Lo scopo di un thriller è quello di tenere il lettore costantemente con il fiato sospeso. Diversamente dai gialli classici, che ruotano attorno a un'indagine a seguito della scoperta di un delitto, i thriller sono incentrati più che altro sul crimine stesso e, spesso, sul cercare di impedirlo. Un buon thriller sorprende, coinvolge e tiene sulle spine il lettore dal principio alla fine.

Parte 1 di 3:
Ideare la Storia

  1. 1
    Scegli un sottogenere. Esistono diversi sottogeneri thriller; sceglierne uno ti aiuterà a impostare la trama del romanzo. Quelli più comuni sono:[1]
    • Thriller psicologico: si concentra sui moventi psicologici dei personaggi (problemi familiari, morte di una persona cara o simili); di solito è presente un personaggio principale mentalmente disturbato.
    • Thriller giallo: è focalizzato sul risolvere un mistero (un furto, un omicidio, un suicidio…) in un clima frenetico e carico di tensione.
    • Thriller fantascientifico: usa molti elementi tipici della fantascienza (mutazioni, zombie, mostri…).
    • Thriller di spionaggio: tratta di spie e di vicende legate allo spionaggio (attentati, missioni omicide, rapimenti…).
    • Thriller militare: parla di guerra, sia reale sia immaginaria (azioni militari, guerre nucleari, cyber terrorismo…).
  2. 2
    Butta giù delle idee per la trama. Un buon thriller ha alla base un'idea forte e solida. La maggior parte dei thriller si sviluppa attorno a un protagonista che cade vittima di un altro personaggio o deve combattere contro un antagonista. Rifletti con calma e trova per il tuo romanzo un'idea che abbia un significato per te e rappresenti il tuo modo di vedere.[2]
    • Per esempio, potresti pensare a una storia in cui un eroe riesce a sventare un crimine; oppure a una che tratta di morte e rinascita, in cui un personaggio arriva quasi a morire per poi "rinascere" più forte di prima.
    • Un'altra opzione potrebbe essere una storia in cui un personaggio impedisce che avvenga una catastrofe e porta beneficio alla società risolvendo un problema molto serio.
  3. 3
    Crea dei personaggi coinvolgenti. I thriller devono avere personaggi interessanti e accattivanti che facciano progredire la trama. Il protagonista dovrebbe avere una personalità complessa e un proprio passato. Cerca di non usare personaggi stereotipati: la storia risulterebbe prevedibile e priva di energia.[3]
    • Evita gli stereotipi tipici dei thriller, come l'investigatore privato duro e solitario, l'agente dell'FBI freddo e convenzionale o il giovane reporter determinato. Cerca di rendere i tuoi personaggi unici e complessi.
    • Per esempio, potresti scrivere di un investigatore cieco che va dappertutto con un cane guida o di un agente dell'FBI con un passato ambiguo che vuole ardentemente risolvere un caso difficile. Pensa a diverse caratteristiche e qualità che puoi dare ai tuoi personaggi in modo che abbiano una propria identità e non siano dei meri stereotipi.
  4. 4
    Leggi dei thriller. Per capire meglio il genere, prova a leggere dei romanzi thriller di diversi sottogeneri, in maniera da farti un'idea di che cosa viene pubblicato al momento. Alcuni esempi sono:[4]
    • Il silenzio degli innocenti di Thomas Harris
    • Uomini che odiano le donne di Stieg Larsson
    • Rebecca, la prima moglie di Daphne Du Maurier
    • Il talento di Mr. Ripley di Patricia Highsmith
    • L'inclubo di Hill House di Shirley Jackson
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Scrivere il Romanzo

  1. 1
    Struttura la trama. Sarà più facile scrivere il romanzo se prepari uno schema della storia. Puoi usare la piramide di Freytag, o arco drammatico, che consiste di: esposizione, evento scatenante, crescita dell'azione, climax, decrescita dell'azione e conclusione. Assicurati che nella storia la posta in gioco sia sempre alta e il conflitto sia costante.
    • Puoi anche provare a usare il metodo "snowflake" o "del fiocco di neve": consiste nello scrivere un riassunto di una sola frase, un riassunto di un solo paragrafo, i profili dei personaggi e un piano schematico delle scene.
    Consiglio dell'Esperto
    Lucy V. Hay

    Lucy V. Hay

    Autrice, Sceneggiatrice e Script Editor
    Lucy V. Hay è un'autrice, script editor e blogger che aiuta altri scrittori attraverso workshop di scrittura, corsi e il suo blog, Bang2Write. Lucy è la produttrice di due thriller britannici, nonché script editor e consulente per molti altri film e cortometraggi. Ha scritto "Writing & Selling Thriller Screenplays" per la collana "Creative Essentials" della casa editrice Kamera Books. Ha poi pubblicato due sequel, ovvero "Drama Screenplays" e "Diverse Characters". Il suo romanzo poliziesco di esordio, "The Other Twin", è attualmente in fase di adattamento per il piccolo schermo dai creatori nominati agli Emmy per la serie televisiva "Agatha Raisin", prodotta da Free@Last TV e trasmessa su Sky.
    Lucy V. Hay
    Lucy V. Hay
    Autrice, Sceneggiatrice e Script Editor

    Rendi il tuo thriller il più emozionante possibile per conquistare il lettore. La scrittrice Lucy Hay spiega: "La tensione e il mistero sono elementi fondamentali in ogni thriller. È successo qualcosa di enorme, che porterà a una spettacolare resa dei conti finale".

  2. 2
    Inizia col botto. Comincia il tuo thriller con una scena nel pieno dell'azione, in modo da coinvolgere da subito il lettore nella storia e fargli capire che lo aspettano scariche di adrenalina. Descrivi il crimine o presenta il protagonista di fronte a un dilemma o un grave problema.[5]
    • Evita di scrivere dettagli sul passato dei personaggi o una lunga esposizione nelle prime pagine del romanzo; potrai farlo più avanti. Inizia con i momenti più interessanti o coinvolgenti.
    • Per esempio, potresti cominciare con la descrizione di un assassino che insegue una vittima, facendo subito immergere il lettore nella storia.
  3. 3
    Fai in modo che la posta in gioco sia alta. Man mano che il romanzo procede, assicurati che il protagonista (e il lettore con lui) corra molti rischi; questo vuol dire metterlo in situazioni molto difficili e pericolose. Mantieni alto il conflitto tra i personaggi. Crea ostacoli che rendano difficile per il protagonista risolvere il crimine o ottenere ciò che vuole. Riempi la sua vita di complicazioni e problemi.[6]
    • Per esempio, poniamo il caso tu stia scrivendo di un giovane e ambizioso agente dell'FBI che vuole risolvere un caso complicato. Potresti rendergli le cose difficili decidendo che delle prove vengono distrutte in un incendio o facendo scomparire un testimone.
  4. 4
    Fai progredire la storia. Non inserire informazioni superflue o comunque non funzionali alla trama. Assicurati che l'azione proceda in modo costante e che il ritmo sia sempre veloce. I thriller migliori sono pieni di azione e colpi di scena e sono focalizzati sulla trama più che su ogni altra cosa.[7]
    • Per esempio, invece di includere lunghe sezioni in cui racconti il passato del protagonista, concentrati su come farlo passare da una scena a un'altra. Inserisci i dettagli sulla sua storia personale solo quando necessario e fai sempre muovere la trama in avanti.
  5. 5
    Sviluppa un climax emozionante. Un buon thriller ha di norma un climax elettrizzante, spesso collocato a tre quarti del romanzo. È l'apice degli eventi, dove il rischio è al suo massimo e la storia raggiunge il punto culminante di suspense e tensione. Il protagonista potrebbe affrontare l'antagonista; oppure potrebbe risolvere il problema centrale della storia; o, ancora, potrebbe avere una rivelazione che cambia la sua visione delle cose.
    • Per esempio, il climax potrebbe essere il momento in cui il protagonista smaschera l'assassino o quello in cui giunge alla soluzione di un problema.
  6. 6
    Finisci in bellezza. Concludi il romanzo con un finale emozionante e ricco di suspense. Piuttosto che cercare di dare una conclusione che riprenda e spieghi tutto ciò che è accaduto nella storia, termina con una scena che tenga il lettore sulle spine fino all'ultimo. Fai compiere al protagonista un'azione decisiva o fallo giungere a una consapevolezza che mostri quanto sia cambiato nel corso del romanzo.[8]
    • Per esempio, potresti terminare il romanzo con un arduo inseguimento che culmina in un'ultima scena tra l'agente e l'assassino.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Rivedere e Correggere il Romanzo

  1. 1
    Rileggi la bozza. Una volta finito il romanzo, rivedi quanto hai scritto e leggilo ad alta voce a te stesso. Verifica che sia scorrevole e che non ci siano buchi nella trama; controlla anche se ci sono dei punti in cui puoi perfezionare o approfondire i personaggi.
  2. 2
    Mostra la bozza ad altre persone. Chiedi le loro opinioni per avere un riscontro sul romanzo, in modo da poterlo migliorare. Mostralo a un gruppo di scrittura o a un insegnante, oppure iscriviti a un corso di scrittura creativa di genere thriller e presenta la tua bozza per discuterne e correggerla.
    • Puoi anche chiedere opinioni e consigli a parenti e amici. Sii aperto alle critiche costruttive, perché probabilmente non faranno che migliorare il romanzo.
  3. 3
    Controlla la trama e la presenza di azione e suspense. Una volta raccolte le opinioni sulla bozza, verifica che la trama sia solida e che ci siano azione e suspense a sufficienza. Chiediti: "Questa scena è ricca di suspense quanto dovrebbe? C'è abbastanza azione nel romanzo? La trama ha senso? È in grado di tenere il lettore con il fiato sospeso?"[9]
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Scrivere una Favola

Come

Scrivere una Breve Descrizione di Se Stessi

Come

Mettere gli Accenti sulle Parole

Come

Scrivere una Lettera Motivazionale

Come

Scrivere in Terza Persona

Come

Scrivere una Lettera di Conferma

Come

Avere una Bella Firma

Come

Scrivere un Mito

Come

Scrivere una Lettera al Sindaco della Tua Città

Come

Scrivere una Poesia

Come

Scrivere una Lettera

Come

Scrivere un Discorso Come Rappresentante di Istituto

Come

Analizzare la Calligrafia (Grafologia)

Come

Scrivere una Lettera d'Amore
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lucy V. Hay
Co-redatto da
Autrice, Sceneggiatrice e Script Editor
Questo articolo è stato co-redatto da Lucy V. Hay. Lucy V. Hay è un'autrice, script editor e blogger che aiuta altri scrittori attraverso workshop di scrittura, corsi e il suo blog, Bang2Write. Lucy è la produttrice di due thriller britannici, nonché script editor e consulente per molti altri film e cortometraggi. Ha scritto "Writing & Selling Thriller Screenplays" per la collana "Creative Essentials" della casa editrice Kamera Books. Ha poi pubblicato due sequel, ovvero "Drama Screenplays" e "Diverse Characters". Il suo romanzo poliziesco di esordio, "The Other Twin", è attualmente in fase di adattamento per il piccolo schermo dai creatori nominati agli Emmy per la serie televisiva "Agatha Raisin", prodotta da Free@Last TV e trasmessa su Sky. Questo articolo è stato visualizzato 29 953 volte
Categorie: Scrittura
Questa pagina è stata letta 29 953 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità