In alcuni casi scrocchiare la schiena può servire ad alleviare crampi o dolori lievi. Se qualcuno ti chiede aiuto per un fastidio in quella parte del corpo, fallo sdraiare su una superficie piana e spingi con delicatezza sulla sua schiena finché non sente sollievo. I medici sconsigliano di utilizzare questo metodo senza la supervisione di un professionista, specie se i dolori sono gravi.[1] Segui i consigli di questo articolo solo per le irritazioni e i dolori lievi.

Metodo 1 di 2:
Aiutare Qualcuno a Scrocchiare la Propria Schiena

  1. 1
    Utilizza i metodi delicati usati dai chiropratici. Le altre tecniche per scrocchiare la schiena possono essere molto pericolose e sono sconsigliate dai professionisti. Prova solo i massaggi leggeri che praticano i chiropratici, in modo da ridurre il rischio di complicazioni. I metodi aggressivi, come gli abbracci da dietro o quelli che richiedono di sollevare il paziente, possono provocare traumi.[2]
    • Il metodo descritto nell'articolo è basato su quello usato dai chiropratici ed è più sicuro. Tuttavia è sempre meglio sottoporsi a una visita da parte di uno specialista.
  2. 2
    Chiedi al paziente di sdraiarsi su una superficie piana. Dovrebbe stendersi sulla pancia sopra un letto, un tavolo o persino sul pavimento.[3]
  3. 3
    Spingi sulla schiena e sui glutei del paziente. Se utilizzi i metodi più sicuri, per scrocchiare la schiena è sufficiente un massaggio delicato piuttosto che una spinta brusca. Inizia premendo leggermente con una mano sui glutei e con l'altra sulla parte alta della schiena della persona. Per iniziare, premi delicatamente per alcuni secondi alla volta.[4]
  4. 4
    Tira l'osso pelvico mentre spingi la schiena. Metti una mano sulla parte bassa della schiena del paziente, appena sopra i glutei. Tieni l'altra proprio sotto il bacino. Spingi delicatamente sulla schiena mentre sollevi leggermente l'osso pelvico.[5]
  5. 5
    Premi sulla schiena mentre sollevi e abbassi le gambe della persona. Una volta mosso il bacino, il paziente dovrebbe alzare le gambe, restando in posizione prona. Per questo passaggio è ideale un vero tavolo da chiropratico, in cui puoi inclinare verso l'alto e verso il basso la parte finale. Tuttavia, dato che probabilmente non avrai un tavolo simile, puoi provare a far alzare e abbassare leggermente al paziente entrambe le gambe. Dovrebbe compiere un movimento delicato e oscillatorio, che favorisce lo schiocco della schiena.[6]
  6. 6
    Premi sulla parte bassa della schiena. Spingi sulla parte appena sopra i glutei, al termine della spina dorsale. Continua a farlo finché il paziente non sente sollievo. Ricorda che non sempre sentirai il classico schiocco, ciononostante la persona dovrebbe avvertire sollievo grazie a questi movimenti.[7]
  7. 7
    Parla con il paziente per tutta la procedura. Mentre lo aiuti a schioccare la schiena, mantieni il dialogo aperto, in modo da essere sicuro che si senta a proprio agio. Chiedigli se sta bene e digli di interromperti se avverte dolore. Ricorda che continuando a cercare di scrocchiare la schiena di una persona se sente male puoi provocargli un infortunio.[8]
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Adottare Misure di Sicurezza

  1. 1
    Consulta un medico se il dolore diventa grave. Non aiutare mai un paziente a schioccare la schiena se sostiene di soffrire molto. Questa procedura può provocare complicazioni gravi in chi ha problemi di salute seri. I dolori intensi alla schiena devono essere trattati solo da professionisti.[9]
  2. 2
    Non schioccare sempre la schiena. Se tu o una persona che conosci avete sempre il bisogno di scrocchiare la schiena, può trattarsi del sintomo di un problema medico legato ai muscoli o alle ossa di quella parte del corpo. Anche se questa procedura può alleviare temporaneamente il dolore, non risolve la causa principale del fastidio.[10]
  3. 3
    Fai in modo di prevenire il dolore alla schiena in futuro. Scrocchiare spesso la schiena non fa bene alla salute. Invece di affidarti a questa terapia per gestire il dolore, puoi adottare i metodi seguenti per prevenirlo:[11]
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Liberarsi di un'Unghia Incarnita

Come

Liberarsi Velocemente delle Emorroidi

Come

Trattare una Cisti Sebacea infetta

Come

Controllare se una Ferita è Infetta

Come

Capire se Hai una Neuropatia ai Piedi

Come

Migliorare la Postura

Come

Controllare i Linfonodi

Come

Curare l'Infezione di un'Unghia Incarnita

Come

Rimuovere una Cisti Sebacea

Come

Alleviare il Dolore delle Unghie Incarnite del Piede

Come

Far Scrocchiare la Parte Bassa della Schiena

Come

Verificare la Febbre Senza un Termometro

Come

Riconoscere i Sintomi dell'HIV

Come

Trattare un'Insolazione
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 26 451 volte
Questa pagina è stata letta 26 451 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità