Come Seccare i Brufoli

Scritto in collaborazione con: Laura Marusinec, MD

In questo Articolo:Rimedi Casalinghi Non VerificatiProdotti CommercialiRivolgersi a un Medico14 Riferimenti

Poche cose sono più imbarazzanti di un brufolo enorme sul viso, specialmente quando manca poco a un appuntamento o un evento importante. La prevenzione è indubbiamente il rimedio più efficace che ci sia per l'acne, ma è possibile fare molto altro ancora per asciugare velocemente un brufolo. Dai trattamenti fai da te a quelli medici, le opzioni sono numerose. Ricorda solo di non provarle tutte in una volta sola: mescolare diversi metodi può causare irritazioni cutanee e peggiorare il problema.

Parte 1
Rimedi Casalinghi Non Verificati

  1. 1
    Usa il ghiaccio. Il ghiaccio riduce il gonfiore e il rossore causato da qualsiasi tipo di infiammazione, quindi applicarlo su un brufolo per uno o due minuti può ridurne le dimensioni e combattere l'arrossamento. È particolarmente utile per asciugare le cisti sottopelle. Tuttavia, fai attenzione: applicarlo direttamente sulla cute, soprattutto quella del viso, può essere dannoso. Avvolgilo sempre con un panno sottile o un tovagliolo e non lasciarlo in posa per più di due minuti [1].
    • Avvolgi un cubetto di ghiaccio con un panno sottile o un tovagliolo;
    • Applicalo direttamente sul brufolo e lascialo agire per uno-due minuti;
    • Toglilo e aspetta cinque minuti, quindi ripeti di nuovo il procedimento;
    • Il ghiaccio può causare un rossore generalizzato, ma andrà via molto velocemente.
  2. 2
    Usa l'aloe vera. Ha proprietà antinfiammatorie che possono fare asciugare un brufolo. Per ottimizzarne l'uso, estraila direttamente dalla pianta oppure compra del gel puro in erboristeria o in un negozio di prodotti naturali [2].
  3. 3
    Prepara un trattamento a base di menta e limone. È un rimedio fai da te raccomandato da un dermatologo di New York. Metti una manciata di foglie di menta fresche e un cucchiaino di succo di limone in un robot da cucina o un frullatore e azionalo. Applica il composto sul brufolo e lascialo in posa per 15 minuti, quindi risciacqua. Ripeti due volte al giorno finché il brufolo non sarà guarito [3].
    • I principi attivi della menta piperita combattono l'infiammazione e il rossore, mentre l'acido del succo di limone può aiutare a prevenire la proliferazione batterica.
  4. 4
    Fai asciugare il brufolo usando del tè verde freddo. Possiede numerose proprietà antinfiammatorie che possono aiutare a lenire gli sfoghi e a diminuire le dimensioni di un brufolo. Imbevi di tè un panno o un batuffolo di cotone. Strizzalo leggermente e applicalo sul brufolo per uno-due minuti. Ripeti il procedimento quattro-cinque volte per sessione [4].
    • Puoi anche usare una bustina; conservala in frigorifero dopo aver preparato il tè, poi applicala direttamente sulla pelle.
  5. 5
    Prova un composto a base di bicarbonato di sodio e acqua. Il bicarbonato assorbe il sebo e, quando viene applicato su un brufolo, può farlo asciugare. Lava il viso e mescola due cucchiai di bicarbonato con abbastanza acqua da formare una pasta. Applicala sul brufolo e lasciala in posa per 10-15 minuti, fino ad asciugatura completa. Risciacquala bene [5].
    • Il bicarbonato può seccare e irritare la pelle, quindi non lasciarlo in posa per più di 15 minuti. Inoltre, fai questo trattamento solo ogni quattro-cinque giorni.
  6. 6
    Evita i rimedi casalinghi più bizzarri. Alcuni dei trattamenti fai da te più famosi, come usare il dentifricio o persino le urine, sono nel migliore dei casi inefficaci. Nel peggiore possono causare gravi irritazioni, specialmente in caso di pelle sensibile. Preferisci i rimedi verificati per evitare di peggiorare la situazione [6].

Parte 2
Prodotti Commerciali

  1. 1
    Prova un trattamento da banco. In commercio esistono numerosi prodotti che hanno l'obiettivo di fare asciugare e guarire velocemente un brufolo. I principi attivi più comuni sono il perossido di benzoile, l'acido salicilico e lo zolfo. Ognuno di essi permette di combattere l'acne in diversi modi, ma le creme a base di zolfo sono generalmente le più veloci e meglio tollerate per combattere rapidamente le imperfezioni [7].
    • Lo zolfo viene solitamente usato per produrre panetti di sapone. Diverse marche offrono questo prodotto, puoi trovarlo sia in profumeria, quindi in formulazioni più sofisticate, che al supermercato.
    • Leggi attentamente le etichette per sapere quali sono i principi attivi.
    • Non mescolare diversi trattamenti o provarli in successione rapida, altrimenti rischi di irritare gravemente la pelle.
  2. 2
    Fai asciugare i brufoli con una maschera all'argilla, un metodo che viene usato da secoli per trattare l'acne in generale e ridurre subito le dimensioni delle imperfezioni. L'argilla interviene prevalentemente eliminando il sebo in eccesso dalla pelle e asciugando i brufoli. Gli ingredienti che le vengono aggiunti possono avere ulteriori proprietà purificanti. Per ottenere un buon risultato, cerca una maschera contenente argilla bentonite e zolfo. Applicala sull'intero viso o solo sulla zona interessata seguendo le istruzioni [8].
    • Fare troppe maschere all'argilla può disidratare la pelle. La maggior parte va usata solo una volta alla settimana.
    • Alcune persone preferiscono preparare le maschere in casa, in modo da evitare additivi inutili o dannosi e personalizzare la formulazione. La maggior parte delle ricette prevede l'utilizzo dell'argilla bentonite e ingredienti antiacne come miele, olio di melaleuca e avena [9].
  3. 3
    Combatti il rossore con il collirio. Ti sembrerà strano, ma molte modelle e altre esperte del settore credono ciecamente in questo metodo, fra l'altro i dermatologi convengono sulla sua potenziale efficacia. Il collirio usato per trattare il rossore oculare può ridurre anche l'arrossamento dei brufoli restringendo i vasi sanguigni della zona interessata. Le gocce non solo fanno asciugare le imperfezioni e ne favoriscono la guarigione, le rendono anche meno visibili per svariate ore [10].
    • Applica qualche goccia direttamente sulla zona interessata e tamponala delicatamente.
    • Lascia asciugare completamente prima di applicare il correttore o truccarti.
  4. 4
    Applica una crema all'idrocortisone sulla zona interessata. Gli steroidi contenuti in queste creme sono gli stessi che verrebbero iniettati dal dermatologo per fare asciugare un brufolo. Applicane una piccola quantità sulla zona interessata e massaggiala delicatamente [11].
    • Abusare delle creme steroidee può fare assottigliare la pelle, quindi usale raramente.

Parte 3
Rivolgersi a un Medico

  1. 1
    Fissa un appuntamento dal dermatologo. Questa è più che altro una strategia a lungo termine per tenere sotto controllo i brufoli, in quanto è difficile che un paziente nuovo riesca a fissare una visita nel giro di poco tempo. Tuttavia, instaurare un buon rapporto con un medico può aiutarti a essere visitato in situazioni di emergenza future.
    • Descritto il tuo tipo di sfogo, il medico esaminerà la pelle, ti darà dei suggerimenti e dei consigli per prendertene cura, probabilmente ti prescriverà detergenti, trattamenti quotidiani e mirati, che ti aiuteranno a combattere il tuo problema nello specifico.
  2. 2
    Fai un'iniezione di cortisone. Il metodo più veloce per fare asciugare un brufolo è rivolgersi a un dermatologo per effettuare un'iniezione di steroidi sulla zona interessata. Questo trattamento può combattere velocemente la maggior parte delle imperfezioni, ma è costoso e il prezzo generalmente supera i 100 euro. Inoltre, non andrebbe fatto spesso. Tuttavia, per le occasioni speciali, come un matrimonio o un altro evento, un'iniezione potrebbe essere la soluzione che fa al caso tuo [12].
    • Le iniezioni di steroidi dovrebbero sempre essere considerate l'ultima spiaggia. Se ripetute, possono assottigliare la pelle e causare cicatrici [13].
  3. 3
    Considera il laser. Questo campo della dermatologia è in rapido sviluppo. Esistono diversi trattamenti innovativi con il laser e la luce pulsata che promettono di alleviare l'acne e ridurre in poco tempo i brufoli arrossati. Cerca un buon centro dermatologico nella tua zona e fissa un appuntamento [14].

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Laura Marusinec, MD. La Dottoressa Marusinec è una Pediatra Iscritta all’Albo dei Medici Specialisti nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea in Medicina al Medical College of Wisconsin School of Medicine nel 1995.

Categorie: Disturbi della Pelle

In altre lingue:

English: Shrink Pimples, Español: reducir el tamaño de los granos, Русский: удалить прыщ, Português: Reduzir o Tamanho de Espinhas, Français: rétrécir les boutons, Deutsch: Pickel schrumpfen, Bahasa Indonesia: Mengecilkan Jerawat

Questa pagina è stata letta 47 474 volte.
Hai trovato utile questo articolo?