Come Scrivere una Lettera in Spagnolo

3 Parti:AperturaElaborare il Corpo della LetteraChiudere la Lettera

Se devi scrivere a qualcuno che non conosci di persona, usare un linguaggio formale è importante per intrattenere una corrispondenza corretta. Anche se sei capace di usare la lingua spagnola per parlare, ascoltare e leggere, è possibile che tu non abbia mai acquisito le giuste conoscenze per scrivere in maniera formale. Molte delle norme principali per redigere una lettera sono le stesse un po' per tutte le lingue, ma bisogna pur sempre seguire delle regole specifiche per lo spagnolo, soprattutto dal punto di vista culturale. Tali formalità variano a seconda del destinatario e dello scopo della lettera [1].

Parte 1
Apertura

  1. 1
    Scrivi gli indirizzi nel formato giusto. Se devi redigere una lettera formale, scrivi il tuo nome e il tuo indirizzo in alto a destra, quindi scrivi il nome e l'indirizzo del destinatario a sinistra [2].
    • La maggior parte dei programmi di videoscrittura ha un modello per le lettere commerciali che elabora automaticamente la struttura.
    • Se intendi stamparla su carta intestata, non è necessario inserire il tuo nome e il tuo indirizzo.
    • Quando scrivi un'e-mail, in genere gli indirizzi non vanno scritti nella parte superiore della pagina.
  2. 2
    Inserisci la data. Se si tratta di una lettera formale, è buona norma scrivere la data in cui è stata scritta la lettera in alto. Nelle lettere spagnole, la data viene solitamente preceduta dalla città in cui ci si trova al momento della redazione [3].
    • Per esempio, scriveresti: "Acapulco, 23 de diciembre de 2016". Come in italiano, la data si scrive indicando prima il giorno, seguito dal mese e dall'anno. Se usi solo i numeri, la stessa data verrebbe scritta in questo modo: "23-12-2016".
    • Se la lettera è stampata su carta intestata, oppure il destinatario è un amico o un conoscente e la lettera è più informale, inserisci la data in alto a destra, dove andrebbero solitamente il tuo nome e indirizzo.
    • Le lettere commerciali hanno generalmente la data sulla parte sinistra del foglio, sotto i nomi e gli indirizzi.
  3. 3
    Saluta nel modo adeguato. Il modo in cui saluti il destinatario dipende dal vostro rapporto e da quanto tempo lo conosci. I saluti informali che andrebbero bene per un amico o un conoscente possono essere offensivi per una persona più grande di te o che non hai mai incontrato [4].
    • Se non conosci il nome del destinatario, puoi scrivere "A quien corresponda" (cioè "A chi di competenza"). È un saluto adeguato per le lettere commerciali generiche, per esempio quando vuoi ricevere informazioni su un prodotto o un servizio.
    • Se il destinatario è più grande di te o gli scrivi per la prima volta, usa "Estimada/o", seguito dal suo cognome. Se necessario, utilizza il termine señor o señora. Per esempio, potresti scrivere Estimado Señor Lopez. Letteralmente significa "Stimato Signor Lopez", ma è simile all'espressione "Gentile Signor Lopez" in italiano.
    • Se hai un rapporto stretto con il destinatario, puoi usare Querido/a, seguito dal suo nome di battesimo. Esempio: Querida Benita, ovvero "Cara Benita".
    • In spagnolo, il saluto va seguito da due punti; in italiano si usa invece una virgola.
  4. 4
    Presentati. Nella prima riga della lettera devi dire chi sei, quindi scrivi Mi nombre es, seguendo questa espressione con il tuo nome completo. Se necessario, dovresti anche indicare il tuo titolo professionale o il rapporto che hai con il destinatario [5].
    • Esempio: Mi nombre es Maria Bianchi. Successivamente, scrivi una frase per spiegare chi sei, per esempio puoi dire che sei uno studente universitario o che conosci un suo amico.
    • Se scrivi da parte di un'altra persona, usa l'espressione Escribo de parte de, seguita dal nome della persona in questione. Esempio: Escribo de parte de Margarita Flores.
  5. 5
    Dichiara il motivo per cui stai scrivendo. Subito dopo esserti presentato, devi spiegare brevemente perché ti stai rivolgendo al destinatario o che cosa desideri che faccia. Scenderai più nel dettaglio nel corpo della lettera, ma lo scopo va dichiarato immediatamente [6].
    • Immagina che questo sia il riassunto della lettera. Per esempio, se vuoi saperne di più su un lavoro o uno stage, potresti scrivere: Quisiera postularme para el puesto, cioè "Vorrei candidarmi per il posto". A questo punto spiegherai dove hai visto l'annuncio o come ne sei venuto a conoscenza.
    • Questa sezione non dovrebbe contenere più di una o due frasi e serve a concludere il paragrafo introduttivo della lettera.

Parte 2
Elaborare il Corpo della Lettera

  1. 1
    Usa un linguaggio formale. Pur avendo un rapporto più o meno amichevole con il destinatario, la redazione di una lettera in spagnolo prevede l'utilizzo di un linguaggio formale ed educato, proprio come in italiano [7].
    • In spagnolo, la redazione formale è molto simile a quella italiana. Usa forme al condizionale (quería saber si ustedes estarían disponibles, cioè "Mi piacerebbe sapere se voi sareste disponibili") e dai del lei (usted o ustedes) al destinatario, a meno che non abbiate un rapporto più stretto.
    • Se non sai bene come scrivere, andrai sempre sul sicuro con un linguaggio formale. Se sei più educato del necessario, difficilmente offenderai il destinatario, mentre può essere un rischio qualora la lettera avesse un tono troppo informale o familiare.
    • Se hai incontrato il destinatario più di una volta o sei tu che devi rispondere a una lettera, orientati in base al grado di formalità degli incontri precedenti. Mai essere meno formale di quanto sia stata l'altra persona.
    • Pur scrivendo un'e-mail, i colloquialismi, lo slang e le abbreviazioni usate nei messaggi di testo o in una conversazione informale su internet non sono appropriate per una lettera.
  2. 2
    Per iniziare, descrivi lo scopo principale della lettera. Nel corpo devi infatti affermare i punti o le informazioni in ordine decrescente di importanza. Cerca di scrivere in maniera chiara e concisa, in modo che la lettera non sia più lunga di una pagina [8].
    • Una lettera personale, per esempio ti rivolgi a un amico per condividere esperienze fatte in vacanza, può avere la lunghezza che desideri. Per una lettera commerciale o formale, rispetta il tempo di cui dispone il destinatario. Non affrontare argomenti che non siano relazionati allo scopo. Colpirai di più il destinatario dimostrandoti capace di scrivere correttamente una lettera formale.
    • Può essere utile fare una piccola scaletta prima di iniziare a scrivere, in modo da sapere esattamente quali punti o argomenti affrontare e come. Organizzarsi in anticipo facilita la redazione, specialmente quando non scrivi nella tua lingua madre.
  3. 3
    Suddividi le informazioni in paragrafi. La lettera dovrebbe presentare una spaziatura singola, con doppio spazio fra un paragrafo e l'altro. Ciascun paragrafo deve essere limitato a due o tre frasi [9].
    • Per ogni idea o punto diverso dovresti scrivere un altro paragrafo.
    • Per esempio, immagina di scrivere una lettera allo scopo di candidarti per uno stage. I punti principali che devi affrontare sono due: la tua esperienza e il motivo per cui saresti il candidato migliore. La lettera dovrebbe includere un paragrafo introduttivo, un paragrafo sulla tua esperienza, un paragrafo sul perché sei il miglior candidato e un paragrafo conclusivo.

Parte 3
Chiudere la Lettera

  1. 1
    Sintetizza lo scopo della lettera. Introduci il paragrafo conclusivo con una o due frasi che riassumano il fine della lettera. Devi anche includere osservazioni conclusive pertinenti per l'argomento [10].
    • Per esempio, se ti candidi per un lavoro o uno stage, in chiusura potresti affermare di avere persone disposte a dare le tue referenze.
    • Se la lettera presenta solo un paio di paragrafi, questo potrebbe non essere necessario. Può però essere utile per lettere più lunghe, per esempio di un paio di pagine, perché ricorderà al lettore il motivo per cui gli hai scritto in primo luogo.
    • Se scrivi a un caro amico o familiare, questa parte della lettera non è solitamente importante.
  2. 2
    Scrivi la frase di chiusura. Per concludere la lettera, spiega al destinatario quali sono le tue aspettative. Nell'ultima frase devi affermare quale decisione speri che prenda o in vista di quale data aspetterai sue notizie [11].
    • Per esempio, se vuoi una semplice risposta, ma non hai in mente una data specifica, potresti scrivere: Espero su respuesta, che significa "Aspetto una sua risposta".
    • Se pensi che il destinatario abbia domande o voglia discutere ulteriormente dell'argomento, potresti scrivere Cualquier cosa estoy a su disposición, che significa: "Se dovesse avere domande, sono a sua disposizione".
  3. 3
    Scrivi un saluto conclusivo. Puoi usare una parola o una frase come "Cordiali saluti" o "Sinceramente", proprio come faresti in italiano [12].
    • In spagnolo i saluti di chiusura sono simili a quelli italiani e hanno lo stesso grado di formalità. In genere si usano espressioni come Saludos cordiales. Se chiedi un favore al destinatario, potresti scrivere Gracias y saludos, cioè "Grazie e saluti".
    • Se non conosci affatto il destinatario ed è più grande di te o in una posizione di autorità, potresti scrivere: Le saludo atentamente. Questa frase rappresenta uno dei saluti di chiusura più formali e letteralmente si può tradurre come "La saluto distintamente". Implica un certo distacco e cortesia nei confronti del destinatario.
    • Quando scrivi a un caro amico o familiare, puoi usare un saluto di chiusura come Besos, cioè "Baci". Potrebbe sembrarti più intimo rispetto al modo in cui chiuderesti una lettera in italiano, ma in spagnolo è piuttosto comune.
  4. 4
    Correggi con cura la lettera, specialmente se hai usato un programma di videoscrittura impostato in lingua italiana, altrimenti rischi di ritrovarti con errori piuttosto gravi in fatto di punteggiatura o ortografia. Una lettera approssimativa non ti aiuterà a fare bella figura e può denotare scarso rispetto nei confronti del destinatario [13].
    • Se hai attivato l'autocorrezione sul programma di videoscrittura, correggi la lettera con particolare attenzione qualora avessi impostato una lingua diversa dallo spagnolo. Potrebbe alterare le parole spagnole simili a quelle italiane senza che tu nemmeno te ne accorga.
    • Presta particolare attenzione alla punteggiatura. Per esempio, in spagnolo le domande vanno introdotte con il simbolo ¿ e concluse con ?. Questa struttura è tipica della lingua, quindi, non essendo abituato a scrivere in spagnolo, rischi di dimenticartene.
  5. 5
    Aggiungi i tuoi dati di contatto. Pur avendoli inseriti all'inizio della lettera, è una consuetudine includere i propri dati sotto il nome scritto al computer per essere contattati direttamente. È particolarmente importante se scrivi in qualità di dipendente [14].
    • Per esempio, se scrivi la lettera usando la carta intestata del tuo datore di lavoro, le informazioni generali dell'azienda sono solitamente già incluse, mentre i tuoi dati personali no.
    • Indica quali modalità di comunicazione preferisci. Se vuoi che il destinatario della lettera ti chiami, scrivi il tuo numero di telefono dopo il nome. Invece, se vuoi che ti mandi un'e-mail, dagli il tuo indirizzo.
  6. 6
    Firma la lettera. Una volta sicuro che la lettera sia priva di errori, stampala e firmala, proprio come faresti con una lettera in italiano. In genere si lasciano delle righe vuote sotto il saluto di chiusura e poi si scrive il proprio nome al computer [15].
    • Apponi la firma a mano al di sopra del nome scritto al computer.
    • Se la lettera ha uno scopo di natura ufficiale, potresti fotocopiarla dopo averla firmata per archiviarla prima di mandarla.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Lingue

In altre lingue:

English: Write a Spanish Letter, Русский: написать письмо на испанском языке, Español: escribir una carta en español, Português: Escrever uma Carta em Espanhol, Deutsch: Einen spanischen Brief schreiben, Français: écrire une lettre en espagnol, Bahasa Indonesia: Menulis Surat dalam Bahasa Spanyol

Questa pagina è stata letta 57 765 volte.

Hai trovato utile questo articolo?