Se desideri pubblicare una recensione su un articolo accademico o devi svolgerne una per un corso, la tua critica dovrebbe essere equa, approfondita e costruttiva. Scorri l'articolo per valutare com'è organizzato, leggilo più volte, prendi appunti e scrivi commenti durante il processo. Valuta il testo sezione per sezione e considera se ciascun componente svolge il proprio compito in modo efficiente. Pensa a una tesi che riassume brevemente la tua analisi, componi la recensione e includi esempi specifici che convalidano le tue affermazioni.

Parte 1 di 3:
Leggere un Testo Attivamente

  1. 1
    Informati sullo stile della pubblicazione. Se desideri pubblicare la tua recensione, controlla per prima cosa il formato e le linee guida sullo stile da seguire. In questo modo avrai un'idea migliore su come valutare l'articolo e strutturare la tua recensione.[1]
    • Informarti sul formato e le linee guida stilistiche è particolarmente importante se non hai mai pubblicato prima su quella rivista. Ad esempio, potresti dover raccomandare l'articolo per la pubblicazione, rispettare un certo limite di parole o proporre delle revisioni che l'autore dovrebbe mettere in pratica.
    • Se stai scrivendo una recensione per scuola, chiedi all'insegnante che linee guida seguire.
  2. 2
    Scorri velocemente l'articolo per analizzare l'organizzazione. Per prima cosa, cerca di individuare il filo logico. Leggi il titolo, l'abstract e i sottotitoli per capire come è strutturato. In questa prima lettura veloce, trova il quesito o il problema centrale trattato dall'articolo.
  3. 3
    Leggi rapidamente l'intero articolo. Dopo aver scorso il testo, leggilo dall'inizio alla fine per sviluppare un'impressione generale. A questo punto, individua la tesi, o l'argomentazione principale dell'articolo e sottolinea il punto in cui viene espressa nell'introduzione e nella conclusione.
  4. 4
    Rileggi l'articolo e prendi appunti. Una volta letto per intero, analizzalo sezione per sezione. Puoi stamparne una copia, poi scrivere appunti e commenti ai margini. Se preferisci lavorare in digitale, scrivi le tue annotazioni in un documento Word.[2]
    • Quando leggi più attentamente l'articolo, valuta se risolve il problema centrale e se lo fa in modo efficace. Chiediti "Questa indagine è importante e contribuisce in modo originale al proprio campo?".
    • In questa fase, annota tutte le incongruenze lessicali, i problemi organizzativi, gli errori ortografici e di formattazione.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Valutare l'Articolo

  1. 1
    Stabilisci se l'abstract e l'introduzione presentano l'articolo in modo appropriato. Analizza quelle sezioni nel dettaglio e poniti le domande seguenti:[3]
    • L'abstract riassume bene l'articolo, il problema da affrontare, le tecniche, i risultati e l'importanza? Ad esempio, potresti accorgerti che quella sezione descrive uno studio farmaceutico e salta ai risultati senza discutere nel dettaglio la metodologia dell'esperimento.
    • L'introduzione presenta bene la struttura dell'articolo? Un'introduzione efficace dà al lettore un'idea chiara di cosa attendersi nelle sezioni seguenti. Afferma il problema e l'ipotesi, descrive brevemente la metodologia dell'indagine, poi considera se l'esperimento ha provato o confutato la tesi.
  2. 2
    Valuta le citazioni e la bibliografia dell'articolo. Quasi tutti gli articoli accademici includono una revisione della letteratura esistente nei primi capitoli e citano altre opere nel corso del testo. Determina se le fonti utilizzate sono autorevoli, se la revisione riassume bene le fonti e se queste sono impiegate per avvalorare la ricerca compiuta nell'articolo o se sono semplicemente menzioni di personaggi noti.
    • Se necessario, dedica un po' di tempo alla lettura degli articoli citati nelle fonti, in modo da conoscere meglio la letteratura esistente sull'argomento.
    • Un esempio di buona revisione della letteratura è: "Rossi e Bianchi, nel loro autorevole studio del 2015, hanno dimostrato che gli uomini e le donne adulti hanno reagito bene al trattamento. Tuttavia, non sono state compiute ricerche sugli effetti e sulla sicurezza delle tecniche sui bambini e gli adolescenti. Questo studio mira a esplorare questo argomento".
  3. 3
    Esamina i metodi. Chiediti "Questi metodi sono ragionevoli e adatti a risolvere il problema?". Immagina altri possibili metodi di impostazione di un esperimento o di sviluppo di un'indagine, poi annota i miglioramenti che potrebbe aver compiuto l'autore.[4]
    • Ad esempio, potresti notare che i soggetti dello studio clinico non rappresentano accuratamente una popolazione varia.
  4. 4
    Valuta come l'articolo presenta i dati e risultati. Decidi se le tabelle, i diagrammi, le legende e gli altri ausili visivi organizzano le informazioni in modo efficace. La sezione sui risultati e sulle discussioni riassume e interpreta chiaramente i dati? Ci sono tabelle e figure utili o ridondanti?[5]
    • Ad esempio, potresti accorgerti che nelle tabelle sono presentati troppi dati che non vengono spiegati adeguatamente dall'autore nel testo.
  5. 5
    Valuta le analisi e le prove non scientifiche. Per gli articoli non scientifici, decidi se vengono presentate bene le prove a sostegno della tesi. Sono rilevanti? L'articolo le analizza e le interpreta in modo convincente?
    • Ad esempio, se stai scrivendo la recensione di un articolo di storia dell'arte, decidi se le opere vengono analizzate in modo ragionevole o se l'autore salta semplicemente alle conclusioni. Ecco un esempio di analisi ragionevole: "L'artista era un membro del laboratorio di Rembrandt e le sue influenze sono evidenti dall'illuminazione drammatica dell'opera e dalla sua composizione sensuale".
  6. 6
    Valuta lo stile di scrittura. Anche se un articolo accademico è pensato per un pubblico specializzato, dovrebbe comunque essere chiaro, conciso e corretto. Valuta lo stile ponendoti le domande seguenti:
    • Il linguaggio è chiaro e non ambiguo, oppure l'uso eccessivo di termini tecnici interferisce con la presentazione della tesi?
    • Ci sono sezioni troppo prolisse? Le idee potrebbero essere espresse in modo più semplice?
    • La grammatica, la punteggiatura e il lessico sono corretti?
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Scrivere la Tua Recensione

  1. 1
    Crea la struttura. Rileggi gli appunti che hai preso nella tua analisi sezione per sezione. Pensa a una tesi, poi scrivi come pensi di sostenerla nel corpo della tua recensione. Includi esempi specifici che fanno riferimento ai punti di forza e a quelli deboli che hai notato nella tua valutazione.[6]
    • La tesi e le prove devono essere costruttive e utili. Sottolinea i punti di forza e di debolezza, poi proponi soluzioni alternative invece di concentrarti solo sui lati negativi.
    • Ecco un esempio di tesi costruttiva e valida: "L'articolo dimostra che il farmaco funziona meglio di un placebo in un gruppo demografico specifico, ma sono necessarie altre ricerche in futuro che includano un campione di soggetti più vario".
  2. 2
    Scrivi la prima bozza della recensione. Una volta formulata una tesi e creata una struttura da seguire, sei pronto a comporre il documento. Contrariamente a quanto fatto per la struttura, che dipende dalle linee guida della tua pubblicazione, segui queste indicazioni generali:[7]
    • L'introduzione deve riassumere l'articolo ed esporre la tua tesi.
    • La parte centrale fornisce esempi specifici presi dal testo che sostengono la tua tesi.
    • La conclusione riassume la recensione, ripete la tesi e offre suggerimenti per ricerche future.
  3. 3
    Rileggi la bozza prima di consegnarla. Una volta scritta, controlla gli errori e assicurati che la grammatica e la punteggiatura siano corrette. Prova a leggere la tua opera come se fossi un'altra persona. La tua critica è equa ed equilibrata? Gli esempi che hai citato sostengono la tua tesi?[8]
    • Assicurati che la scrittura sia chiara, concisa e logica. Se sostieni che un articolo è troppo prolisso, il tuo testo non dovrebbe essere pieno di termini e frasi inutilmente complessi.
    • Se possibile, fai leggere la tua bozza a un esperto sull'argomento e chiedi il suo parere.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Rispondere Quando Ti Chiedono Come Stai

Come

Convertire un Voto da Percentuale a GPA in Scala 4,0

Come

Convertire i Secondi in Minuti

Come

Trasferire gli Ebook su Kindle

Come

Far Ripartire una Penna a Sfera Secca

Come

Diventare una Persona Acculturata

Come

Scrivere in Codice

Come

Ribattere Quando Qualcuno Ti Dice Che Sei Grasso

Come

Lavorare e Studiare Contemporaneamente

Come

Ricordare Qualcosa che Hai Dimenticato

Come

Aumentare il Proprio Livello di Cultura Generale

Come

Scrivere l'Indirizzo su un Pacco

Come

Insegnare a Leggere a Tuo Figlio

Come

Attaccare un Francobollo su una Busta
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 926 volte
Questa pagina è stata letta 1 926 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità