Come Scrivere una Ricetta

In questo Articolo:Scrivere la Tua Ricetta

I maghi della cucina passano ore ed ore a mescolare ingredienti e sperimentare, a controllare cotture, temperature e tecniche per creare un piatto perfetto. Poi però capita che non ricordino come farlo di nuovo. Per scrivere una ricetta originale bisogna registrare attentamente ogni passaggio e ogni ingrediente.

Scrivere la Tua Ricetta

  1. 1
    Prepara la tua sessione di cucina con tutti gli ingredienti che potrebbero servirti, gli utensili, le pentole e padelle, le ciotole e tutti gli altri strumenti che devi usare, più un quaderno o un registratore per annotare passo passo la preparazione della ricetta.
  2. 2
    Fai una lista di tutti gli ingredienti che utilizzi. Devi essere più precisa possibile in quanto a tipo, quantità e metodo di preparazione. Un esempio potrebbe essere: "Una cipolla gialla media, spellata e tritata finemente". Attenta: una cipolla gialla è molto diversa da una rossa, e tritare finemente è diverso da tritare grossolanamente e da affettare.
  3. 3
    Vai avanti con tutti i passaggi della preparazione, annotando con precisione tutte le dosi, i tempi di cottura, le temperature e la sequenza in cui aggiungi gli ingredienti.
  4. 4
    Usa il termine più appropriato per ogni passaggio. Se usi i termini giusti permetti anche ad altri che leggono la ricetta di ripetere la preparazione con successo ed evitare possibili confusioni.
  5. 5
    Semplifica il procedimento e scrivi descrizioni brevi e precise, senza compromettere la correttezza. In genere le ricette vengono lette mentre tu o qualcun altro sta cucinando e cercando di seguire un passaggio in particolare. Se le istruzioni sono brevi e precise sono più facili da seguire.
  6. 6
    Imponiti di aggiungere frasi descrittive quando servono. Se devi "saltare" uno o più ingredienti in padella fin quando non sono "leggermente dorati", è difficile indicare un tempo di cottura preciso che valga ogni volta: descrivere allora come devono apparire le verdure aiuta chi sta cucinando a sapere esattamente quando sono pronte.
  7. 7
    Dai tutte le avvertenze possibili sui problemi che possono presentarsi durante la preparazione. Un esempio può essere: "Non aprire il forno durante la cottura, o la torta potrebbe sgonfiarsi", oppure: "Non far scaldare troppo l'olio sul fuoco". Nella preparazione delle caramelle, per esempio, è indispensabile annotare: "Versa il preparato subito dopo che gli ingredienti hanno raggiunto una certa temperatura, perché tende ad indurirsi subito, appena inizia a intiepidire". È un'avvertenza importantissima, perché tutto quello che resta nella pentola diventa subito un ammasso duro e inutilizzabile.
  8. 8
    Prepara il piatto e controlla se il risultato finale è ottimale. Se è troppo amaro, dolce, salato, speziato o comunque non supera il 'test dell'assaggio' per qualsiasi motivo, vedi cosa puoi fare per migliorarlo e ricomincia da capo on la preparazione. Indovinare il modo giusto per migliorare un piatto non è sempre facile. Potrebbe essere necessario cambiare le temperature di cottura, o magari gli ingredienti. Ecco perché e cucine 'tester' sembrano laboratori e tutti i loro esperimenti sono annotati con attenzione e ripetuti.
  9. 9
    Scrivi la ricetta usando le annotazioni. Per far questo non devi seguire formati o stili particolari: basta che il testo sia chiaro e comprensibile anche da altri, se hai deciso di condividerlo. Qui di seguito trovi alcune linee guida per una ricetta-tipo.
    • Nome della preparazione (o del piatto).
    • Numero di porzioni.
    • Ingredienti, con la dose esatta di ognuno. Scrivi con chiarezza le dosi. Per esempio: '1 cucchiaino', non '1c'; '1 etto', non '1 e.' eccetera.
    • Usa le cifre quando scrivi una ricetta. Scrivi di cuocere per '15 minuti', non per 'quindici minuti'. È molto più semplice leggere ricette che seguono un formato in qualche modo standard.
    • Temperature del forno e del fornello. Molte ricette che utilizzano il forno iniziano con: "Pre-riscalda il forno a ____ gradi".
    • Passaggi della preparazione, con tutte le indicazioni particolari e i tempi di cottura.

Consigli

  • Impara bene i nomi e gli utilizzi di tutte le erbe e le spezie.
  • Per ricette originali, stai attenta agli abbinamenti più comuni tra gli ingredienti e ai tempi di cottura giusti.
  • Quando è possibile, limita l'uso di grassi, sale e di altri ingredienti che possono essere poco sani.

Avvertenze

  • Assicurati che tutti gli ingredienti che possono contenere germi patogeni siano lavorati e preparati in modo sicuro.

Cose che ti Serviranno

  • Quaderno o registratore
  • Strumenti per la misurazione (bilancia, cucchiai, ecc.)
  • Termometro per gli alimenti ('potrebbe' essere facoltativo)
  • Attrezzi normali da cucina, per esempio ciotole, pentole e padelle, ecc..

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Ricette | Scrittura

In altre lingue:

English: Write a Recipe, Español: escribir una receta, Português: Escrever uma Receita, Русский: написать рецепт блюда, Deutsch: Rezepte selber schreiben, Français: écrire une recette de cuisine, 中文: 撰写食谱, Nederlands: Een recept schrijven, Bahasa Indonesia: Menulis Resep, Čeština: Jak napsat recept, हिन्दी: रेसिपी लिखें, العربية: كتابة وصفة طعام

Questa pagina è stata letta 6 543 volte.
Hai trovato utile questo articolo?