o confermate?
      • Il testo affronta direttamente argomenti che hai a cuore o consideri importanti?
      • Il testo era piacevole o notevole per il suo genere? In altre parole, se il testo era di fantasia, era piacevole come intrattenimento o arte? Se era storico, era notevole dalla prospettiva di uno storico? Se era filosofico, era adeguatamente argomentato?
      • Qual'è stata la tua reazione nel suo insieme? Lo consiglieresti a qualcun altro?
    • Mentre procedi con queste domande, scrivi le tue risposte. Oltre a scrivere le tue risposte e reazioni, fornisci anche delle prove dal testo per avvalorare queste risposte. Le prove possono avere la forma di citazioni dirette e parafrasi.
  3. 3
    Determina quali reazioni sono le più forti. Nonostante sia vero che un testo di risposta è personale e non c'è una singola risposta "giusta" da avere, devi fare qualcosa di più che semplicemente dichiarare qual'è la tua opinione sul testo. La tua opinione dev'essere supportata da prove fornite dal testo. Scorri attraverso le tue reazioni e pensieri e perfeziona quelli che hanno più supporto testuale.
    • Ci sono diverse tecniche di brainstorming che puoi usare per aiutarti nel determinare quali idee sono più forti. Fra queste tecniche, considera:[4]
      • Riesaminare i tuoi appunti
      • Registrare nuove idee man mano che vengono
      • Usare l'analisi dei pro e dei contro
      • Sollevare domande riguardo le tue reazioni e usare i tuoi appunti dal testo per dare delle risposte
      • Comparare le tue reazioni direttamente ai tuoi appunti e determinare quali argomenti si sovrappongono al meglio
  4. 4
    Scegli un'area di concentrazione o argomento centrale. Un testo di risposta non è il saggio di una tesi alla maniera tradizionale, ma hai comunque bisogno di scegliere un'area o argomento su cui concentrare la maggior parte del testo.
    • A seconda dei requisiti richiesti per il compito, potresti dover organizzare un solo argomento centrale o più d'uno da discutere. Anche quando hai diversi punti da sollevare, comunque, dovrebbero in ogni caso essere in qualche modo connessi fra loro.
    • Una differenza chiave fra una tesi tradizionale e un argomento centrale è che la tesi di solito esiste per provare un'affermazione, un fatto, o un pensiero. Un argomento centrale richiede che chi scrive analizzi la lettura in maniera continua.[5]

Parte 3
Formato di Risposta a Blocchi

  1. 1
    Scrivi la tua introduzione. dovresti usare l'introduzione per identificare i temi o le idee principali del lavoro e descrivere la tua reazione a queste tematiche.
    • For a four to five page paper, your introduction can extend to one or two paragraphs. For a shorter paper, though, restrict it to a short paragraph made up of three to five sentences.
    • Introduci il lavoro descrivendo come il lavororo a cui stai rispondendo si colloca nell'argomento più vasto che discute.
    • Potresti anche introdurre il testo spiegando le tue convinzioni o teorie riguardo l'argomento che concordano con il testo, prima di spiegare come il lavoro trattato sfida o conferma le tue convinzioni.
  2. 2
    Riassumi il lavoro. Il tuo testo di risposta non dovrebbe concentrarsi sul riassunto del lavoro. C'è qualche dibattito in merito alla lunghezza appropriata che un riassunto dovrebbe avere per questo genere di scritti, ma come regola generale, il riassunto dovrebbe durare solo metà dei paragrafi del testo se non meno.
    • Per un testo di quattro o cinque pagine, questa sezione dovrebbe durare solo due o tre paragrafi.
    • Descrivi il contenuto del lavoro e presenta le argomentazioni principali dell'autore, specialmente, perché influiscono sulla tua reazione.
    • Il riassunto dovrebbe essere in qualche modo analitico in natura, piuttosto che uno sterile resoconto. Mentre presenti i dettagli del lavoro e delle argomentazioni dell'autore, dovresti usare un tono analitico e discutere quanto efficacemente l'autore è riuscito a trasmettere il senso delle sue parole.
  3. 3
    Presenta e discuti il tuo argomento centrale. Questo è il punto in cui devi spiegare come hai reagito, a livello intellettuale, al lavoro che stai trattando. Puoi includere paragrafi separati per spiegare con cosa sei in accordo e con cosa sei in disaccordo, o puoi concentrarti solo su una delle due cose, e scrivere tanti paragrafi quanti ne servono per coprire la tua risposta.
    • Nota che questo formato di risposta è il migliore se stai lavorando concentrandoti su un unico tema principale di un lavoro. Non funziona altrettanto bene se stai discutendo diverse idee presentate in un lavoro.
    • Supporta la tua analisi con citazioni e parafrasi. Assicurati che ogni esempio sia appropriatamente citato.
    • Se ti sei preso il tempo di trovare prove testuali a supporto delle tue risposte durante la stesura della bozza, questa parte del testo dovrebbe essere abbastanza facile. Tutto quello che devi fare è riordinare le tue argomentazioni in maniera coerente e scrivere nel dettaglio le tesi a supporto che hai già radunato.
  4. 4
    Scrivi la tua conclusione. A questo punto, devi riaffermare la tua posizione ai lettori e difendere brevemente il significato di questa.
    • Anche per un testo di quattro o cinque pagine, hai bisogno di un solo paragrafo semplice per fare questo. Per un testo più breve, fai questo paragrafo non più lungo di tre o cinque frasi.
    • Dichiara in che modo questo lavoro ha un effetto più ampio su di te e sul genere o comunità di cui fa parte.

Parte 4
Formato di Risposta Misto

  1. 1
    Scrivi un'introduzione. Crea un breve paragrafo che introduce i temi e le idee principali che pianifichi di trattare. Afferma anche brevemente la tua reazione a questi temi.
    • La tua introduzione può durare uno o due paragrafi per un testo di quattro o cinque pagine, ma per un testo breve di una o due pagine, mantieni l'introduzione a non più di un unico breve paragrafo.
    • Puoi presentare il lavoro descrivendo in che modo si colloca nell'argomento che tratta nella sua interezza, oppure spiegando in che modo ha avuto un impatto sulle tue convinzioni sull'argomento.
    • Alla fine dell'introduzione, dovresti aver citato la tua "tesi" o argomento centrale.
  2. 2
    Riassumi e spiega il tuo accordo o disaccordo con un punto.[6] Nel formato di risposta misto, dovresti sollevare un argomento alla volta e rispondere a ciascuno man mano che ci arrivi. Il tuo riassunto del tema e di come il testo lo rappresenta non dovrebbe prendere più di un terzo del paragrafo, e la tua risposta dovrebbe riempire il resto.
    • Nota che questo formato a risposta mista è l'opzione migliore quando hai diverse idee o temi leggermente collegati fra di loro che vuoi trattare piuttosto che un singolo tema dominante.
    • Questo metodo ti permette di tessere il tuo riassunto e la tua analisi insieme in maniera più naturale e coesa. Man mano che sollevi un punto o esempio dal testo, tratta la tua interpretazione personale di quel punto seguendo direttamente la tua citazione.
  3. 3
    Riassumi e spiega il tuo accordo o disaccordo con un secondo punto, e così via. Quando usi questo formato, dovresti mirare ad avere almeno tre punti da riassumere e a cui rispondere sotto forma di paragrafi singoli.
    • Continua nella stessa maniera usata per il primo punto. Man mano che riassumi un punto o argomento dal testo originale, fai seguire immediatamente dopo la tua personale risposta intellettiva in merito.
  4. 4
    Chiudi il cerchio con una conclusione. Riafferma la tua posizione o reazione al testo in un breve paragrafo. Se lo desideri o se è appropriato, spiega perché l'argomento è importante nella sua interezza.
    • Per un testo di quattro o cinque pagine, la tua conclusione dovrebbe essere un paragrafo di dimensioni normali. Per un testo più breve, mantieni questo paragrafo non più lungo di tre frasi.
    • quando è il caso, spiega in che modo il lavoro ha un effetto più vasto sul genere o comunità in cui rientra.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Scrittura

In altre lingue:

English: Write a Response Paper, Русский: написать сочинение отзыв, Español: escribir un ensayo de respuesta, Português: Escrever um Texto de Resposta, Français: rédiger une réponse à un article, Deutsch: Eine Stellungnahme schreiben, Bahasa Indonesia: Menyusun Makalah Tanggapan

Questa pagina è stata letta 2 437 volte.
Hai trovato utile questo articolo?